NEWS

Pneumatici: montare le invernali, tenere le estive o scegliere le all season?

Pubblicato 10 novembre 2018

Fra questi tre tipi di gomme, qual è la scelta migliore nel lungo periodo? Le abbiamo messe a confronto con ogni condizione climatica, con temperature da -35 a 30 °C.

Pneumatici: montare le invernali, tenere le estive o scegliere le all season?

È L’ORA DI SCEGLIERE - Per molti automobilisti, in questi giorni si ripresenta il dilemma di ogni anno: passare alle gomme da neve oppure affrontare l’inverno con le estive, tenendo a bordo le catene per poter affrontare le emergenze (ed essere in regola con la legge dove vigono le ordinanze). Ma c’è anche una terza possibilità: scegliere i pneumatici all season, che sono studiati per andare abbastanza bene su tutti i tipi di fondo, e quindi possono essere utilizzati per dodici mesi l’anno. Ma come si comportano queste ultime gomme al variare delle condizioni meteo? E cosa accade se, invece, si continua a utilizzare le invernali anche col caldo? Le risposte vengono dalla strada, o meglio dalle piste innevate, bagnate e asciutte dove abbiamo messo a confronto queste tre tipologie di pneumatici (guarda anche il video più in basso).

> I TEST SULLA NEVE

UNA SFIDA A TRE, ANZI A SEI - Per avere un quadro più completo, abbiamo scelto pneumatici di due diverse misure: la diffusissima 205/55 R 16 (che abbiamo provato su una Volkswagen Golf) e la 235/55 R 19, adatta alle suv medio-grandi; in questo caso, l’auto del test è stata un’Alfa Romeo Stelvio a trazione integrale. Con le dimensioni, cambiano anche i tipi di gomme: nel caso della media tedesca, abbiamo messo sotto torchio le Pirelli Cinturato Winter, le Cinturato All Season Plus e le estive Cinturato P7 Blue. La Stelvio, invece, è stata via via equipaggiata con le Pirelli Scorpion Winter, Scorpion Verde All Season e Scorpion Verde. Abbiamo iniziato i test a febbraio, sulle nevi del passo del Tonale, a cavallo fra le province di Brescia e Trento. Ecco com’è andata…

SULLE NEVI DEL TONALE - Le frenate e le accelerazioni lungo i rettilinei imbiancati del circuito Pirelli hanno subito messo in evidenza la supremazia delle invernali, anche se le all season non se la sono cavata affatto male, in particolare sulla Golf; abissale il distacco delle estive, anche su fondi pianeggianti, ed evidente il fatto che le quattro ruote motrici aiutano in accelerazione, ma non in frenata. Anzi: il maggior peso della suv del Biscione si fa sentire, soprattutto montando le gomme estive. Nel circuito di handling, un tracciato di 600 metri ricco di curve lente e chicane, si può anche apprezzare la maggior tenuta laterale e la risposta più progressiva (che infonde sicurezza) delle winter. Ma le all season si sono comportate quasi altrettanto bene, anche se “spremute” a fondo.

Frenata da 40 a 10 km/h

 

Volkswagen Golf

Alfa Romeo Stelvio

Invernali

15,2 m

16,4 m

All season

17,0 m

19,2 m

Estive

34,0 m

43,0 m

 

Accelerazione da 10 a 40 km/h

 

Volkswagen Golf

Alfa Romeo Stelvio

Invernali

37,2 m

19,3 m

All season

38,9 m

24,4 m

Estive

178,9 m

87,3 m

 

Tempo sul giro (600 metri)

 

Volkswagen Golf

Alfa Romeo Stelvio

Invernali

58”03

55”07

All season

1’01”07

58”20

Estive

1’40”17

1’40”18

 

COME VANNO CON 35 GRADI SOTTO ZERO? - Al Tonale abbiamo svolto i test (di notte, per avere temperature più stabili) a -2 °C per l’aria e a -10 °C per la neve. Ma abbiamo voluto sottoporre i pneumatici 205/55 R 16 (winter e all season) a una prova ancora più severa, portando la Golf in Svezia, nel comprensorio Sottozero Center. Qui, a poche chilometri dal circolo polare artico, la colonnina di mercurio è arrivata a indicare -35 °C. Ripetendo i test di frenata e di accelerazione, abbiamo ottenuto risultati in linea con quelli registrati al Tonale: fra le Cinturato Winter e le Cinturato All Season Plus il divario si è mantenuto nell’ordine del 10%. E anche nelle curve del circuito di handling la controllabilità dell’auto è rimasta ottima, con una risposta progressiva al limite dell’aderenza.

> I TEST SUL BAGNATO

SUL BAGNATO LE ESTIVE SI RIFANNO - In caso di pioggia le invernali fanno valere il maggior numero di intagli, che permette di smaltire rapidamente l’acqua, riducendo il rischio di aquaplaning. E infatti in questo test (dove si accelera su un rettilineo di 150 metri irrigato con 7 mm di acqua, e si misura quando le ruote motrici iniziano a slittare) sono le invernali a svettare. Per contro, le estive offrono un maggior sostegno in curva e in frenata, grazie ai tasselli più “pieni”: lo confermano i test di tenuta di strada sullo steering pad (un anello d’asfalto irrigato con un diametro di 110 metri) e le decelerazioni da 80 km/h. E anche nei giri di pista, su un tracciato di 2460 metri, le estive vincono per prestazioni (basta dare un’occhiata ai tempi sul giro); tuttavia quando si incontra una pozza d’acqua, magari nel bel mezzo di una curva, sono le winter (e le all season) a trasmettere più sicurezza.

Aquaplaning in accelerazione

 

Volkswagen Golf

Alfa Romeo Stelvio

Invernali

85,0 km/h

93,9 km/h

All season

79,2 km/h

92,7 km/h

Estive

78,1 km/h

93,2 km/h

 

Frenata da 80 a 10 km/h

 

Volkswagen Golf

Alfa Romeo Stelvio

Invernali

29,8 m

28,9 m

All season

29,6 m

29,2 m

Estive

26,4 m

27,9 m

 

Tenuta di strada sullo steering pad

 

Volkswagen Golf

Alfa Romeo Stelvio

Invernali

100%

100%

All season

102,1%

98,2%

Estive

109,8%

105,7%

 

Tempo sul giro (2460 metri)

 

Volkswagen Golf

Alfa Romeo Stelvio

Invernali

1’51”34

1’52”96

All season

1’51”43

1’53”00

Estive

1’50”38

1’51”41

 

> I TEST SULL'ASCIUTTO

SULL’ASCIUTTO, NON C’È PARTITA - Se sul bagnato gomme estive, invernali e all season alternano pregi e limiti, in caso di bel tempo la supremazia delle prime è netta. Il loro disegno meno intagliato fa deformare meno il battistrada sia in curva sia nelle frenate, a vantaggio della precisione di guida e della sicurezza. Per esempio, nelle “inchiodate” da 100 km/h gli spazi rilevati per rallentare fino a 10 km/h (non abbiamo misurato fino a vettura ferma, perché negli ultimi metri l’intervento dell’Abs falserebbe il risultato) sono migliori per le estive: nel caso delle Pirelli Cinturato P7 Blue, di oltre quattro metri rispetto ai pneumatici all season e di quasi sei nei confronti delle invernali. Più contenuto il divario nel caso della Stelvio: con i pneumatici winter e all season si ottengono spazi di frenata molto simili, e con le estive Scorpion Verde si guadagnano circa due metri.

Frenata da 100 a 10 km/h

 

Volkswagen Golf

Alfa Romeo Stelvio

Invernali

42,4 m

39,5 m

All season

40,6 m

39,7 m

Estive

36,5 m

37,4 m

 

> I TEST DI RUMOROSITÀ

LA PAROLA… AL RUMORE - Una delle “leggende” che ruota attorno alle gomme invernali è che siano più rumorose delle estive, a causa del battistrada più scolpito. Ma, oltre al disegno degli intagli, la rombosità dipende anche dai materiali e dalla struttura, che per le gomme winter sono più morbidi, e quindi filtrano meglio le piccole irregolarità dell’asfalto, riducendo il rumore. Per capire dove sta la verità, abbiamo realizzato più prove, su asfalto liscio e ruvido, con tre andature differenti, misurando il rumore percepito nell’abitacolo all’altezza delle orecchie del guidatore. Ecco i risultati.

