NEWS

Qoros 3 City Suv: arriva la terza

20 novembre 2014

Dopo le 3 Sedan e Hatch è la volta della Qoros 3 City Suv, versione con altezza maggiorata e personalità più versatile.

Qoros 3 City Suv: arriva la terza
DEBUTTO IN PATRIA - A salone di Guangzhou, in Cina, la casa cinese dalla forte anima europea (molti dei suoi manager e tecnici sono europei) ha sceso il tris. Dopo le 3 Sedan e Hatch ha tolto il velo alla Qoros 3 City Suv, una sorta di variante rialzata della Hatch. Nelle intenzioni della casa, si tratta di un’auto di dimensioni contenute, adatta al traffico urbano, ma con un’impostazione ispirata dal concetto di suv.
 
 
CRESCIUTA IN ALTEZZA - La Qoros 3 City Suv è lunga 445 metri, in pratica un centimetro e mezzo più della 3 Hatch. Il passo è lo stesso: 269 mm. Cosa cambia sensibilmente è l’altezza, portata a 150 mm dai 144 della hatchback. Proprio da questa modifica di assetto, secondo la casa, deriva la componente da suv. In sostanza si può parlare della stessa operazione compiuta da parecchi altri costruttori con modelli tradizionali sottoposti a “suvizzazione”.
 
MANUALE O “DOPPIA FRIZIONE” - La proposta della Qoros impiega il motore a benzina a 4 cilindri di 1.598 cc da 156 CV a 5.500 giri, con coppia massima di 210 Nm tra 1.750 e 5.000 giri. Per il cambio è offerta la scelta tra il manuale a 6 marce e un automatico a doppia frizione, anch’esso a 6 rapporti. La velocità massima dichiarata è di 205 km/h per la versione manuale e 208 per quella con la trasmissione automatica; quanto all’accelerazione 0-100 km/h la casa dichiara un tempo di 10,1 secondi con il cambio manuale e 10,8 con l’automatico. Il consumo medio è di 14,7 km/l (14,5 per la versione automatica).
 
 
MIGLIORAMENTI PER QOROSCLOUD - In contemporanea con il lancio ella nuova 3 City Suv, la Qoros ha presentato anche il suo nuovo sistema multimediale operante tramite cloud, cioè in connessione con un computer collegato a internet gestito dalla stessa Qoros. Si chiama appunto QorosCloud 2.0 e oltre ad ampliare i servizi e le funzioni offerte prova semplificare l'esperienza d'uso per renderne l'uso più agevole per chi non ha dimestichezza con i dispositivi di questo genere. Una preoccupazione non fuori luogo per chi punta ad avere un mercato molto ampio. Da notare che i clienti Qoros che hanno acquistato la prima versione del sistema QorosCloud potranno beneficiare dell’upgrade senza pagare nulla. QorosCloud 2.0 sarà disponibile dal 2015.


Aggiungi un commento
Ritratto di Montreal70
20 novembre 2014 - 19:37
Lo dissi in principio qualche anno orsono e lo ripeto oggi. Sono sicuro del fatto che Qoros metterà davvero pressione ai marchi occidentali e giapponesi. Finora abbiamo solo delle impressioni, ma ho già avuto modo di vedere quanto i prodotti cinesi possano avere una qualità migliore di quelli occidentali se costruiti da aziende serie.
Ritratto di Necchi
20 novembre 2014 - 20:45
Anch io la penso come te, pero' non nell' immediaato.. ci vorra' ancoa qualche annetto, prima che facciano "breccia" in Europa.. (secondo me ovviamente).
Ritratto di Montreal70
20 novembre 2014 - 21:05
Beh, è normale, si parlerà di quote rilevanti come minimo alla seconda generazione. Io spero che arrivino con una grande qualità e dotazione a prezzi popolari, non necessariamente low cost
Ritratto di PariTheBest93
20 novembre 2014 - 21:11
3
Dovrebbero costare un 10% in meno rispetto ad un generalista europeo, pur a fronte di qualità all'altezza del prezzo e una dotatazione generosa. Ci vuole pure una buona rete di concessionarie e assistenza, nonché di pubblicità. altrimenti è dura.
Ritratto di zero
20 novembre 2014 - 19:48
11
Questo è uno di quei marchi che mi incuriosisce tanto. Penso abbia un potenziale notevole e, soprattutto, credo che abbia intenzioni serie, con strategie di espansione graduali e ben calcolate. Pure il prodotto inizia ad esserci. Quando sarà il momento giusto, arriverà anche da noi... E saranno dolori per tanti costruttori.
Ritratto di Subaru_Impreza
20 novembre 2014 - 19:55
Che schifezza ragazzi non bastano le pseudo suv-crossover-alltrack-allroad su base utilitaria con fascioni in plastica europee , no, ora arriveranno pure ste porcherie ufficialmente cinesi ma di progettazione europea.
Ritratto di PariTheBest93
20 novembre 2014 - 21:13
3
Carina, ricorda un po' le Kia. Hanno fatto bene a realizzare un crossover, potrebbe rapidamente avere successo e far conoscere il marchio.
Ritratto di legacy74
21 novembre 2014 - 15:38
Il frontale, fanali e mascherina in particolare, mi pare quello della subaru Impreza del 2009
Ritratto di KILLERBEAN
21 novembre 2014 - 10:02
...e subito dopo ha uscito il cane per pisciarlo!!?? Ma l'italiano lo vogliamo uscire corretto o no?
Ritratto di panco89
21 novembre 2014 - 11:00
Non esiste già l'audi q3?..non credo possano convivere entrambi i nomi, forse in cina si può...
Pagine