NEWS

2010-2014: tutti i modelli del gruppo Fiat

23 aprile 2010

Nei prossimi quattro anni sono previsti 34 modelli, frutto di una forte integrazione tra le marche del gruppo italiano e quelle della Chrysler. Scopriamo quali sono e dove verranno costruiti.

L'UNIONE FA LA FORZA - Massima integrazione tra i marchi, ottimale distribuzione della produzione e suddivisione dei costi di sviluppo tra Fiat e Chrysler: sono questi alcuni dei pilastri sul quale si basa il piano industriale presentato da Sergio Marchionne (leggi qui la news), che porterà entro il 2014 alla produzione di 34 modelli completamente nuovi, 13 dei quali prodotti in Usa, Canada e Messico (i paesi del NAFTA). Non per questo l'Italia verrà abbandonata come sito produttivo, anzi. La produzione crescerà dalle  650.000 unità del 2009 a 1,4 milioni nel 2014. Durante la presentazione del piano industriale Marchionne ha dichiarato che il gruppo torinese investirà in Italia 26 miliardi di euro più altri quattro in ricerca e sviluppo, per un totale di 30 miliardi di euro entro il 2014.

MODELLI CONDIVISI
- Integrazione tra i marchi, dicevamo, un compito che sarà affidato soprattutto a una sola piattaforma, l'ormai nota Compact dell'Alfa Giulietta, che verrà usata anche per molti modelli Chrysler. Il sito Automotive News, citando una fonte vicina a Torino, prova a fare delle ipotesi su dove verranno prodotti alcuni dei modelli previsti dal piano industriale. Abbiamo abbinato queste informazioni a uno schema riassuntivo che illustra quali modelli vedremo nei prossimi anni e quando è previsto il loro debutto sul mercato.
 

ABARTH

MODELLO QUANDO DOVE INSIEME A
500/500 C Restyling nel 2012    
Punto Evo

Nuovo modello nel 2013

   

 

ALFA ROMEO

MODELLO QUANDO DOVE INSIEME A
MiTo Restyling nel 2012    
MiTo 5 porte Dal 2013 anche in USA,
Canada e Messico
   
Giulietta Dal 2010 con restyling nel 2014 anno in cui sarà commercializzata anche in USA, Canada, Messico    
GT Termina la produzione nel 2010    
159 Termina la produzione nel 2012    
Giulia berlina e famigliare Dal 2012 (al posto della 159) anche in USA, Canada, Messico Prodotta a Mirafiori Erede Chrysler Sebring
Nuova suv media Dal 2012 anche in USA, Canada e Messico Prodotta negli Usa Eredi Jeep Patriot e Compass
Nuova suv grande Dal 2014 anche in USA, Canada, Messico Prodotta negli Usa Erede Jeep Cherokee
Brera/Spider Termina la produzione nel 2011    
Nuova Spider Dal 2013 anche in USA, Canada e Messico Prodotta in Canada o Italia  

 

FIAT

MODELLO  QUANDO
DOVE INSIEME A
Seicento Termina la produzione nel 2010    
Nuova city car (Topolino) Dal 2013    
Panda Nel 2011nuovo modello, con restyling nel 2014    
500 Restyling nel 2012    
Punto Termina la produzione nel 2010    
Grande Punto Termina la produzione nel 2013    
Punto Evo Nuovo modello nel 2013    
Nuova utilitaria Dal 2012 anche in USA, Canada, Messico    
Linea Restyling nel 2011    
Idea Termina la produzione nel 2012    
Monovolume a 5 posti Dal 2012    
Monovolume a 7 posti Dal 2012 anche in USA, Canada, Messico    
Bravo Termina la produzione nel 2013, sostituita da nuovo modello anche famigliare    
Nuova Bravo a cinque porte
(anche famigliare)
Dal 2013    
Nuova berlina a quattro porte Dal 2012 anche in USA, Canada, Messico    
Croma Termina la produzione nel 2010    
Multipla Termina la produzione nel 2010    
Ulysse Termina la produzione nel 2010    
Sedici Termina la produzione nel 2012    
Nuova suv Dal 2011, con restyling nel 2014 Prodotta in Messico Su ossatura Dodge Journey
Nuova Doblò Restyling nel 2014    
Qubo Restyling nel 2012    

