NEWS

Opel Astra: ecco quanto costa

Pubblicato 12 ottobre 2021

La nuova Opel Astra è disponibile a partire da 24.500 fino 42.300 euro della versione ibrida plug-in. In consegna da gennaio 2022.

Opel Astra: ecco quanto costa

I PREZZI - La casa tedesca ha diffuso il listino della nuova Opel Astra, che è disponibile in Italia a partire da 24.500 euro nella versione con motore 1.2 turbo 110 CV e allestimento Edition. Cinque gli allestimenti disponibili con i seguenti prezzi base: Edition (da 24.500 euro), Elegance (da 26.500 euro), Business Elegance (da 28.800 euro), GS Line (da 28.800 euro), e Ultimate (da 24.300 euro). I clienti potranno scegliere tra il benzina, 3 cilindri turbo 1.2 con 110 o 130 CV, il diesel 4 cilindri 1.5 con 130 CV, e l’ibrido plug-in con 180 CV (in Italia non sarà inizialmente disponibile la versione più potente con 225 CV). Le consegne avranno inizia a gennaio del 2022.

L’ALLESTIMENTO EDITION - Fanno parte della dotazione di serie della Edition: airbag frontali, laterali e al tetto lato passeggero e guidatore, cinture di sicurezza anteriori e posteriori regolabili in altezza, con pretensionatore e limitatore di carico, safety pack (include assistenza al mantenimento della corsia, frenata d’emergenza, cruise control, rilevatore di stanchezza, riconoscimento segnali stradali, limitatore di velocità), modanature nere, mascherina con cornice cromata, cerchi in lega di 16" Phantom, pneumatici 205/55 R16, fari fendinebbia, fari eco led, con sensori pioggia, assistenza abbaglianti e luce automatica, fanale posteriore led, regolazione manuale dei fari, retrovisori esterni neri, maniglie in tinta carrozzeria, sistema multimediale con schermo di 10”, strumentazione digitale visibile sul pannello da 10”, radio DAB con 6 altoparlanti, e hotspot wi-fi.

L’ALLESTIMENTO ELEGANCE - La Elegance, tra le altre cose, aggiunge: cruise control adattivo, assistenza al mantenimento della corsia, rilevatore di stanchezza, cerchi di 17”, luce ambiatale a led, rivestimenti interni in tessuto con sedili comfort, entrata senza chiaver, e “clima” bizona.

L’ALLESTIMENTO BUSINESS ELEGANCE - La Business Elegance, alla dotazione della Elegance aggiunge il volante in pelle riscaldabile, il navigatore, e il sistema di ricarica WiFi.

L’ALLESTIMENTO GS LINE - La GS Line ha un’impostazione più sportiva e prevede modanature nere, cerchi in lega specifici di 17”, mascherina con logo nero, paraurti anteriore e fascione neri, cielo nero, sedile guidatore regolabile a 10 vie, retrovisori riscaldabili, richiudibili e regolabili elettricamente, telecamera a 306 gradi.

L’ALLESTIMENTO ULTIMATE - La Ultimate, infine, aggiunge le modanature cromate, i fari matrix led, i cerchi da 18”, il sedili del guidatore regolabile elettricamente a 10 vie, sedile passeggero regolabili elettricamente a 6 vie, e cruise control con funzione di start e stop.

I PACCHETTI - Diversi i pacchetti disponibili per la Opel Corsa, tra cui gli interni in pelle nappa (1.350 euro), il pacchetto Intelli-drive 1.0 da 550 euro che include tutti i sistemi di assistenza alla guida, tra cui, avviso angolo cieco, frenata automatica d’emergenza, riconoscimento segnali stradali, cruise control adattivo, e limitatore velocità, i fari a matrix led (1.300 euro), il caricatore di bordo monofase da 7,5 kW (solo per le versioni plug-in), il Pure Panel Navi con sistema hi-fi da 1.000 euro, che prevede sistema multimediale e pannello strumenti da 10 pollici, radio dab e hotspot wi-fi (c’è anche la versione da 1.180 euro che include il sistema audio e l’head-up display).

Opel Astra
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
34
59
36
9
22
VOTO MEDIO
3,5
3.4625
160




Aggiungi un commento
Ritratto di Vadocomeundiavolo
12 ottobre 2021 - 17:30
Auto per pochi. Il plugin non conviene a tutti , rimane solo un piccolo tre cilindri. Poca scelta di motori.
Ritratto di KT1007
13 ottobre 2021 - 11:56
Dica pure che il plugin non conviene a nessuno: se voglio andare in elettrico senza troppe paranoie da ricarica prendo una full Hybrid. Sostengo da sempre che il plugin è molto più una frode rispetto al mild Hybrid
Ritratto di deutsch
13 ottobre 2021 - 13:57
4
Sono opinioni personali. In Italia vendono quanto l'elettrico
Ritratto di Pintun
13 ottobre 2021 - 18:19
Certamente sono opinioni personali, però a volte si compra qualcosa perché così fan tutti, o quasi. Abbiamo avuto chi comprava diesel anche per fare 5000 km all'anno. Il fatto che un bene si venda tanto spesso è più un merito del venditore
Ritratto di deutsch
13 ottobre 2021 - 18:35
4
il motivo che spinge una persona a comprare una plugin non è certo il risparmio economico bensi la scelta di fare un primo passo verso l'elettrificazione, intesa come circolazione più sostenibile, senza buttarsi totalmente nell'elettrico. se usato correttamente può essere un'ottima soluzione per viaggiare nel circondario in elettrico e lasciare il termico ai giri fuori porta o viaggi. con l'uso corretto ci sono persone che vanno addirittura meglio dei consumi dichiarati. ovviamente occorre portarsi dietro sembra entrambi i motori e serbatoi ma ogni cosa ha un rovescio della medaglia. il passaggio verso plugin e bev dubito sia merito del venditore ma scelta consapevole dell'acquirente anche perchè richiede una certa organizzazione e disponibilità di spazi dove ricaricare
Ritratto di Pintun
13 ottobre 2021 - 20:07
Si hai ragione venditore è troppo riduttivo, è più il "sistema" generale. Se limiti la circolazione a certi motori e se fai pubblicità quasi solo ad altri tipi di motori, inevitabilmente quelli la gente comprerà. Diciamo che la scelta oltre che consapevole, e per alcuni certamente può esserlo, è anche obbligata dalle scelte del legislatore e anche sempre più dal costo dei carburanti.
Ritratto di deutsch
13 ottobre 2021 - 23:28
4
Se ci sono altre idee per ridurre CO2 ed inquinamento sono bene accette anche se ormai un po' tardi perché ormai il passaggio all'elettrico è più che avviato. Saranno gli efuel, l'idrogeno ect benvengano ma ad oggi non ci sono
Ritratto di Alfiere
13 ottobre 2021 - 17:14
Ma assolutamente no: se ti serve l'auto al 90% per andare a lavoro, il plugin ti fa viaggiare sempre con i costi dell'elettrico. E per un viaggio o due fuori porta, hai sempre il termico che non ti lascia a piedi.
Ritratto di Pintun
13 ottobre 2021 - 20:11
Conta anche quanto ti costa in più comprarla una ricaricabile, anche solo rispetto ad un'ibrida. In più spesso perdi in baule ancora più che con un'ibrida e se vai a benzina quanto peso in più devi spostare?
Ritratto di deutsch
13 ottobre 2021 - 23:29
4
Se vai a benzina nella peggiore delle ipotesi vai in full Hybrid
Pagine