NEWS

La nuova arma Peugeot per la Dakar

24 settembre 2015

Svelata la 2008 DKR con cui la Peugeot parteciperà all’edizione 2016 della massacrante gara sudamericana: è completamente nuova.

La nuova arma Peugeot per la Dakar
UN LEONE PER LE ANDE - Con l’autunno inizia la marcia d’avvicinamento al grande evento motoristico invernale: la Dakar 2016, che quest’anno si disputerà dal 3 al 16 gennaio tra Argentina e Bolivia, con partenza da Buenos Aires, itinerario diretto al nord della Bolivia sino a Uyuni e ritorno in Argentina per l’arrivo finale a Rosario il 16 gennaio. Il conto alla rovescia è iniziato soprattutto per i team, come la Peugeot, che oggi ha presentato l’edizione della sua 2008 DKR, prototipo progettato e realizzato per i rally raid e la Dakar in modo particolare. Dalla sigla e dall’impostazione si potrebbe pensare che si tratta sostanzialmente della stessa auto che ha partecipato all’edizione 2015 della Dakar, ma in realtà contiene tante novità, sotto ogni aspetto, così che va considerata un’auto completamente nuova, a cominciare dalle dimensioni. 
 
CRESCIUTA E POTENZIATA - Pur senza precisare le nuove misure, la Peugeot ha comunicato che la nuova 2008 DKR è più lunga, più larga e ha un passo maggiore (la 2008 DKR del 2015 era lunga 410 cm e larga 203 cm). Contemporaneamente il motore V6 diesel biturbo di 3.0 litri è anche più potente (e anche in questo caso la casa francese non ha comunicato i cavalli erogati dal V6; l’edizione 2015 erogava 340 CV e 800 Nm di coppia). Nuove sono anche le sospensioni, progettate per dare ancor più versatilità sui fondi sconnessi e sabbiosi che caratterizzano il percorso della Dakar e dei rally raid. Immutata invece è l’impostazione della trasmissione, sempre a 2 ruote motrici, quelle posteriori, che ricevono la coppia motrice dal motore collocato in posizione centrale-posteriore.
 
AERODINAMICA DA DESERTI - I tecnici della Peugeot hanno lavorato non solo sulle dimensioni ma anche sul design, dandosi come obiettivo l’efficienza aerodinamica. Ne è derivato un cofano motore di nuovo profilo, così come ridisegnata è la grande presa d’aria sul tetto. Assieme alla maggiore larghezza (anche delle misure di carreggiata) e agli sbalzi ulteriormente ridotti, tutto contribuisce a un risultato estetico ancora più aggressivo.
 
LO SVILUPPO SUL CAMPO - La nuova Peugeot 2008 DKR per la Dakar 2016 è stata sviluppata dai piloti del team Peugeot Stéphane Peterhansel, Carlos Sainz e Cyril Despres che hanno espresso giudizi positivi sulla nuova vettura, giudicandola più competitiva della edizione 2015 a questo stesso punto della preparazione. Da notare che alcune novità sono anche state collaudate e messe a punto sulle Peugeot 2008 DKR che hanno partecipato al Silk Road Rally in Cina, con piena soddisfazione di piloti e tecnici.


Aggiungi un commento
Ritratto di as.crni
24 settembre 2015 - 11:21
Finchè ci sono le mini non credo che qualcuno riesca ad impensierirle...
Ritratto di Emanuele Turi
25 gennaio 2016 - 21:49
1
eh infattiiii XD
Ritratto di P206xs
24 settembre 2015 - 11:27
Vedremo se questa volta saranno più competitive......anche se rimane sempre due ruote motrici contro rivali a 4 ruote mot. Esteticamente parlando (anche se nella gare conta niente) è stupenda!! e non capisco perchè non propongano una versione stradale sfruttando il ritorno di immagine....+ aggressiva dell'attuale. Stesso discorso per la C-elysee WTCC
Ritratto di Babbalaa
24 settembre 2015 - 11:52
Ammetto di avere qualche difficoltà ad immaginarmela..
Ritratto di Dorian
24 settembre 2015 - 12:27
È difficile che mi piacciano quelle di serie, ma c'è da riconoscere, che i francesi sono dei veri assi a fare le auto da corsa e più sono estreme, meglio le fanno. Questa in particolare, con le modifiche all'anteriore mi ricorda quel prototipo Renault sponsorizzato galouases. (Credo si scriva cosi)
Ritratto di P206xs
24 settembre 2015 - 15:09
Ti aiuto ad immaginartela: motore 1.6 200cv - all gripp - colore nero opaco (togliere qualche cromatura) - allargare le carreggiate e alzare il baricentro...e voilà....
Ritratto di P206xs
24 settembre 2015 - 15:11
Dimenticavo il leone al centro della calandra!! come sigla 2008 DKR va già bene!
Ritratto di Babbalaa
24 settembre 2015 - 16:22
Ah, ok, una 2008 un po incattivita fondamentalmente, e a benzina. Quando dicevi una versione stradale di questa pensavo intendessi qualcosa di più vicino a questa (tipo Stratos per dire) e non me la vedevo proprio per strada. Il fatto è che per la Dakar possono usare prototipi che non devono essere per forza derivati da un modello esistente, quindi in sostanza non hanno bisogno di fare queste cose
Ritratto di Claus90
24 settembre 2015 - 12:24
In bocca al lupo !!
Ritratto di PopArt
24 settembre 2015 - 13:45
non sono d'accordo sulla trazione posteriore, per una sfida simile ci vuole una 4x4.
Pagine