NEWS

Ottimo 2016 per la McLaren Automotive

29 giugno 2017

La casa inglese ha pubblicato i risultati economici del 2016, mettendo in evidenza una ulteriore crescita delle vendite, del giro d’affari e dei profitti.

Ottimo 2016 per la McLaren Automotive

A GONFIE VELE - Per la McLaren Automotive (la casa automobilistica, non il team di Formula 1) il 2016 è stato un ottimo anno. Oggi ha presentato il suo bilancio che riporta il 99% di incremento delle vendite, arrivando a 3.286 vetture contro le 1.615, che hanno dato luogo a un fatturato di 649,8 milioni di sterline, pari al 44% in più rispetto al 2015 quando la cifra fu di 450,6 milioni. L’utile prima delle imposte risulta essere di 9,2 milioni di sterline. Quest’ultimo dato testimonia il buon lavoro fatto dalla casa nella strategia di miglioramento operativo: l’utile ante-imposte è infatti migliorato del 70% nei confronti del 2015.

IL DISTINGUO NELLA GAMMA - Le vendite della McLaren nel 2016 sono state concentrate in gran parte sui modelli 570GT e 570S, che assieme hanno totalizzato 2.031 vendite. Le restanti 1.255 vetture vendute sono della gamma Super Series, dalla produzione in serie limitata. La casa sottolinea come l’ultimo modello di questa gamma - la McLaren 720S - ha raccolto circa 1.500 ordini. Intanto pochi giorni fa è stata presentata la nuova 570S, esposta al Festival of Speed di Goodwood di questi giorni e per la quale ci si attende grandi risultati.

BENE OVUNQUE - Nei risultati del costruttore inglese è da sottolineare il fatto che la crescita delle vendite del 2016 è diffusa in tutti i mercati. In Nord America c’è stato un aumento del 106% nei confronti del 2015, dove sono state vendute 1.139 McLaren. Il mercato europeo non è andato peggio: le vendite sono state pari a 996 unità, in crescita del 153%. Il mercato cinese dal canto suo ha registrato 228 vendite. In forte aumento sono state anche le vendite nelle altre zone (Medio Oriente, Africa, Centro, e Sud America a Centro e Sud America) l’incremento è stato del 169%.

IMPEGNO NELLO SVILUPPO - Il trend positivo dell’anno scorso crea ottimismo circa la realizzazione degli obiettivi prefissati: 4.500 vetture prodotte nel corso dell’anno entro il 2022 (di cui la metà con propulsore ibrido). Del resto nel 2016 la casa inglese ha lavorato molto per lo sviluppo di nuovi progetti. Nel corso dell’anno la McLaren ha infatti investito 129,1 milioni di Sterline in nuovi progetti, attraverso le gamme di prodotto Sports Series, Super Series e Ultimate Series. 



Aggiungi un commento
Ritratto di AMG
29 giugno 2017 - 18:54
Beh ci mancherebbe, modelli nuovi, grande campagna di pubblicizzazione... Un modello molto entry-leve che prima non avevano... Per me la McLaren manca di anima oggi, linee esotiche-cinesi, non totalmente disprezzate ma affatto sensazionali, ...e troppo cinesi... Un nome che inoltre non si è mai distinto per meccanica o guida dai livelli eccezionali. Interni spartani, che non coinvolgono e rimangono anonimi e tristi (un pò, per me). Per me oggi ha davvero poco appeal. Ha impressionato la LP1 qualche anno fa ma poi si son fermati e il copia incolla ha stancato devo dire. Ma lo stile in generale. Ci sono qualche modello che conserva qualche fascino in taluni allestimenti, ma è troppo poco
Ritratto di Hondista99
30 giugno 2017 - 22:17
Concordo pienamente, la P1 è una delle mie auto preferite, ma dopo quella il nulla. L'ultima 720S specialmente mi sa di tutto tranne che di McLaren.
Ritratto di Ercole1994
29 giugno 2017 - 20:48
McLaren aveva una grande nomea ai tempi dell'incredibile F1. Ai tempi d'oggi sembra solo un marchio che tenta di contrastare Ferrari in qualche modo.
Ritratto di Fr4ncesco
29 giugno 2017 - 20:53
La 720S ha un ottimo assetto ed elettronica di bordo e il motore e cambio sono migliorati, ma sempre in maniera scientifica (è diventata un'ottima auto da guidare) e "poco emozionante" (parliamo sempre di una supercar) rispetto Ferrari e Lambo, più asettica e meno caratteriale. Eppure chi l'ha sviluppata dice il contrario ovvero sia diventata più personale. Forse hanno ragione loro visto i risultati di vendita o forse essere asettica è il suo carattere personalizzante e ai clienti piace una guida neutrale. In ogni caso la 720S è un'auto più matura e da un design studiato questa volta anche per stupire.
Ritratto di Thomas Thtp
30 giugno 2017 - 18:42
10
La nuova 720S ha perso molto di quella elegante semplicità che avevano i modelli precedenti e che mi è sempre piaciuta. Ricordo che molti criticavano le McLaren proprio per la loro estetica non "da urlo", ma ora hanno esagerato nella direzione opposta! Non so se sia una mia impressione o è realmente così, ma mi sembra che abbiano spostato l'abitacolo in avanti rendendo così la coda esageratamente lunga e sgraziata. Peccato...
Ritratto di 52armando
2 luglio 2017 - 14:24
1
PIù c'è crisi più i ricchi spendono. Ma pur apprezzando la McLaren stradale non la sceglierei mai al posto di una FERRARI. LA 488 SPIDER E' LA PIù BELLA SPORTIVA DI TUTTI I TEMPI, Non cambierei niente della carrozzeria. NE fareisolo altre versioni più potenti con maggior cilindrata e anche a 12 cilindri. saluti