NEWS

Mercedes GLC, tutta un'altra classe

17 giugno 2015

Sostituisce la GLK rispetto alla quale è più affascinante, grande ed abitabile. Quattro i motori al debutto, tra cui un ibrido plug-in.

Mercedes GLC, tutta un'altra classe
CAMBIO DI NOME - Prosegue il cambio dei nomi in casa Mercedes, ed è così che l'erede dell'ormai ex GLK si chiama Mercedes GLC: una suv realizzata sulla piattaforma modulare MRA da cui nasce già la Classe C (e da cui nascerà la Classe E del 2016), che permette di risparmiare 80 kg sul peso. Le concorrenti sono le solite note, dall'Audi Q5 alla BMW X3.
 
PIU' SPAZIO - La Mercedes GLC cresce nelle dimensioni, soprattutto nel passo (quasi 12 cm), a tutto vantaggio di chi viaggia dietro: la linea è caratterizzata dalla mascherina imponente e dalla possibilità di personalizzazione in chiave fuoristradistica (una su tutte, la possibilità di montare predellini sottoporta). I cerchi possono arrivare a 20” di diametro, e riempiono adeguatamente i muscolosi passaruota. Lo spazio interno è, stando alla Mercedes, superiore sotto tutti i punti di vista rispetto alla GLK: a partire dal bagagliaio con capacità di carico pari a 580 litri in condizioni normali (con il divano posteriore frazionabile al 40%-20%-40% per incrementare il valore).
 
 
ASSOMIGLIA ALLA C - Gli interni della Mercedes GLC si ispirano a quelli della Classe C, pur avendo una personalità propria: la corona del volante è di diametro ridotto, ed è schiacciata su alcuni modelli - se tempo fa era un vezzo sportivo, ora la soluzione serve per dare agio alle gambe del guidatore. Il tunnel centrale è pronunciato, e non manca un ampio schermo che supporta numerosi comandi tattili. Le bocchette per l'aria sono cinque, di forma circolare. L'abitabilità è superiore a quella della GLK, con quasi 6 cm in più di spazio per le gambe dei passeggeri posteriori e pari misura per le spalle di chi viaggia davanti.
 
ANCHE LE PNEUMATICHE - Sul fronte sospensioni della Mercedes GLC, debutta il sistema di tipo pneumatico Air Body Control (a richiesta) che verte su più camere: prevede elementi elastici realizzati in materiale sintetico rinforzato con fibra di vetro che, secondo la Mercedes, ne riduce il peso complessivo rispetto alle sospensioni pneumatiche tradizionali. Di serie, per contro, c'è il sistema Agility Control con sospensioni meccaniche dalla taratura selezionabile. 
 
 
DEBUTTA L'IBRIDA - Quattro i motori previsti al lancio della Mercedes GLC, tutti Euro 6 con sistema Stop&Start: due diesel, un benzina e un ibrido. La casa dichiara consumi ed emissioni ridotte del 19% rispetto alle unità che equipaggiano la GLK; la trazione è integrale (la nota 4MATIC) e il cambio è l'automatico sequenziale a 9 marce 9G-TRONIC. A gasolio ci sono la 220d (170 CV) e la 250d (204 CV); a benzina, la 250 a quatto cilindri (211 CV); elevata la coppia massima sviluppata dai motori, che varia dai 350 Nm ai 500 della 250d. Debutta la ibrida ricaricabile 350e 4MATIC: il motore termico è quello della 250 (211 CV), coadiuvato da un elettrico da 116 CV, che all'occorrenza funziona da booster: eloquente il 5”9 sullo 0-100 km/h dichiarato dalla casa. Sono 34 i km di autonomia promessi utilizzando il solo motore elettrico con batterie cariche.
VIDEO
loading.......
Mercedes GLC
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
61
85
90
45
49
VOTO MEDIO
3,2
3.19394
330
Aggiungi un commento
Ritratto di Bear Boss
17 giugno 2015 - 23:31
Tutto qui? Poi criticano la NX e il design Lexus per essere fuori dagli schemi (leggevo un commento a tal proposito nel post della nuova Avensis). Se essere negli schemi significa riproporre sempre la stessa auto soltanto con dimensioni diverse, allora io preferisco seguire altre strade. Niente contro Mercedes per carità, marchio con un blasone e una storia di grande spessore. Ma questa mi sembra sempre la solita minestra.
Ritratto di Motorsport
18 giugno 2015 - 02:32
Però al esterno non mi piace tanto soprattutto la parte posteriore
Ritratto di Vespa Primavera
18 giugno 2015 - 12:06
Secondo me è molto più riuscita della della C wagon, tuttavia si passa da un estremo all'altro (in fatto di design) fra jap e crucchi, una via di mezzo no? Prendi ad esempio le auto francesi, le generazioni si distinguono bene pur ognuna avendo delle sue peculiarità.
Ritratto di alex_rm
18 giugno 2015 - 15:12
Il GLK era molto piu originale,quasta sembra una classe C station wagon rialzata,la linea e identica. Anche il montante posteriore largo sul vetro laterale portabagli e identico e molto brutto in stile Honda CRV. Poi quello schermo messo li sopra come sulla classe C e molto brutto
Ritratto di iceman699
24 giugno 2015 - 22:15
non so se è più affascinante di una GLK, questo lo dice alvolante che in ogni pagina ficca di mezzo una pubblicità bmw.. di sicura la GLC STRAVENDERA' PERCHE' E' MOLTO PIU' AFFASCINANTE DELL'ABORTO BMW X3, poco ma sicurooooo
Ritratto di Miki62
11 aprile 2016 - 12:10
Aborto BMW X3?
Ritratto di TomTomTom
17 giugno 2015 - 23:44
A me mi piace, 4 stelle.
Ritratto di autolog
18 giugno 2015 - 11:49
Per violazione della policy del sito.
Ritratto di nik1000
18 giugno 2015 - 22:57
Per violazione della policy del sito.
Ritratto di nik1000
18 giugno 2015 - 23:00
Per violazione della policy del sito.
Pagine