NEWS

Nokian, la gomma con i chiodi retrattili

14 febbraio 2014

Fuoriescono premendo un pulsante, e si ritraggono quando la situazione del fondo stradale è migliore.

Nokian, la gomma con i chiodi retrattili
UN’INVENZIONE CLAMOROSA - Dalla Finlandia, e per di più da una azienda che ha una grande tradizione in tema di gomme e soluzioni invernali - la Nokian - arriva una notizia a dir poco sorprendente ma davvero interessante, se e quando arriverà sul mercato. Si tratta di una soluzione che consente di poter disporre allo stesso tempo di gomme chiodate e invernali. La novità dei chiodi retrattili arriva dalla finlandese Nokian, cioè l’azienda che 80 anni fa inventò le gomme da neve e che da sempre si occupa di pneumatici da neve e da ghiaccio.
 
 
CON CHIODI, SENZA CHIODI - La Nokian afferma che la sua nuova gomma attualmente ancora in fase sperimentale permette al conducente di far uscire i chiodi per migliorare la presa del pneumatico sull’asfalto premendo semplicemente un pulsante (guarda il video qui sotto). Come funzioni il sistema la Nokian non lo dice, salvo aggiungere che nel test è applicato ai suoi pneumatici Hakkapeliitta 8 SUV. Il filmato qui sotto illustra questi chiodi retrattili, mostrando chiaramente che la cosa viene comandata da un pulsante nella plancia della vettura.  La Nokian è convinta che questa soluzione tecnologica potrebbe infatti diventare realtà in futuro.
VIDEO


Aggiungi un commento
Ritratto di PariTheBest93
14 febbraio 2014 - 19:40
3
Abbassate il volume prima di far partire il video!
Ritratto di Merigo
14 febbraio 2014 - 20:41
1
Meno male che ho letto il tuo consiglio e che avevo già il volume a metà mentre partiva il video! Come facciano ad esserci dei pistoncini dentro al pneumatico che spingono e ritirano i chiodi è un bel mistero! Saranno pneumatici e sfrutteranno la pressione interna appunto al pneumatico ma non riesco a immaginare come possano funzionare. Sarà un uovo di Colombo ma mi piacerebbe saperlo.
Ritratto di PariTheBest93
15 febbraio 2014 - 09:01
3
Anche me piacerebbe saperlo...
Ritratto di Big Lune V6
15 febbraio 2014 - 12:22
1
Il meccanismo di fuoriuscita dei chiodi potrebbe avvenire sfruttando la pressione interna degli pneumatici; magari una valvola che, tramite un aumento di pressione della gomma, si apre permettendo all'aria di spingere in fuori i chiodi.
Ritratto di Big Lune V6
15 febbraio 2014 - 12:27
1
Si, l'idea per me è quella... un po' come la pentola a pressione
Ritratto di nik83
15 marzo 2014 - 16:44
Si Potrebbe quindi sostituire le gomme termiche con un dispositivo così, avendo i chiodi a disposizione in caso di necessità, sarebbe molto utile anche in italia e si eviterebbe il cambio delle gomme e sarebbero anche più aggrappanti.
Ritratto di Merigo
15 febbraio 2014 - 15:00
1
Potrebbero esserci due camere d'aria coassiali. Quella interna funziona come tutte le camere d'aria e tiene gonfio il pneumatico, mentre la seconda potrebbe essere a ridosso del battistrada come una sorta di pleura. Premendo il pulsante, un impulso elettrico apre una valvola che trasferisce aria dalla camera d'aria interna a quella esterna e, magari non con effetto immediato, fa spostare i chiodi verso l'esterno spinti dalla pressione. Ripremendo il pulsante, l'elettrovalvola sgonfia la camera esterna facendo tornare l'aria nella camera interna e facendo tornare i chiodi nella loro sede. Se è così, il sistema è anche teoricamente abbastanza semplice, mentre tutto diverso è farlo funzionare. Auguri. P.S.: sempre che il sistema funzioni, in Italia i chiodi prevedono l'obbligo dei paraspruzzi e, escludendo che Nokian abbia la potenza per fare modificare il Codice della Strada, sarebbero quindi di ben difficile commercializzazione rispetto alle efficientissime gomme termiche senza chiodi. Diverso è in quei Paesi come la Finlandia dove le gomme chiodate sono addirittura obbligatorie d'inverno.
Ritratto di nik83
23 marzo 2014 - 12:01
mi ha detto che un sistema così, come dice Merigo, è già stato brevettato in Italia qualche anno fa, forse la Nokian sta portando avanti un progetto diverso comunque da quello che la Nokian fa vedere penso che possa avere un funzionamento limitato per vari motivi. Secondo me sarebbe interessante una collaborazione con il titolare del brevetto Italiano, che potrebbe portare buoni frutti, perchè è importante che un progetto così diventi funzionante al meglio, siccome mi sembra un ottima idea per lo sviluppo che potrebbe avere anche in Italia
Ritratto di Moreno1999
15 febbraio 2014 - 13:58
4
Non avevo letto ancora i commenti e il volume era al massimo. Ho preso un bello sbocco! Fai bene a dirlo...
Ritratto di PariTheBest93
15 febbraio 2014 - 14:42
3
Pure io me lo sono preso, visto che non c'erano commenti ;)
Pagine