NEWS

Pininfarina Battista: ormai è quasi pronta

Pubblicato 08 agosto 2019

In vista dell’inizio della produzione, nel 2020, la Pininfarina Battista sarà presentata alla Monterey Car Week.

Pininfarina Battista: ormai è quasi pronta

VERSIONE FINALE - Prosegue a passi spediti la strada della nuova hypercar elettrica Pininfarina Battista verso la produzione. La versione pressoché definitiva della vettura sarà presentata fra pochi giorni in occasione della Monterey Car Week, in California. Dopo l'esordio dello scorso marzo, la Battista è stata affinata in vari dettagli aerodinamici a seguito dei test in galleria del vento, per migliorarne l'efficienza e raggiungere i 450 km di autonomia promessi.


 
UN MOSTRO DI POTENZA - Dal punto di vista tecnico la Pininfarina Battista è una vettura molto sofisticata. Per tenere basso il peso dell’auto è stata utilizzata una monoscocca in fibra di carbonio con pannelli dello stesso materiale; la batteria da 120 kWh, con sistema di raffreddamento a liquido, al fine di distribuire meglio il peso, è a T e si estende dal tunnel centrale alla parte posteriore. I quattro motori elettrici che la spingono, realizzati dall’azienda croata Rimac, consentono alla Pininfarina Battista di beneficiare di ben 1900 CV e di 2300 Nm di coppia: valori mostruosi, in grado, secondo il costruttore, di farla passare da 0 a 300 km/h in 12 secondi.

SOLO 150 - La Pininfarina Battista verrà realizzata in Italia, in soli 150 esemplari a partire dal 2020, dalla Pininfarina, per contro della Automobili Pininfarina. Quest'ultima è una società separata, con sede in Germania, che fa parte, come la Pininfarina, del gruppo Mahindra. La Pininfarina ha fornito anche i suoi servizi di progettazione e design affiancando i tecnici della Automobili Pininfarina. La Battista sarà a breve ordinabile tramite una ristretta rete di concessionari specializzati in automobili di lusso e hypercar e i clienti avranno la possibilità di personalizzare ogni singolo dettaglio dell’auto. Per ora è possibile manifestare il proprio interesse attraverso il sito web dell'azienda. L’esclusività incide ovviamente sul prezzo, pari a circa 2 milioni di euro.



Aggiungi un commento
Ritratto di Biondi stefano
9 agosto 2019 - 00:18
Non riesco ad immaginare che tenore di vita possa avere chi se la può permettere. Ah,dimenticavo.. Ľ auto è bellissima.
Ritratto di Reallyfly
9 agosto 2019 - 08:44
lo 0 - 300 in 12 secondi mi fa v enire i brividi
Ritratto di neuro
9 agosto 2019 - 21:04
altro che brividi...
Ritratto di Dr.Torque
9 agosto 2019 - 09:28
2 milioni per comprarla ma poi risparmi un sacco nel fare il pieno... quasi quasi con gli incentivi che ci sono ora ci faccio un pensierino. LOL
Ritratto di Giuliopedrali
9 agosto 2019 - 09:38
Secondo me la cosa più incredibile è che poi Pininfarina farà anche berline e crossover molto più "popolari" ma altrettanto spettacolari. A proposito: che fine hanno fatto intanto le HK Hybrid Kinetic che sono auto elettriche altrettanto belle, sempre di Pininfarina?
Ritratto di Sepp0
9 agosto 2019 - 13:25
Bella è bella, ma a fare auto e prezzarle a 2 milioni di pippi son capaci tutti, avendo soldi da investirci.
Ritratto di flavio84
9 agosto 2019 - 14:25
Farà pure i 300all ora in12 secondi, ma il suono è sempre quello coinvolgente del braun minipimer? Che emozione....
Ritratto di em98
10 agosto 2019 - 17:03
Comunque più lenta della koenisegg 0ne:1
Ritratto di Hondista99
11 agosto 2019 - 03:26
Molto bella dietro, davanti troppo somigliante a una Ferrari.