Rumorosità interna a 40 km/h su asfalto liscio/ruvido dB(A)

 

Volkswagen Golf

Alfa Romeo Stelvio

Invernali

56,0/61,9

53,2/59,8

All season

55,9/62,1

53,8/60,6

Estive

56,7/63,9

53,8/59,1

 

Rumorosità interna a 60 km/h su asfalto liscio/ruvido dB(A)

 

Volkswagen Golf

Alfa Romeo Stelvio

Invernali

57,8/65,1

56,7/63,2

All season

57,9/65,7

56,4/63,7

Estive

58,3/66,9

56,7/62,2

 

Rumorosità interna a 80 km/h su asfalto liscio/ruvido dB(A)

 

Volkswagen Golf

Alfa Romeo Stelvio

Invernali

61,6/67,8

59,8/65,8

All season

61,7/69,9

59,4/66,5

Estive

61,5/69,1

59,8/65,6

VIDEO


Aggiungi un commento
Ritratto di FOXBLACK
10 novembre 2018 - 14:13
E quelli che per natale vanno a fare un giro sulle dolomiti con le estive e senza catene ..pensando che hanno l integrale. ...e poi con neve e ghiaccio non arrivano in cima e fanno fare code kmetriche. ...ahahah a questi consiglio state a casa. ....:))
Ritratto di Prrrrr
10 novembre 2018 - 15:15
Dubito che si trovino dei soggetti simili, non fosse altro x sei da Verbale... da noi in Sardegna non puoi prendere la Statale direzione Cagliari se non Monti le Invernali... e siamo in Sardegna, figuriamoci Regioni decisamente più fredde. Quelli che hai visto tu se sono senza catene e Gomme magari datate, è chiaro che avranno problemi.. ma da qui a sostenere che montano estive, ce ne vuole.
Ritratto di PongoII
10 novembre 2018 - 16:35
7
Concordo Luigi, anche nell'asburgico Friuli, ad ogni cambio stagione, controllano più gli pneumatici che la revisione... Personalmente, su 3 auto, nel Qubo monto di serie le M+S, nel Galaxy venerdì passerò alle "intermedie" del BuonAnno dopo anni di alternanza estive milanesi ed invernali finlandesi, sull'Agila estive e simulacro di catene in bagagliaio, tanto fa 5 km al giorno e se nevica o non esce o non rientra....
Ritratto di Prrrrr
11 novembre 2018 - 00:49
Gabriè certo che anche te stai bello impicciato :DDD
Ritratto di FOXBLACK
10 novembre 2018 - 19:43
Se leggete i giornali questo inverno i passi sono stati bloccati da cretini senza catene e gomme estive. ...
Ritratto di Prrrrr
11 novembre 2018 - 00:47
Vabbè qualche scappato di casa si trova sempre ;)
Ritratto di lovedrive
12 novembre 2018 - 14:16
pongoll, col simbolo dell'alfa guidi un qubo, una galaxy ed un'agila :) prrr : di quelli con gomme esitve ne trovi più di quanti pensi, e poi dicono che i comuni e l'anas dovrebbe buttare più sale. poi i turisti stranieri che arrivano in aereo e si noleggiano la macchina glila consegnano sempre solo con gomme estive ( e ognitanto con le catene a pagamento). questa è la realtà.
Ritratto di Agl75
12 novembre 2018 - 22:07
Ho vito cose in montagna che voi umani... Pieno di pirloni milanesi che vanno in montagna col loro suvdelcazzo per fare i fighi, con su le gomme da spiaggia. Colpa dell’assenza di controlli che non vengono fatti “perché se no il turismo ne risente”. Alla faccia della sicurezza generale.
Ritratto di Paolo-Brugherio
13 novembre 2018 - 11:03
6
Beh... io sono milanese (non suvvizzato) e da oltre 30 anni in inverno tengo le catene nel bagagliaio. Non le ho mai usate perchè in pianura o in città solitamente le strade sono percorribili senza grossi problemi e tuttavia, per emergenza, ho sempre dietro le catene. Comunque, al prossimo cambio, passerò alle All Season.
Ritratto di andrea999
15 novembre 2018 - 15:03
Neve è un conto, ghiaccio è un altro. Senza le catene o le chiodate non c'è invernale che tenga sul ghiaccio.
Ritratto di AndyCapitan
21 novembre 2020 - 14:12
4
io abito a 1000 metri sullappennino....dall'anno scorso ho messo le all season e devo dire che vanno quasi come una termica...quasi eh....ma tanto non viene piu' neve....per quelle due spruzzate casuali non vale piu' la pena spendere per un altro treno!
Ritratto di Claus90
10 novembre 2018 - 15:02
Sono dell'opinione che ci vogliono le gomme adatte per ogni stagione, io ho il treno invernale ed estivo, l'usura si valuta meglio, le ruote 4 stagioni possono essere utili al portafoglio ma le utilizzerei massimo due anni consecutivi con relativa inversione poi da sostituire.
Ritratto di Rikolas
13 novembre 2018 - 14:39
Si certo tanto abbiamo soldi a non finire da spendere! Io comprerei gomme estive, invernali, primaverili, autunnali, pasqualine, natalizie... anzi monterei un treno per ogni giorno della settimana! Ma svegliati!
Ritratto di Prrrrr
10 novembre 2018 - 15:17
Ci risiamo, ogni Anno la stessa cosa... io ormai sono passato alle 4 Stagioni, non mi interessa se sono più o meno prestazionali, mi interessa solo non avere rotture di C...... ad un posto di blocco, 4 S e Muti!
Ritratto di ardo
10 novembre 2018 - 15:57
ahahah severo ma giusto.
Ritratto di Micaleo
10 novembre 2018 - 21:49
Anch'io ho fatto questa scelta, d'altronde non devi mica fare il tempo sul giro...
Ritratto di ardo
10 novembre 2018 - 23:01
beh ma il piacere di guida non è strettamente connesso al tempo su giro. le all season sono una scelta di compromesso, vanno peggio delle invernali in inverno, e peggio delle estive in estate. sono solo ottime cper lo sbattimento minore. lo sterzo è meno diretto.. nsomma. poi se uno guida un suv, che già pare de guidà un furgone, non credo che noti la differenza.
Ritratto di Prrrrr
11 novembre 2018 - 00:46
Sinceramente non ho avuto problemi (e guido una Giulia), ovvio che sono un compromesso ma la gomma si comporta bene e stiamo pur sempre parlando di una Gomma che costa quasi 200 Euro. L'unica differenza che ho notato è stata la "deriva" in curva, da nuove la spalla si muoveva parecchio e sinceramente mi stavano urtando ai nervi ma con il passare dei Chilometri si sono assestate, solo quello.
Ritratto di oretaxa
16 novembre 2018 - 19:25
Vanno meglio delle estive in inverno... soprattutto se abiti sulla costa.
Ritratto di lucios
11 novembre 2018 - 10:51
4
Beh. Bisogna vedere dove si vive. Io, zona Appennino campano, uso le invernali (appena prese Hankook W320, spalla morbida ma un po' rumorose, le testerò sulla neve). Le 4 stagioni le usano poco.
Ritratto di ardo
11 novembre 2018 - 18:50
ma si, alla fine ognuno sceglie quello che ritiene più opportuno in base alla propria zona, esigenze e priorità ;-)
Ritratto di Prrrrr
12 novembre 2018 - 06:43
Ovvio, noi viviamo ad Alghero figurati... e solo che se prendi la Statale x Cagliari le Invernali ci vogliono. La Sardegna ha un Clima abbastanza mite ma nelle Coste, nelle Zone interne la temperatura scende eccome, e prendendo la Statale ci passi in mezzo quindi... il cambio netto inv/est è obbligato dove vivi tu ad esempio ma da noi assolutamente, anche perche mettendo le invernali da noi le bruci, il clima non scende così tanto quindi le 4 S vanno più che bene ;)
Ritratto di Thresher3253
10 novembre 2018 - 16:01
Per chi ha una auto modesta le all season sembrano il compromesso migliore. Non ha senso almeno per me comprare due treni di gomme all'anno che mi costano più del valore dell'auto stessa. Teoricamente abitando al sud potrei anche tenere le estive, ma non sono rari episodi di forte pioggia e neve, seppure solo per pochi giorni.
Ritratto di Mattia Bertero
10 novembre 2018 - 16:15
3
Nella mia zona se non monti delle invernali serie non vai avanti in inverno, nevica sovente e una leggera patina di ghiaccio è sempre presente nella stagione fredda di mattina. Inoltre io faccio Alpinismo anche in inverno quindi invernali per me obbligatorie.
Ritratto di lucios
11 novembre 2018 - 10:55
4
Stessa cosa da me, zona Appennino. Ne ho visti di sapientoni col SUV che se la menavano con la loro auto 4x4 in salita. Ma dopo la salita c'è la discesa e soprattutto le curve in discesa......e con la neve, se non hai le termiche, un SUV da quasi 2 tonnellate col c@v0lo che lo fermi!!!
Ritratto di ardo
11 novembre 2018 - 18:51
d'accordo
Ritratto di TwinSparkly
12 novembre 2018 - 19:08
Esatto il problema è proprio questo. Spesso si trova in dofficoltà in montagna ha proprio questi mezzi che hanno una mole importante e battistrada molto larghi, a voglia a mettere le gomme 4 stagioni! Se poi non sono in perfetta forma (le gomme) e chi guida non è molto pratico, il danno è fatto. Comunque un bel pandino 4x4 sisley 145/80/13 e vai anche sui muri
