La Nissan Ariya “atterra” al MIMO 2022

Pubblicato 17 giugno 2022

Prossima alla commercializzazione la crossover elettrica Nissan Ariya si mostra al pubblico italiano.

La Nissan Ariya “atterra” al MIMO 2022

PRONTA PER IL PUBBLICO - Tra le novità presenti al MIMO 2022 c’è anche la Nissan Ariya, la nuova crossover elettrica della casa giapponese già ordinabile in Italia con le prime consegne previste da luglio 2022. Lunga 460, larga 185 e alta 166 cm, si distingue per una carrozzeria con tratti armonici e superfici levigate, sottolineati dal particolare andamento del tetto, che disegna un arco quasi perfetto fondendosi con il parabrezza e il lunotto, e dall’inedita mascherina, priva del fregio cromato a forma di “V”.

VERSIONI E PREZZI - La Nissan Ariya è basata sulla piattaforma CMF-EV ed è disponibile in tre versioni; con batterie da 63 o 87 kWh, autonomia da 403, 493 o 520 km, e potenza di 218, 242 o 306 CV. Viene proposta sia a trazione anteriore che integrale. Il listino è declinato in tre versioni: 63 kWh Advance 2WD (prezzi a partire da 50.500 euro), 87 kWh Evolve 2WD (prezzi a partire da 60.100 euro), e-4ORCE 87 kWh Evolve AWD (prezzi a partire da 63.500 euro, qui per saperne di più). 

DUE MOTORI - Per le Nissan Ariya a trazione integrale il costruttore ha studiato un particolare sistema di trazione integrale denominato e-4orce e basato su due motori elettrici, uno anteriore e l’altro posteriore; la potenza erogata (o assorbita in fase di rilascio) viene gestita istante per istante in base alla pressione sull’acceleratore, alla velocità dell’auto, all’entità dell’accelerazione (anche laterale) o decelerazione, all’aderenza disponibile e all’eventuale uso dello sterzo. Sistema che dovrebbe garantire più progressione e meno “strappi”. Il pacco batteria è posizionato sotto il pavimento della vettura e, oltre a contribuire alla rigidità strutturale, garantisce ampio spazio all’interno dell’abitacolo.

ABITACOLO MINIMALISTA - L’abitacolo della Nissan Ariya è moderno, minimale e con ampio utilizzo di materiali riciclati, presenta un grande schermo da 12,3” del sistema multimediale abbinato a quello della strumentazione. Il software su cui è basato il sistema multimediale è stato sviluppato internamente dalla casa nipponica ed è dotato di una grafica ampiamente configurabile, grazie anche a numerosi widget (icone animate che integrano informazioni o semplici comandi).

> LEGGI ANCHENissan Ariya: silenziosa e sicura, ma quei comandi...

VIDEO
Nissan Ariya
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
49
33
27
17
42
VOTO MEDIO
3,2
3.17857
168


