NEWS

Nuova Volkswagen Passat: in arrivo a fine anno

18 giugno 2010

Rinnovata dentro e fuori, dovrebbe essere molto più di un semplice “restyling”. Disponibile in versione berlina e Variant, avrà motori a benzina e diesel tutti turbo e sarà in vendita entro fine 2010.

SI MOSTRA A PARIGI - Dopo cinque anni anche la Passat, si rinnova e, per il Salone di Parigi di ottobre, si presenterà con un aspetto ispirato al nuovo stile Volkswagen inaugurato con l'attuale Golf. La parte più interessata dalle modifiche sarà il frontale, dove ci saranno nuovi fari, un paraurti dal disegno diverso e una mascherina più sottile e a sviluppo orizzontale: la vediamo nella nostra ricostruzione grafica della Variant (in alto). Nella coda le modifiche si dovrebbero concentrare solo sulla forma dei fanali (a led) e del paraurti. L'abitacolo dovrebbe subire un intervento più profondo con una plancia ampiamente rivista.

Volkswagen passat variant 2010 partVw passat 2005 part
Ecco come potrebbe apparire il nuovo frontale della Passat (a sinistra) a confronto con quello della serie attuale (a destra).


PIÙ DI UNA RINFRESCATA
- La strategia dietro alla nuova Passat è simile a quella applicata per la Golf sesta serie uscita nel 2008: un profondo restyling della serie attuale dopo cinque anni dal debutto, contro i normali 3 anni e mezzo, per prolungare la vita del modello a 9 anni complessivi invece dei soliti 7, a tutto vantaggio del contenimento dei costi di sviluppo di una nuova piattaforma.

MOTORI CONOSCIUT
I - La gamma motori della nuova Passat dovrebbe ricalcare quella della Golf. I motori a benzina, tutti turbo, dovrebbero essere il piccolo 1.2 TSI da 105 CV, il 1.4 da 122 CV, il 1.8 da 160 CV e il 2.0 da 211 CV. I diesel saranno il 1.6 TDI da 105 CV e il 2.0 declinato in due livelli di potenza: 140 o 170 CV. Inoltre, la nuova Passat potrebbe portare al debutto del tanto atteso 2.0 TDI biturbo diesel da circa 200 CV, un motore che in futuro potrebbe equipaggiare anche le versioni più sportive della Golf. Infine, non mancheranno le versioni a quattro ruote motrici e la possibilità di avere il cambio robotizzato a doppia frizione su tutti i modelli.

Volkswagen Passat Variant
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
13
18
17
11
26
VOTO MEDIO
2,8
2.77647
85


Aggiungi un commento
Ritratto di wiliams
18 giugno 2010 - 17:58
Nuova?Ma dove!Il frontale è uguale a quello di GOLF e POLO!Allora anche i tedeschi fanno di queste operazioni,dove il frontale è uguale ad altri modelli dello stesso marchio.E io che pensavo che solo FIAT facesse ...........
Ritratto di apm
18 giugno 2010 - 18:00
per la cronaca, l'auto in foto è una ricostruzione di AlVolante... nessuno ha detto che quella definitiva sarà così
Ritratto di wiliams
18 giugno 2010 - 18:05
Me no male!Ma secondo me non cambierà poi tanto.........vedremo.
Ritratto di tuyo
18 giugno 2010 - 20:05
anche se più o meno non sarà molto differente dalla golf, come ormai tutte le volkswagen
Ritratto di Tony9229
18 giugno 2010 - 22:22
con te, guarda le ultime Vw + o - i frontali si somigliano molto...
Ritratto di carloleader
19 giugno 2010 - 11:40
Ti sei accorto ke i tedeschi fanno i copia e incolla???La gente è brava a criticare solo quello ke fa il gruppo Fiat, con la differenza ke almeno loro sanno far distinguere un modello da un altro!!!
Ritratto di Louisi
19 giugno 2010 - 16:33
Noi italiani abbiamo l'abitudine di vedere sempre piu verde l'erba del vicino............ ma se la fumassero almeno!!!!! Sono stati i tedeschi che non avevano e non hanno il senso dello stile, vedete un po la storia delle case tedesche,nel tempo uguali. Ma senza andare troppo indietro guardate le audi di adesso hanno tutte lo stesso frontale. Per non parlare dei nomi........... bmw con le serie che ormai vanno da secoli serie 3 5 7...... si ma di quale anno 60 70? e audi solo qualche anno fa ha sostituito i numeri 80 100, con sigle alfanumeriche a3 a4 a5 si ma di quale anno, per non parlare della della vw che campa con la golf e la polo da secoli........... alla faccia della fantasia!!!!!!!!!
Ritratto di Mark5
21 giugno 2010 - 17:20
Molto spesso le case automobilistiche indicano con lo stesso nome del precedente modello un'auto nuova ma dello stesso segmento....non è questione di fantasia, ma di immediato riconoscimento della tipologia di macchina!
Ritratto di m1a2
23 giugno 2010 - 19:51
É normale che riprenda lo stile degli altri prodotti del brand! Lo fanno tutti: BMW, Audi, Renault, Citroen, Fiat, Alfa Romeo... l'elenco potrebbe andare avanti ancora a lungo e non solo tra le automobili, ma anche in differenti mercati: basti pensare ad Apple, Sony, Samsung... Tutti i prodotti di un brand devono essere riconoscibili anche senza marchio, anche per rafforzare l'immagine e lo stile del marchio. Trovo molto positivo, ad esempio, che la Giulietta riprenda lo stile della Mito perché è questa la nuova immagine che Fiat vuole dare di Alfa Romeo: il marchio rinasce con la Mito e vuole che le altre auto siano direttamente associate alla piccola Alfa. Il problema casomai sorge quando si vuole eccedere replicando elementi che sono vistosamente fuori luogo, come mi pare che siano i baffi sulla Punto Evo e i fanali troppo tondeggianti sulla futura Panda, che riprendono lo stile della 500 che però dovrebbe essere unico: la Punto Evo ora si ritrova ad essere lontana dal design originario, più sportivo e serio, della Grande Punto dando l'idea di essere un'accozzaglia di stili: tratti decisi e sobri sulla fiancata, buffa, simpatica e un po' retro fino alla linea del cofano (per il baffo) e aggressiva, quasi da auto giapponese elaborata, per il paraurti spigoloso e in plastica nera...
Ritratto di elakos
18 giugno 2010 - 18:13
Realizzata in questo modo ovvero con il frontale completamente inconciliabile al resto della vettura, sembra uno di quei trapianti di faccia già visti in casa seat, un po' come la cordoba se non erro, berlina con la coda e frontale della ibiza. Si vedono da un km queste cose. L'armoniosità della linea è un punto forte di passat, unita ad una comunque elevata riconoscibilità a colpo d'occhio. A me questa sembrerebbe più una golf wagon. Poco importa, se al volante azzecca la linea, semplicemente ci sarà più spazio per le nostre auto italiane..
Pagine