Mercedes

Mercedes
AMG GT Coupé

da 131.710

Lungh./Largh./Alt.

454/194/129 cm

Numero posti

2

Bagagliaio

350 litri

Garanzia (anni/km)

2/illimitati
In sintesi

La Mercedes AMG GT è una biposto di impostazione spiccatamente sportiva e di dimensioni non esagerate (454 cm di lunghezza). La costruzione è raffinata - scocca e carrozzeria sono in alluminio, con parti unite mediante incollaggio e rivettatura - e la linea è mozzafiato. Come si intuisce dal lungo cofano e dall’abitacolo parecchio arretrato, il motore è davanti: si tratta di un 4.0 V8 alimentato a iniezione diretta di benzina e provvisto di due turbocompressori, uno per ciascuna bancata. La potenza è di 476 CV nel caso della AMG GT, di 522 CV per la GT S, 557 per la C e 585 per la più corsaiola GT R. A favore di un’equa distribuzione delle masse fra le ruote anteriori e quelle posteriori motrici, il cambio robotizzato a sette marce è collocato dietro, in blocco con il differenziale; il collegamento con il motore è affidato a un albero di trasmissione in fibra di carbonio. A livello delle migliori realizzazioni del marchio tedesco per quanto riguarda i materiali e le finiture dell’abitacolo, questa coupé è progettata dando priorità alle prestazioni e alla dinamica di guida. Se in autostrada richiede di sopportare una certa rumorosità, fra le curve sa regalare adrenalina a fiumi: il cambio robotizzato velocissimo e la raffinata elettronica di controllo permette anche ai guidatori non particolarmente esperti di gestire proficuamente la rabbiosa spinta del V8, che ha anche una "voce" entusiasmante. Da un'auto così, però, ci saremmo aspettati uno sterzo più preciso. Sono di serie per tutte le Mercedes AMG GT il navigatore, i fari full-led e il sistema che permette di regolare la risposta di motore, cambio ed Esp, mentre fra i molti optional figurano i sistemi di assistenza alla guida di ultima generazione, quali l’avviso di involontario abbandono della propria corsia, il monitoraggio dell’angolo cieco dei retrovisori e il cruise control con funzione freno.

 

Versione consigliata

La Mercedes AMG GT “base” permette di tenersi in tasca qualche decina migliaia di euro senza rinunciare né all’immagine, né al piacere di guida. Ma alla tentazione della GT S - che offre di serie pure l’assetto sportivo Ride Control con ammortizzatori regolabili - è difficile resistere, anche e soprattutto se ci si può permettere di guidarla in circuito: ai piloti esperti offre anche la modalità Race, che disattiva i controlli elettronici schiudendo un universo di sensazioni (e rischi) raro da trovare nelle sportive di oggi. Ancora più votata alla guida in circuito la R, che tuttavia non si fa mancare la maggior parte degli optional disponibili nelle versioni meno estreme: come a dire, secondo Mercedes, che può anche essere oggetto di un utilizzo "normale".

 

Perché sì

Finiture L’abitacolo è caratterizzato in senso sportivo, ma non rinuncia alle raffinatezze tipiche delle coupé di lusso.

Fruibilità Tutto sommato, e nonostante le forme mozzafiato, è anche un'auto utilizzabile tutti i giorni: ha un ampio e ben accessibile baule, è realizzata con cura e ha una buona dotazione.

Linea È davvero coinvolgente e ricca di personalità, nonostante nella coda molti riscontrino somiglianze con la rivale d’elezione, la Porsche 911.

Motore Già il V8 da 462 CV della GT ha una spinta travolgente e "canta" come i migliori baritoni. Figuriamoci le versioni più potenti...

 

Perché no

Comandi I tasti nell'abitacolo sono disposti senza una logica molto precisa (alcuni sono addirittura sul soffitto).

Comfort Per essere un’auto sportiva non è scomoda, ma a velocità autostradale si rivela rumorosa (soprattutto per colpa del rotolamento delle gomme).

Sterzo Non è molto preciso, e la traiettoria dell'auto è fastidiosamente influenzata dalle irregolarità dell'asfalto.

Visibilità posteriore Il lunotto piccolo e inclinato costringe a fare affidamento su sensori e telecamera (di serie).

 

 

Mercedes AMG GT Coupé
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
167
58
17
13
21
VOTO MEDIO
4,2
4.221015
276
Photogallery