Mazda
CX-60

da 53.120

Lungh./Largh./Alt.(cm)

475/189/168

Posti

5

Bagagliaio (litri)

570/1726

Garanzia (anni/km)

6/150.000

In sintesi

Con 474 cm di lunghezza, la Mazda CX-60 è la più grande fra le suv del marchio giapponese. Ha un aspetto possente e proporzioni da sportiva, con il cofano molto lungo e l'abitacolo arretrato. L'interno comuqnue è spazioso, ha un'impostazione classica e presenta finiture originali, ispirate all'artigianato del Sol Levante (per esempio, nella cucitura del tessuto che riveste la plancia). I comandi, con tasti fisici, sono intuitivi, e il cruscotto digitale (configurabile) permette anche di ingrandire alcune informazioni: utile per chi vede male da vicino. L'impianto multimediale ha tutto il necessario e si gestisce dalla manopola nel tunnel; lo schermo al centro della plancia di 12,3" diventa tattile quando si attivano Android Auto o Apple CarPlay. I sedili sono autentiche poltrone, montate in alto per dominare la strada; prevista addirittura la regolazione automatica del posto di guida (che l'elettronica determina basandosi sulle immagini riprese da una telecamera), ma non sempre il risultato è soddisfacente e servono ulteriori aggiustamenti. Comodo è anche il divano, generosamente imbottito. La Mazda CX-60 è proposta come ibrida plug-in a benzina con 328 CV (una sessantina i chilometri dichiarati percorribili solo in elettrico) oppure mild hybrid a gasolio, con un vivace ed economo (ma non sempre silenzioso) sei cilindri 3.3 che fornisce 200 o 249 CV. In generale è un'auto scattante, ma la Mazda CX-60 non è molto agile e rolla sensibilmente in curva, rischiando, se portata al limite dell'aderenza, qualche scodata (ripresa dall'elettronica). Discreto il comfort, per rumorosità e assorbimento dello sconnesso. 

Versione consigliata

Per chi utilizza spesso la Mazda CX-60 in autostrada potrebbe essere preferibile il modello a gasolio, nella più potente versione 4x4 da 249 CV. L'offerta di allestimenti è alquanto articolata, in ogni caso il rapporto fra dotazione e prezzo non è male. 

Perché sì

Abitacolo Oltre che ben rifinito, è accogliente e spazioso.
Prestazioni Non è un'auto leggera, ma scatta decisa. Anche nella versione meno potente.
Prezzo In rapporto ai contenuti dell'auto, è interessante.

Perché no

Agilità Peso e rollio frenano l'auto nelle curve.
Sedile La regolazione automatica è una chicca tecnologica. Ma sull'efficacia si può discutere.
Sospensioni Qualche buca non viene ben assorbita.

VIDEO

Mazda CX-60
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
64
26
21
27
31
VOTO MEDIO
3,4
3.384615
169

Photogallery

Le promozioni attive
Mazda CX-60 da 429 € al mese
Mazda CX-60 Prime Line a 46.370 € con finanziamento Advantage e permuta/rottamazione
Prezzo scontato a € 46.370 €
Prezzo di listino € 53.120 €
-13%