NEWS

Una nuova Nissan Almera per i russi

30 agosto 2012

La Nissan ha presentato al salone di Mosca la nuova berlina media destinata al mercato locale. L’ha chiamata Almera, nome già usato anche sul mercato europeo. La vettura è prodotta in Russia.

NOVITÀ PER I RUSSI - La Nissan ha presentato al salone di Mosca un nuovo modello per il mercato locale. È una novità ma il nome è una vecchia conoscenza: si chiama infatti Almera. È una berlina dalle dimensioni relativamente compatte ma, secondo una definizione della casa, dalla comodità da a due categorie superiori. La vettura è stata progettata appositamente per il mercato locale e viene prodotta nello stabilimento Nissan di Togliatti.  

Nissan almera mosca 2012 3


LOOK DA ELEGANTONA
- Il look del nuovo modello mira esplicitamente a suscitare una percezione da vettura di categoria superiore, di qualità. Quanto meno secondo i canoni che vengono ritenuti adatti per il mercato russo. La stessa Nissan sottolinea come un contenuto di qualità le cromature presenti nel frontale della nuova Almera. Per farlo fa presente come il processo di lavorazione del metallo venga previsto secondo un processo brevettato dalla Nissan stessa per garantire dalla corrosione, anche a fronte del pesante impiego di sale antigelo che inevitabilmente viene fatto sulle strade russe. 

Nissan almera 2012 27


COMFORT E ROBUSTEZZA
- La nuova Nissan Almera è una berlina a tre volumi lunga 4,66 metri, con passo di 2,70 metri. Secondo la casa, l’abitacolo sfrutta al meglio la generosa misura del passo, che consente di avere parecchio spazio a disposizione per i sedili, e quindi dei passeggeri. E a proposito di comfort, con la nuova Almera la Nissan ha l’ambizione di aver realizzato un notevole compromesso tra la volontà di mettere a disposizione un’auto molto confortevole e l’esigenza di tenere conto della varietà dei fondi stradali che si incontrano sulle strade russe (con non poche situazioni piuttosto sconnesse). Dunque le sospensioni sono state sviluppate per mediare questi aspetti oggettivamente contrastanti.  

Nissan almera 2012 02


UN MOTORE, PER ORA
- La progettazione ha tenuto conto della particolarità ambientale anche per quel che concerne il fondo scocca, per il quale è stata adottata una particolare protezione in acciaio. Ciò significa che l’altezza minima da terra è di 16 cm per quasi tutta la vettura, salvo che all’altezza del motore, dove l’apposita “slitta” di protezione riduce lo spazio a 14,5 cm. La nuova Nissan Almera è dotata del 4 cilindri 1.6 a benzina da 102 CV e 145 Nm di coppia massima. Tre sono i livelli di allestimento previsti: Welcome, Comfort e Tekna, quest’ulòtimo è il top di gamma. Sulla Almera Tekna è anche disponibile l’optional del navigatore satellitare, che in Russia rappresenta uno novità su una vettura di questa categoria. 