Ritratto di lucios
12 novembre 2018 - 20:27
4
Posso assicurarti che dove lavoro io, chi ha la Panda MK1, anche con solo 2 ruote motrici, con termiche solo d'avanti va che è una bellezza su neve e ghiaccio.
Ritratto di TwinSparkly
14 novembre 2018 - 15:56
termiche solo davanti...rabbrividisco! Però vedo che lo fanno in molti
Ritratto di lucios
15 novembre 2018 - 18:17
4
Quando nevica è l'anteriore che conta. Le auto a trazione posteriore, meglio che stiano in garage. Soprattutto se hanno padroni che non hanno un gran m@nico.
Ritratto di ardo
10 novembre 2018 - 16:40
io solo estive buone più catene nel bagagliaio e macchina leggera. poi in montagna, a parte durante la bufera, tra spazzaneve e sale, sempre strade pulite con neve ai lati... (manco è catenabile la mia...) a roma e dintorni invece, ormai i tropici, inutili. con le temperature che fa, se li mangerebbe l'asfalto e si comporterebbero peggio di buone gomme estive. poi l'ideale è due treni di gomme, ( per essere sicuri al 100% di non aver problemi nelle capatine in montagna colti magari da bufere improvvise non devi star lí a montar le catene) all season non mi soddisferebbero nè su asciutto nè su bagnato, ma è una cosa personale di piacere di guida. però oh, sossordi
Ritratto di Bepss
10 novembre 2018 - 17:51
ma se non è catenabile che te ne fai delle catene? Inoltre se circoli con le estive e catene non montabili sul tuo modello di auto sei passibile di multa
Ritratto di ardo
10 novembre 2018 - 18:13
ehehe. aoh zí, na volta m'hanno fermato, je ho fatto vede le catene, misura perfetta, m'hanno lasciato andà... e pe sto motivo che ce l'ho :-D
Ritratto di Rav
10 novembre 2018 - 17:54
3
Dopo anni di doppio treno, ho provato le all season dato che su 3008 sono di primo equipaggiamento. A dire il vero hanno un disegno molto estivo ma comunque sono omologate per la circolazione anche d'inverno. Dopo aver passato lo scorso inverno quest'anno comprerò il treno di invernali usando le all season come estive. Sicuramente è una buona soluzione per chi fa poca strada, magari solo in città. chi ha una vettura magari piccola e leggera e che quando il meteo mette neve, ricovera l'auto in garage. Ma per chi fa tanti km e rischia di trovarsi a circolare con la neve per me le invernali restano d'obbligo. E' vero che c'è il fattore costi ma è pur vero che nelle precedenti auto in un ciclo vita di 5 anni ho sempre usato un treno di estive e uno di invernali, non avessi avuto il doppio treno avrei comunque cambiato le gomme prima, pagando di fatto più o meno uguale.
Ritratto di ardo
10 novembre 2018 - 18:19
e lo so, ma adesso sta spesa proprio non posso. poi zona roma è easy, visto il clima, in montagna ci vado lo stesso, con l'auto leggera, mai avuto problemi di grip, rischio giusto un po' con la legge, ma quando c'è la bufera sto davanti al camino e arrostisco sarcicce mentre ripuliscono le strade. poi esco
Ritratto di ardo
10 novembre 2018 - 18:20
non sono un buon esempio, lo so.
Ritratto di ardo
10 novembre 2018 - 18:24
l'ideale è due treni di gomma, ripeto. ciao
Ritratto di Rav
10 novembre 2018 - 18:40
3
Il problema è che l'obbligo è scattato perchè c'è gente che non solo non circola con le dotazioni, ma non ha nemmeno il cervello per stare in casa quando ci sono condizioni avverse. Pure io sull'auto di mia nonna figurarsi se monto invernali o pago catene, ormai non si usa nemmeno se piove. Ma questi si mettono in viaggio col brutto tempo (presente o previsto) per poi creare pericolo per sè e per gli altri. Ed ecco che per evitare nuovi casi come quello che successe in A1 tocca adottare misure drastiche.
Ritratto di ardo
10 novembre 2018 - 19:09
assolutamente. aggiungo che io faccio tra i 25/30 k all'anno di prevalentemente extraurbano, insomma la macchina mi è indispensabile, (abitassi ancora a roma girerei in vespa, bici, metro, come ho fatto per anni) ma sono in una zona dove puoi tenere l'estive tutto l'anno senza problemi, abitassi al nord probabilmente sarebbe diverso. il problema può sorgere per un week end in montagna, ma se c'è bufera o è prevista, un po'di sale in zucca e sei a posto ;-)
Ritratto di TwinSparkly
10 novembre 2018 - 18:22
Facendo molti km in ogni condizione meteo ho scelto di passare al doppio treno già da qualche anno e al momento non tornerei indietro.
Ritratto di Claudio48
10 novembre 2018 - 18:29
Sulla mia vettura Renault Laguna ho montato delle all seasons della " Buon Anno " generazione 2. Hanno un disegno a spina di pesce completamente diverso da quelle provate da " Al volante". Silenziose, ottime sull'asciutto, sul bagnato e sulla neve. Provate sul ghiaccio, si sono difese egregiamente. Tutto ciò per dire che la scelta del disegno è fondamentale.
Ritratto di bravehearth
11 novembre 2018 - 16:15
Dire ottime sull'asciutto, sul bagnato e sulla neve non ha senso. O meglio, non puoi ottenere l'ottimo su tutte le condizioni. E' chiaro che sull'asciutto le estive saranno meglio, mentre sulla neve sono da preferire le invernali. Non è che le tue goodyear sfuggano alle leggi della fisica. comunque per un guidatore medio le all season sono una buona soluzione lo dimostra anche il servizio. quello che mi spaventa di più sono gli spazi di frenata più lunghi delle estive
Ritratto di schizzo650
11 novembre 2018 - 01:08
1
Gomme estive e ragni per inverno, su qualsiasi auto senza problema senza troppe saghe mentali della gomma del tassello delle quattro ruote motrici, io con ragno vado ovunque senza ridotte o suv, tanto se dai retta ai mercenari del settore dovresti passare più tempo dal gommista che alla guida, poveri illusi....
Ritratto di TwinSparkly
11 novembre 2018 - 10:47
Tutto dipende da dove si abita e che strade si percorrono. Le gomme invernali non sono utili solo in caso di neve, ma anche quando le temperature scendono e l'asfalto bagnato rischia di essere scivoloso o ghiacciato (certo sulle lastre o metti le chiodate o ciao). In merito ai ragni, niente da dire, ottima soluzione in caso di poca neve, diciamo che sotto una bella nevicata il Foscagno, il Maloja o il Brennero con ragni e gomme estive non credo che li affronterei tanto serenamente.
Ritratto di ELAN
12 novembre 2018 - 12:00
1
Esatto Twin!
Ritratto di superblood
13 novembre 2018 - 18:48
Eh, qui si arriva a -15, magari al pomeriggio un po' di sole fa quella leggera umidità che poi si deposita sull'asfalto. Il mattino ti svegli e provi a partire, ma non ce la fai, o magari parti e poi chiami il carro attrezzi per uscire fuori dal fosso.
Ritratto di money82
11 novembre 2018 - 10:24
1
Anch'io mi ero informato anni fa per le all season, però sulla neve vanno peggio delle invernali, sull' asciutto e sul bagnato peggio delle estive, il vantaggio economico non esiste perchè 2 treni di gomme se fai poca strada ti vanno bene 4 anni mentre queste dopo 2 massimo 3 le devi sostituire. L' unico vantaggio è che non devi fare il cambio 2 volte l' anno ma per i motivi sopraelencati mi sembra un dettaglio veramente trascurabile.
Ritratto di nick82
11 novembre 2018 - 13:40
Quoto.. facendo due conti si spende uguale, quindi 2 treni distinti, ma gomme efficienti..
Ritratto di bravehearth
11 novembre 2018 - 16:17
si spende uguale non credo. il cambio gomme non lo paghi?
Ritratto di nick82
12 novembre 2018 - 01:34
Ovvio, però ho le invernali montati sui cerchi.. esempio: sulla mia auto nuova equipaggiata con treno estivo. Acquisto di un treno invernale + cerchi (340€ + 160€). Più lo smonta e monta per 5 anni (20+20) 200€, totale 700€.. con le All seasons prezzo 360€, dura media 2/3 anni, totale 720€.. (invernali vredestein snowtrac 5), (All seasons vredestein quatrac 5).. questi sono i prezzi da me..
Ritratto di bravehearth
12 novembre 2018 - 08:52
mi hai convinto. però penso dipenda molto dalla misura. nel tuo caso mi sa di 15 o 16 pollici, visto il prezzo
Ritratto di nick82
12 novembre 2018 - 09:29
Esatto. 195/60 r15
Ritratto di money82
12 novembre 2018 - 15:20
1
