NEWS

Mazda MX-5: quattro generazioni a confronto

09 settembre 2014

Quattro edizioni di Mazda MX-5 in 25 anni non hanno diminuito il fascino di uno dei modelli più apprezzati dagli appassionati di tutto il mondo.

Mazda MX-5: quattro generazioni a confronto
È DIVENTATA UN'ICONA - Utilizzare il “c’era una volta” delle favole per presentare la quarta generazione della Mazda MX-5 (qui per saperne di più), la spider più venduta al mondo, stonerebbe e non poco. Già, perché a distanza di 25 anni dal progetto iniziale, la filosofia costruttiva non è cambiata di molto: dimensioni contenute, trazione posteriore, perfetto bilanciamento dei pesi e massa introno ai 1000 kg sono i punti cardine oggi come allora. Caratteristiche che conferiscono alla spiderina giapponese un piacere di guida quasi unico e hanno contributo, insieme allo stile ispirato alle roadster inglesi del passato, a far diventare la Mazda MX-5 in una vera e propria icona. Certo, a guardare le forme più appuntite del nuovo modello, il salto generazionale appare evidente come mai prima d’ora. La causa o il merito ( a seconda dei punti di vista) va ricercato in un’azienda che ha deciso di dare un taglio netto al passato sia dal punto di vista stilistico, sia da quello tecnico. Ma vediamo l'evoluzione delle quattro generazioni della Mazda MX-5.
 
 
PIACQUE SUBITO - La storia della Mazda MX-5 (nota con il nome in codice NA, qui sopra) inizia nel febbraio del 1989 al salone di Chicago. Linea personale, con forti richiami alle spider inglesi degli Anni 60 (Lotus Elan su tutte), il “vezzo” dei fari anteriori a scomparsa, bassi costi di gestione e un piacere di guida sconosciuto in quella fascia di prezzo erano gli ingredienti essenziali di una ricetta d'immediato successo. Il motore era un quattro cilindri 1.6 aspirato da 115 CV abbinato ad un cambio manuale a 5 marce che scaricava la potenza sulle ruote posteriori, senza nessun aiuto elettronico. Solo nel 1994 arriverà un 1.8 da 131 CV  seguito da un 1.6 da 90 CV. Negli Usa era (ed è) nota come Mazda Miata un nome che, a nostro avviso, non avrebbe sfigurato nemmeno in Europa.
 
 
ADDIO AI FARI RETRATTILI - La seconda generazione della Mazda MX-5 (NB, qui sopra) fu presentata nel 1997 prima al salone di Tokyo poi a quello di Ginevra. Era essenzialmente un'evoluzione della prima serie rispetto alla quale presentava alcune migliorie funzionali e tecniche, oltre ad uno stile evoluto. I fari a scomparsa lasciano posto a “occhi” di forma ovale mentre sotto il cofano esordiscono un 1.6 da 110 CV e un 1.8 da 140 CV che diventeranno 147 con il restyling del 2001. Tutto nuovo anche l'interno, con una plancia essenziale, ma più moderna.
 
 
ARRIVA L’HARD-TOP - La terza serie della Mazda MX-5 (NC, qui sopra) arrivò nel 2005 e non aveva parti in comune con la precedente NB. Carreggiate allargate, passo allungato e un design ispirato a quello della prima generazione, ma più “muscoloso”, trasformarono la spider giapponese. Per la prima volta era disponibile anche una versione con tetto rigido ripiegabile elettricamente in 12 secondi in alternativa a quello in tela. Nuovi erano anche i motori, un 1.8 da 126 CV e 2.0 da 160 CV. Il peso rispetto alla NC crebbe di 50 kg e nel 2011 fu tagliato il traguardo delle 900.000 unità prodotte dal 1989.
 
 
TUTTA NUOVA - Adesso toccherà alla quarta generazione appena presentata (qui sopra) superare il muro del milione di unità vendute. Ancora una volta la Mazda è ripartita da zero, con un nuovo telaio a trave centrale, sul quale viene ancorata la carrozzeria, e nuove sospensioni. Non sono ancora stati diffusi i dettagli tecnici di questa nuova Mazda MX-5, ma certamente anche i motori saranno differenti rispetto al modello che va a sostituire (potrebbero essere gli SkyActive 1.5 e 2.0). Il peso dovrebbe essere più contenuto e l'abitacolo sembra compiere un grande passo avanti in termini di stile, qualità costruttiva e disponibilità di un impianto multimediale all'altezza delle aspettative del pubblico odierno. Il debutto presso il pubblico è previsto a inizio ottobre al Salone di Parigi, dove saranno svelati anche le caratteristiche tecniche, mente sul mercato arriverà intorno alla metà del 2015.
 
