NEWS

Porsche 911 serie 992: nuova, nel solco della tradizione

28 novembre 2018

La nuova generazione della sportiva 911 ha uno stile rivisto, un motore più potente e tecnologie di assistenza alla guida.

Porsche 911 serie 992: nuova, nel solco della tradizione

CARREGGIATE MAGGIORATE - In vendita dal 1963, la Porsche 911 è diventata un classico fra le auto sportive rinnovandosi nel corso degli anni senza mai abbandonare alcune caratteristiche di base: l'inconfondibile sagoma del tetto spiovente, il motore posteriore a sbalzo e l'usabilità anche per il tragitto casa-lavoro. La casa tedesca è rimasta in questi “binari” anche per la nuova 911 (codice di progetto 992), presentata nelle scorse ore al Salone dell'automobile di Los Angeles, che rimane inconfondibilmente una Porsche 911 pur cambiando nel look, nei motori e nella guida. Quest’ultima dovrebbe beneficiare delle carreggiate maggiorate (4,5 cm all’avantreno), che dovrebbero offrire una maggiore aderenza al suolo; ora tutte le versioni hanno la stessa larghezza al posteriore (prima le Carrera erano più strette).

TANTI RIFERIMENTI AL PASSATO - Lo stile della Porsche 911 è una evoluzione di quanto visto sulla precedente serie 991, ma gli stilisti della casa tedesca hanno rivisitato l'aspetto dell'auto “giocato” con i dettagli, perché ora le ruote sono maggiorate (di 20” davanti, di 21” dietro), i fanali posteriori a led sono uniti fra loro e c'è una griglia per l'aerazione del motore sotto il vetro posteriore, ispirata alla presa d'aria vista sulle 911 degli Anni 90. Dietro spiccano i due grossi scarichi al centro del fascione, mentre nascosto nella carrozzeria c'è un alettone che fuoriesce ad alte velocità. Il frontale invece non si discosta troppo dalla Porsche 911 oggi in vendita, ma il confano motorie è squadrato e dotato di venature, omaggio alle prime generazioni. L'interno della serie 992 richiama le Porsche più recenti e ha un look più tecnologico, grazie allo schermo a sfioramento di 10,9”, ma il grosso contagiri al centro del cruscotto e lo spesso tunnel centrale sono chiari riferimenti alle 911 del passato.

DEBUTTANO LE CARRERA S E 4S - Il primo motore ad arrivare per la Porsche 911 del 2019 è il sei cilindri turbo di 3.0 litri, che mantiene la classica disposizione dei cilindri boxer (un marchio di fabbrica per la casa tedesca) ed eroga 450 CV, 30 in più rispetto a prima, che regalano alla versione 911 Carrera S uno scatto da 0 a 100 km/h in 3,7 secondi e una velocità massima di 308 km/h. Le prestazioni cambiano scegliendo la 911 Carrera 4S a trazione integrale: lo 0-100 km/h scende di 0,1 secondi, mentre la velocità massima passa da 308 a 306 km/h. Il cambio è un nuovo doppia frizione a otto marce. La Porsche 911 fa un passo avanti anche sul fronte delle tecnologie, perché arrivano l'inedita modalità per la guida su bagnato, la telecamera notturna Night Vision Assist (riconosce i pedoni anche in condizioni di buio profondo), la frenata automatica d'emergenza e il regolatore di velocità adattativo, che rallenta l'auto fino ad arrestarla per alcuni secondi in caso di traffico intenso.

Porsche 911
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
75
11
8
7
2
VOTO MEDIO
4,5
4.45631
103


Aggiungi un commento
Ritratto di MAXTONE
28 novembre 2018 - 09:19
Io non ci vedo nulla di retrò che riconduca alle 911 vere in quest'auto, tanto per cominciare la coda ha la fanaleria posta molto in alto quando uno dei tratti tipici delle 911 fino a quella che io considero "la vera 911" era proprio la fanaleria posta in basso che di più non si può proprio grazie alla conformazione della coda che scendeva moltissimo mentre qui è altissima tanto che vista da dietro non la distinguo dalla Panamera, poi il resto è tutto troppo grande imho, almeno i cerchi fuchs potevano rimetterglieli tanto per dare una parvenza di retrò. Preferirei nettamente prendermi una Singer 911. Altrimenti tanto prendi questa, una LC500 o una Serie 8 per me pari sono. Questo naturalmente imho e con rispetto parlando.
Ritratto di 82BOB
28 novembre 2018 - 09:29
Concordo sul monociglio posteriore! Ho avuto la stessa impressione...
Ritratto di Dr.Torque
28 novembre 2018 - 09:35
Il richiamo retrò tanto sbandierato sa più di trovata di marketing che di realtà. La vista posteriore (almeno in foto) appare insipida e sia per volumi che per tratti grafici. Sono d'accordo specie sulla fanaleria che, posta così in alto, non appartiene alla storia di questo modello. Non mi risultano gradite neppure le le linee verticali della griglia motore, le avrei viste meglio orizzontali. Detto questo resta un gran mezzo, ma l'amina sta svanendo.
Ritratto di Rikolas
28 novembre 2018 - 09:36
Nulla di retrò? Il posteriore è perfetto, è QUESTA la 911 che aspettavamo! Le griglie ricordano perfettamente quelle della sua antenata, linee pulite con forti richiami al passato, anche negli interni. A chi non piace questo modello significa che non ama la Porsche, e ci sta, ma asserire che non abbia richiami al passato è paradossale...
Ritratto di MAXTONE
28 novembre 2018 - 11:06
A me sembra una balena spiaggiata ma come dice Nicholas Cage in "Knowing" "That's just me".
Ritratto di slvrkt
28 novembre 2018 - 18:59
3
io amo porsche, e le compro, le carrera; questa 992 mi delude.
Ritratto di Leonal1980
10 dicembre 2018 - 07:50
4
Forse devi aspettare di salirci e guardarla, non in foto, che dici?
Ritratto di ForzaItalia
28 novembre 2018 - 11:04
Infatti ti sembrano belle le lexus e la mazda3, quindi si è capito che i tuoi gusti non sono tanto apposto, come anche la knowledge sui 911 lascia abbastanza a desiderare, io delle auto di cui non capisco/conosco almeno ho la decenza di non parlare... bah
Ritratto di MAXTONE
28 novembre 2018 - 13:08
Non hai capito: Non ti sto dicendo sia una cattiva auto (e ci mancherebbe visto ciò che la paghi) ma solo che per me la 911 vera è finita con la 993. Dalla 996 in poi, per quel che mi riguarda, avrebbero potuto anche chiamarla Ermemegilda o Giuseppina, come la Corolla, la Golf, la Mustang, sono solo semplici nameplate che funzionano bene per vendere un prodotto ma in comune coi modelli originari hanno solo labili spunti stilistici e la disposizione meccanica, poi, relativamente a questa, tutta bella infarcita di elettronica e pesante quasi 1.600 kg (1.565 leggo in un commento più in basso) non fa differenza, disposizione meccanica a parte, con una LC500, una Serie 8 o una GT-R, tanto quelli che le compreranno non potranno mai sfruttarne il potenziale su strade aperte al pubblico.
Ritratto di slvrkt
28 novembre 2018 - 19:01
3
sei ancora uno dei nostalgici del raffreddamento ad aria? forse perche' le porsche non le compri, fidati chi le compra (anche per usarle al limite, in pista, o in strada, quando, piu' o meno, si puo') la "bastardizzazione" della carrera fa solo piacere.
Pagine