NEWS

La Mercedes-AMG GT R fa un tempone al Nürburgring

9 dicembre 2016

La GT R coupé ha completato un giro in 7:10.9 minuti, diventando una fra le dieci auto più veloci.

La Mercedes-AMG GT R fa un tempone al Nürburgring

AL VOLANTE UN PILOTA - La Mercedes-AMG GT R ha stabilito sul vecchio circuito del Nürburgring, noto come Nordschleife, un tempo fra i più bassi mai registrati per un’automobile regolarmente in commercio: la sportiva tedesca ha fermato il cronometro dopo 7:10.9 minuti, confermando la bontà degli accorgimenti introdotti per la più estrema Mercedes-AMG GT oggi disponibili. L’automobile è stata guidata per l’occasione dal pilota tedesco Christian Gebhardt, collaboratore del magazine Sport Auto (che ha organizzato il test) e grande conoscitore della temibile pista tedesca: Gebhardt corre da anni la 24 Ore del Nürburgring e nel 2016 si è pure aggiudicato la vittoria di classe, al volante di una Porsche Cayman GT4 Clubsport.

NOVITÀ DI EFFETTO - Il tempo stabilito dalla Mercedes-AMG GT R è settimo fra quelli raccolti dal sito Nürburgring Lap Times, che elenca tutti i rilevamenti ufficiali sulla pista. La versione R adotta una serie di migliorie meccaniche, comprese quelle al motore (potenziato a 585 CV), che l’azienda ha sviluppato proprio sul circuito tedesco: non a caso la colorazione esterna verde opaco si chiama AMG green hell magno, dove green hell (inferno verde) è il soprannome che la pista di è guadagnata nel corso degli anni, a causa delle insidie che riservano i suoi oltre 22 chilometri. Oggi il Nurburgring Nordschleife viene utilizzato anche come strumento promozionale, vista la grande popolarità fra gli appassionati.

Mercedes AMG GT Coupé
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
150
53
17
12
20
VOTO MEDIO
4,2
4.194445
252
Aggiungi un commento
Ritratto di nicktwo
9 dicembre 2016 - 19:06
ottima notizia (e' sempre bello vedere marchi e auto battagliare per primati dinamici, soprattutto in previsione del futuro prossimo arrivo dell' auto elettrica che hainoi soppiantera' il termico), soprattutto in virtu' del fatto che trattasi di una serie specifica ma non a numero limitato (che ogni tanto qualcuno usa politiche di quel genere di fare il numero limitato a pochi pezzi magari a rimetterci per fare il primato)... ora speriamo in una c63amg che prova a spodestare la quadrifoglio... saluti
Ritratto di Gasswagen
9 dicembre 2016 - 20:21
Eeeh, buona notte!
Ritratto di Gasswagen
9 dicembre 2016 - 20:22
E poi è proprio bruttissima.
Ritratto di andrea120374
10 dicembre 2016 - 12:27
1
Avercela una auto così BRUTTISSIMA ah ah ah ah
Ritratto di Gabry790
12 dicembre 2016 - 20:37
Ma da piccolo sei stato picchiato da un compagno di classe Tedesco? :D non si spiega la tua rabbia repressa
Ritratto di basti73
13 dicembre 2016 - 08:30
Oppure è stato mollato da una tedesca e lui se l'è legata al dito. Mi sa che lui sarebbe uno di quelli che se si ammalasse e dovesse fare una cura salva vita si farebbe morire piuttosto che assumere una medicina prodotta solo ed esclusivamente da una casa farmaceutica tedesca XDXD
Ritratto di v8sound
9 dicembre 2016 - 21:12
Per fortuna che secondo qualche utente del sito le AMG più che per la pista sono adatte alle sgommate...
Ritratto di Fxx88
9 dicembre 2016 - 21:14
3
In quel caso si parla delle berlinone AMG, non di auto come questa create ad hoc per andare forte.
Ritratto di V6_Busso
9 dicembre 2016 - 23:11
Sono d'accordo, le berline come la C63 AMG sono note per avere una dinamica di guida decisamente brutale in confronto ad una M3 per esempio: più gestibile e progressiva. La C63 AMG è incredibilmente sovrasterzante e brutale, pare sia molto difficile da tenere a bada in pista. Persino partire in modo dolce e progressivo non è roba per tutti, dato che il posteriore perde aderenza con una facilità incredibile.
Ritratto di MAXTONE
10 dicembre 2016 - 16:03
Pensa te e se la m4 è docile cos'è allora RC F definita migliore su strada della stessa m4? Tant'è che ha vinto il confronto davanti a Mustang (seconda con merito) ed m4 appunto terza. Secondo i giornalisti di CAR magazine, rivista europea, la RC F Carbon "è quella in grado di toccare le giuste corde".
Pagine