NEWS

Nasce la Automobili Pininfarina

16 aprile 2018

Il nuovo costruttore realizzerà solo auto elettriche di altissima gamma e sarà indipendente dalla Pininfarina: il primo modello nel 2020.

Nasce la Automobili Pininfarina

SOLO AUTO ELETTRICHE - Come anticipato qualche settimana fa (qui la news), gruppo indiano Mahindra annuncia la fondazione della Automobili Pininfarina, una nuova casa automobilistica specializzata in auto di lusso con motore elettrico. Si tratta di un costruttore indipendente dalla Pininfarina Spa, anch'essa parte del gruppo Mahindra, che continuerà a lavorare per terzi, grazie alla sua grande esperienza nel design e nell’ingegneria, e anche per la Automobili Pininfarina, alla quale fornirà i suoi servizi. A capo della Automobili Pininfarina c’è Michael Perschke, ex numero uno dell’Audi in India. Non sono stati svelati molti dettagli operativi, ma Il Corriere della Sera ha appurato che l’azienda avrà base a Monaco, in Germania, e la produzione sarà a Torino.

NEL 2020 LA SPORTIVA, POI LE SUV - Secondo i piani annunciati, la Automobili Pininfarina lancerà nel 2020 una supersportiva a emissioni zero, che potrebbe ispirarsi alla concept car H2 Speed, firmata dalla Pininfarina, vista al recente Salone di Ginevra (nelle foto). Secondo varie indiscrezioni, il costruttore però avrebbe già definito i piani per un secondo modello, una grossa suv con motore elettrico rivale, in termini di prezzo (circa 150.000 euro), della Bentley Bentayga. Oltre a questa suv ne dovrebbero arrivare altre due, entrambe più compatte e con dimensioni analoghe alle Porsche Macan e Cayenne.

Aggiungi un commento
Ritratto di AMG
16 aprile 2018 - 11:56
Agghiacciante un nome storico affibiato a un neo marchio Mahindra che ha in progetto 4 auto, di cui 3 SUV!! Ahahah beh il riassunto è tutto qua. Per fortuna la prima auto prevista non è un suv. Non si parla poi dei numeri di produzione, quante unità prevedono? Non capisco perché tenere la produzione a Torino ma la base a Monaco.. Tenete tutto in Italia e puntate sulla storia del marchio no? Che alla fine è tutto quello che avete.... Trovo comunque veramente poco intelligente sviluppare tante auto elettriche in una forma non efficace quale suv (o meglio dire crossover) rispetto a una berlina o station che sia. Dopotutto ci sono anche station che non sono brutte e la Panamera STATION benché agghiacciante perché porti il marchio Porsche, è di belle forme.
Ritratto di GiO1975
16 aprile 2018 - 12:10
prima del 2020 vedremo la macchina elettrica di Amazon, o quella di Google... Marchionne aveva ragione, altro che @@
Ritratto di Fr4ncesco
16 aprile 2018 - 12:19
Ennesimo modello anonimo tra le innumerevoli e anonime start-up di auto elettriche che durano il tempo di una notizia. Rivale di Bentayga, Macan e Cayenne. Si certo...
Ritratto di AMG
16 aprile 2018 - 14:31
Perché Bentayga, Macan e Cayenne sono i suv elettrici puri del mercato.....
Ritratto di Fr4ncesco
16 aprile 2018 - 18:15
Eh, ma nella loro mente venderanno così tanto da confrontarsi con le vendite tradizionali della Porsche, oppure si riferiscono ai futuri modelli elettrici con una prospettiva abbastanza virtuale.
Ritratto di Giuliopedrali
16 aprile 2018 - 12:43
Molto interessante invece!
Ritratto di Giuliopedrali
16 aprile 2018 - 12:45
Perché alla fine pure Bentley Rolls-Royce o Porsche o Maserati cosa fanno se non SUV. E le commesse da parte di case automobilistiche affermate occidentali sono ormai quasi impossibili perché dispongono di ottimi centri stile.
Ritratto di Giuliopedrali
16 aprile 2018 - 12:50
Quindi invece di vedere Pininfarina fare la fine di Bertone o altri a scelta, questa è la via per sopravvivere e non è detto che non vengano fuori ulteriori capolavori, del resto tutte le fortune dei nostri carrozzieri sono iniziate con marchi esotici e sconosciuti (Ferrari 70 anni fa per esempio, fino a BMW negli anni 60 e via all'infinito...).
Ritratto di mika69
16 aprile 2018 - 15:23
Elettriche di qua, elettriche di là...e intanto siamo ancora bloccati a tecnologia che ritengo obsoleta per gli accumulatori, sotto tutti i punti di vista. Non ultimi disponibilità colonnine e tempi di ricarica. Tanto che chi abita in condominio e non dispone di box/garage non può nemmeno ricaricarsi l'auto da sè solo per dirne una.
Ritratto di alex_rm
16 aprile 2018 - 16:35
In Italia esistono pochissimi punti di ricarica rispetto al resto d’Europa e fare un viaggio autostradale è impossibile,le auto elettriche Si possono usare solo in città dove ci sono le colonnine per la ricarica.Nonostante i finanziamenti europei non si sono installate molte colonnine(e nessuna in autostrada) forse per non sfavorire la lobby nazionale dei carburanti(su cui ci si intascano anche molti soldi in tasse per le accise di oltre 2/3 del prezzo finale)
Pagine