NEWS

La Mercedes B elettrica al Motor Show

4 dicembre 2012

Il prototipo della B elettrica anticipa la vettura di serie attesa per il 2014. Ma il Motor Show è anche l'occasione per celebrare il successo di vendite della nuova A.

La Mercedes B elettrica al Motor Show

TRA UN ANNO LA B ELETTRICA - Al Motor Show, la Mercedes punta in modo particolare sulle vetture a basse emissioni. Meritano infatti un posto d'onore nello stand le due versioni ecologiche della monovolume media B: la Natural Gas Drive, alimentata a metano e il prototipo della Electric Drive (nelle foto), che prefigura da vicino il modello di serie previsto per il 2014. A spingerla provvede un motore elettrico da 100 kW (136 cavalli) e 310 Nm di coppia massima, che dovrebbe garantire una marcia assai vivace; per il classico passaggio da 0 a 100 km/h, la Mercedes parla di un tempo inferiore ai dieci secondi. Ad alimentare il motore elettrico provvede una batteria agli ioni di litio posta sotto il pianale, così da non togliere spazio all'abitacolo e a mantenere basso il baricentro, garantendo una migliore guidabilità.

RICARICA INTELLIGENTE - L’autonomia dichiarata è di 200 chilometri, mentre la velocità massima è limitata elettronicamente a 150 km/h (per evitare di mandare a zero le batterie nel giro di poche decine di minuti, se il guidatore decidesse di sfruttare in modo continuativo tutta la potenza del motore). Per la ricarica, ci si può collegare a una comune presa domestica da 220 Volt (il tempo per fare il pieno di corrente non è stato ancora comunicato), sfruttando magari l’opzione di carica intelligente: l'automobilista seleziona l’orario in cui desidera partire, e il sistema gestisce la richiesta di corrente selezionando automaticamente le fasce orarie meno costose o meno inquinanti (in termini di emissioni di CO2).

LA A VENDE MOLTO BENE IN ITALIA - Ma nel corso della conferenza stampa non si è parlato solo di auto a emissioni zero. Per i responsabili della casa tedesca (qui sopra la conferenza stampa), il Motor Show è stata anche l'occasione per comunicare - nell'ambito di una situazione giudicata comunque "difficile" - i risultati confortanti ottenuti dalla nuova A. Nel giro di pochi mesi, questo modello ha raccolto in Italia oltre 6.000 ordini: il 10% delle vendite mondiali. "Un successo - ha evidenziato Alwin Epple, presidente della Mercedes-Benz Italia - legato a un mix di stile, tecnologia e sportività che ha convinto in particolare la clientela giovane."

 

Aggiungi un commento
Ritratto di MatteFonta92
5 dicembre 2012 - 11:26
3
Non c'è che dire, la nuova Classe A è davvero bella, tutti i 6.000 ordini se li merita, anche se a mio parere potevano fare qualcosa in più per la dotazione, trattandosi di un'auto "premium": la versione base non ha nemmeno i cerchi in lega...
Ritratto di sciamano.web
5 dicembre 2012 - 20:51
... ma lo sapevi che se prendi la classe A versione 180 CDI ti becchi si una nuova mercedes classe A, ma con il motore 1.5 Dci della Renault...!!! Io sono rimasto di sasso... col cavolo che ti smollo tra i 25.000 ed i 28.000 euri per una mezza renault... Saluti
Ritratto di sciamano.web
5 dicembre 2012 - 20:58
.... ma losai che se ti compri la nuova mercedes classe A 180 CDI ti becchi sì una mercedes nuova, peccato che sotto il cofano abbia il 1,5 litri della REBNAULT!!!! Ma dico io sono rimasto di sasso... col cavolo che spendo tra i 24.000 ed i 28.000 euri per una mezza renault...!!! Saluti
Ritratto di MatteFonta92
6 dicembre 2012 - 17:27
3
Sì lo sapevo, e in effetti non è una bella mossa, uno paga fior di quattrini per una Mercedes e poi si ritrova con una Renault "travestita". I puristi non saranno contenti. Io comunque, per tagliare la testa al toro, se prendessi una Classe A la vorrei con motore rigorosamente a benzina, a me in generale i diesel non piacciono.
Ritratto di Ciro1594
6 marzo 2013 - 23:47
2
è stato proprio un Mercedes show!