NEWS

Mercedes E Coupé: stile e tecnologia per la nuova generazione

14 dicembre 2016

Dopo la berlina ecco la Mercedes E in versione Coupé, che dovrebbe arrivare sul mercato intorno a metà 2017.

Mercedes E Coupé: stile e tecnologia per la nuova generazione

COMODI IN QUATTRO - Nel 2017 il listino della casa di Stoccarda si arricchirà della nuova edizione della Mercedes E Coupé, completamente rivista a livello di stile e meccanica rispetto alla vecchia generazione e reso più spaziosa. Nell’abitacolo troviamo più centimetri per le ginocchia, le spalle, i gomiti e la testa: chi siede dietro, per esempio, avrà a disposizione per le ginocchia un totale di 91,2 cm, quando in precedenza erano 83,8 cm (+ 7,4 cm). I tecnici della Mercedes hanno lavorato a partire da una base meccanica più generosa (la nuova piattaforma MRA), a trazione posteriore o integrale, sulla quale è montata una carrozzeria di taglia superiore alla E Coupé uscente: la lunghezza cresce di 12 cm e raggiunge i 483 cm, la larghezza passa da 179 cm a 186 cm e l’altezza incrementa fino a 143 cm (+3 cm), mentre il passo guadagna 11 cm e si attesta a 287 cm. Queste novità dovrebbero regalare alla Mercedes E Coupé un abitacolo spazioso quanto una berlina.

TRE SOSPENSIONI - A livello tecnico e tecnologico la nuova Mercedes E Coupé richiama la quattro porte, da cui eredita anche i motori: inizialmente si potranno ordinare i benzina 2.0 a quattro cilindri da 184 CV (riservato alla E 200) e 245 CV (E 300), il benzina 3.0 sei cilindri a V da 333 CV (E 400 4matic) e il diesel 2.0 a quattro cilindri da 194 CV (E 220 d). Per tutte è previsto di serie il cambio automatico a 9 rapporti, mentre la E 400 4matic sarà l’unica disponibile con le quattro ruote motrici. Oltre al motore si potrà inoltre scegliere la tipologia preferita di sospensioni, fra quelle tradizionali, tradizionali regolabili e ad aria: le prime ribassano l’assetto di 1,5 cm rispetto alla Mercedes E, ma il loro comportamento è votato al massimo comfort; le seconde, chiamate Dynamic Body Control, permettono al guidatore di selezionare le modalità Comfort, Sport e Sport+; quelle ad aria, più costose, si chiamano Air Body Control e prevedono anche le regolazioni Comfort, Eco e Individual, del tutto personalizzabile, ma sono più raffinate a livello tecnico e migliorano l’assorbimento.

I FARI TI ACCOLGONO A BORDO - La Mercedes E Coupé del 2017 riprende alcune dotazioni introdotte sulla berlina, fra cui il quadro strumenti digitale e gli aggiornamenti dal vivo sulle condizioni del traffico, ma aggiunge la novità delle luci posteriori direzionali: si illuminano dall’interno verso l’esterno quando si aprono le portiere e nella direzione opposta quando si chiudono, così da accogliere a bordo o salutare i passeggeri. La funzione è abbinata solo alle luci a led Multibeam. L’equipaggiamento include le ultime tecnologie in materia di assistenza alla guida, come il pilota semi-automatico Drive Pilot, che governa l’auto in determinati frangenti e la mantiene in corsia automaticamente fino alla velocità di 210 km/h.

Mercedes E Coupé
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
14
5
7
1
1
VOTO MEDIO
4,1
4.07143
28
Aggiungi un commento
Ritratto di Anonimo
Anonimo (non verificato)
14 dicembre 2016 - 11:31
Commento rimosso a seguito della cancellazione dell'utente dal sito.
Ritratto di Mardies GT
14 dicembre 2016 - 11:38
Da dietro è una Laguna coupè copiata male (e al triplo del prezzo). Bleah!
14 dicembre 2016 - 11:54
A me le Mercedes coupe fanno l'effetto di un cannolo siciliano. All'inizio attraente, mentre lo mangi appetitoso e una volta che l'hai finito ti senti così saturo di zuccheri che ti fa senso mangiare altre dolci. Bella è bella (terzo finiestrino a parte), dopo un po' però quella forma e quell'opulenza stufano e non rimane nulla di incisivo. Preferisco tratti più decisi e magari anche qualche difetto ma qualcosa di più personale. Poi ben venga un coupe di queste dimensioni ma con la C Coupè non saprei dove posizionarla, sembra una S Coupè "non posso".
Ritratto di danz
14 dicembre 2016 - 11:56
la somiglianza alla laguna coupè è fortissima, e sinceramente mi piace tantissimo, insieme alla classe c coupè (a cui assomiglia fin troppo) sono le mercedes che preferisco
14 dicembre 2016 - 12:54
Laguna Coupé era bellissima e filante anche secondo me e l'opzione di un vero 4WS la rendeva ancor più affascinante. Sempre ripensando a Renault non capisco perché l'idea del monovolume-coupé, l'Avantime, non abbia avuto successo mentre quella dei crossover coupé si. Tra l'altro Renault fu la prima a presentare se non sbaglio a fine anni 90 quello che considero il primo embrione di crossover-coupé: La Racoon.
14 dicembre 2016 - 12:59
Errata corrige: il Racoon risale addirittura al 1992. Dieci anni dopo, nel 2002 ci provò Toyota con RSC dal quale, nessuno mi toglie dalla testa, hanno sviluppato l'idea di CH-R.
Ritratto di ADC
14 dicembre 2016 - 17:30
Già le monovolume sono brutte di per se, a 3 porte quale senso hanno? Normale che non abbia avuto successo
Ritratto di slvrkt
14 dicembre 2016 - 15:01
3
quando non parli di lexus ed ibrido, sei un utente informato ed interessante, persino colto;) Complimenti per aver ricordato Racoon ed RSC, la Toyota tra l'altro mai vista e concordo: sicuramente un CH-R in nuce, brutti uguale. La Racoon invece era un UFO, non credo si possa definire crossover. L'Avantime e' stato un errore anche solo concepirla, e' stato un azzardo anche farne un concept, ma quando la metti in commercio... beh, insulti l'umanita' intera quando la vendi.
Ritratto di marcoluga
14 dicembre 2016 - 12:24
Esternamente è magnifica. Ma gli interni, con quel tablettone, che brutti. E comunque le auto basse e scomode le lascio ai giovincelli, agili e privi di giunture infiammate, eh, eh, eh...
Ritratto di AMG
14 dicembre 2016 - 14:43
Mah, davvero bassa e scomoda non direi proprio....
Pagine