NEWS

La Qoros punta forte sul sistema multimediale

3 giugno 2013

Il sistema QorosQloud, basato sulla piattaforma della Microsoft, si propone come uno degli impianti multimediali più sofisticati.

La Qoros punta forte sul sistema multimediale
SEMPRE PIÙ IMPORTANTE - I sempre più evoluti sistemi multimediali di bordo hanno scalato posizioni nella classifica dei gadget irrinunciabili in un’automobile moderna. Ne sanno qualcosa alla Qoros, il neonato marchio cinese (nelle foto la Qoros 3 Sedan, destinata anche all'Europa) che ha scelto la Microsoft come partner per lo sviluppo di un sistema di informazione e intrattenimento che sostengono essere all’avanguardia.
 
 
DI SERIE PER TUTTI - Su tutta la gamma Qoros sarà di serie un avanzato schermo touchscreen da 8 pollici collegato con i servizi cloud (cioè basati su computer dell'azienda collegati all'auto via internet) di Window Azure, la piattaforma che permette di eseguire svariate applicazioni. Accessibile anche tramite smartphone, tablet e pc, QorosQloud, questo il nome del sistema multimediale, crea una connessione tra guidatore, vettura e mondo digitale che consente di aggiornarsi sui social network, sulle informazioni del traffico oltre che sulla manutenzione della vettura.
 
 
NON GLI MANCA NULLA - Caratterizzato da un interfaccia che dovrebbe essere familiare per chi utilizza i recenti smartphone, il sistema QorosQloud integra il bluetooth, la presa usb e l’ingresso audio. Non mancano il navigatore satellitare con punti di interesse (POI) in grado di informare in tempo reale sulle condizioni del traffico e la sincronizzazione con lo smartphone  dell’utente con la possibilità di mostrare gli appuntamenti e i relativi indirizzi direttamente sullo schermo. QorosQloud permette inoltre di prenotare un appuntamento presso le concessionarie ufficiali per i servizi di assistenza, di visualizzare lo stile di guida del conducente al fine di migliorarne l’efficienza e di effettuare una chiamata di emergenza in caso d’incidente. Più recente l’accordo con la China Unicom, l’operatore di telecomunicazioni che garantirà, in Cina, l’accesso a internet grazie alla rete 3G. È probabile che in Europa la Qoros cercherà partner di telefonia locali per replicare lo stesso modello.
Qoros 3 Sedan
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
13
26
19
15
20
VOTO MEDIO
3,0
2.96774
93
Aggiungi un commento
Ritratto di Jinzo
3 giugno 2013 - 19:29
degli europei in cina... spero per voi un prospero futuro...e attenti nn credo altri cinesi resterebbero a guardare...quest auto completa al prezzo di circa 20.000 euli sarebbe il top
Ritratto di Flavio Pancione
3 giugno 2013 - 19:57
7
è di bella presenza, ma è più originale dentro che fuori. Se giocano bene le carte ha possibilità di fare successo.. e per ora inizia bene per il sistema multimediale.
3 giugno 2013 - 21:29
Per vendere qualche modello la devono proporre a prezzo stracciato, perchè anche se potrebbe costare meno della concorrenza chi ha buon senso comprerebbe una premium usata a sto punto. Sarebbe diverso il discorso se punta invece a competere con auto generaliste. Ad un prezzo un po' più basso e full optional potrebbe essere quello che era hyundai fino a qualche anno fa.
Ritratto di Sam1989
3 giugno 2013 - 21:36
Bé allora si sono concentrati bene anche sugli esterni perché alla bmw serie 3 non ci somiglia proprio.. carina come macchina... vediamo se il prezzo è interessante...
Ritratto di Ciro1594
3 giugno 2013 - 23:23
2
e l'infotament sembra un iphone4 versione 2maior" hahaha
Ritratto di mustang54
4 giugno 2013 - 11:11
2
sopra, ultra-mega tecnologia...e sotto ai comandi del clima, il display del clima non è a cristalli liquidi come le auto più moderne, è a retroilluminazione, come gli orologi delle auto anni '80....
Ritratto di porsche 356
4 giugno 2013 - 11:53
Nemmeno se me la regalano. Ma i cinesi a noi che ci comprano ? Quasi tutti i prodotti che si trovano sul mercato sono cinesi , non li sopporto più. Grazie alla Germania che probabilmente esporta più di quello che importa, come Europa non ostacoliamo l'import con nessun dazio ragionevole. Il Brasile fa pagare per le merci importate da l'Europa il 37% e nel frattempo consuma merci prodotte in loco, l'economia cresce e buon per tutti. Consumiamo italiano per il più possibile anche spendendo qualche euro in più,poi ci sarà il ritorno. Scusate se dico cose scontate ma preferisco veder lavorare le nostre fabbriche !
Ritratto di Alex 00001
4 giugno 2013 - 11:56
la prima auto cinese non male. Ma per dirla tutta, meglio aspettare il crash test
Ritratto di NURS
4 giugno 2013 - 15:37
A me interessa il piacere di guidare un'auto: chi se ne frega se ho millemila aggeggi e lo sterzo cha fa pena...
Ritratto di miciolino
5 ottobre 2013 - 14:59
io ho una lexus, anche se non la scambierei con questa direi sche sarebbe un offerta valida