NEWS

Mercato delle auto usate: -18,6% a luglio 2022

Pubblicato 05 agosto 2022

Brusca frenata per i passaggi di proprietà in Italia, che nel complesso sono stati 226.477.

Mercato delle auto usate: -18,6% a luglio 2022

IN CALO - A luglio 2022 il mercato del nuovo ha visto un sostanziale pareggio rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente (qui la news). La stessa cosa non si può dire per il mercato dell’usato, che conferma il periodo di crisi: i 226.477 passaggi di proprietà annotati dal Pubblico Registro Automobilistico (PRA) a luglio diminuiscono del 18,6% rispetto allo stesso mese dell’anno scorso. Per ogni 100 autovetture nuove ne sono state vendute 200 usate, registrando indicativamente lo stesso valore medio per i primi sette mesi del 2022.

IL DIESEL TIRA ANCORA - Il diesel si conferma sempre la tipologia di alimentazione preferita nella scelta dei mezzi usati. Le vettura a gasolio infatti occupano il 48.6% del totale del mercato dell’usato, anche se in calo rispetto al luglio 2021. Crescono gli acquisti di ibride ed elettriche. 

L’EVOLUZIONE DEL CIRCOLANTE - La statistica evidenzia anche l’andamento delle radiazioni dal PRA (il procedimento attraverso il quale si ottiene la cancellazione del proprio autoveicolo): a luglio sono diminuite del 32,9%, fermandosi a 86.025 unità. Per ogni 100 vetture nuove ne sono state radiate 76 a luglio e 81 nei primi sette mesi del 2022. Dall’inizio dell’anno le radiazioni sono diminuite del 30,7% per le auto e del 28,2% per i veicoli in generale.

INCENTIVI DA RIMODULARE - A frenare il mercato dell’usato c’è anche il fattore incentivi, che saranno presto oggetto di una rimodulazione da parte del Governo (qui la news). Infatti i bonus sulle auto tradizionali, benzina e diesel, si sono esauriti nel giro di pochi giorni, mentre non è accaduta la stessa cosa per le elettriche e ibride plug-in, i cui fondi sono ancora largamente disponibili.



Aggiungi un commento
Ritratto di studio75
5 agosto 2022 - 17:39
5
I prezzi del mercato usato sono fuori scala. In più, separarsi dalla propria auto implica dover fare un salto nel buio sul nuovo (tempi di consegna?) con prezzi altrettanto esagerati.
Ritratto di Stefano1985
6 agosto 2022 - 16:37
SIamo in recessione, normale la contrazione dei consumi
Ritratto di Sgsilvio68
5 agosto 2022 - 18:07
1
Ho quasi sempre comprato usato scegliendo solitamente modelli full optional risparmiando parecchi quattrini. Ora anche questo mercato sembra avere prezzi esagerati. Il motivo pare essere la mancanza di prodotto. Bene, ora pare che manchino anche gli acquirenti. Quindi ? Per il momento resto alla finestra, d'altronde mica me lo prescrive il dottore di cambiare auto. Gli affari, ricordo, si fanno in due.
Ritratto di JC
5 agosto 2022 - 21:19
stavo pensando la stessa cosa leggendo un articolo sui beni di consumo dove si parlava di una significativa flessione nella domanda a cui però non corrisponde una discesa dei prezzi: speculazione ?
Ritratto di Al Volant
6 agosto 2022 - 07:50
Non bisogna confondere le leggi economiche, con la realtà. Vendo di meno? Aumento i prezzi, così recupero sullo stron..zo che deve comprare per forza.. D'altra parte, la storia insegna che dopo periodi di forte inflazione, il prezzo non è MAI tornato indietro..
Ritratto di PONKIO 78
6 agosto 2022 - 21:32
…parole sante, in Italia non si torna mai indietro con i prezzi è questa sarà la condanna dei concessionari, fino a quando un genio uscirà fuori ed inventerà qualcosa di rivoluzionario ad un prezzo adatto a tutti, vedi il maggiolino, la cinquecento e le utilitarie più vendute e con più storia nel mondo…. il,problema è che, di geni, ne nasce uno ogni morte di papa….
Ritratto di AndyCapitan
9 agosto 2022 - 00:38
4
...aggiungiamo pure il salasso dei passaggi di proprietà....per un auto da 80 kw ti spillano 600 e passa neuro....ormai son impazziti pure quelli dell' ACI ... : /
Ritratto di bangalora
8 agosto 2022 - 21:07
Basta prendere un km0 e si risparmia iva e incentivi fanno capolino solo il colore e qualche optional ma se si vuole risparmiare ci si deve anche inchinare al mercato.
Ritratto di Trattoretto
5 agosto 2022 - 18:53
Una volta si poteva comprare un usato contando di fruttare il mezzo su un arco temporale abbastanza lungo. Ora che te ne fai di una euro 4 o 5 che nel giro di qualche anno non potrà più circolare perché inquinante? Ci si tiene il vecchio bidone e si mettono via i soldi per l'elettrica, e si va sul sicuro.
Ritratto di Trattoretto
6 agosto 2022 - 14:15
… * di sfruttare …
Pagine