NEWS

La Mercedes AMG C63 Coupé mostra i muscoli

20 agosto 2015

Più potente rispetto a tutte le concorrenti, la C63 Coupé ha una linea grintosa e un possente motore 4.0 V8 con 476 e 510 CV.

La Mercedes AMG C63 Coupé mostra i muscoli
UNA BELLA EREDITÀ - La Mercedes AMG C63 Coupé, svelata oggi, farà il suo debutto in pubblico a metà settembre al salone di Francoforte. Per la divisione sportiva della casa di Stoccarda è un modello molto importante, insieme alla sorella C63 berlina, perché è il più venduto e deve succedere alla generazione precedente, molto apprezzata dagli appassionati clienti della AMG. Oggi, al posto del “motorone” V8 6.3 aspirato, troviamo il nuovo V8 con doppio turbo per compensare la cilindrata inferiore di 4 litri, che si prefigge di non far rimpiangere il precedente e anzi migliorare in tutti le direzioni.
 
NORMALE E S - Il possente motore ha le turbine posizionate al centro della V dei cilindri per essere più compatto e adotta la lubrificazione a carter secco, come le auto da corsa. Viene offerto in due varianti, normale (476 CV a 5500 giri e 650 Nm di coppia tra 1750 e 4500 giri) e S (510 CV a 5500 giri e 700 Nm di coppia tra 1750 e 4500 giri). Lo scarico è specifico per questa Mercedes AMG C63 Coupé ed è “accordato” dai tecnici per emettere un suono pieno e potente quando si spinge sull'acceleratore, ma anche poco invasivo quando si va a spasso: in pratica si adatta allo stile di guida e alle tarature impostate dal guidatore attraverso il selettore AMG Dynamic Select. Quest'ultimo ha quattro posizioni, che vanno ad agire su varie componenti della vettura adattandole al volere di chi è al volante: motore, cambio, sospensioni, sterzo e scarico cambiano carattere.
 
 
TE LA CUCI ADDOSSO - Il telaio può contare su un set-up specifico per questa versione con sospensioni a quattro bracci all'avantreno e un multi-link a cinque bracci al posteriore, dove la carreggiate è ancora più larga (25 mm) rispetto alla berlina. Gli ammortizzatori sono a controllo elettronico e regolabili su tre posizioni per adattarli al tipo di guida, sportiva o più rilassata. La versione S della Mercedes AMG C63 Coupé è dotata di serie di un differenziale autobloccante che lavora in abbinamento al sistema di stabilità ESP impostabile, a sua volta, su tre posizioni: On, Sport e Off. Il moto è indirizzato alla ruote posteriori dal cambio AMG Speedshift MCT a sette rapporti, una vecchia conoscenza essendo stato introdotto nel 2008: è un classico automatico che al posto del convertitore di coppia ha una frizione multidisco a bagno d'olio la quale ha il compito di rendere le cambiate più veloci.
 
CONCORRENTI AGGUERRITE - Le prestazioni dichiarate dalla casa per la Mercedes AMG C63 Coupé sono a dir poco eccellenti. La versione standard accelera da 0-100 in 4 s la S in 3,9 ed entrambe sono autolimitate a 250 km/h di velocità massima, che diventano 290 quando si ordina come optional l'AMG Driver Package. La Mercedes AMG C63 Coupé arriverà nelle concessionarie a marzo 2016 e si troverà a dover affrontare delle avversarie dure, come la BMW M4, l'Audi RS5 e la Lexus RC F. I prezzi dovrebbero partire da circa 80.000 euro.
VIDEO
Mercedes C Coupé 63 AMG
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
0
0
0
0
0
VOTO MEDIO
0,0
0
0
Aggiungi un commento
Ritratto di PongoII
20 agosto 2015 - 13:24
7
1, 2 e 3 vediamo in quanti la paragoneranno (inopinatamente) alla Giulia... Comunque questa AMG C63 è indubbiamente notevole!
Ritratto di PongoII
20 agosto 2015 - 14:47
7
Non riesco a cogliere l'allusione alla fabbrica auto del l'Altissimo, comunque la risposta giusta l'ha scritta Bear Boss su rivali effettive.
Ritratto di wesker8719
20 agosto 2015 - 16:08
si certo arriva la giulia coupè a marzo 2016 ma non hanno manco messo in commercio la berlina, è un miracolo se ci sarà già quella....
Ritratto di wesker8719
21 agosto 2015 - 08:43
auto fotocopia ??ahahahah il solito burlone, come immaginavo la giulia ti ha fatto montare la testa un pò troppo e li di nuovo ad inventare modelli e date di presentazione, aspetta e spera capozzi
Ritratto di wesker8719
21 agosto 2015 - 22:57
ma la smetti di commentare auto che escono davvero? non te lo puoi permettere
Ritratto di Bear Boss
20 agosto 2015 - 14:03
Le rivali più accreditate sono la BMW M4 e la Lexus RC F per tipologia di auto, la Giulia per ora e' solo berlina quindi non si può paragonare. Credo che a livello di utilizzo con grande GT Cruiser il paragone con la RC F sia più diretto ma se dovesse avere l'agilita in pista della bmw allora la rivale più diretta e' la m4,ad accomunarla ancora alla Lexus c'è il motorone V8 (e finche' li fanno meglio tenerseli stretti questi motori) sebbene sia biturbo sulla Mercedes che peraltro in Version normale ha 9 cv più della RC F.
Ritratto di TomTomTom
20 agosto 2015 - 13:37
Stupenda, le mercedes mi stanno piacendo sempre di più.
Ritratto di AMG
20 agosto 2015 - 14:01
Spettacolare. Inutili altre parole per descrivere la C63 e la versione S.
Ritratto di Bear Boss
20 agosto 2015 - 14:11
La precedente in Versione Black Series rossa era a mio avviso la più bella e fascinosa del segmento al punto da avermi costretto a spendere ben 160 euro per un modello in scala 1/18,che la riproduce in modo maniacale, questa la devo metabolizzare un attimo perché davvero stravolta rispetto alla precedente: Mercedes e' la casa tedesca dall'approccio meno tedesco quando si tratta di passare da un modello all'altro, prova ne sono gli avvicendamenti Classe A con l'attuale, Classe C 2007 con l'attuale, GLK con GLC e ora la C Coupé. Senz'altro la più coraggiosa ma anche quella che si prende più rischi. Io l'ammiro molto.
Ritratto di AMG
20 agosto 2015 - 14:27
Hai perfettamente ragione, bisogna inoltre considerare che ci siamo trovati di fronte a un rinnovamento completo dello stile della gamma, dalla bellissima gamma dalle carrozzerie squadrate e nervose a una gamma "tutta curve". Mi piaceva molto anche la C precedente, più in berlina che in sw, ma ora come ora risentirebbe del peso degli anni e la nuova C è fantastica, e questa C coupé C63, spettacolare. Rispetto a Bmw e soprattutto Audi ha ragione che cambia di più, e almeno ultimamente i rischi hanno sempre ripagato con più clienti. E' passato tempo da quando l'auto più venduta delle tre era Mercedes, ma almeno per l'Europa io preferisco sia così. Meno Mercedes = più esclusività, (marcia in più per Mercedes) inoltre a parità di prodotto costano anche di più quindi è normale.
Pagine