Dalle mie parti una buon treno di all season (misura 17) sta almeno a 550/600 euro, poi le top di gamma stanno anche a 700/750. Mentre un buon treno di gomme estive o invernali lo trovi a 400/450. Ma anche se ci fosse un risparmio con le all season, per pochi euro secondo me non ne varrebbe la pena, meglio un' invernale e un' estiva fatta bene...fra parentesi abito a Vicenza dove nevica forse 3 volte l' anno, però quando sono in strada voglio avere il controllo del mezzo. Già solo che c'è un po' di nevischio e frenando la macchina ti è partita e magari tocchi un palo, sono 300 euro di paraurti, se ti va bene.
Ritratto di nick82
12 novembre 2018 - 15:58
Ammazza che prezzi.. concordo..
Ritratto di remo la barca
12 novembre 2018 - 10:14
Il conto torna perchè le gomme di primo equipaggiamento le quoti zero.
Ritratto di nick82
12 novembre 2018 - 12:04
Nel mio caso, se vado avanti con il calcolo, di 10/15 anni età media di un auto, con cambi di (2/3 treni invernali), (1/2 treni estivi) e 4/6 all Seasons, avrei una perdita di circa 200/300€.. però stiamo parlando di 20€ all'anno.. per la sicurezza, li spendo volentieri.. scusatemi per avervi annoiato..
Ritratto di Rikolas
12 novembre 2018 - 10:29
La realtà è che le gomme migliori in ogni situazione sono le cosiddette "estive" (termine improprio usato a sproposito). Le termiche sono unoa vera schifezza, vanno bene solo su un velo di neve, in tutte le altre situazioni sono un vero disastro, alla faccia della tanto decantata "sicurezza". In Italia nevica poco o niente e per 6 mesi l'anno siamo costretti a girare con delle gommacce schifose che hanno una tenuta appena sufficiente, questo le riviste non lo dicono. Le termiche sul ghiaccio sono pericolossime, scivolano che è un piacere, ma questo allo stato non importa, la cosa importante è costringere la povera gente a spendere soldi per un set di gome e cerchi aggiuntivo. Ogni anno fanno terrorismo psicologico con articoli creati ad-hoc dalle case, così da incrementare le vendite, una cosa vergognosa. Dal canto mio MAI più termiche, un paio di catene nel baule e fine.
Ritratto di ELAN
12 novembre 2018 - 11:57
1
Rikolas, ma che schifezze hai mai visto? Esiste il gelo.. e con temp. sotto i 7 °C le termiche non si comportano affatto come denunci, si possono comportare così termiche tristi con 18 °C. Se a casa tua in inverno ci sono 18°C lascia le estive.
Ritratto di Rikolas
12 novembre 2018 - 14:11
Le termiche sul "gelo" (ovvero ghiaccio) NON hanno grip, per quello ci vogliono le gomme chiodate! Nei paesi del nord europa, quelle che noi chiamiamo termiche sono utilizzate in estate, andate a vedere le normative dei paesi scandinavi! Le cosiddette estive (termine improprio perchè non nascono per utilizzo esclusivamente estivo), entrano in temperatura ben PRIMA delle termiche, non raccontiamoci frottole! Basta con questa disinformazione, è ora di finirla! Qui c'è solo MARKETING e nient'altro, sfido chiunque a provare il contrario
Ritratto di ELAN
13 novembre 2018 - 18:10
1
Gelo ovvero ghiaccio è un'affermazione sbagliata, quindi il discorso non sta in piedi.
Ritratto di superblood
13 novembre 2018 - 19:03
Comincia a provare le tue di asserzioni. Dimostra coi dati e non con le parole ciò che dici. Ci sono migliaia di test empirici che dimostrano come le gomme lamellari vadano meglio sullaneve di quelle definite "estive", fai un video oppure dimostra con dati che questi test sono stati fatti da Big Gomma per tenerci all'oscuro della grande verità. e cioè che le "estive" vanno meglio sulla neve e entrano in temperautra prima delle invernali...
Ritratto di stefbule
11 novembre 2018 - 13:29
12
Oramai four season forever, zero sbatti e risparmio assicurato.
Ritratto di Mbutu
11 novembre 2018 - 16:57
Ad oggi credo che d'estate le 4 stagioni si usurino ancora troppo. Quindi per il momento io opto ancora per i due treni. Ma stanno migliorando di anno in anno. Quindi penso che fra breve, da milanese che vede la neve ogni tanto, passerò alle all season.
Ritratto di orsogol
11 novembre 2018 - 21:43
1
Fino a oggi doppio treno, invernale + estivo, perchè facevo molti Km ed era la soluzione migliore. Ora che faccio 10.000 Km anno passerò alle all-season, confortato anche dai risultati di questo utile test che mostra che le differenze prestazionali tra i vari tipi sono tutto sommato modeste (per chi non pretende di danzare sui cordoli). Cercherò tuttavia le all-season migliori, anche se costano qualcosa in più, ma in compenso risparmierò 40+40 Euro/anno per il doppio cambio gomme, oltre al tempo per le due operazioni.
Ritratto di luperk
12 novembre 2018 - 00:43
Audi Q7 3.0 TFSI da 2200 kg, 455 cv e temperature mai sotto i 19 gradi. Questo è il posto dove vivo e non ci sono guadi, percordi offroad o lunghi percorsi outback che mi facciano paura. Ca770 di divertimento avete a passare le vacanze in posti freddi e/o con neve lo sapete voi!
Ritratto di luperk
12 novembre 2018 - 00:46
Ovviamente il punto era che in 3 anni di proprietà di Q7 non ho montato altro che gomme estive.
Ritratto di ELAN
12 novembre 2018 - 12:00
1
Ca770 di divertimento ci sarà a guidare un camion...
Ritratto di Andrea 01
12 novembre 2018 - 13:38
3
Elan, ma soprattutto l'utilità di un SUV in un posto del genere?
Ritratto di ardo
12 novembre 2018 - 15:27
tra l'altro il dusterone è più bello ;-D
Ritratto di luperk
12 novembre 2018 - 19:55
Beh ci fai molto con una Q7 in un posto grande e con poca popolazione come i NT, oltre a viaggiare in un comfort eccellente, nella Q7 posso caricare 24 valige a mano, guadare 55 cm d'acqua, lasciare al semaforo con altri 6 amici golf gti, abarth, 335i coupè ed altra m@rda che c'è giro. Certo non mi aspetto molto, cosa mai possono capirne certi morti di fame =)
Ritratto di luperk
12 novembre 2018 - 19:56
infatti nei deserti caldi e secchi tu ci andresti con l'aston martin rapide o la A5 g-tron, giusto!
Ritratto di ELAN
13 novembre 2018 - 18:12
1
No, ma una G-Klasse, un Defender o un Land Cruiser sono più consueti.
Ritratto di Mattia Bertero
12 novembre 2018 - 21:10
3
Luperk. Andiamo nei posti freddi e pieni di neve per non trovare certa gente con la tua mentalità visto che con i suoi macchinoni si farebbe superare da una Panda 4x4.
Ritratto di Mattia Bertero
12 novembre 2018 - 21:30
3
Tra l'altro non esiste un Q7 da 455 cv non esiste. L'ABT con un 3.0 l'ha portato massimo a 410 cv. Studia meglio. https://www.allaguida.it/articolo/audi-abt-qs7-tuning-piu-cavalli-e-bodykit-specifico/117263/
Ritratto di luperk
12 novembre 2018 - 23:28
Io vado e vivo spesso proprio fuori dal bel paese, e ne sono ben felice proprio perchè il 99% degli italiani ragiona con i paraocchi e va avanti a stereotipi come te che lo ben dimostri dal commento. cmq abt al banco rulli fa 455 hp per la 3.0 TFSI. Se vuoi ti invio il foglio che mi hanno stampato per email
Ritratto di Mattia Bertero
13 novembre 2018 - 07:55
3
Buon per te.
Ritratto di Roomy79
13 novembre 2018 - 14:31
1
Anch’io Mattia adoro andare in Val di Susa, sopra i 1500 metri è come con la vegetazione, tamarri e ignoranti spariscono come le latifoglie...secondo me i kw del q7 di luperk non li ritrovi nelle caratteristiche perche sono quelle erogati con alimentazione a gpl. Di solito quelli che vanno in giro col catafalco di apparenza, vivendo al di sopra delle loro possibilità montano il gas per non doversi spostare a piedi dal 15 del mese in poi...
Ritratto di Mattia Bertero
13 novembre 2018 - 15:54
3
Roomy79. In 26 anni di escursioni ho imparato che l'altitudine fa una bella selezione naturale. Più si va in alto e più la gente diventa seria. Non troverai mai gente ignorante o stupida oltre certe altitudini. Concordo con quello che hai scritto
Ritratto di Rikolas
12 novembre 2018 - 08:46
Invernali INUTILI sul 90% del territorio italiano, non raccontiamoci frottole. Non me ne frega niente dei soliti test effettuati in condizioni estreme, io le ho provate per anni qui al nord in pianura e ho solo avuto svantaggi: sul ghiaccio sembra di guidare sulle saponette, grip zero. Sono una vera presa per i fondelli e mi fa specie che nessuna rivista lo abbia notato, è vergognoso, sarebbe questa la tanto decantata "sicurezza "? Adesso basta, da 2 anni a questa parte ho buttato un paio di catene nel baule e fine del discorso, le termiche le lascio a chi va in montagna o ai "fissati" per professione che hanno volgia di buttare via i loro soldi. Su un altra vettura in cui sul libretto ho scritto "non catenabile" ho messo le All Season, e anche qui fine del discorso, non mi rompano più le scatole.
