NEWS

Mercedes S Cabriolet: ecco la “mostruosa” AMG 65

15 dicembre 2015

Il poderoso V12 biturbo con 630 CV arriva sotto il cofano della più esclusiva fra le cabrio Mercedes, ora degna avversaria delle Bentley e Rolls.

Mercedes S Cabriolet: ecco la “mostruosa” AMG 65
AL VERTICE - La versione AMG 65 era l’ultima mancante per completare il listino della Mercedes S Cabriolet. Arriverà nelle concessionarie dal maggio 2016, ad un prezzo certamente superiore rispetto ai quasi 258.000 euro richiesti per la coupé. Basta questo “dettaglio” per circoscrivere l’ambito della vettura, fra le più esclusive, prestigiose e sfarzose oggi sul mercato. La Mercedes-AMG S 65 Cabriolet rappresenta il quarto componente della famiglia 65 (dopo le S, S Coupé, SL e G) ed impiega anch’essa il notevole motore V12 benzina, di 6.0 litri.
 
NUMERI MONSTRE - Il dodici cilindri della Mercedes-AMG S 65 Cabriolet è sovralimentato con due turbo e sviluppa una potenza massima di 630 CV, ma i 1.000 Nm di coppia gli regalano una straordinaria linearità d’utilizzo: al fortunato conducente basterà una minima pressione sull’acceleratore per raggiungere velocità proibite dal codice della strada. I numeri, del resto, sono eloquenti: la Mercedes dichiara un tempo sullo 0-100 km/h pari a 4,1 secondi ed una velocità massima (autolimitata) a 250 km/h. In opzione si può comunque ordinare il pacchetto AMG Driver's, che interviene sulla soglia d’intervento del limitatore ed assicura una velocità massima pari a 300 km/h. Il cambio è un tradizionale automatico a 7 rapporti, che prevede le modalità d’utilizzo Controlled Efficiency (C), Sport (S) e Manual (M). La trazione è posteriore.
 
MOTORE PERSONALIZZATO - L’esclusività della Mercedes-AMG S 65 Cabriolet risiede anche nella filosofia progettuale “Un uomo, un motore” della AMG: un addetto si occupa del completo assemblaggio di ogni unità, firmando una placchetta quale attestato di garanzia. Un simile livello di cura e attenzione per il dettaglio non risulta fine a se stesso: la AMG ha intenzione di costruire una nuova linea produttiva nel suo impianto di Mannheim, in Germania, a testimonianza dell’interesse che ancora riscuotono i grossi e costosissimi motori V12. Secondo la casa il 6 litri riesce ad essere un motore attento all’ambiente, grazie alla presenza dello Start&Stop ed a consumi non esagerati rispetto a prestazioni e mole del veicolo: la Mercede dichiara una media di 8,3 km/l, per emissioni di CO2 pari a 272 g/km.
 
 
RIVALI D’ELITE - La Mercedes-AMG S 65 Cabriolet va ad inserirsi nella fascia di mercato riservata alle convertibili di livello più elevato, in cui si trovano ad esempio la Bentley Continental GTC o la Rolls Royce Dawn. È lunga 504 cm, monta grossi cerchi in lega da 20 pollici ed offre una capote ad azionamento automatico, in tessuto, apribile (in 17 secondi) fino alla velocità massima di 50 km/h. L’acquirente può scegliere fra le colorazioni nero, blu scuro, beige e rosso scuro. L’allestimento AMG prevede i sedili in pelle nappa Exclusive ed una batteria d’avviamento agli ioni di litio, più leggera di oltre 20 chili rispetto ad una pila tradizionale. Di serie anche le sospensioni regolabili Airmatic, mentre è optional l’esclusivo impianto frenante con dischi in materiale composito: il risparmio in termini di peso, in questo caso, si attesta a circa il 40% rispetto ad una soluzione tradizionale.
 
