NEWS

A Monza il WTCC dà spettacolo

24 maggio 2010

La BMW e la Chevrolet dominano il terzo appuntamento del campionato WTCC sul circuito brianzolo. Sfortunato il campione in carica Gabriele Tarquini che, in testa alla prima gara, buca una gomma della sua Seat León a pochi metri dal traguardo.

BERLINE DA CORSA - Sulla veloce pista di Monza si sono svolte le due gare del terzo appuntamento del campionato del mondo WTCC (World Touring Car Championship), riservato a macchine derivate da berline di serie. I costruttori impegnati in queste corse sprint di 50 km ciascuna sono tre: la BMW con la 320si, la Chevrolet con la Cruze e la Nubira, e poi la Seat, campionessa in carica con la León. Per regolamento, le auto del WTCC devono avere un motore “2000” aspirato, se alimentato a benzina (BMW e Chevorlet), o turbo se a gasolio (Seat). Il cambio può essere automatico sequenziale (Chevrolet e Seat), oppure manuale (BMW). Pesanti poco più di 1000 kg (contro i circa 1200/1400 dei modelli da cui derivano) queste auto hanno 280 CV (invece dei 150/170 di quelle di serie). Per risparmiare peso, l’abitacolo è svuotato del superfluo, dai rivestimenti ai sedili per i passeggeri, mentre è stato aggiunto il roll-bar di sicurezza. Da fuori, invece, le vetture del WTCC differiscono da quelle di serie soltanto per i parafanghi allargati e per l’alettone sulla coda.
 

Wtcc monza 2010 05
Le vetture schierate ai box, prima di venir posizionate sulla griglia di partenza.


BEFFATO DOPO LA RIMONTA
- Nelle due gare del WTCC che si sono svolte domenica 23 maggio, gli occhi erano puntati sul campione in carica Gabriele Tarquini (foto in alto). Il pilota abruzzese della Seat ha dato spettacolo nella prima corsa, rimontando dalla settima fila fino a portarsi in testa, inseguito come un’ombra dalla Chevrolet Cruze di Robert Huff. I due si sono dati battaglia a ogni staccata, specie alla prima a variante al termine del rettilineo dei box, dove sono arrivati più volte quasi al contatto. Ma Tarquini non ha mai lasciato spazio all’avversario, chiudendo sempre la traiettoria con grinta. Purtroppo, la beffa è arrivata all’ultimo giro di questa avvincente corsa del WTCC. Mentre la coppia di testa era a pochi metri dal traguardo, entrambi bucavano una gomma (forse per detriti sulla pista). Vittoria sfumata per Tarquini, mentre, pur con l’auto zoppicante, Huff è riuscito a concludere terzo. E sui primi due gradini del podio sono salite le BMW di Andy Priaulx e di Augusto Farfus, che seguivano lo sfortunato duo con un bel distacco.

Wtcc monza 2010 12
Andy Priaulx e Augusto Farfus, impegnati alla prima variante e arrivati rispettivamente primo e secondo in gara 1.


GIORNATA NO PER LE SEAT
- Per Tarquini non va meglio la seconda gara del WTCC, dove si becca una penalità di 20 secondi per la partenza anticipata, che gli impedisce di puntare ai primi posti. Sfortunato anche il compagno di squadra Michel Nykjaer che, partito in testa (nella seconda gara, la griglia è definita dall’ordine di arrivo della prima, ma con le prime otto posizioni invertite), buca anche lui una gomma all’ultimo giro. La vittoria va così alla Chevrolet Cruze di Yvan Muller, seguito da Tom Coronel con la Seat León. Terza piazza per l’altra Cruze, quella di Robert Huff.

Wtcc monza 2010 13
Al campionato WTCC partecipano tre costruttori: BMW, Seat e Chevrolet.


MULLER E CHEVROLET DAVANTI A TUTTI
- Dopo i primi tre appuntamenti, la classifica del campionato WTCC vede in testa Yvan Muller con 100 punti, seguito da Gabriele Tarquini e Robert Huff entrambi a 76. Quarto, Andy Priaulx con 74. Invece, forte dei suoi 193 punti, la Chevrolet guida la graduatoria riservata ai costruttori. Seconda la Seat (177) e terza la BMW (158). Alla fine della stagione 2010 del WTCC mancano otto appuntamenti. Il prossimo è il 20 giugno, in Belgio, sulla pista di Zolder.



Aggiungi un commento
Ritratto di Sprint105
24 maggio 2010 - 13:21
ero a Monza, gran spettacolo!
Ritratto di Coscast
24 maggio 2010 - 14:19
Bella gara e complimenti a Chevrolet (Opel) che si attesta ancora ai vertici.
Ritratto di danck
24 maggio 2010 - 16:06
Muller vince perchè Tarquini desciapa la gomma o la macchina non frena.. Gabriè vattene da seat..