Novità per le Dacia Sandero e Logan MCV

19 settembre 2016

Le due Dacia si preparano ad affrontare il 2017 con ritocchi all’estetica e nuovi fari a led, oltre a migliorie nell’abitacolo.

Novità per le Dacia Sandero e Logan MCV

QUANTITÀ A POCO PREZZO - Le Dacia Sandero (foto sopra) e Logan riceveranno presto un marginale aggiornamento alla parte estetica, utile per ringiovanire la carrozzeria e migliorare la qualità dell’abitacolo: qui, secondo quanto annunciato, verranno cambiati i materiali, l’ergonomia dei comandi e la forma di alcuni vani porta-oggetti. Le due utilitarie saranno presenti al Salone dell’automobile di Parigi (1-16 ottobre) e restano concorrenti delle Fiat Punto, Renault Clio e Opel Corsa, con il vantaggio però di un listino estremamente più competitivo: la Sandero, a cinque porte, è in vendita da 7.450 euro e non oltrepassa gli 11.000 euro. La Logan si può acquistare in Italia solo nella variante station wagon, la Logan MCV, mentre la quattro porte non è importata.

STESSI MOTORI - L’aggiornamento per il 2017 della Dacia Sandero consiste in novità al paraurti anteriore, alle prese d’aria, alla mascherina e al disegno interno dei fari anteriori, ora anche a led, che formano quattro rettangoli e richiamano la finitura dello scudo, già vista sulla suv Duster. Lo stesso trattamento viene destinato anche ai fanali posteriori. Le migliorie saranno destinate anche alla Logan MCV e alla Sandero Stepway, ovvero l’allestimento con protezioni sulla carrozzeria rivolto a chi affronta del fuoristrada leggero, in vendita però da 11.700 euro. La casa rumena non ha parlato di novità alla gamma motori, che resterà composta dai benzina 0.9 turbo (90 CV) e 1.2 (75 CV) e dal 1.5 a gasolio (75 CV). Il 0.9 è disponibile anche a Gpl.

Dacia Sandero
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
52
55
69
53
70
VOTO MEDIO
2,9
2.88629
299


Aggiungi un commento
Ritratto di 52armando
19 settembre 2016 - 13:25
1
Appena propongono un modello più passabile ( vedasi Stepway ) il prezzo non è più accettabile per la categoria low cost. Saluti
Ritratto di Moreno1999
19 settembre 2016 - 13:42
4
Hai completamente ragione, inoltre a causa della politica no sconti di Dacia in diversi casi il prezzo diventa equivalente a quello di utilitarie più moderne o meglio rifinite
Ritratto di jabadais
19 settembre 2016 - 14:30
vero, inoltre guardandosi attorno è abbastanza facile trovare finanziamenti a tasso zero, che Dacia non applica, quindi alla fine le vai a pagare quasi di più. In pratica convengono solo se prendi il modello base, base, base e lo paghi subito.
Ritratto di jabadais
19 settembre 2016 - 16:19
E credo abbia senso anche la duster, perché con 19/20000 euro ti porti a casa un SUV segmento C con trazione 4x4, che a prenderlo di una qualsiasi altra marca si va sui 26000 al netto degli sconti.
Ritratto di pantebs81
20 settembre 2016 - 10:37
non mi sembra molto veritiero, io ho acquistato una Dacia Lodgy 7 posti laureate family- l'unica pecca non ci sono posteriori- ma come dotazione con altre marche avrei sborsato minimo 20-25 mila euro anziché 14500
Ritratto di nicktwo
19 settembre 2016 - 13:41
sbaglio o la griglia radiatore effetto 3 d della tipo ha iniziato gia' a fare tendenza?
Ritratto di ct46
19 settembre 2016 - 14:17
nicktwo,sembra propio di si,anche se questa della Sandero ricorda piu'quella della sorellona Duster.saluti
Ritratto di impala
19 settembre 2016 - 20:35
secondo il giornale Francese " 60 millions de consommateur" di questo mese, le dacia duster e sandero sono le auto che chiedono piu spese fin a 100 000 kms : davanti soltanto audi a4 e mercedes classe C.
Ritratto di Moreno1999
19 settembre 2016 - 14:33
4
Si certo proprio la Tipo fa tendenza...tutte a copiarla eh! O forse riprende pari pari la griglia della Duster del 2014? MAH
Ritratto di nicktwo
19 settembre 2016 - 15:13
in effetti... solo che io la duster 2014, ma anche 2015, l'ho vista per strada e la griglia non fa effetto 3d mentre la tipo si... quindi ritorno sui miei passi di quanto affermato e presumo che nemmeno per questa sandero si otterra' l'effetto 3d... peccato per loro, un'occasione persa per accordarsi alla nuova tendenza per le griglie... saluti
Pagine