NEWS

Mercedes E station wagon: più spazio e fino a 7 posti

6 giugno 2016

La Classe E wagon diventa più filante e gradevole, ma non perde l’enorme capacità di carico e nel baule accoglie un divanetto supplementare.

Mercedes E station wagon: più spazio e fino a 7 posti

SPAZIO PER SETTE - Si completa il listino della Mercedes Classe E con l'introduzione della sua variante station wagon, più filante rispetto all’edizione scorsa ma comunque indicata per i grandi carichi: il vano di misura fino a 1.820 litri e può accogliere una panchetta ripiegabile, riservata a due bambini, che porta a sette il numero di passeggeri trasportabili. La giardinetta tedesca arriverà sul mercato entro fine 2016 e andrà a sfidare modelli blasonati e di lignaggio, tutti di lunghezza vicina a 500 cm: principali concorrenti sono le Audi A6 Avant, BMW Serie 5 Touring e Volvo V90. La Classe E station wagon riprende lo stile della berlina e si caratterizza per una sezione posteriore filante e slanciata: le edizioni scorse davano precedenza alla capacità del vano bagagli, pagando con un look più squadrato e massiccio.

IL BAULE SI AMPLIA - L’edizione del 2016 della Mercedes Classe E SW ha una capacità del vano bagagli che spazia da 670 a 1.820 litri, la larghezza minima dello stesso non scende al di sotto dei 110 cm e lo spazio per la testa e le spalle dei passeggeri posteriori è il più generoso della categoria. I tecnici hanno studiato inoltre una nuova regolazione per il divanetto, più “ripido” all’occorrenza di 10° per ampliare il bagaglio: in questo caso si guadagnano altri 30 litri. Il divano è frazionabile (40:20:40), si può ripiegare elettricamente e dovrebbe rivelarsi molto comodo e ben rifinito, complici le dimensioni esterne dell’auto: la Mercedes non ha comunicato le misure esatte, ma sappiamo che la berlina raggiunge in lunghezza i 492 cm. Le sospensioni posteriori ad aria mantengono piatto l’assetto anche quando nell’abitacolo è ospitato un carico da 745 chili, pari al valore massimo trasportabile.

MENO RUMORE ALL’INTERNO - L’abitacolo della Mercedes E station wagon conserva le stesse linee e funzionalità viste sulla berlina: troviamo quindi il sistema di illuminazione a led, la strumentazione digitale (i due schermi misurano ciascuno 12,3 pollici) ed i comandi sul volante di tipo touch, che promettono una più facile interazione con il sistema multimediale. I tecnici hanno irrobustito la struttura dell’auto per ridurre vibrazioni e rumore, la forma delle maniglie esterne è ottimizzata per ridurre i fruscii aerodinamici e il pacchetto optional Acoustic Comfort introduce una speciale pellicola nel parabrezza e nei vetri laterali, in maniera da aumentare l'isolamento acustico. Nella dotazione sono compresi vari sistemi di sicurezza e assistenza alla guida, compreso l'utile Drive Pilot (optional): controlla la distanza dall'auto che precede e rimane operativo fino alla velocità di 210 km/h, su tutti i tipi di strada, controllando acceleratore e sterzo.

ANCHE INTEGRALE - Al lancio saranno disponibili quattro motori benzina e tre diesel. I primi sono i quattro cilindri 2.0 delle E 200 (184 CV) ed E 250 (211 CV), il sei cilindri 3.5 della E 400 4matic (333 CV) ed il sei cilindri 3.0 della sportiva E 43 4matic, da 401 CV, che rappresenta la soluzione ideale per chi vuole un’automobile scattante e prestazionale. A gasolio sono i quattro cilindri 2.0 delle E 200 d (150 CV), E 220 d (194 CV) ed il sei cilindri 3.0 della E 350 d, accreditato di 258 CV. La trazione integrale è riservata ai modelli 4matic, mentre le altre sono a trazione posteriore. Su tutte è previsto di serio o optional il cambio automatico a nove rapporti.

