NEWS

Porsche Passport: un abbonamento per guidarle tutte

12 ottobre 2017

Il servizio sperimentale sarà attivo da novembre ad Atlanta, dove i clienti potranno guidare le auto pagando 2.000 o 3.000 dollari al mese.

Porsche Passport: un abbonamento per guidarle tutte

DUE TARIFFE - Milioni di persone in tutto il mondo sono abbonate a servizi come Netflix o Spotify, che fanno pagare ai clienti un abbonamento fisso mensile e mettono a loro disposizione un catalogo senza limiti composto da film, serie televisive o brani musicali. Lo stesso concetto viene ripreso dalla Porsche con il programma Porsche Passport, attivo in forma sperimentale ad Atlanta (Stati Uniti), in cui le persone che aderiscono all’iniziativa possono guidare fino a 22 modelli pagando un canone di noleggio mensile: quello più economico costa 2.000 dollari (circa 1.700 euro al cambio odierno) e include vetture come la sportiva 718 Boxster o la suv Macan S, quello più costoso richiede 3.000 dollari (2.500 euro) e aggiunge all’elenco vetture più potenti come le 911 Carrera S, Macan GTS e Cayenne S E-Hybrid. 

LO GESTISCI DALL’APP - All’abbonamento mensile vanno aggiunti i costi per l’attivazione del servizio (500 dollari), secondo quanto annunciato dal costruttore, ma non ci sono limiti di chilometraggio o di cambi vettura. Porsche Passport sarà attivo da novembre 2017 ed è basato su un’applicazione per smartphone, dalla quale i clienti possono gestire il noleggio e le riconsegna delle vetture in base alle rispettive esigenze. Nell’abbonamento mensile sono compresi l’assicurazione, le spese di mantenimento, le tasse e anche la pulizia, quindi i clienti non devono preoccuparsi di ripulire l’auto dopo averla guidata. Le vetture saranno consegnate al cliente da un addetto. Il costruttore tedesco ha messo in piedi il servizio insieme alla società specializzata Clutch Technologies (basata ad Atlanta come la filiale statunitense della Porsche), che offre servizi analoghi a società che ne fanno richiesta. Possibili espansioni del servizio verranno prese in considerazione dopo aver valutato i risultati ad Atlanta, stando alla Porsche.

Aggiungi un commento
Ritratto di Carrisi68
12 ottobre 2017 - 11:13
Che figata..ormai il futuro dell'auto sarà il noleggio
Ritratto di morino
12 ottobre 2017 - 11:41
Solo 66 dollari al giorno?? Esperimento che avrà sicuramente successo, ma non praticabile nella realtà... avrebbero bisogno di un parco auto disponibile immenso... comunque ottima pensata pubblicitaria.
Ritratto di Ercole1994
12 ottobre 2017 - 15:52
Vabbè, sul parco auto, non ci vedo il problema. Scende uno, sale un altro, semplice.
Ritratto di morino
13 ottobre 2017 - 15:34
E se 10 persone vogliono guidare lo stesso modello quella settimana, come si fa? Se pago un servizio lo devi garantire...
Ritratto di AMG
12 ottobre 2017 - 12:37
Mah, mi sembra un pò poco utile. Nel senso che per apprezzare appieno una Porsche sportivetta non ha senso il car sharing in città... Qua però non si specifica quanto si può utilizzare il modello che si è preso per lo spostamento
Ritratto di twinturbo
12 ottobre 2017 - 12:52
Ottima idea, dovrebbero proporlo anche alcune Italiane che stanno ora riproponendosi come marchio a livello globale. Sarebbe il modo migliore per farsi provare ed apprezzare (per le nostrane intendo, Porsche è già più che consolidata)
Ritratto di Leonal1980
12 ottobre 2017 - 23:22
Prometto...Se ti bagnano io esco da questo forum, sei un mito! Hahah quanto ti danno?
Ritratto di BARRACUDA74
12 ottobre 2017 - 12:58
Secondo me sarebbe utile tenere un paio di settimane un' auto, quando s intende acquistarla.... cosi' puoi renderti conto un po' meglio che cosa compri. Quando leggo di gente che commenta un' auto, avendola provata dal concessionario mi scappa da ridere, spesso hanno fatto il giro del piazzalae.. eh gia' ma loro sono esperti""""
Ritratto di Leonal1980
12 ottobre 2017 - 21:19
Per me è un idea Top! Il centro è ad Atlanta ma sicuramente andranno anche da fuori. Il prezzo è simile al mantenimento di un porsche forse anche meno considerando i costi di MANTENIMENTO INCLUSI, e hai sempre la macchina nuova che invecchia e crea canoni più bassi. Di tutto ciò è il principio che conta non la macchina o la località, pensate solo di proiettare la cosa ad un segmento B C D ecc. Bella cosa veramente...spero abbia uno sviluppo nei prossimi anni. L'unica cosa negativa è che chi usa poco la macchina paga anche per chi la usa tanto, perchè negli anni gli aumenti sono riferiti alla media di mantenimento come per ogni abbonamento.
Ritratto di GuidoFiatDal19xx
12 ottobre 2017 - 22:49
Sulla mia vecchia segmento B non ho speso in 20 anni più di milleetrecento, euro all'ANNO includendo tutto. (acquisto consumi e manutenzione). qui si parla di 2000$ al mese. 480mila $ contro 25mila € . Quel premium mi pare un pò caro! Se proprio mi viene lo sfizio vado un giorno in pista, me la noleggio ma poi torno a casa con la mia nuova segmento B
Pagine