NEWS

Nissan e Enel X sperimentano il Vehicle to Grid

24 maggio 2019

Grazie alla tecnologia V2G, le auto possono immagazzinare e restituire energia per la stabilizzazione della rete elettrica. 

Nissan e Enel X sperimentano il Vehicle to Grid

PROGETTO PILOTA - Enel X, Nissan e la società Ricerca Sistema Energetico, avviano la prima sperimentazione in Italia per lo sviluppo della tecnologia V2G, Vehicle to Grid, grazie alla quale le auto possono immagazzinare e restituire energia. Questo progetto pilota prevede l’utilizzo di due specifiche infrastrutture di ricarica a due direzioni della Enel X che sono state installate nella microrete sperimentale della RSE, le quali, attraverso un’apposita piattaforma di controllo, consentono di utilizzare le auto elettriche Nissan Leaf, le uniche con la certificazione per il V2G in Europa, in grado di immagazzinare e restituire energia.

PRENDE E DÀ ENERGIA - L’obiettivo del progetto è testare le funzionalità del V2G in base alle abitudini degli utenti privati e di coloro che utilizzano veicoli di flotte aziendali. Durante i periodi di ricarica le batterie dell’auto saranno impiegate come sistemi di accumulo energetico connessi alla rete. Quando l'auto è parcheggiata e la rete necessita di un supporto, la batteria cede la sua energia aiutando a stabilizzare la rete che restituirà energia al mezzo in un secondo momento, ad esempio durante i surplus produttivi. La tecnologia V2G permetterà così di ottimizzare il flusso dell’energia elettrica ricavata da fonti rinnovabili, come quella del solare e eolico degli impianti domestici, immagazzinando l’eccedenza nei momenti di grande produzione, e aiutando la rete di distribuzione ad utilizzarla quando la produzione cala, o per bilanciare il carico di distribuzione in caso di interruzioni.

TI PAGANO L’ENERGIA - Il proprietario dell’elettrica può così  rivendere l’energia accumulata dalle batterie ai gestori che ne hanno bisogno, ottenendo così una remunerazione. La possibilità di sfruttare le batterie dell’auto attraverso il Vehicle to Grid permetterà, da un lato di disporre senza costi aggiuntivi di un sistema di accumulo domestico o aziendale, e, dall’altro, di dare un importante contributo alla stabilità e all’efficienza del sistema elettrico.

Nissan Leaf
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
74
56
29
15
23
VOTO MEDIO
3,7
3.72589
197


Aggiungi un commento
Ritratto di Gordo88
25 maggio 2019 - 12:03
Tutto bello e interessante ma nel caso avessi bisogno dell auto prima del previsto e questa nel contempo stesse cedendo energia alla rete che faccio rimango a piedi???
Ritratto di Zot27
26 maggio 2019 - 14:14
Succede solo nei rari momenti in cui la rete necessita di un supporto
Ritratto di magic_One
27 maggio 2019 - 14:44
la prendi e la usi punto, la rete si uniformerà alle richieste. Siamo solo all'alba delle rivoluzione...
Ritratto di cat72
26 maggio 2019 - 22:14
Totalmente inutile!Così si rovinano le batterie.