Ritratto di bravehearth
12 novembre 2018 - 08:56
ma lo hai visto il video dove la golf accelera con i tre tipi di gomme? con le estive resta ferma. ed è su fondo piano...
Ritratto di Rikolas
12 novembre 2018 - 12:01
Signori qui abbiamo il "guru" dei piloti, il massimo esperto degli pneumatici! Per favore evita di dire scemenze. Quanta neve hai visto dalle tue parti? Abiti in Lapponia per caso? Qui al nord nevica si e no 3 volte all'anno, neve bagnata oltretutto, e a meno che non vai in montagna vorrei sapere quanto servono le gomme termiche su una vettura! ZERO. Infatti negli ultimi anni le vendite sono diminuite in favore delle all season, la gente la prendi in giro fino a un certo punto, ma poi se si esagera è chiaro che il giochetto del marketing non funziona più. Tu sei il classico utente che legge superficialmente qualche rivista qua e la ma non ha la minima esprirenza sul campo, le gomme termiche in assenza di neve peggiorano il grip rispetto a un pneumatico convenzionale, te lo dirà chiunque abbia un minimo di esprienza. Le lamelle non aggrapano sul ghiaccio, per quello servono i chiodi (il rally ne è un esempio), ed è questa la tipica situazione della Pianura Padana in inverno: non neve ma ghiaccio! E in questo caso diventano estremamente pericolose perchè hanno poca superficie aderente. Un normale pneumatico invece garantisce un grip maggiore proprio per via del suo battistrada. Le cosiddette termiche nle nord europa sono considerate estive e in Svizzera dove nevica davvero non sono nemmeno obbligatorie, informati prima di "sparlare", siamo solo noi in Italia che abbiamo queste regole assurde, messe in piedi per spillare soldi alla povera gente, che pur di essere in regola gira con invernali cinesi pericolissime. Sarebbe ora di finirla
Ritratto di money82
12 novembre 2018 - 19:11
1
Ma cosa vuol dire poca superficie aderente? Non è che se uno monta le 225 estive poi monta le 140 invernali...al massimo da libretto potrà montare le 205 ma niente di meno...Le gomme invernali poi hanno una mescola più morbida rispetto alle estive quindi è ovvio che il loro grip sia maggiore e i disegni del battistrada sono fatti apposta per terreni con neve, nevischio e piccoli strati di ghiaccio. Poi ovvio se hai preso le gomme invernali su aliexpress spendendo 200 euro si spiegherebbe tutto.
Ritratto di Roomy79
13 novembre 2018 - 14:36
1
Io le monto, spesso mi trovo a fare il passo del san bernardino (garessio) o salire verso claviere, l’anno scorso non ho avuto problemi neppure con 60 cm di neve fresca, rinuncerei allo smartphone ma non a un treno di termiche nuove ogni 3 anni...non si può obbligare nessuno, ma a quegli imbecilli che si mettono in viaggio sulla torino-sv o sulla frejus d’inverno con le estive e magari bloccano tutto perché si piantano confischerei il veicolo seduta stante con pagamento di tutti i danni e ritardi.
Ritratto di Mattia Bertero
13 novembre 2018 - 16:07
3
Roomy79. Ma per caso sei della provincia di Cuneo? Perché ogni tanto leggo nomi o situazioni a me familiari nei tuoi commenti. Io sono di Mondovì.
Ritratto di superblood
13 novembre 2018 - 19:08
Vogliamo DATI e prove inconfutabili di quanto asserisci. Ogni anno ripeti il tuo mantra senza mai portare nulla di tangibile o realistico, solo parole dettate dalla tua esperienza con le gomme invernali ling long in pianura padana dove il massimo che trovi è la nebbia. Vieni un po' più a nord e facci vedere come fai le curve e i tornanti delle nostre stradine con la neve/ghiaccio con le gomme "estive".
Ritratto di bravehearth
12 novembre 2018 - 08:57
come puoi dire che le invernali non servono sulla neve?! sul resto sono d'accordo. ma quando nevica non c'è paragone
Ritratto di Rikolas
12 novembre 2018 - 10:22
E quando nevica in Italia? Due giorni all'anno? Tre? Non ho detto che sulla neve non servono, ma siccome non nevica mai è una spesa totalmente inutile, e in assenza di neve le termiche sono pessime in ogni situazione, testato e ritestato. Anzi spesso mettono in difficoltà, specialmente sul ghiaccio, il che è grave.
Ritratto di preda
12 novembre 2018 - 09:17
Le 4 stagioni non sono nient'altro che le gomme estive anni 80, spacciate con un restyling, 4 stagioni. Dopo aver passato 20 anni a estremizzare le estive e le invernali, hanno preso papali papali le estive che usavano sulle 112 e 127, le hanno adattate e allargate, e sono diventate 4 stagioni
Ritratto di ardo
12 novembre 2018 - 15:31
ahahahah
Ritratto di preda
12 novembre 2018 - 09:20
Perche quando guidavo il 112, avevo 4 estive da 135 13, niente catene e sulla neve andavo come una lippa, senza tante lucubrazioni mentali. Poi vabbe, erano altre macchine e altri tempi
Ritratto di bravehearth
12 novembre 2018 - 09:56
erano macchine più leggere e con meno coppia. anche io con la uno me la cavavo con le estive. e poi mi sa tanto che le estive di oggi hanno una mescola e un disegno diversi, che col freddo tengono meno
Ritratto di Andrea 01
12 novembre 2018 - 13:42
3
Lo sai perché non ne avevi bisogno? Dimensione della gomma e coppia motrice. Più è piccola la gomma meno soffre il galleggiamento, la coppia motrice bassa, fa sì che non ci siano perdite di aderenza in accelerazione.
Ritratto di money82
12 novembre 2018 - 19:13
1
Non è solo la coppia, più la superficie d' appoggio è maggiore, più la possibilità di perdere aderenza aumenta...non mi stupirebbe vedere la panda 4x4 che affronta con più disinvoltura la neve rispetto ad una a6 integrale
Ritratto di GeorgeN
12 novembre 2018 - 09:41
bastano le gomme all season ,in caso di neve leggera e con le catene in caso di neve abbondante e strada ghiacciata...
Ritratto di bravehearth
12 novembre 2018 - 09:57
il problema è che le all season col caldo frenano peggio e si consumano di più. quasi come le invernali
Ritratto di ELAN
12 novembre 2018 - 11:58
1
Nella neve leggera puoi trovare sorprese pesanti.
Ritratto di TwinSparkly
12 novembre 2018 - 15:47
Verissimo! Mille volte meglio 10 cm di neve fresca che 2cm di poltiglia
Ritratto di ardo
12 novembre 2018 - 15:59
per me le all season sono da evitare. per fare le cose fatte bene, in determinate zone, doppio treno di pneumatici e stop. l'obiettivo dev'essere il max grip, la minor frenata e tenuta laterale in ogni stagione. (soldi permettendo). cosa che le all season non permettono. sono solo perfette per non avere sbattimenti, e stare in regola con la legge. ma se l'obiettivo è la max sicurezza, non sono la scelta da fare. chi fa riferimento al tempo sul giro, non coglie il punto... le all season d'estate allungano parecchio la frenata, si consumano di più per via della mescola più morbida..., non garantiscono la stessa tenuta delle estive e la macchina consuma più carburante per via della maggior resistenza al rotolamento. se nevica veramente, rischi di rimanere bloccato, cosa che non avverrebbe con le invernali. poi ognuno, ripeto, in base al portafogli, zona, tipo d'auto (peso/sezione pneumatici), priorità, fa le sue scelte.
Ritratto di Rikolas
13 novembre 2018 - 11:06
Guarda che negli ultimi test effettuati da molte riviste, le alsseason sono risultate persino migliori delle gomme invernali, la tecnolgia cambia, il cambio gomme è roba di 20 anni fa.
Ritratto di ardo
13 novembre 2018 - 15:47
