NEWS

Provata la Nissan Leaf che parcheggia da sola

06 settembre 2017

In Giappone è appena stata svelata la nuova Nissan Leaf: abbiamo provato il sistema di parcheggio automatico.

Provata la Nissan Leaf che parcheggia da sola

ANSIA DA PARCHEGGIO, ADDIO - Un sistema elettronico che consente di parcheggiare soltanto premendo un pulsante: è il ProPilot Park (guarda il video qui sotto) della nuova Nissan Leaf, l’auto elettrica appena svelata in Giappone (vedi qui). Abbiamo provato questo sistema, che gestisce motore, freni, sterzo e trasmissione, al centro congressi internazionale Makuhari Messe di Tokyo, in una mini-prova al chiuso. Il dispositivo è riuscito a identificare in pochi istanti un'area di parcheggio sufficientemente ampia, mostrandocela sullo schermo nella plancia, e chiedendoci poi conferma per far partire la manovra. 

VELOCE E PRECISO - Appena abbiamo dato l’ok, il ProPilot Park ha sfruttato i dodici sonar e le quattro telecamere per guidare l'auto nello spazio designato. Noi abbiamo dovuto solo tenere premuto il pulsante nel tunnel fino al termine della manovra, che si è conclusa rapidamente e senza incertezze; in ogni momento, comunque, avremo potuto intervenire frenando. La prova è stata poi ripetuta: il sistema è riuscito a parcheggiare la Leaf sia parallelamente al senso di marcia, sia negli spazi perpendicolari alla strada. Nel secondo caso, abbiamo potuto scegliere se la vettura dovesse infilarsi in “retro” o meno, e pure quale area occupare, qualora il il ProPilot Park  ne avesse individuata più di una.

> PER SAPERNE DI PIÙ SULLA NISSAN LEAF

VIDEO
Nissan Leaf
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
83
63
38
22
38
VOTO MEDIO
3,5
3.536885
244




Aggiungi un commento
Ritratto di Ercole1994
6 settembre 2017 - 15:55
Praticamente è un Park Assist completamente automatico. Potremmo considerarlo come un primissimo baluardo di guida completamente autonoma, pur trattandosi di una manovra di parcheggio.
Ritratto di Manassio
6 settembre 2017 - 16:00
Furba l'idea di far tener premuto il pulsante per tutto il tempo della manovra (così la casa si scarica da responsabilità in caso di eventuali imprevisti!). Ed interessante anche il fatto che la vettura cerchi da sola la giusta posizione per iniziare la manovra di parcheggio (in questo video avanza leggermente). Dal video però sembra necessiti di uno spazio maggiore dell'ingombro di un auto, sopratutto in retromarcia. Sarebbe interessante vedere come se la cava il sistema con parcheggi di dimensioni più "realistici".
Ritratto di Asburgico
7 settembre 2017 - 10:17
Io farei un test con parcheggio in retro in salita a sinistra
Ritratto di Anonimo
Anonimo (non verificato)
6 settembre 2017 - 16:32
Commento rimosso a seguito della cancellazione dell'utente dal sito.
Ritratto di otttoz
6 settembre 2017 - 16:35
fra dieci anni le auto saranno tutte così...
Ritratto di bubu
6 settembre 2017 - 16:58
Sicuramente molto più attraente e più vicina allo stile del resto della gamma rispetto al modello precedente. Molto interessante il sistema di parcheggio autonomo, ma mi chiedo, in città dove si troverà mai tutto quello spazio per la manovra?
Ritratto di federico p
6 settembre 2017 - 17:01
2
Sarebbe interessante questo sistema se l'auto parcheggiasse da sola senza quello spazio vuoto che si vede nel video con quindi 20-30 cm sia dietro che davanti e poi ho notato che nella manovra ha un po superato la linea e se li ci fosse stato un muro?
Ritratto di lollob
6 settembre 2017 - 18:29
Niente male, davvero un passo avanti per la tecnologia delle auto autonome. Bisogna dire però che, specialmente in grandi e trafficate città italiane le condizioni di parcheggio non siano come quelle del video: numerosi sono infatti i parcheggi di dimensioni minori e gli scooter e automobilisti che, mentre stai parcheggiato, passano a pochi millimetri dalla tua carrozzeria invece di aspettare che tu concluda la manovra....
Ritratto di AMG
7 settembre 2017 - 09:22
Diciamo pure che per chi ha gravi difficoltà a parcheggiare può anche interessare, ce ne sono di simili soggetti, o gente che rovina le auto vicine in parcheggio (allora dovrebbero fare anche l'apertura autonoma delle portiere!!! Tipo Tesla). Ma per il tempo impiegato e la spesa extra, chi non ha difficoltà non penso lo ritenga un accessorio indispensabile, tutt'altro. Sono più favorevole all'assistenza alla guida in situazioni di traffico in autostrada che al parcheggio assistito. Per la linea della Micra invece, l'ho subito premiata rispetto alla precedente, tuttavia forse il frontale risulta troppo teso e poco aggraziato dopotutto, complici anche i fanali che non gradisco appieno, la Micra mi sembra migliore sotto questo punto
Ritratto di AMG
7 settembre 2017 - 09:26
Poi nel video non emerge la "praticità" di questo accessorio... Ci parcheggiavi anche un GL lì in meno tempo
Pagine