Mercedes

Mercedes
CLA

da 31.290

Lungh./Largh./Alt.

464/178/143 cm

Numero posti

5

Bagagliaio

470/n.d. litri

Garanzia (anni/km)

2/illimitati
In sintesi

Condivide la base tecnica con la nuova Classe A, ma esteticamente la Mercedes CLA è ispirata alla CLS: è una berlina-coupé dall’immagine raffinata, con linea di cintura alta, finestrini sottili e coda inclinata che dà slancio alla carrozzeria (lunga 463 cm). Raffinatissimi gli interni, risultato di un riuscito mix di elementi sportivi (anche piuttosto vistosi, come le bocchette d’aerazione) e linee “solide” ed eleganti; il climatizzatore automatico è di serie, ma per averlo bizona si deve sborsare un extra. Anche se omologata per cinque, a bordo offre spazio “giusto” per quattro adulti: lo stesso costruttore definisce il divano “2+1” per giustificare il fatto che, per via della conformazione, al centro si sta scomodi. Tutto sommato buona la capacità del baule (470 litri), peraltro ampliabile reclinando gli schienali, ma la botola passante in corrispondenza del bracciolo posteriore è optional. L’assetto della Mercedes CLA - con sospensioni rigide ma non troppo - è un riuscito compromesso fra le esigenze del comfort e la piacevolezza di guida: su strada l’auto è gratificante, in particolare se si scelgono i motori più vivaci, ossia le 200 d e 220 d a gasolio (2.1 da 170 o 177 CV rispettivamente)  o le 250 a benzina (2.0 turbo da 211 CV o 218 CV), o la sportivissima 45 AMG da ben 381 CV. In alternativa ci sono altre due turbo a benzina, entrambe 1.6 ma con 156 CV nel caso della 200 o 122 CV per la 180, con l’aggiunta della 1.5 turbodiesel da 109 CV 180 d.

 

Versione consigliata

Se non si è macinatori di chilometri va benissimo la 200, da arricchire con il cambio automatico; altrimenti la diesel 200 d da 170 CV, che abbina prestazioni elevate a consumi contenuti. Fra i quattro allestimenti della Mercedes CLA, quelli denominati Business e Sport colgono il miglior rapporto fra prezzo e dotazione (il secondo include pure i cerchi in lega di 18”, mentre la “base” Executive li ha di 17”), ma se si vogliono anche il navigatore e la retrocamera conviene la ricca Premium (li offre di serie). Per tutte, in alternativa all’assetto standard si può scegliere quello sportivo, ribassato di 20 mm davanti e di 15 mm dietro.

 

Perché sì

Linea È accattivante, e interpreta in modo nuovo e originale il tema della berlina a tre volumi di medie dimensioni.

Comportamento dinamico Agile e bene aggrappata all’asfalto, nei percorsi tortuosi la CLA appaga anche con la notevole precisione dello sterzo.

Sicurezza Oltre all’airbag per le ginocchia di chi guida, la dotazione di serie include dispositivi tecnologici come il sistema anti-colpo di sonno, e altri se ne possono aggiungere a pagamento.

Cambio automatico Il robotizzato (a pagamento per alcune versioni) in modalità Sport garantisce passaggi di marcia discretamente rapidi, mentre in Economy è dolce e progressivo.

 

Perché no

Visibilità posteriore Il lunotto, piuttosto inclinato, in “retro” lascia vedere poco; e i sensori (con Park Assist) costano cari.

Accessori Pur essendo una vettura “ricca”, la CLA fa pagare a parte gli airbag laterali posteriori e l’interruttore per disattivare quello frontale destro, oltre al “clima” bizona e alla predisposizione per il vivavoce del telefono.

Accesso al baule L’apertura del cofano posteriore si restringe parecchio verso il basso, e il dislivello fra soglia e pavimento è consistente.

Quinto posto Visto il look da coupé non è lecito aspettarsi un divano accogliente per tre, ma qui il posto centrale è davvero di fortuna.

 

Mercedes CLA
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
180
94
49
35
41
VOTO MEDIO
3,8
3.84461
399
Photogallery