MIMO 2021: al via la quattro giorni dei motori

Pubblicato 10 giugno 2021

Da oggi fino a domenica 13 giugno a Milano e presso l'Autodromo di Monza si svolge il Salone, all’aperto e gratuito, dedicato al mondo dell’auto.

MIMO 2021: al via la quattro giorni dei motori

Sono oltre 120 i modelli esposti per le strade di Milano che il pubblico può ammirare da oggi fino al 13 giugno. Dislocati in alcune vie e piazze del centro (vedi nella galleria fotografica) i modelli sono esposti su pedane corredate ognuna da un codice QR in grado di sostituire l’interazione tra pubblico e personale. Ogni codice QR, stampato in grande in modo da essere inquadrabile anche a distanza, rimanderà alla pagina specifica del modello con schede tecniche, immagini, video e link al sito ufficiale, al configuratore e ai test drive.

Le installazioni di 63 brand che partecipano al Milano Monza Motor Show 2021 saranno poste in un’ideale passeggiata che parte da piazza della Scala, attraversa corso Vittorio Emanuele II, piazza Duomo, piazza della Scala, per spostarsi in via Mercanti, via Dante e poi al Castello Sforzesco e in Foro Bonaparte. Lo stand di alVolante (nella foto più in alto) si trova in via Mercanti, poco prima di arrivare in piazza Cordusio: veniteci a trovare. Chi volesse vedere le auto in azione, in questi tre giorni, potrà recarsi presso l'Autodromo di Monza dove si svolgeranno i test in pista delle auto sportive e di quelle a basso impatto ambientale. Maggiori dettagli riguardo al programma della manifestazione su www.milanomonza.com.





Aggiungi un commento
Ritratto di Giuliopedrali
10 giugno 2021 - 16:08
Interessante ma deve esser stressante camminare per kilomentri, mi piacerebbe esserci.
Ritratto di deutsch
10 giugno 2021 - 18:20
4
ero in zona ed un giretto me lo sono fatto
Ritratto di Yuri85zoo
11 giugno 2021 - 07:48
2 kilometri, sai che stress
Ritratto di Giuliopedrali
10 giugno 2021 - 19:21
Bene deutsch quindi sarai rimasto folgorato dalle cinesi....
Ritratto di giulio21
10 giugno 2021 - 19:28
La migliore di tutte è quella della prima foto comunque
Ritratto di Giuliopedrali
11 giugno 2021 - 16:34
Quella che ha vinto il premio di auto preferita dalla gente di una certa età.
Ritratto di giulio21
11 giugno 2021 - 17:34
sarà ma le vedo guidate anche da giovani, tu invece che auto guidi una dr? auto cinese spacciata per italiana?
Ritratto di Giuliopedrali
12 giugno 2021 - 08:36
No io ho un'auto purtroppo progettata inizialmente da Ferdinand Porsche in persona, Rudolf Hruska e Adolf Hitler ancora più purtroppo, che però poi è diventata l'auto dei giovani negli USA, anzi degli hippies, le DR sono pure costruite in Cina, però la DR 6.0 presentata ora a Milano mi sembra parecchio interessante, dai che un pò alla volta tra DR che rebrandizza Chery e JAC cinesi e Koelliker che importa Karma USA, Seres cinoamericane, Weltmeister cinotedesche, Aiways uguale e Maxus anglocinesi avremmo proposte elettriche più importanti di quelle di Stellantis, e non sto scherzando, poi Koelliker ha affermato ieri che importerà altri brand ancora... Nio, Xpeng, BYD, Hongqi? : sto sognando, il nostro diventerebbe un Paese a due velocità: poter acquistare una Ypsilon del 1800 e una Nio Et7 del XXII secolo nuove a pochi metri di distanza magari...