NEWS

La Porsche va bene grazie alla Cayenne

25 novembre 2010

Grazie alle vendite della suv Cayenne e della berlina Panamera, tra agosto e ottobre di quest'anno, l'utile della Porsche è stato sette volte superiore rispetto a quello di un anno fa.

LUCE ALL’ORIZZONTE - Dalla Germania giungono notizie sui profitti della Porsche, che sono in aumento grazie, in particolare, alle vendite di Cayenne (foto in alto) e Panamera. Stando a quanto riportato dall'agenzia Bloomberg, l'utile della casa tedesca è aumentato di sette volte salendo a 395 milioni di euro nel periodo tra agosto e ottobre di quest’anno, contro i 52 milioni di euro dello stesso periodo di un anno fa. Le vendite sono incrementate dell'80%, per un totale di 2,1 miliardi di euro.

CAYENNE E PANAMERA IN TESTA - Parte dei meriti di questa crescita sono da attribuire a uno dei modelli di punta della Porsche, la Cayenne, che già in passato, al momento del debutto, aveva fortemente contribuito a risanare le casse della casa di Stoccarda. Le sue consegne sono aumentate più del doppio, raggiungendo la soglia delle 10.292 unità, mentre la Panamera (foto sotto), apparsa sul mercato solo un anno fa, ha raddoppiato le vendite con 5.778 vetture. Sulla base di questi dati la Porsche ha dichiarato che l’incremento delle vendite calcolato sugli ultimi cinque mesi di quest’anno, potrebbe salire di oltre il 10%.

Porsche panamera 48 s 03 2

MOMENTO DELICATO - Questi risultati faranno sicuramente tirare un sospiro di sollievo alla Porsche, che si trova in un momento delicato essendo nel mezzo della fase di acquisizione da parte della Volkswagen, che è stata concordata, ma non ancora portata a termine. Ad oggi, infatti, la Volkswagen possiede solo il 49,9% della casa di Stoccarda.

> I PREZZI AGGIORNATI DELLA CAYENNE

> I PREZZI AGGIORNATI DELLA PANAMERA

Aggiungi un commento
Ritratto di bubu
25 novembre 2010 - 19:00
davvero due auto fantastiche.. certo non per tutti... la cayenne, a me che piacciono i suv è davvero bella!!! una linea sportiva e imponente...la panamera altrettanto ma tra le due preferisco la suv..
Ritratto di Giuse90
25 novembre 2010 - 23:26
Anche a me piace mlt il cayenne!!la panamera l ho vista dal vivo e sinceramente non mi dice nnt!secondo me a quel livello è meglio la aston martin rapide!
Ritratto di davitonin
25 novembre 2010 - 23:37
1
onestamente, come suv di lusso, la Cayenne è imbattibile, ma alla Panamera preferisco indubbiamente la nostrana Maserati 4p
Ritratto di follypharma
26 novembre 2010 - 09:29
2
ennesima conferma che, piaccia o no, i SUV saranno anche auto inutili , saranno anche auto cafone, ma vendono vendono vendono ... E allora che diavolo aspettano a fare il famigerato suv alfa e maserati ??? Ogni mese di ritardo sono vendite perse e soldi buttati.
Ritratto di Porsche
26 novembre 2010 - 10:19
Ci vogliono i soldi, tanti tanti soldi. Alfa Romeo deve prima di tutto vendere Giulietta e Mito, poi piano piano allargare l'offerta per fare margini. Ovviamente se il pianale potesse essere condiviso, come Vw-Audi-Porsche insegnano, si aumenterebbero i margini in modo significativo.
Ritratto di marco_89
26 novembre 2010 - 10:26
Dai lasciamo perdere, non immagino disastro di macchina verrebbe fuori. Lasciamo fare ad ogni casa la sua tipologia di mezzo... i SUV e le grandi berline lasciamole fare alle tedesche, noi cerchiamo di vendere quei 4 trabicoli che produciamo senza allagare troppo le vedute!
Ritratto di marco_89
26 novembre 2010 - 10:27
che poi più che Alfa, lo chiamerei AlFIAT !
Ritratto di follypharma
26 novembre 2010 - 12:14
2
credi che lasciando suv e berline alle tedesche il gruppo fiat possa andare avanti? fallirebbe...e poi tutti a casa e marchi venduti a pochi euro... ragionare prima di parlare... inoltre le berline grandi le sanno gia' fare da parecchio, ti ricordo che la maserati quattroporte ha inventato il segmento della panamera (buona ultima arrivata).. evidentemente sei tu che non allarghi le tue vedute , e meno male che non siamo tutti cosi'... Le alfa berline ci sono da anni, la 164 era ottima ... e vero che negli ultimi 10 anni non sono ben riuscite, ma da qui a dire gia' adesso che verranno fuori dei catorci ce ne corre.. Valuteremo quando le vedremo.sputare sentenze a priori non indica certo grande intelligenza..
Ritratto di rumenigge
26 novembre 2010 - 12:50
...notizia....Questa news non fa altro che avvalorare la tesi che il divario fra ricchi e poveri sta aumentando notevolmente...in un periodo dove le immatricolazioni cadono a picco le auto di lusso aumentano la loro fetta di mercato...quindi non è che non ci sono soldi in giro...è che finiscono ancora di più nelle mani di chi era già benestante e sparisce ormai quasi completamente la famosa classe media che ha retto in piedi questo paese per anni e anni...
Ritratto di marco_89
26 novembre 2010 - 15:19
negli ultimi anni non sono ben riuscite! dalla 166 in avanti quel segmento è scomparso! Fiat non ci ha nemmeno provato (fortunatamente direi).. la Fiat non rischia il fallimento perchè produce solo auto piccole (molte alte case lo fanno e i lroo conti sono ben piu in attivo), Fiat rischia il collasso per la nomea che si è fatta, a causa della solita scarsa qulità costruttiva... Credimi, risparmiano sull'essenziale e il cliente dopo un po è stufo! ripeto, lasciamo fare certe auto a chi è in grado di farle.
Pagine