Mazda MX-5: quale generazione ti piace di più?
Mazda MX-5 2014
36%
  • Mazda MX-5 2014
    36%
  • Mazda MX-5 2005
    30%
  • Mazda MX-5 1989
    25%
  • Mazda MX-5 1997
    9%
Mazda MX-5
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
261
68
28
20
23
VOTO MEDIO
4,3
4.31
400




Aggiungi un commento
Ritratto di M93
9 settembre 2014 - 12:56
Mitica scoperta giapponese, che merita tutto il successo che ha ottenuto negli anni. A me piace in generale, trovo il restyling della generazione attuale ben poco riuscito: per il resto, le trovo tutte gradevoli. La prima generazione (NA) era nota come MX-5 in Europa e altri mercati, Miata negli USA e Roadster in Giappone, paese nel quale era commercializzata con il marchio Eunos, posizionato leggermente più in alto rispetto al corrispettivo Mazda.
Ritratto di Quattrothelogic
9 settembre 2014 - 15:16
TT UBER ALLES
Ritratto di M93
9 settembre 2014 - 15:54
Sono due vetture differenti, che si differenziano nettamente per prezzo e fascia di mercato. La MX-5 è nata come una sportiva classica dal prezzo non troppo alto, di impostazione semplice, mentre la TT è nata originariamente come una coupe sportiva di fascia premium, solo successivamente declinata in scoperta. La Mazda e la TT Roadster hanno filosofie costruttive e commerciali ben diverse, per cui non direttamente paragonabili, listini e blasone alla mano. E teo dice uno a cui piace parecchio la sportiva tedesca.
Ritratto di Quattrothelogic
9 settembre 2014 - 16:07
sono entrambe cabrio quindi sono la stessa cosa,quale sfigato si compra una scacciatope come la mx5 meglio una AUDO A1 che puoi sfoggiare davanti agli amici con le punto sfigate del 90 ahahahahahah
Ritratto di M93
9 settembre 2014 - 16:19
Che sono cabriolet entrambe era eminente, ma sono due cabriolet che si rivolgono ad utenze e target ben distinti: la clientela a cui si rivolgono non è la stessa. Mazda è un costruttore generico, e la MX-5 è rivolta ad un pubblico che vuole una sportiva semplice e con costi di acquisto non esagerati, megtre Audi è un costruttore premium che posiziona la TT nella fascia premium, per prezzi e contenuti, nonché finiture. Per cui sono due prodotti della medesima categoria, ma ben differenti tra loro per i motivi che ti ho già indicato.
Ritratto di biggmax63
9 settembre 2014 - 16:20
10
Quindi per te la macchina va comperata solo per poterla sfoggiare davanti ai tuoi amici con le Punto. Peccato, i miei amici hanno BMW serie 5, AUDI A6 e A8, Mercedes classe E. Se mi presentassi con la tua A1 mi riderebbero dietro! Enjoy
Ritratto di Quattrothelogic
10 settembre 2014 - 13:04
si eh vabbè e io c'ho gli amici con la r8 ma va va testina,poi che c'entra è sempre audi
Ritratto di Ivan92
9 settembre 2014 - 16:29
8
Hai rotto le p@lle, non hai nulla di meglio che creare un finto profilo dove fai finta di avere un A1 per cercare di far fare figuracce ai possessori delle Audi quando è ovvio a tutti chi è il personaggio che si nasconde dietro questo profilo creato appositamente per fare figuracce, e noioso dover leggere i tuoi commenti da ritardatö sotto ogni articolo, spero tanto che la redazione blocchi questa gente perchè rendono ogni articolo un asilo. Poi usi l'A1 per cercare di fare figuracce quando un Audi A1 e sicuramente migliore della tua vera macchina, sempre che tu c'è l'abbia ;)
Ritratto di Quattrothelogic
9 settembre 2014 - 18:44
MA dove vai che c'hai una opel,che c'ha pure i motori fiattari che si sfondano quando li guardi come tutto il resto sulle opel,ma vai va,comprati una macchina con quattro anelli e poi parliamo. Poi io parlo così,se parlarre in un modo è fare figuraccie,boh,scusa signor professore se poi non controllo quello scrivo e faccio errori grammaticali,ma non è che ho tempo da perdere con te IO
Ritratto di ThisTheAviator
9 settembre 2014 - 18:53
Madonna,ma da youtube sei dovuto venire qua a raspare le P.A.L.L.E? Ero finalmente riuscito a raggiungere la serenità mentale soprassedendo sui commenti-troll e tu mi sei dovuto venire a raspare...io boh,ma te la vuoi fare una ragazza e ti sfoghi con lei? Sennò va bene anche un sito un pò zozzo e un fazzoletto,fai te.
Pagine