Mustang Shelby GT350R: un nome una garanzia

13 gennaio 2015

La Ford ha presentato una versione speciale della Mustang che già dal nome fa capire di essere una “bomba”.

Mustang Shelby GT350R: un nome una garanzia
PER POCHI AMERICANI - Il prezzo della benzina non fa più troppo paura e dunque gli amanti delle “muscled car” possono dedicarsi alla loro passione, cioè le auto con tanta potenza tratta dai poderosi propulsori yankee. A soddisfare questa clientela ci pensa anche la Ford. Al salone di Detroit la casa americana ha portato la Mustang GT350R Shelby, un allestimento in edizione limitata (ma non è stato comunicato il numero di esemplari previsti) che sarà in vendita entro l’anno negli Usa e in Canada.
 
LEGATA ALLA TRADIZIONE - La denominazione “Shelby” (su cui la Ford ha il copyright) indica che si tratta di una supercar. Carol Shelby fu pilota e uomo di sport con cui la Ford collaborò a lungo fin dal 1965, e il ricorso al suo nome avviene da anni per vetture ad alte prestazioni. In particolare quelle dall’impostazione tipica delle vetture sportive americane.
 
MOTORE CORSAIOLO - Il motore è un moderno V8 di 5,2 litri, caratterizzato dall’albero a gomiti con snodi allineati sullo stesso piano (flat-plane crankshaft). Si tratta di una soluzione inusuale per i V8 americani che consente un peso più contenuto, dimensioni inferiori e maggiori regimi di rotazione. In una parola, l’albero motore piatto è l’ideale per le vetture dalle alte prestazioni. Non è un caso che tutti i V8 delle Ferrari adottino questa soluzione. Non solo per questo, ma anche grazie ciò, l’unità è il più potente motore V8 aspirato che la Ford abbia mai prodotto. 
 
 
CERCHI IN FIBRA DI CARBONIO - Altra particolarità tecnica di questa Mustang GT350R Shelby sono i cerchi in fibra di carbonio, che consentono un sensibile alleggerimento, riducendo al contempo le spinte di deriva dovute alla massa delle ruote. Proprio il peso contenuto è il dna della vettura. In questa ottica gli interventi dei tecnici Ford sono stati “per sottrazione”: sono stati eliminati i sedili posteriori, l’impianto hi-fi e lo stesso climatizzatore (che però è possibile avere, come optional). 
 
LA LEGGEREZZA ANZITUTTO - Insomma, pur di migliorare le prestazioni non si è esitato a compiere scelte spartane. Il risultato è che la nuova Mustang GT350R Shelby pesa 59 kg meno della Mustang GT350 Track Pack impiegata nelle gare di endurance. Del resto le doti del propulsore sono in linea con questo tipo di personalità: la potenza disponibile è superiore a 500 CV, mentre la coppia massima arriva a 542 Nm. Per la cronaca, il cambio è manuale a 6 marce.  
 
NON È SOLO LOOK - Ma prima ancora che per il motore e le soluzioni tecniche, la Ford Mustang GT350R Shelby si fa ammirare per il suo aspetto esterno, davvero molto grintoso. E il risultato raggiunto non è frutto solo del lavoro di finitura estetica (che peraltro abbellisce e aumenta il fascino, come il colore blu con larga banda longitudinale centrale, un motivo tipico delle vetture di Carol Shelby). 
 
 
TANTA AERODINAMICA - Un contributo essenziale lo dà la sistemazione della parte anteriore, con la griglia sia nella mascherina al centro che negli spazi delle prese d’aria. E non mancano abbondanti spoiler e alettoni, come è necessario quando si vuole andare a cercare le altissime prestazioni (e ben venga se il tutto fa anche scena).
 
INTERNI RAZIONALI - Nell’abitacolo la nuova Ford Mustang GT350 Shelby non nasconde la sua sportvità ma neanche dimentica di essere comunque un’auto destinata ad andare per strada, nel senso che tutto è al posto giusto (cioè funzionale) e le soluzioni sono corsaiole, ma le finiture sono all’altezza delle buone GT, senza esagerazioni. Dominano, per esempio, i rivestimenti in pelle.
Ford Mustang Fastback
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
274
70
12
10
12
VOTO MEDIO
4,5
4.544975
378
Aggiungi un commento
Ritratto di robertoGT
13 gennaio 2015 - 19:48
5
Macchina da pura!!,
Ritratto di Fr4ncesco
13 gennaio 2015 - 19:55
Ecco l'attesa versione Shelby, che di certo non ha tradito le aspettative con questa nuova GT350R. Stupenda...
Ritratto di PongoII
13 gennaio 2015 - 19:57
7
Semplicemente... beati gli automobilisti statunitensi....
Ritratto di hulk74
13 gennaio 2015 - 20:27
La 350 GT... Quel l'alettone non mi piace
Ritratto di Nicola Cavarzere
13 gennaio 2015 - 21:33
All'inizio nn mi piaceva ma più la vedo;wow!!
Ritratto di napolmen2
13 gennaio 2015 - 21:35
......"cavalli americani"!!!!
Ritratto di hulk74
13 gennaio 2015 - 22:46
Veri cavalli americani... ;)
Ritratto di Chromeo
13 gennaio 2015 - 22:27
Non c'è che dire
Ritratto di Racing75
13 gennaio 2015 - 22:35
Il marchio, che non é granché paragonato ad altre concorrenti più prestigiose, e soprattutto il CAMBIO MANUALE!! Ancora??? Ma é roba vecchia, possibile che in America siano fissati ancora con questo cambio sulle sportive? Sono davvero strani, sulle utilitarie dove il manuale é più adatto per ovvie ragioni di costo, loro mettono l'automatico, viceversa sulle sportive dove servirebbe un bel cambio sequenzialebcon palette al volante, veloce e prestante, ti piazzano ancora la leva con la frizione! Stesso errore fatto sulle Viper, infatti nonostante sia anch'essa un auto bellissima, guardacaso non vende! Peccato anche per questa Mustang, anche se rimane la speranza di vederla finalmente con un bel doppia frizione rimane sempre! PS: non mi si venga a dire che il manuale é da piloti perché é una grossa cavolata. É solo un abitudine dura a morire chenon denota assolutamente la bravura di un pilota. Un guidatore esperto si giudica su altri fattori, non sul fatto di saper usare ancora frizione, che per inciso non serve una mazza averne il controllo perché é solo un meccanismo di trasmissione del moto che devi azionare per cambiare rapporto, stop, percui poche storie...
Ritratto di Fr4ncesco
13 gennaio 2015 - 22:49
A parte che Shelby è un cult della tradizione automobilistica, al pari delle concorrenti più "prestigiose" e poi parliamo di una Mustang, mica di un modello qualunque! E poi si tratta di un'altra filosofia sportiva, mica è detto che tutte le auto sportive debbano avere le stesse caratteristiche... Il cambio manuale è più coinvolgente, per quello è bello sulle auto sportive! Se a te non piace libero di preferire altro, ma agli appassionati delle muscle questa GT350R piace così com'è.
Pagine