NEWS

Mitsubishi L200: è già tempo di restyling

9 novembre 2018

A tre anni dal debutto, il pick-up Mitsubishi L200 si rinnova nel frontale e guadagna nuove tecnologie.

Mitsubishi L200: è già tempo di restyling

FRONTALE A X - Fa il pieno di carattere la versione aggiornata del pick-up Mitsubishi L200, che sarà in vendita a metà del 2019 con novità relative allo stile, al sistema di trazione a quattro ruote motrici e alle tecnologie di l'assistenza alla guida. Per il veicolo della casa giapponese si tratta del primo restyling, che arriva tre anni dopo l'esordio della quarta generazione e quarant'anni dopo la prima generazione, diventata da allora un riferimento per chi cerca di veicolo per il trasporto di persone e cose, robusto e “infaticabile”. Il Mitsubishi L200 edizione 2019 (che in alcuni mercati si chiama Triton) cambia soprattutto nel frontale, dove ora è ben evidente il motivo a X tipico delle ultime Mitsubishi: nel frontale si trova infatti un fregio cromato che include la mascherina ed i fari, ora più tesi e filanti. La lunghezza non dovrebbe discostarsi dal vecchio modello, che raggiunge i 520 o 529 cm a seconda del tipo di cabina.

CI PENSA L'ELETTRONICA - Il rinnovato Mitsubishi L200 guadagna inoltre rivestimenti sulla plancia di qualità più elevata e un nuovo volante, che riprende lo stile della mascherina, anche se la miglioria più attesa riguarda la trazione integrale, che ora abbinata ad un sistema in grado di migliorare la motricità in base al tipo di fondo: sono previsti i programmi di guida per la ghiaia, il fango/neve, la sabbia e la roccia, che fanno cambiare la risposta del motore, le quattro ruote motrici, del cambio e dei freni. Restano due i sistemi 4x4: l'Easy-Select 4WD consente di scegliere fra trazione posteriore, integrale e integrale con il differenziale centrate bloccato, utile per i passaggi più estremo in fuoristrada, mentre la Super-Select 4WD ha anche le marce ridotte.

ARRIVA NEL 2019 - Con il restyling arrivano sulla Mitsubishi L200 il monitoraggio degli angoli ciechi, la frenata automatica d'emergenza (anche nelle “retro”) e l'Ultrasonic Misacceleration Mitigation System, un sistema che rallenta la L200 quando il guidatore seleziona inavvertitamente la marcia di guida con il cambio automatico (l'auto altrimenti andrebbe avanti). La Mitsubishi L200 edizione 2019 sarà in vendita dal 17 novembre in Thailandia, dov'è conosciuta con il nome Mitsubishi Triton, e potrebbe arrivare in Europa dall'estate 2019. Per ora la Mitsubishi non ha comunicato modifiche al motore motore 4 cilindri turbodiesel 2.4, attualmente disponibile con 154 o 181 CV.

Mitsubishi L200
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
26
32
14
11
7
VOTO MEDIO
3,7
3.655555
90
Aggiungi un commento
Ritratto di FiestaLory
9 novembre 2018 - 18:23
Ora sembra avere un frontale più personale e meno scialbo. Gli interni sono un po' troppo dimessi anche considerando il tipo di vettura: deve badare al sodo, certo, ma sembra che non ci sia impegno progettuale. La terza serie per me rimane la migliore, e sinceramente parecchio distante da questa imho.
Ritratto di Fr4ncesco
9 novembre 2018 - 19:04
L200 si è sempre distinto per una linea "leggera" rispetto i canoni dei pickup e, USA a parte, è stato forse il primo ad essere più abbellito e comodo, pur non perdendo le sue capacità "rudi" tant'è che è uno dei migliori midsize. Spero che il prossimo rimarrà 100% Mitsu e non un Navara ribrandizzato visto che a detta non è granché.
Ritratto di AMG
9 novembre 2018 - 21:38
Sono d'accordo. Il progetto è validissimo e difatti è un modello conosciuto dappertutto, così come è sempre stato il Pajero per i fuoristrada; un istituzione. Il futuro del marchio è preoccupante dopo i piani della Renault Nissan che prevedono 5 piattaforme per 30 modelli tra rimarchiamenti e azioni simili. Spero anch'io che Mitubishi mantenga indipendenza dagli altri due marchi, anche perché come storia e modelli ha per me anche più prestigio degli altri che sono ben più nella fascia generalista.
9 novembre 2018 - 21:05
Bello e cattivo, mi piace.
Ritratto di VEIIDS
9 novembre 2018 - 18:52
FCA ha fatto bene rimarchiarlo: senza spendere un centesimo ne sta vendendo un sacco in Europa. Poi nel resto del mondo hanno il RAM, molto più costoso, e il Toro, richiestissimo in Sud America. Ma in Europa mancava un pickup del gruppo e hanno fatto bene a scegliere il Mitsu.
Ritratto di bridge
9 novembre 2018 - 18:55
1
Con questo restyling ha un aspetto più personale e moderno.
Ritratto di AMG
9 novembre 2018 - 21:35
Perfetto, hanno sistemato un design che con la nuova generazione (seppur di ottima qualità progettuale e dalle ottime caratteristiche) scontava un design a mio avviso completamente sbagliato. Mai piaciuta difatti l'ultima generazione di L200, nonostante penso sia la migliore offerta tra i concorrenti. Invece adesso il frontale è pressoché perfetto, lineare. Bello il design Mitsubishi, così come è bello anche il frontale dell'Eclipse Cross (lì è sbagliata la coda) e comunque parliamo delle ultime Mitsubishi progettate internamente all'azieda Mitsubishi Motors, da adesso i modelli futuri saranno rimarchiamenti di modelli Renault Nissan, una tristezza, ma dopotutto alla Mitsu servivano investimenti, speriamo arrivino in questo modo. E attendiamo l'attesa generazione di un'altro best seller: Pajero.
Ritratto di Woldemort
9 novembre 2018 - 21:51
Mi lascia un po’ perplesso,armonico nell’insieme ma il muso é un accrocchio di linee male armonizzate fra di loro con in più un non so che di lexus o chr,per gli USA sicuramente indovinato,per l’Europa non credo,molto meglio il Fullback..
Ritratto di Ercole1994
10 novembre 2018 - 09:20
Mi piacciono tanto questi nuovi frontali delle Mitsubishi! Aggressivi al punto giusto, con le decorazioni cromatiche, che non stonano eccessivamente.
Ritratto di MirtilloHSD
10 novembre 2018 - 19:59
4
Un pick-up ancora più bello e più muscoloso, che non sembra più essere il cugino del Fiat Fullback. Il frontale è veramente aggressivo, dietro elegante e sobrio anche se troppo simile al Navara.
Pagine