se prendiamo un'eccecelente invernale, una buona all season magari riuscirà ad avere buona presa in una condizione invernale, ad esempio neve ( e cmq non sarà al top visto il battistrada meno elaborato ... ) poi d'estate, con 40 gradi tipici italiani, per via della mescola più morbida e il battistrada elaborato, farà caxare come un invernale. viceversa, l' all season ottimizzato per la bella stagione avvicinerà il pneumatico estivo ma paradossalmente in inverno non gripperà nulla sulla neve, e avrai gli stessi dubbi sull'andare in montagna di quando montavi gli estivi. dunque, a che pro? il meno sbattimento, ok. e anche risparmio forse, anche se durano meno degli estivi... e la macchina consuma di più. per me, estivi + catene nel baule ( che probabilmente non userai mai ) battono all season, e durano pure di più, e consumi anche meno. semplicemente perchè la coperta è troppo corta, se la tiri da un lato rimani scoperto dall'altro. la tecnologia avanza, è vero, ma al momento gomme che fanno allo stesso modo da sole quello che fanno le stagionali separatamente, non ci sono. poi ripeto, ognuno sceglie tenendo conto di più variabili, zona, tipo d'auto, disponibilità economica, priorità. ma se si va spesso in montagna, si abita in zone fredde, l'ideale rimane due treni di gomma. saluti
Ritratto di ardo
13 novembre 2018 - 15:48
una lettura utile https://www.tcs.ch/it/test-consigli/test/pneumatici/test-comparativo-pneumatici.php
Ritratto di nick82
13 novembre 2018 - 17:11
Esatto
Ritratto di AlphAtomix
12 novembre 2018 - 09:52
Ovviamente va anche a buonsenso. io in brianza tengo le estive e mi porto dietro le catene. Con la neve (quella volta all'anno che capita) si organizza con macchinate con i parenti che magari hanno auto adatte, una mini con le invernali è comunque un flipper per le strade innevate. Anche se con neve comunque non si superano i 30 all'ora per le strade.
Ritratto di ELAN
12 novembre 2018 - 11:58
1
Speriamo che i parenti "con le auto adatte" abbiano anche le termiche e sappiano guidare.
Ritratto di AlphAtomix
12 novembre 2018 - 12:02
Hanno gomme invernali con trazione integrale e come ho detto non si superano i 30 all'ora perché tanto c'è tutto bloccato. Comunque puoi stare tranquillo, chi guida era collaudatore della vecchia formula 2000. Grazie della preoccupazione...
Ritratto di ELAN
12 novembre 2018 - 12:04
1
formula 1 o meno, che non mi interessa, di polli che dicono di avere "auto adatte" poi non sono adatte ce n'è a go go.. e sono una preoccupazione per tutti.
Ritratto di AlphAtomix
12 novembre 2018 - 12:32
Va bene, ti ho già ringraziato. Ti saluto.
Ritratto di ELAN
13 novembre 2018 - 18:13
1
Ti saluto anch'io, seppur in ritardo.
Ritratto di ELAN
12 novembre 2018 - 12:02
1
Altra cosa... meglio una gomma un pò più scarsa ma nuova abbastanza nuova che il top di gamma che però, per risparmiare, lo si installa per tre o quattro anni di fila, senza lamelle e indurito.
Ritratto di ziobell0
12 novembre 2018 - 12:21
per me il problema è uscire dalla rampa del box quando fa 4 fiocchi, con le invernali riesco, con estive e 4 stagioni no.
Ritratto di ardo
12 novembre 2018 - 16:02
le all season so na sòla!
Ritratto di dryver68
12 novembre 2018 - 12:24
bravi...bel servizio.....e' stato un piacere lavorare con voi
Ritratto di fastidio
12 novembre 2018 - 13:36
7
Io sono per le invernali, non mi piace però che sul bagnato siano meno performanti (e anche da questi test viene dimostrato). Io con trazione posteriore sul bagnato faccio facimente intraversate, che seppur divertenti non mi danno certo sicurezza
Ritratto di ardo
12 novembre 2018 - 16:09
curiosità, si intraversa con tutti i controlli elettronici attivi?
Ritratto di fastidio
14 novembre 2018 - 12:51
7
Ovviamente no, i controlli attuali limitano qualsiasi intraversata. Diciamo che hai solo un inizio di intraversata che viene (purtroppo) prontamente bloccata tagliando la potenza..questo su Bmw almeno
Ritratto di ardo
14 novembre 2018 - 23:05
grazie
Ritratto di nick82
12 novembre 2018 - 13:47
Io abito in prov. di Como e le termiche sono d'obbligo. Perché in caso di neve tra salite e discese, non ti muovi. Come tutti gli anni, per 3 cm di neve, impiego 30min per arrivare al lavoro, anziché 10, solo perché c'è gente che si ostina ad usare le estive ed è costretta a montare le catene, per una mezza salita. Che poi le termiche, servono solo per la neve, è un falso mito. Sono soprattutto utili per l'asfalto freddo, perché hanno più grip. Poi ovvio, se uno abita in pianura, dove gli inverni sono miti, anch'io mi affiderei alle All Seasons, almeno ci proverei. Ma se uno li acquista, pensando di risparmiare, come ho detto in precedenza, il risparmio è irrisorio.
Ritratto di Spock66
12 novembre 2018 - 15:06
Questa volta concordo 100% con Rikolas. Vivo al Nord, negli ultimi dieci anni nevica si e no 3 volte l'anno. Mai montate le invernali, fin da ragazzo (anni '70) abituato a guidare sulla neve mettendo l'auto di traverso quando serve per avere più grip, se proprio mi fermo (quasi mai eh eh) in 3 min ho montato le catene, e via..è solo il risultato dell'imbecillimento dell'utente medio, che oggi tra ASP/ASR/lucine varie non sa più come reagisce una macchina, pensa di guidare un tram..bah! Invece sulla Wrangler uso le M+S, dato che va piano vanno benissimo e non ti rompono ai controlli, anche se sul bagnato si intraversa da godere..certo il bimbo.min.kia che adora i DAS di turno si sarebbe sfracellato..pazienza..
Ritratto di ardo
12 novembre 2018 - 16:19
però dipende dal tipo d'auto, abilità etc... io pure vado in montagna con le estive e mai un problema, ma è indubbio che tanta gente rimane in panne e crea ingorghi, se ne vedono di queste situazioni. per questo, secondo me, deve passare il messaggio che senza 'attrezzatura' giusta, è meglio non avventurarsi in posti dove poi non ci si saprebbe destreggiare, perchè si mette in pericolo non lo solo la propria vita ma anche quella altrui. le invernali, se si va spesso in montagna nel week end, sono la via. ( la maggior parte della gente non sa neanche montarle le catene...)
Ritratto di vize84
12 novembre 2018 - 15:12
Tra le cosiddette “all-season”, ci sono modelli come le nuove Bridgestone A005 che su asciutto e bagnato si comportano come un’estiva, e sulla neve, pur essendo sicuramente peggio delle invernali, ti danno comunque quella minima trazione necessaria per toglierti d’impaccio nelle situazioni in cui con le estive resti fermo. Altri modelli come le Nokian Weatherproof (con le quali ho percorso più di 50000 km) invece sono a livello delle invernali sulla neve mentre sull'asciutto non possono competere con le estive.. è tutto un compromesso, ma non per questo è una cosa negativa, dipende dalle esigenze di ognuno..
Ritratto di ardo
12 novembre 2018 - 18:54
chiudiamo con un ripassino https://youtu.be/OeZYqwlgUUE
Ritratto di ardo
12 novembre 2018 - 20:07
https://www.tcs.ch/it/test-consigli/test/pneumatici/pneumatici-invernali.php
Ritratto di Agl75
12 novembre 2018 - 22:13
Monto le invernali d’inverno: ottimo per la montagna e per non incorrere in spiacevoli multe fuori dall’Italia (Germania, Austria e Svizzera) dove ci sono maggiori controlli. Sul ghiaccio sono ovviamente inutili ma su qualche cm di neve (strade secondarie), la differenza c’è e si sente. Il punto che alla fine si va solo meno piano e la gomma in sè non è sinonimo di sicurezza: l’attenzione invece è fondamentale.
Ritratto di Mark R
12 novembre 2018 - 22:54
Appena montate le Continental AllSeasonContact sulla prius e sulla 208 (stessa misura 195/55 R16 91V).... 2 treni identici incluso montaggio a 1000 euro. Sia con la prius che con la 208 percorro sui 20.000km all'anno. Dai test risultano tra le migliori all season in commercio con ottime performance sulla neve. Da quest'anno ho deciso di montare le all season (con snow flake) per alcuni motivi.... Primo risparmio ogni anno 80 euro per auto per montare/smontare 2 volte all'anno le gomme (640 euro in 4 anni per solo smontaggio e montaggio). Secondo, le invernali non le porto mai a termine (mi rimangono sui 5mm) anche dopo 4 inverni e come si sa le invernali dopo 3-4 anni si induriscono parecchio e perdono prestazioni. Vedrò quanto durano queste Continental... Da quello che mi ha detto il gommista sui 2 anni data la mia percorrenza annua.
Ritratto di nick82
13 novembre 2018 - 10:55
Non pensare di aver risparmiato. Perché appunto, fra 2 anni dovrai cambiarle. Devi fare i calcoli a lungo termine, non farti fuorviare dagli 80€ del monta -smonta. Sicurezza=risparmio , no compromessi grazie