Aggiungi un commento
Ritratto di gig
30 agosto 2012 - 20:01
Errore: verso la fine scrivete: quest' ulòtimo. Bisognerebbe togliere la "ò"! ;) per l' auto, orribile: fuori è deforme e dentro è una dacia!
Ritratto di Rossi Tommaso
30 agosto 2012 - 20:12
hai ragine dentro è una dacia e fuori un'auto di dieci anni fa!!
Ritratto di Fr4ncesco
30 agosto 2012 - 20:35
Gli interni che a loro volta sono quelli Renault di 10 (e passa) anni fa
Ritratto di MatteFonta92
31 agosto 2012 - 08:49
3
Buongiorno, gig! Ieri sera sono stato ad una festa qui a Reggio, dove erano esposte molte auto di quasi tutti i concessionari della zona, e sono potuto salire su tutte le auto che mi interessavano: Fiat Panda, Fiat 500, Peugeot 208, Citroën DS3, Hyundai i10, Kia Picanto, Nissan Micra. Dopo averle guardate tutte con attenzione, ero ancora convinto che tra tutte la i10 fosse quella che offriva di più ad un prezzo molto conveniente, e con una linea molto carina (dal vivo figura meglio che in foto). Poi, per curiosità, ho voluto fare un salto sulla Volkswagen Up. E sono rimasto di sasso. Gli interni sono fatti con una qualità e una cura degli assemblaggi che tutte le altre auto possono solo sognarsi (specialmente le Fiat, che come linea sono belle, ma non hanno quella qualità costruttiva che ho visto sulla Up), anche se non sono il massimo dell'originalità, hanno un aspetto solido, e una linea senza fronzoli che non guastano. Inoltre, il concessionario offre la High Up (la versione più ricca, con cerchi in lega, clima, navigatore, radio cd/mp3, ecc.) a km 0 a 9.990 €. A mio parere è un vero affare, nessuna delle altre auto accessoriata ugualmente costa così poco, e nessuna ha una qualità simile. Penso quindi, che, se prenderò un'auto, questa sarà molto probabilmente la Up, che, in fondo, non ha nemmeno una brutta linea, anzi, davanti a me piace (ovviamente parere personale). Ciao! :-)
Ritratto di gig
31 agosto 2012 - 08:53
Tieni conto che quei 10000 euro per la UP! sono per una km/0 e che, soprattutto, oltre ad avere una dotazione nettamente inferiore a quella della i10, molto meno spazio, meno comfort (nella 5 porte i vetri si aprono solo a compasso, e davanti, per aprire il vetro del passeggero, devi stenderti sul suo sedile; inoltre, i poggiatesta sono fissi (chi siede dietro ha più probabilità di avere il mal d' auto!) e si paga lo schienale frazionato...). In più, la i10 è più garantita e grande, e per lo stesso prezzo ti da molto di più, incluso il gpl! Pensaci! Ciao... :)
Ritratto di MatteFonta92
31 agosto 2012 - 09:53
3
Beh, se prendessi la Up! opterei per la versione a 3 porte (non ho la necessità di trasportare spesso tante cose e/o persone, al massimo 4 persone una volta alla settimana per tragitti molto brevi senza bagaglio). Per quanto riguarda la dotazione, la i10 offre di più, ma costa anche di più (la versione a benzina viene sugli 11.000 €). È vero, la i10 è più grande (ho potuto constatarlo di persona), ma su un'auto che praticamente devo usare solo io è un particolare non molto rilevante. Sulla Up! non c'è il GPL, ma solo il metano (che però non prenderei mai, è troppo "piantato"), ma contando che ha comunque un motore piccolo (un 1.0 tre cilindri), e che io faccio se va male 14 km al giorno, non penso che consumi chissà quanto. Sì, è un'auto a km 0... ma questo cosa cambia? Di fatto è un'auto nuova, solamente immatricolata dalla concessionaria, ma non è assolutamente "usata": l'esemplare su cui sono salito aveva 20 km giusti giusti. Per quanto riguarda i vari piccoli difettucci, beh, a mio parere non sono così gravi, il più scomodo è il comando dell'alzavetro elettrico del passeggero, ma basta farlo ad auto ferma, e poi l'auto è talmente piccola che non si fa troppa fatica ad arrivare all'altra portiera! :-) E comunque la Up! ha anche il navigatore, che incorpora anche il computer di bordo, il vivavoce bluetooth e persino il termometro dell'acqua! Io personalmente sono abbastanza convinto della mia scelta, ma sicuramente da qui a quando dovrò comprarla ci penserò comunque per bene. Spero comunque che, se dovessi comprarla, dopo tu non ti arrabbierai con me! :-D Ciao!
