NEWS

Una banca americana vuole comprare la Saab

30 novembre 2009

Questa settimana i vertici della GM si incontreranno con un istituto di credito del Wyoming per parlare della vendita della Saab. A patto però che le trattative non si dilunghino troppo.

MOLTI GLI INTERESSATI -  Secondo un portavoce della General Motors, il Gruppo americano sarebbe in contatto con diverse società interessate a rilevare la Saab (in foto il prototipo Aero X). In cima alla lista ci sarebbe una banca statunitense, la Merbanco.

“Tanto interesse verso la Saab non stupisce. Prima del rifiuto da parte della Koenigsegg c'erano altre 27 aziende interessate e 10 di queste sono venute a vedere l'azienda svedese tra aprile e maggio", ha sottolineato il portavoce.

LA VOGLIONO I CINESI - La vicenda però si fa più complicata del previsto. Oltre alla banca Merbanco, la cinese Baic (decimo Costruttore al mondo), si è detta interessata alla Saab. La Baic faceva già parte della cordata di aziende, denominata Koenigsegg Group, che voleva comprare la Saab (leggi qui la news).

COME LA SATURN - La difficile situazione della Saab fa pensare alla Saturn, la marca della GM costretta a chiudere dopo che la Penske decise di non acquistarla. In molti infatti temono che le società interessate possano poi sparire nel nulla facendo chiudere i battenti della Casa svedese.

IN TEMPI BREVI - In ogni caso il numero uno della Merbanco, Chris Johnston, ha fatto sapere tramite l'agenzia di stampa Reuters di non avere parlato con la GM da quando è saltato l'accordo con la Koenigsegg. Johnston ha anche sottolineato che le trattative per comprare la Saab dovranno essere brevi.

Alla vicenda è interessato anche il Governo svedese. Alcuni rappresesentanti di quest'ultimo si recheranno la prossima settimana negli Stati Uniti per decidedere del futuro della Saab insieme ai dirigenti della Merbanco e della General Motors.

Aggiungi un commento
Ritratto di pimbollone
30 novembre 2009 - 19:30
non datela ai cinesi!!