NEWS

Mercedes-AMG GT Roadster: arriva la S

14 maggio 2018

La versione S arricchisce la gamma della sportivissima spider tedesca posizionandosi tra la GT “base” e la più potente C: disponibile da luglio 2018.

Mercedes-AMG GT Roadster: arriva la S

A METÀ STRADA - Già ordinabile nelle versioni "base" da 476 CV e C da 557 CV, la sportiva Mercedes-AMG GT Roadster arriverà nei concessionari a luglio 2018 nella versione "intermedia" S, che adotta lo stesso motore V8 biturbo 4.0 delle altre GT Roadster ma con 522 CV di potenza. Il nuovo modello ha un equipaggiamento più ricco della GT Roadster e prestazioni in linea con la GT C Roadster, più potente di 35 CV ma anche più pesante di 35 kg. La casa tedesca parla di un tempo per l'accelerazione 0-100 km/h di 3,8 secondi per la GT S Roadster e di 3,7 secondi per la GT C Roadster, mentre la velocità massima è rispettivamente di 308 km/h e 316 km/h. La AMG GT Roadster deve "accontentarsi" invece di un tempo di 4,0 secondi nello 0-100 km/h e di una velocità massima pari a 302 km/h.

DOTAZIONE RICCA - La Mercedes-AMG GT S Roadster ha in più rispetto alla versione base gli ammortizzatori e il differenziale posteriore a controllo elettronico, il sistema di scarico sportivo, rivestimenti in pelle di qualità superiore, freni anteriori maggiorati, cerchi posteriori di 20" e un'opzione in più del sistema per gestire le modalità di guida, che nella configurazione Race permette al guidatore di sfruttare maggiormente l'auto senza controlli elettronici. Il cambio robotizzato doppia frizione a 7 marce Speedshift DCT è lo stesso per tutte. La GT S Roadster ha una carrozzeria in linea con la GT Roadster e non appariscente come la GT C Roadster, che invece si riconosce per via dei profili aerodinamici maggiorati, degli sfoghi dell'aria rivisti e del look in generale più appariscente.

Mercedes AMG GT Roadster
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
22
9
3
4
4
VOTO MEDIO
4,0
3.97619
42
Aggiungi un commento
Ritratto di Giuliopedrali
14 maggio 2018 - 16:19
Mercedes AMG GT o per esempio anche l'Audi R8 vendono da noi quasi zero, mentre la Porsche 911 quanto alcune SUV medie... Con prezzi alla fine non così distanti, chissà perché: perché alla fine uno acquista l'originale: sua maestà la 911.
Ritratto di gjgg
14 maggio 2018 - 16:33
1
Non dimenticare però che comunque viaggiare in Porsche significa anche nel peggiore dei casi (Cayman) sempre viaggiare su auto da minimo quasi 60 mila euro (parliamo di versione base nuda), mentre di Mercedes e Audi ce ne sono anche da 20-25 mila euro (vabbé ora la classe A è momentaneamente salita a circa 30 mila). Questo fa sicuramente molta differenza per chi vuole un'auto di blasone (anche in ottica auto da acchiappo, che non fa mai male quando si spendono certe cifre, soprattutto se l'auto si dovesse rischiare di non portarla mai in pista)
Ritratto di Leonal1980
14 maggio 2018 - 21:41
1
Tu non ci andrai mai in pista...
Ritratto di luperk
14 maggio 2018 - 23:55
a nessuno importa il blasone, i clienti della A8 e R8 non hanno un cromosoma in comune con quella della A1
Ritratto di Fxx88
18 maggio 2018 - 05:31
3
Non concordo! Magari il papi con la A8 compra ai figli la A1 perché cliente affezionato Audi. Lì i cromosomi in comune sono parecchi!
Ritratto di LOL25
14 maggio 2018 - 22:35
Quasi tutte le Porsche che si vedono sono 996 ritargate per farle sembrare nuove. Altro che sua maestà, si comprano quel ferro vecchio perché agli occhi degli inesperti è un "macchinone"
Ritratto di Rav
15 maggio 2018 - 18:32
2
Secondo me c'è anche il fatto del posizionamento. Da quando è uscita non ho mai capito esattamente dove volevano inserirla e sinceramente l'avrei chiamata SL, un modello già affermato e non molto distante come anima, che attualmente è un po' dimenticato. Sarà che la versione coupè mi lascia totalmente indifferente con quel suo voler assomigliare alla 911, mentre la Roadster mi piace tantissimo. Per l'R8 han pagato lo svanire dell'effetto novità e uno stile che sapeva di già visto, la prima la trovo oggi ancora bellissima mentre l'attuale non mi dice nulla e pare una TT più grande.
Ritratto di GiO1975
14 maggio 2018 - 16:32
no, non ci siamo... 4 volantini perché darne meno è da criminali, ma steticamente proprio non mi piace. Sembra la sorella "buona" e giocattolosa del Pagoda metà anni 80. Paradossalmente la preferisco con la cappotta su.
Ritratto di Giuliopedrali
14 maggio 2018 - 16:36
Sembra mancare di storia, che a questi livelli di auto solo immagine e divertimento non è una cosa così secondaria, e sembra anche (soprattutto) essere una Mercedes che vuole avere qualcosa della Porsche.
Ritratto di Rikolas
14 maggio 2018 - 16:50
Per me non ha mai avuto senso una supercar Mercedes (idem Audi, Alfa, BMW e similari), siamo onesti a questi livelli c'è Ferrari, la Porsche e Lamborghini, tutta un altro fascino. I marchi generalisti non dovrebbero spingersi oltre i 100.000 euro, non hanno lo stesso prestigio delle case storiche sportive
Pagine