 

JEEP

MODELLO QUANDO DOVE INSIEME A
Wrangler/Patriot/Compass Restyling nel 2011    
Nuova Suv media Dal 2013 Prodotta negli Usa Suv Alfa Romeo
Cherokee Termina la produzione nel 2012    
Nuova Cherokee Dal 2013 Prodotta negli Usa Suv Alfa Romeo
Grand Cherokee Dal 2010    

 

LANCIA/CHRYSLER

MODELLO QUANDO DOVE INSIEME A
Ypsilon Termina la produzione nel 2011    
Nuova Ypsilon (5 porte) Dal 2011, con restyling nel 2014    
Musa Termina la produzione nel 2012    
Delta Termina la produzione nel 2013    
Nuova berlina compatta 4, 5 porte e famigliare Dal 2012 Prodotta a Cassino Costruita su base Chrysler
Nuova berlina media Dal 2013 anche in USA, Canada, Messico Prodotta a Mirafiori Costruita su base Alfa Giulia
300C e erede Thesis Dal 2011 Prodotte in Canada Costruite su base Chrysler
Phedra Termina la produzione nel 2010    
Grand Voyager e erede Phedra Dal 2011; modello nuovo nel 2014 Prodotte in Canada Costruite su base Chrysler
Nuova crossover medio/grande Dal 2013   Costruita su base Chrysler

 



Aggiungi un commento
Ritratto di elakos
23 aprile 2010 - 18:07
Ottimo articolo, brava redazione!
Ritratto di torreartus
23 aprile 2010 - 22:48
Infatti questo articolo permette d avere una visione più completa sui modelli e sulle produziini in caso di acquisti
Ritratto di Celsius2
23 aprile 2010 - 18:19
Concordo con Elakos, bell'articolo, molto utile! Aspettiamo i listini!!!!! Non fateci aspettare ancora molto....
Ritratto di Maik147
23 aprile 2010 - 19:27
Articolo interessantissimo e fatto da dio grande la redazione di AlVolante!siete sempre i migliori
Ritratto di Modus 07
23 aprile 2010 - 19:40
E' vero che la sostituta della Bravo, potrà chiamarsi Tipo?
Ritratto di Il_SoMmO
23 aprile 2010 - 20:07
Complimenti per la redazione di AlVolante! Ottimo riepilogo di quell'articolo dei programmi Fiat il quale, sinceramente, era più complesso e noioso ; ). Sono curioso di vedere il nuovo suv Fiat su ossatura Dodge Journey...
Ritratto di MASSIMO69
23 aprile 2010 - 21:47
Il grafico riguardante la fine produzione di svariati modelli Fiat come Croma, multipla! Sono SCONVOLTO! Speriamo che i vertici sappiano cosa stanno facendo ma sinceramente ne dubito!
Ritratto di Paganini
27 aprile 2010 - 12:58
....è la più giovane del gruppo e già va fuori produzione....adesso chi la compra più?
Ritratto di stefano76
23 aprile 2010 - 22:21
pienamente d'accordo con te! ho sempre comprato Fiat, ma in futuro chissà...........
Ritratto di perché no
25 aprile 2010 - 11:39
Ottimo articolo davvero...quanto ai programmi...bhé spero che la FIAT sappia ciò che sta facendo...e che queste mosse siano propedeutiche ad una crescita concreta. Non sono un cliente FIAT (ma neanche un denigratore), ma sarei felice di vedere un marchio italiano che spopola in Europa e nel mondo
Pagine