NEWS

Nissan Pulsar Black Edition: più eleganza e sportività

1 settembre 2017

La casa giapponese ha allestito una versione speciale della sua berlina Pulsar, più curata da un punto di vista estetico, sia dentro che fuori.

Nissan Pulsar Black Edition: più eleganza e sportività

PERSONALIZZAZIONE ESTERNA ED INTERNA - Con una serie di interventi nello stile e nella dotazione, la Nissan ha messo a punto una nuova proposta per la gamma Pulsar. Basata sull’allestimento della versione Acenta, già in listino, la nuova proposta si chiama Nissan Pulsar Black Edition (nelle foto) e come lascia intendere il nome gioca molto su inserimenti di color nero. Elementi che caratterizzano la vettura sono le cornici nere dei fari a LED, gli specchietti retrovisori esterni con la calotta nera e i cerchi in lega da 18”, con taglio a diamante e anch’essi neri. L’allestimento speciale prosegue nell’abitacolo con il rivestimento dei sedili parzialmente in pelle mentre i vetri posteriori sono fumé.

DOTAZIONE MODERNA - In sostanza la Nissan Pulsar Black Edition cerca un’immagine che si faccia notare per stile e grinta ma senza dimenticare la sua personalità di fondo che è da auto per famiglie, comoda e versatile. Per il comfort di viaggio è poi da tenere conto del sistema multimediale NissanConnect che comprende il display da 5 pollici touchscreen, Bluetooth con streaming audio, radio digitale DAB e porte aux/USB. La nuova Nissan Pulsar Black Edition offre la possibilità di scelta tra due motori di potenza molto vicina: il 4 cilindri turbo a benzina 1.2 DIG-T da 115 CV e il turbodiesel 1.5 dCi da 110 CV. Entrambi puntano a offrire un livello soddisfacente di prestazioni mantenendo consumi economici.

Nissan Pulsar
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
33
53
72
45
28
VOTO MEDIO
3,1
3.07792
231
Aggiungi un commento
Ritratto di Ercole1994
1 settembre 2017 - 13:30
Non so, l'ho sempre trovata un po' anonima rispetto alla concorrenza, soprattutto nel frontale. Perfino una Golf, simbolo delle linee tese e rigorose, mi emoziona di più.
Ritratto di lucios
1 settembre 2017 - 13:48
4
Tra le compatte GIAP, la più bruttina e sfigatella. Mi sa, vittima della sorellona QASHQAI!?!?!?
Ritratto di morino
1 settembre 2017 - 13:59
Macchina valida sotto tutti i punti di vista, peccato solo il brutto posteriore anonimo e la mancanza di un motore più "cattivo".
Ritratto di mirko.10
1 settembre 2017 - 14:34
2
cruscotto simile alla fiat brava del......'96? anche i pannelli porta ed altro erano piu' belli e moderni. Peccato, anonima questa nissan.
Ritratto di Anonimo
Anonimo (non verificato)
1 settembre 2017 - 14:39
Commento rimosso a seguito della cancellazione dell'utente dal sito.
Ritratto di Anonimo
Anonimo (non verificato)
1 settembre 2017 - 16:49
Commento rimosso a seguito della cancellazione dell'utente dal sito.
Ritratto di Anonimo
Anonimo (non verificato)
1 settembre 2017 - 21:49
Commento rimosso a seguito della cancellazione dell'utente dal sito.
Ritratto di LOL25
2 settembre 2017 - 14:41
Io ho avuto per un paio di giorni una Clio 1.5 dci a noleggio, forse le plastiche scadenti erano il difetto peggiore! Scricchiolava già tutta, la tenuta di strada e lo sterzo erano tra i peggiori che avessi mai provato non solo in una segmento B, ma proprio in assoluto. Le prestazioni... Beh, forse una Panda 30 ha più ripresa. Sulle plastiche bruttino ci sarei passato sopra, ma era davvero troppo scadente sotto tutti i punti di vista
Ritratto di el doni
3 settembre 2017 - 01:33
peccato perché la linea esterna è molto carina, ma la qualità è troppo trascurata..gli assemblaggi molto spesso lasciano a desiderare e le componenti utilizzate sono molto economici è troppo fragili..chiedere a meccanici e a carrozzieri per rendersi conto di tutto ciò..
Ritratto di LOL25
1 settembre 2017 - 15:07
Non brutta ma neanche bella, onestamente non riesco a trovare nessun valido motivo per preferirla ad altre auto della concorrenza
Pagine