CONTENUTI AL TOP - La caratterizzazione estetica della Mercedes-AMG S 65 Cabriolet risponde ai loghi V12 biturbo sulla fiancata e ad alcuni elementi più sportivi, ma sempre nei confini di una vettura sobria e non certo votata all’eccesso. In materia di comfort e sicurezza vengono offerti una moltitudine di tecnologie: citiamo ad esempio il sistema che scalda il collo per guidare in inverno a capote abbassata (Airscarf), il sistema che aiuta a prevenire gli incidenti (Collision Prevention Assist Plus) ed il Pre-Safe Plus, che riconosce un impatto posteriore imminente e predispone l’auto per minimizzare le conseguenze.
Mercedes S Cabrio
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
58
20
10
3
13
VOTO MEDIO
4,0
4.028845
104
Aggiungi un commento
Ritratto di SuperMaserati
15 dicembre 2015 - 20:40
Molto bella e elegante ma trovo che non abbia nemmeno metà del fascino delle rivali inglesi la GTC e la Dawn, queste sono molto più british, più classiche e più lussuose, per farla breve sono più vetture da finitura in legno che da alluminio.
Ritratto di Fr4ncesco
15 dicembre 2015 - 20:40
Sono del parere che il V12 non giustifica la rivalità con Bentley e RR, che per il blasone sono sempre uno step sopra Mercedes. Questa S65 può anche sembrare "tamarra" rispetto le inglesi, quindi in questa versione la boccio.
Ritratto di Flavio Pancione
15 dicembre 2015 - 21:23
7
A me sinceramente fanno più ribrezzo che altro quei mausolei inglesi con mobili antichi dentro. Non mi piace neppure questa ma che Bentley e Rolls si facciano sicuramente notare, non credo siano così inferiori a Mercedes.. Anzi, noto sempre questo tacito apprezzamento verso questi suddetti marchi Inglesi senza soffermarci su cosa offrono. Girereste con una Phantom? Io non ci penso neppure, sará storica, originale, blasonata ma non mi piace neanche una virgola.
Ritratto di Flavio Pancione
15 dicembre 2015 - 21:25
7
Correggo: Non mi piace neppure questa ma che Bentley e Rolls si facciano sicuramente notare, non significa che Mercedes sia così inferiore a conti fatti
Ritratto di Giorgiosss
15 dicembre 2015 - 21:29
1
Quoto! Anzi, personalmente tra le tre preferisco proprio questa benz V12 ;)
Ritratto di puccipaolo
15 dicembre 2015 - 21:41
5
Da un punto di vista stilistico credo sia più bella e proporzionata delle RR e Bentley, sicuramente andrà bene anzi super bene anticipando quello che noi comuni mortali proveremo fra 30 anni...forse. Comunque continua a non piacermi quell'enorme display preso che prende tutta la plancia....non si avvicina nemmeno alla classe della Rolls. Forse però chi compra questa non deve fare il discorso "o " "o"...ce le ha entrambe ...sigh
Ritratto di Fr4ncesco
15 dicembre 2015 - 22:57
Riguardo il blasone Mercedes è ormai un marchio popolare. Il profitto spesso non va d'accordo con l'esclusività ed è un marchio che ti ritrovi anche sul Citan Kombi. Riguardo il modello è un'auto che partirtà dai 100k Euro e 200k in più per questa versione non so se li valgono. Anche dal punto di vista industriale non è tutta questa esclusività insomma e dubito che venga costruita in maniera artigianale come le inglesi. Il resto sono gusti estetici, ma ritengo che questa versione faccia più di quanto la S Cabriolet "normale" potrebbe, risultando sconveniente e fuori luogo. Poi nemmeno a me fanno impazzire Bentley e RR, a quel prezzo prenderei una Ferrari FF.
Ritratto di Flavio Pancione
16 dicembre 2015 - 00:34
7
Vabe prendiamo una Bentley a caso come la Flying Spur, tra parentesi una delle poche Bentley guardabili. E qui non vedo questo netto vantaggio rispetto la Classe S, anzi anch'essa, la Flying fino al 2013 é stata costruita con largo uso di sinergie con le ammiraglie del gruppo. Il lusso non manca di certo nella S, in qualunque maniera sia fatta, artigiana o no, anzi non mancano certo tutti i pellami e le rifiniture che si vogliono senza piazzare mobili restaurati all'interno e ne é comunque indietro tecnologicamente. Insomma il nome non regge, come si addita la segmento C presunta premium che non ha nulla in più alle altre, addito con spensieratezza questi mausolei inglesi..
Ritratto di Fr4ncesco
16 dicembre 2015 - 11:10
Concordo che anche Bentley abbia perso esclusività, ma mai come in questo ambito conta l'immagine più che la sostanza, anche perchè razionalmente parlando, 200k Euro in più ad una versione "base" che ne sta 100 mi sembrano esagerati, e ragionando unicamente con la testa meglio una Nissan GT-R che risparmio tanti(ssimi) soldi.
Ritratto di Giorgiosss
16 dicembre 2015 - 10:24
1
Tutto tranne la FF ti prego..... Per me è quanto di più brutto e stupido si possa comprare.. Piuttosto un X6M guarda
Pagine