Mercedes E SW
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
27
16
25
13
25
VOTO MEDIO
3,1
3.06604
106
Aggiungi un commento
Ritratto di Claus90
6 giugno 2016 - 21:27
Il carro funebre ci mancava
Ritratto di luigi sanna
7 giugno 2016 - 05:46
5
E' una Station, un classico x Classe E, c'è sempre stata! I "carri" sono moooolto più grandi, da Patente D.....:-D, enormi, 5 posti più baule, 110, 120.000 euro di macchina, PAZZI!
Ritratto di MAXTONE
6 giugno 2016 - 21:58
La trovo decisamente più fluida e sexy della serie precedente la quale era molto elegante ma non esattamente una miss. Qui mi piacciono molto oltre alla linea anche gli interni con l'avveniristica plancia a tutto schermo che ha anticipato di qualche tempo la prossima tendenza di tutte le top car del futuro e i comandi touch sul volante, altra chicca tecnologica. Unico limite la linea praticamente fotocopiata dalla C ma sono del parere che è meglio fotocopiata che brutta, anche negli anni 80 la E e la 190 erano due gocce d'acqua, identiche, in tutto tranne che nella fanaleria in coda e nessuno si è mai lamentato.
Ritratto di AMG
6 giugno 2016 - 22:01
Ben detto. Qui la differenza l'abbiamo negli occhi della vettura, nello specchio della sua "anima". In Mercedes si sono degnati di disegnarne un tipo inedito per la portabandiera E.
Ritratto di AMG
6 giugno 2016 - 21:59
Proporzioni fantastiche. Linea eccezionale per una station di alto livello dalla capienza e praticità spettacolare. Motori di altrettanto nobile estrazione, senza considerare il diffuso fenomeno del downsizing la vettura è proposta con motorizzazioni ben più che soddisfacenti. La linea degli interni (favolosa) la conoscevamo già, così come le dotazioni tecnologiche, gli esclusivi fari della E e la linea classica e elegante degli esterni. La proporzioni risultano ottime con una capienza ancora maggiore alla pur eccezionale E sw precedente. Volendo essere pignoli, e non mi faccio remore su questo, il disegno dei fanali posteriori ricorda un po' troppo quelli dell'A6, tra le altre cose, pur sapendo che ormai quei fanali sono entrati nel family feeling mercedes, su questo modello in foto non mi convincono. Ma aspetto di vedere la vettura dal vivo per decidermi.
Ritratto di AMG
6 giugno 2016 - 22:16
Ripensandoci, o meglio dopo aver visto la bellissima foto in primo piano del posteriore della bella in argento mercedes della gallery.... credo che il disegno del portellone e quei fari stiano perfettamente lì dove sono e come sono!
Ritratto di MAXTONE
7 giugno 2016 - 01:35
Si quoto su tutto AMG (tranne per la somiglianza vera o presunta con la fanaleria dell'a6). Hanno disegnato la più bella E degli ultimi vent'anni come non si vedeva dai tempi del capolavoro W124, opera omnia di Sacco il quale a mio avviso, per quanto molto talentuoso, deve averla centrata quasi a coolo una linea così perfetta e imperturbabile dal passare degli anni, 31, come pochissime altre auto al mondo. Sulla nuova E è finalmente tornata l'arroganza che ha ha dato carattere alle Mercedes fino alla S del 1991 e che poi è progressivamente scomparsa dalla fine degli anni 90 in poi sacrificata per l'understatement...ma le Mercedes non devono seguire quella regola, va bene per le audi ma quando si parla del più prestigioso marchio premium al mondo l'arroganza nel design ci sta tutta, ci deve stare per forza.
Ritratto di napolmen4
6 giugno 2016 - 22:10
sembra una banana
Ritratto di WolfRam
6 giugno 2016 - 22:24
3
il carro funebre per eccellenza!
Ritratto di jabadais
6 giugno 2016 - 22:45
Ennesima auto fotocopia, almeno prima la classe E aveva una caratterizzazione differente rispetto a C ed S, ora manco quello...Audi docet.
Pagine