Aggiungi un commento
Ritratto di Quello la
17 giugno 2022 - 12:35
Non è brutta, ma non mi piace. Profilo come ID4, ma a questo punto preferisco la VW (anche se gli interni di questa non mi dispiacciono).
Ritratto di alvola2023
17 giugno 2022 - 14:08
A me dà la classica sensazione di stile che fra una decina d'anni ritroveremo in massa sulle auto chinesi.
Ritratto di Er sentenza
17 giugno 2022 - 12:35
Che bellaaaa! Quegli interni che sembrano aver gia' passato 10 anni a scolorirsi sotto al sole, quella linea esterna dove sembra che l'auto si stia spezzando in due, per nulla tozza e pesante, a 50/60k questo bisonte elettrico eco-chiccoso da 4km/kW/h e' letteralmente re-ga-la-to!
Ritratto di Frankydam
21 giugno 2022 - 12:37
Incredibile come si possa presentare poi un colore del genere e dei cerchioni così brutti- per quel prezzo poi almeno metti sedili in pelle - sono troppo concentrati all infotaining ecc ecc
Ritratto di Goelectric
17 giugno 2022 - 12:45
@volpe bianca vogliamo parlare degli interni??:D
Ritratto di Check_mate
17 giugno 2022 - 12:53
Questa domanda a volpe, solitamente, è di mia pertinenza. Ma questa volta mi hai battuto sul tempo, te la lascio con rammarico :P comunque penso saremo tutti d'accordo nel dire che volpe è il nostro interior designer!
Ritratto di Rush
17 giugno 2022 - 13:04
Oramai Volpe è il punto di riferimento interior…:)))
Ritratto di Sgsilvio68
17 giugno 2022 - 14:06
1
Al di là che piaccia o meno lo stile minimalista, non è che cercano di mettere sempre meno materiale nei cruscotti facendo passare che si tratta di uno stile moderno, ma che in realtà riduce i costi di produzione a fronte di un listino sempre più alto ? Quando avevo la Fiat Uno Sting tra il cambio e la plancia non c'era il tunnel porta oggetti di plastica che era prerogativa delle versioni più costose. Mi pare che stiano facendo la stessa politica di molti produttori di generi alimentari che riducono la quantità di prodotto nella scatola e aumentano il prezzo della confezione (pasta, marmellate, conserve, ecc). Ma ci credono proprio stolti ?
Ritratto di Quello la
17 giugno 2022 - 14:22
Mah, caro Sg, guardandola da fuori non parrebbe proprio che abbiano risparmiato sui materiali, visto che sembra un balenottero metallico
Ritratto di TheViking
17 giugno 2022 - 14:55
L'assenza di tunnel centrale non mi dispiace per nulla. In alcuni modelli di velivoli per aviazione generale ad esempio la portiera si trova solo da sul lato destro (vado a memoria, uno dovrebbe essere il Mooney M20J) e per accedere al posto di pilotaggio si passa prima dal posto del passeggero. Potrebbe non essere una brutta idea con auto sempre più larghe in parcheggi che rimangono sempre della stessa larghezza! XD
Ritratto di Sgsilvio68
17 giugno 2022 - 16:25
1
Ma infatti non dico che non sia bello e pratico. Dico solo che stranamente lo stile minimalista trova applicazione da qualche anno a questa parte da quando i produttori hanno iniziato a migliorare il MOL. Strano no ? A supporto di quanto detto cercare su Google : "bilanci 2021 delle case auto" (molto eloquente il risultato) dove parlano anche della Ferrari che guadagna 97k€ per ogni auto.
Ritratto di TheViking
17 giugno 2022 - 16:56
Io più che altro vedo questa tendenza sulle elettriche, quelle nate come elettriche pure intendo, dove non essendo più previsto un tunnel centrale per linea di scarico ed eventualmente l'albero di trasmissione in caso di trazione integrale, si iniziano a vedere questo tipo di cambiamenti. :)
Ritratto di Volpe bianca
17 giugno 2022 - 17:10
:-)))) grazie per la fiducia, ho aspettato di digerire il pranzo prima di guardare questo articolo... Non trovo le parole per definire questi interni...
Ritratto di Oxygenerator
17 giugno 2022 - 15:37
Mi piace. Sia fuori. Sia dentro. Mi piace che il tunnel centrale non invada lo spazio delle gambe e lasci libera la parte anteriore.
Ritratto di Francesco Pinzi
17 giugno 2022 - 16:07
1
Non può essere atterrata. Non vedo la buca.
Ritratto di Oxygenerator
18 giugno 2022 - 12:45
Vista oggi al mimo. Molto bella. Anche honda e e XEV YoYo. E anche le hyundai kona e nexo. Le super sportive non le guardo, come le termiche. Dovrebbero dividere in sezioni, invece che per marca. Così non si vede una montagna di roba inutile. Belle anche le moto elettriche.
Ritratto di Frankydam
21 giugno 2022 - 12:34
Come si fa su una macchina del genere a presentare un colore e dei cerchioni così osceni?? Poi quei sedili che sanno già di vecchio e scolorito al sole.. pensando poi per chissà quale prezzo ? La Nissan si perde in bicchieri d’acqua.