NEWS

Mercedes CLA: inizia la produzione

22 febbraio 2019

La nuova Mercedes CLA esce dalla fabbrica ungherese di Kecskemé; è attesa in primavera, con prezzi da circa 35.000 euro.

Mercedes CLA: inizia la produzione

SUCCESSO IMMEDIATO - La berlina sportiva Mercedes CLA e la sua variante station wagon CLA Shooting Brake sono state un grande successo per la Mercedes, che in cinque anni di produzione (dal 2013 al 2018) ne ha costruiti oltre 750.000 esemplari. La casa tedesca si aspetta risultati anche migliori dalla seconda generazione, che arriverà nelle concessionarie in primavera dopo il via alla produzione degli scorsi giorni, quando nella fabbrica ungherese di Kecskemét è stato ultimato il primo esemplare della Mercedes CLA 2019.

UN TELAIO, CINQUE AUTO - La Mercedes CLA è costruita sul pianale a trazione anteriore della casa tedesca, condiviso con la Classe A e le sue derivate. È più lunga di 5 cm rispetto alla vecchia generazione, tanto da apparire ancora più filante e slanciata. Il suo look è ispirato alle coupé: ha il tetto spiovente, i finestrini senza cornici e particolari dall’aspetto grintoso, come i sottili fari anteriori e la grande mascherina. Il primo motore annunciato è il benzina 2.0 da 225 CV della CLA 250, ma nei prossimi mesi arriveranno anche i più tranquilli benzina 1.3 (fino a 163 CV) e diesel 1.5 e 2.0. Non dovrebbero mancare le grintose CLA 35 e 45 messe a punto dalla AMG. I prezzi partiranno da circa 35.000 euro.

Mercedes CLA
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
25
27
16
10
21
VOTO MEDIO
3,3
3.252525
99


Aggiungi un commento
Ritratto di ELAN
22 febbraio 2019 - 11:55
1
Ma le CLS, la S, la E... le fanno in Ungheria? Questa con la coda mi piace, ma sbaglio o i fanali sono diversi rispetto alla 2 volumi?
Ritratto di Giuliopedrali
22 febbraio 2019 - 12:05
In Slovacchia quindi credo pure in Ungheria ci sono le peggiori condizioni lavorative e le peggiori paghe d'Europa e forse del mondo a questo punto, visto su Reporter e EstOvest, questo sarebbe il premium.
Ritratto di ELAN
22 febbraio 2019 - 12:21
1
Stessa osservazione la feci su Civic sedan, prodotta in Turchia, però su una blason blason ciò fa tenerezza. QUesto al di là della realizzazione, che magari sarà ben fatta. Ma se in Ungheria lavorano benissimo.... perch è non ci vanno a produrre la nuova Klasse G se ne hanno il coraggio???
Ritratto di marcoveneto
23 febbraio 2019 - 00:39
La classe g è una Mercedes austriaca da 40anni..poi con quello che costa meglio che mantenga la sua identità.. Ma la classe S non la fanno in Germania?
Ritratto di Giuliopedrali
22 febbraio 2019 - 13:59
Nel mio post precedente Report di Rai3 volevo dire.
Ritratto di Roomy79
22 febbraio 2019 - 22:12
1
E il prezzo delle auto però è stratosferico...quindi prendono per i fondelli. I dipendenti, sfruttati e sottopagati e i clienti che sborsano cifre esorbitanti per veicoli che non sono ne green, ne equo-solidal, oltre a valere molto meno di quanto le paghi
Ritratto di Leonal1980
23 febbraio 2019 - 09:30
3
bhe l'Ungheria non è mica il terzo mondo come l'ucraina.
Ritratto di Leonal1980
23 febbraio 2019 - 09:31
3
anzi in tante cose son più avanti di noi.
Ritratto di Giuliopedrali
23 febbraio 2019 - 15:23
Io ho visto un inchiesta sulla Slovacchia non sull'Ungheria, però le paghe, nell'automotive, erano inferiori a quelle del sudest asiatico.
Ritratto di Vincenzo1973
24 febbraio 2019 - 09:13
@Leonard senza voler far polemica, ma sono curioso: in cosa sono avanti?
Pagine