Ritratto di fabri99
31 agosto 2012 - 11:10
4
Le argomentazioni presentate da entrambi sono più che valide, ma noi con 10.800€ ci portiamo una Punto, cioè un'auto di segmento superiore! E non parlo solo di Punto: la Corsa ci era stata preventivata 11.200€, la Fiesta 11.800€ eccetera.... Tutte auto a benzina, 5 porte nuove da ordinare e non km0: questo significa che km0 la trovi a meno e poi togli qualcosina anche per le 3 porte.. A meno che tu non abbia problemi di spazio e parcheggio(se ti muovi in città le B sono comode ma non quanto le A), io mi orienterei su un segmento B... Sulla Up a km0 è già incluso tutto?? Trapasso, Ipt eccetera?? Da noi la i20 pre-restyling km0 senza Ipt e qualcos'altro veniva 9.690, che con le aggiunte da fare 10.000 circa tre porte benza. Erano però tutte usate da altra gente: dovevamo aspettare sei mesi... La Up costa troppo secondo me, pensaci bene! Ciao ;)
Ritratto di MatteFonta92
31 agosto 2012 - 11:27
3
Ciao Fabri! Io sono abbastanza sicuro di quello che faccio: le segmento B (tipo Punto, Corsa e Fiesta che citavi prima) per me sono già troppo grandi, preferisco un'auto molto piccola, come la Up!, appunto! E poi la Up! dentro è fatta addirittura meglio di molte seg. B! Da quel che so al prezzo finale dell'auto va aggiunto il passaggio di proprietà, circa 900 €. È tanto, ma comunque il prezzo finale è molto più basso rispetto alla Panda e alla i10 a GPL. Riguardo agli accessori, la High Up! offre di serie: climatizzatore, cerchi in lega, radio cd/mp3 con vivavoce bluetooth, computer di bordo integrato nel navigatore satellitare, ecc. Insomma, è ben accessoriata per il prezzo che ha! Ciao Fabri :-)
Ritratto di gig
31 agosto 2012 - 11:46
Io ti ho consigliato la versione al top, più dotata di ogni sua concorrente, ma meno costosa di tutte tranne della Up! (che però devi ricordare essere km/0: va bene che ha 20 km, ma è pur sempre un esemplare d' esposizione, sul quale possono esser salite milioni di persone, non come una eventuale i10, come quella che ho presa io, che mi è stata consegnata nuova!)... Tieni però conto che la versione, comprendente tutto ciò che la up si può solo sognare, oltre a ben 5 anni di garanzia, in cui sono inclusi i controlli in officina gratuiti, le ispezioni dell' auto gratis e l' assitenza stradale gratuita (valuta anche questo: Volkswagen non da nulla di tutto ciò!!!)... Comunque, come ti dicevo, io ho consigliato il top del top, ma se non ti interessa il gpl e nemmeno la dotazione completissima della Sound Edition, con 10250 euro (con uno sconto di 1600, quindi si arriva a 8650!!!!!) prendi una i10 classic con una dotazione completa: di serie hai comunque tutto l' indispensabile: ci sono i vetri elettrici, il clima, il sedile frazionato con 3 poggiatesta regolabili, la predisposizione radio (la quale radio regalano tutti i concessionari all' acquisto, montaggio incluso), il servosterzo, volante regolabile in altezza, la chiusura centralizzata, eccetera... ma per 10800 scontati a 9200 (per un' auto più grande, garantita e spaziosa dell' usata up!!!!!) conviene la sound edition con il navigatore, l' antifurto, la radio/cd/mp3/aux/usb/i-pad/bluethoot con comandi al volante, il navigatore, il sedile guida regolabile in altezza, i cerchi in lega... manca la doppia alimentazione che pochi giorni fa ritenevi vitale... ora non ti serve più, allora conviene la i10: la prendi nuova, con più garanzia, spazio e praticità, oltre che dotazione! Che vuoi di più? ) Ciao... :)
Ritratto di fabri99
31 agosto 2012 - 12:46
4
Sappi solo che mi sembra più intelligente acquistare una B ben accessoriata(necessario e qualche chicca in più), piuttosto che una citycar full... Almeno che non ti serva per la città, proprio non capisco... Saranno gusti... Saranno comodità... Ciao ;)
Pagine