Ritratto di Rikolas
13 novembre 2018 - 11:14
Il risparmio è enorme, sia nel breve che nel medio che nel lungo periodo. Il marketing impone il cambio gomme a scopo di lucro, ma se ci si fa due conti a perderci sono solo gli utenti, tutti gli altri ci guadagnano. Se poi parliamo di sicurezza lasciamo stare. Le invernali servono a poco o niente se non c'è la neve, sul ghiaccio sono un disastro e se non c'è una temperatura pari a quella del circolo polare artico, hanno un grip praticamente identico al pneumatico normale. Siamo in Italia non in Lapponia, quelle che noi chiamiamo impropiamente "invernali", in nord europa sono considerate allseason, sulla neve servono le catene e sul ghiaccio le gomme chiodate, non le gomaccie che ci propinano da anni qui in Italia, che alla fine risultano pressochè identiche alle estive. Lasciate perdere il marketing e i test effettuati a 3000 metri di quota, il 90% degli automobilsiti non si troverà mai in quelle condizioni, nemmeno qui al nord. Spendete soldi per un buon pneumatico di marca allseason, con un treno di gomme viaggiate tranquilli senza dover prendere altri cerchi, niente disagio per il cambio gomme, niente cinesate per risparmiare sul doppio treno. Con qeullo che vi avanza godetevi una bella vacanza con la vostra famiglia, invece di correre dietro alle mode del momento...
Ritratto di nick82
13 novembre 2018 - 11:36
https://youtu.be/GlYEMH10Z4s se lo dici tu.. ok
Ritratto di Mark R
13 novembre 2018 - 11:44
Test relativo molto relativo.... Non tutte le all season sono uguali..... Consiglio di andare a vedere i test delle migliori all season (vedi goodyear, continental, michelin) la continental eccelle proprio sulla neve... andando ad eguagliare o andarci molto vicino come performance alle Continental TS860 definite come le migliori invernali.
Ritratto di Mark R
13 novembre 2018 - 11:40
Consiglio di andare a vedere i test delle all season che ho montato.... La tecnologia progredisce. Tu parli di sicurezza... Ma quando le termiche hanno già 3 anni pensi che abbiano una buona performance rispetto alle mie all season che nella peggior delle ipotesi ne hanno 2? Io ho sempre una gomma abbastanza nuova al massimo hanno 2 anni, ma le cambio per via dell'usura quindi ho sfruttato la gomma quando era ancora morbida e non vecchia. Facciamo due conti rimanendo in casa Continental... Io ho pagato 2 treni di gomme montate 1000 euro dal gommista; quindi mettiamo che ogni 2 anni pago 1000 per 2 auto (ovvero 2000 ogni 4 anni per 2 auto). Se adottassi 2 treni di gomme per ogni auto (estive e invernali stessa misura si intende) andrei a pagare 440 di estive (prezzo online e non da gommista) e altri 440 di invernali.... Totale 880 senza montaggio... 920 con montaggio. Poi in 4 anni fai 8 monta-smonta, ovvero 320 euro. Totale di 1240 euro ad auto (e ricordo senza rincaro del gommista per ogni gomma).... Moltiplichiamo per 2 (dato che ho 2 auto) fanno la bellezza di 2480 euro; ricordando anche che già al terzo anno la termica ha perso performance. Altra cosa da tenere in considerazione è che le termiche sono migliori rispetto alle estive quando la temperatura scende sotto i 7 gradi... Dove abito io, Modena, tutt'ora a Novembre non vede costantemente la temperatura al di sotto dei 7 gradi.... E quindi la sicurezza dove sta? Ti ho dimostrato che in 4 anni (con 2 auto da gommare) risparmio nella peggior delle ipotesi 500 euro.... Senza contare che ho una gomma sempre più fresca e la porto sempre a fine vita..... Altra cosa non devo andare 4 volte all'anno dal gommista (e spesso devo anche prendere permessi sul lavoro), non sembra ma a me fa comodo. PS: Guardiamo anche all'inquinamento ambientale. Rifai tu i conti.... io li avevo già fatti quando ho scelto che gomma montare ;) Andando dal gommista e dicendo voglio quella gomma punto.
Ritratto di nick82
13 novembre 2018 - 11:45
Ok, fammi sapere come ti troverai..
Ritratto di nick82
13 novembre 2018 - 15:08
La differenza che dici tu, sta nel fatto che non devi calcolare un treno estivo, perché la tua auto, appena acquistata ne è equipaggiata. Le All seasons non sono consigliate, per chi fa molto km. Attenzione ai venditori di gomme online, perché vendono gomme già vecchia, esempio: Michelin alpin4 datate 2011. Cmq hai fatto bene a provarle, ci mancherebbe. Ci ho pensato anch'io, ma visto che la differenza era minima, non ho osato cambiare. Anche perché vivo in montagna e non voglio rischiare..
Ritratto di Mark R
13 novembre 2018 - 18:48
C'è un sito che garantisce il DOT massimo di un anno. Per me la differenza di più di 500 euro in 4 anni non è da sottovalutare... E non ho messo su delle gomme di seconda scelta. Capirei se io abitassi a latitudini polari... Ma dato che abito a latitudini dove la neve praticamente non la vedo e la temperatura molto spesso è sopra i 7 gradi... Non trovo il senso di usare delle pure invernali e non riuscirle a portare a fine vita anche perché le prestazioni decadono. Io calcolo che devo comunque avere 2 treni di gomme allo stesso tempo... E poi o prendo dei cerchi o devo andare dal gommista 2 volte all'anno. Ok non vuoi rischiare... Giusto... Ma pensi che la termica vada molto meglio rispetto a quelle che ho messo? Se hai le Continental ts860 vai poco meglio sennò non c'è margine... Quando c'è vera neve si usano le catene o le chiodate.... Non c'è termica o altro che tenga. E anche in presenza moderata di neve non si possono fare i 70 con le termiche.
Ritratto di Fulminebianco
13 novembre 2018 - 14:51
Io sarei per non imporre nulla a nessuno ma multa "stellare" e ritiro immediato della patente per 3 mesi per chi provoca incolonnamenti, da strade di montagna ai cavalcavia a causa di pneumatici non adatti alle condizioni del manto stradale. Quando alla gente tocchi il portafoglo come si deve poi capisce.
Ritratto di Rikolas
13 novembre 2018 - 16:30
Il fatto è che impongono a TUTTI di mettere queste stramaleddette invernali, costringendo TUTTI a spendere soldi per un prodotto che nella stragrande maggioranza dei casi non sfrutterà mai. Io ad esempio abito in una valle alpina e viaggio tutti i giorni in autostrada (80km al giorno circa), ebbene non ho MAI avuto problemi con le gomme normali, anzi. Non vado in montagna perchè non me me frega nulla, se nevica uso il mezzo pubblico, tanto il disagio dura al massimo 24/48 ore, poi tutto torna alla normalità. Nevica pochissimo pianura, quel poco che fa non giustifica l'acquisto di costosissime gomme termiche. Si vada a punire chi viaggia in montagna d'inverno senza essere attrezzato, che siano gomme o catene non importa. Ma per favore non costringere tutti a dotarsi di gomme inutili che non sfrutterà mai, sarebbe come costringere la gente a mettere gli scarpoini chiodati anche in città. Basta con questo smercio indiscriminato di gomme, devo pensare a riempire il frigorifero, non a rendere ricchi i gommisti.
Ritratto di ELAN
13 novembre 2018 - 18:15
1
Rinkolas, lo sai che se hai le catene nel bagagliaio NON DEVI girare per forza con le termiche?
Ritratto di orcipid
13 novembre 2018 - 17:19
Vorrei vedere una prova con queste gomme con tre anni di vita e 50.000 Km percorsi, magari un confronto con più marche.
Ritratto di vize84
13 novembre 2018 - 19:49
Dai un occhio qui: http://www.tyrereviews.co.uk/Article/New-VS-4mm-VS-2mm-All-Season-Tyre-Performance.htm
Ritratto di vize84
13 novembre 2018 - 19:23
Il discorso che coi due treni di gomme si ha sempre la massima aderenza in ogni condizione è solo una semplificazione. Il tempo non cambia improvvisamente dal 14 al 15 novembre così come non cambia di colpo dal 14 al 15 aprile. Non è infrequente ritrovarsi con neve al suolo anche a maggio in montagna così come sono ormai frequenti ondate di caldo anomalo anche a marzo/aprile quando si dovrebbe girare ancora con le invernali.. L'unico vero ambito in cui le all-season (quelle con un battistrada più orientato a prestazioni invernali come Continental, Nokian, Goodyear) perdono terreno rispetto alle estive sono gli spazi di frenata sull'asciutto. Questa differenza con gomme nuove è mediamente di 5m nella frenata da 100 a 0 km/h, ma si riduce mano a mano che le gomme si consumano (c'è un test interessante che mette alla prova diverse all-season con battistrada di 4mm e 2mm: le prestazioni sul bagnato e neve, com'è ovvio, peggiorano un po' rispetto al pneumatico nuovo ma sull'asciutto c'è un miglioramento così evidente che gli spazi di frenata diventano paragonabili agli estivi). Date un occhio: http://www.tyrereviews.co.uk/Article/New-VS-4mm-VS-2mm-All-Season-Tyre-Performance.htm
Ritratto di ELAN
14 novembre 2018 - 09:43
1
Comunque... io mi diverto più con le estive o le invernali, le quattro stagioni sono un pizza. :- )))
Ritratto di Rikolas
14 novembre 2018 - 15:11
Ma qualcuno ha LETTO l'articolo? Senza neve le le termiche NON servono, LEGGETE I TEST!!! Qui la gente parla senza sapere, si corre dietro alle mode e solo per "sentito dire", ma provassero almeno! Statistiche alla mano in Italia nevica mediamente da 1 a 10 giorni all'anno, ecco la statistica: https://www.meteogiornale.it/notizia/49773-1-neve-italia-nevica-di-piu-o-di-meno-che-nel-passato ditemi voi alla luce dei test sopra esposti, che significato ha spendere per un doppio treno di gomme! Le cosidette estive sono sempre adeguate praticamente in ogni situazione, lasciate perdere il marketing e compratevi piuttosto un BUON treno di gomme, meglio un pneumatico di qualità che 2 treni di gomme di media fattura per risparmiare. Non correte dietro alle mode!
Ritratto di Moreno1999
14 novembre 2018 - 16:03
4
Evita di parlare!!!!
Ritratto di Mattia Bertero
14 novembre 2018 - 17:22
3
Rikolas, per essere uno che abita in una valle alpina come asserisci dovresti essere esperto in materia. Ogni anno ripeti sempre la solita storia. Io credo che dici così per il semplice fatto che non sei capace di guidare sulla neve, lo dici tu stesso che prendi i mezzi durante le nevicate. Fatti un bel corso di guida sicura, oppure prendi la tua macchina e risali la tua vallata alpina fino in Alta Valle come le gomme estive che monti così potrai provare tu stesso quello che asserisci. Non necessariamente quando nevica, anche con la strada un po' umida di prima mattina in inverno poi facci sapere. Ma per il momento non scrivere cose insensate ed anche pericolose per chi crede a quello che dici. Tra parentesi, io sono 26 anni che faccio l'Alpinista in montagna e percorro regolarmente le strade di montagna: le invernali mi hanno dato tanta sicurezza nel salire quelle strade a temperature sottozero. Ti consiglio di provare anche tu.
Ritratto di nick82
14 novembre 2018 - 17:58
Esatto
Ritratto di italico
15 novembre 2018 - 09:40
1
per mia esperienza vorrei chiarire un concetto, su una vettura ho sia le estive che le invernali ( montate già sui cerchi), sull'altra delle allseason. abito in collina nel centro Italia nevica un paio di volte all'anno, forse...ma quello che trovo di più su strada in inverno è quella piccola patina di brina gelata che copre l'asfalto molto scivolosa per tanto monto le invernali per questo anche perchè da dicembre fino a marzo faccio un circa 25 km di strada provinciale per andare a prendere il treno alle 6.00 di mattina e le temperature di rado superano a quell'ora i 5 gradi e spesso si va sotto zero. Quindi dovendo fare un paragone sulle tre gomme posso dire che: 1 le estive vanno bene anche di inverno a patto però che uno deve diminuire di molto la velocità media che si tiene di solito e guidare molto ma molto prudentemente. Logico in caso di neve catene altrimenti non vai da nessuna parte sopratutto in due casi in salita perchè ti pianti li o peggio in discesa che con il peso della macchina curvare o frenare diventa un vero problema. 2 le invernali si adoperano su mio consiglio veramente solo nel periodo invernale e in particolari condizioni sopra da me descritte. Danno piu affidabilità delle estive in ogni condizione ( compresa pioggia ma parlo di temperature sempre abbondantemente al di sotto dei 7 gradi soglia di utilizzo delle gomme) e comunque da tenere conto che non puoi viaggiare ai stessi ritmi sulla strada a pari di una estiva in estate, anche in questo caso cautela si viaggia con una media di velocità superiore ad una estiva ma non quanto lei in estate, cautela sempre e moderare la velocità. Un'altra cosa la gomma termica è di norma gonfiarla con pressioni inferiori alla estive: un'esempio se la estiva è a 2.2 bar la invernale è intorno ai 1.9 bar per avere piu aderenza, per questo la macchina si sente piu ondeggiare poichè la spalla del pneumatico è morbido ma non per questo non tiene la strada. In estate evitare di usarle con le alte temperature le deteriorano si scaldano troppo e si instaura l'effetto saponetta e scivola. 3 le allseason ne ero scettico ma devo dire che mi hanno sorpreso, sul bagnato la tenuta è notevole buona nelle condizioni di stagione invernale, discrete sulla neve e brina gelata sulla strada, in estate si comportano molto bene ( non a pari delle estive sia chiaro) un buon compromesso devo dire, una giusta via di mezzo tra l'invernale e la estiva. concludendo a parer mio: siamo in italia le estive vanno bene sempre, un paio di catene e cammini sempre, spesso se poi una vive in città. se uno abita in provincia con condizioni climatiche simil le mie un buon compromesso sono le allseason, viaggi sempre senza preoccuparti con il cambio gomme e con costi inferiori, certo è che se piace andare a sciare, si vive in montagna o in condizioni climatiche e di tempo piu estreme della mie consiglio senza ombra di dubbio il doppio treno di gomme estive e invernali. Cosa fondamentale, guida prudente in inverno sempre e sopratutto comprare gomme di un certo livello o di gamma alta ( per doppio cambio ho le toyo, per le allseason ho le vredestein...le prime alta gamma giapponesi le seconde alta gamma europee ), è fondamentale perchè in giro ci sono molte, tante marche cinesi che vanno bene solo per non farsi fare le multe ma per il resto lasciamo perdere ...è come se tutto quello che ho detto prima non ha valore...meglio spendere 100 200 euro in piu ogni due/ tre anni che trovarsi addosso ad un muro o guardrail e fare almeno un migliaio di euro di danni...un saluto a tutti.
Ritratto di jefff
18 novembre 2018 - 23:39
Dopo aver provato tante macchine e tante gomme, provo a dare un consiglio: chi fa pochi km (direi fino a 10mila l'anno) ma non vuole problemi d'inverno, vada di all-season e non ci pensi più (cmq una controllata ogni tanto alla pressione ed all'integrità delle gomme non fa male). Chi fa tanti km, e li fa pure in zone dove rischia di fare anche solo un velo di neve, o di poltiglia, metta le invernali, e se tiene l'auto oltre i 3 anni gli conviene comprare anche i cerchi su cui tenere montate gomme invernali leggermente più piccole. Qualche sbattimento in più nei cambi gomme, ma massima sicurezza sia d'inverno che d'estate (che significa anche risparmiare su incidenti o bottarelle), ed alla lunga si spende uguale. Chi non fa nessuna strada dove d'inverno sono obbligatorie le invernali, oppure la fa ma soltanto ogni tanto e quando non nevica, vada di estive ma si ricordi che se fa quelle strade deve avere le catene a bordo (o i 'calzini').
Ritratto di GeorgeN
28 novembre 2018 - 09:48
Ragazzi, sinceramente non so come và su neve ed eventuale ghiaccio le nuove gomme all season con fiocco di neve... Chi l'ha provato?? Qualcuno può darmi un consiglio serio?? grazie.
Ritratto di Claudio48
28 novembre 2018 - 18:25
Come già scritto tempo addietro Goodyear four seasons generation 2 m+s più fiocco di neve , quindi omologate da neve, da me montate su trazione anteriore (renault laguna) e provate in estate torrida, in autunno piovoso con asfalto viscido, sulla neve fresca e fradicia, gelata come pista da bob…. sono molto valide ed economiche oltre che silenziose. Tanto di cappello alla Goodyear! Se non siete sfegatati a correre come pazzi per i tornanti montani ( ma allora solo i chiodi come una volta vi aiuterebbero) con una guida tranquilla ed attenta, che non vuol dire guidare a passo d'uomo, queste coperture fanno al caso vostro!