NEWS

La carica dei vecchi “cinquini”

28 giugno 2011

Dal 1 al 3 luglio a Garlenda, in provincia di Savona, si terrà il tradizionale raduno internazionale di auto storiche dedicato alla mitica Fiat 500.

500 A RACCOLTA - Un esercito di vecchie Fiat 500 si prepara a invadere la riviera ligure di Ponente. Come ogni anno, durante il primo weekend di luglio, la città di Garlenda, in provincia di Savona, ospiterà il più importante raduno d’auto storiche dedicato alla mitica vetturetta. Dall’1 al 3 luglio, centinaia di collezionisti e appassionati in arrivo da tutto il mondo sfileranno per le strade della cittadina ligure a bordo dei loro “cinquini” nell’ambito del Meeting internazionale organizzato dal Fiat 500 Club Italia.

IL PROGRAMMA - Tanti gli eventi in calendario. Dalla mostra fotografica “Il cinquino nel paesaggio italiano”, che raccoglie le opere dei finalisti dell’omonimo concorso lanciato nei mesi scorsi e dedicato ai 150 anni dell’unità d’Italia, alla presentazione del volume “Tutti i colori della 500” di Enrico Bo, commissario tecnico del club. Non mancheranno le escursioni in auto nelle vicine località di Pieve di Teco e Albenga. Di particolare interesse, tra una serata danzante e gustosi assaggi agli stand gastronomici, un mercato dei ricambi originali che farà la felicità dei “cinquecentisti” doc. La manifestazione culminerà domenica mattina con la sfilata di tutte le auto per l’Ippodromo dei Fiori di Villanova d’Albenga.
 

Fiat 500 raduno 4
 

UN CLUB “AFFOLLATO” - Nato proprio a Garlenda nel 1984 sull’onda del successo del primo meeting, il Fiat 500 Club Italia è, tra le associazioni dedicate a un unico modello d’automobile, una delle più “affollate” al mondo, con oltre 21.000 iscritti. Tra i suoi scopi, come si legge nello statuto, c’è quello di “diffondere e mantenere vivo l’interesse per la Fiat 500 nella sua valenza di fenomeno sociale e di costume”. Nelle ultime edizioni del Meeting si sono puntualmente superati i mille partecipanti, con il picco di 1.438 nel 2007. Per avere ulteriori informazioni, cliccare su www.500clubitalia.it o telefonare allo 0182.582282. La quota di partecipazione al raduno di Garlenda è di 20 euro se ci si iscrive prima dell’inizio della manifestazione (25 euro durante i giorni del meeting).





Aggiungi un commento
Ritratto di apm
28 giugno 2011 - 11:42
Un giorno voglio possedere una 500 perfetta in tutto... fosse l'ultima cosa che faccio. Da quando sono nato sono innamorato letteralmente di questa macchina, ho modellini e foto ovunque, da piccolo mi brillavano gli occhi quando ne vedevo una, anche dopo averne viste a migliaia, volevo esplorarla, a volte mi ci infilavo letteralmente sotto come fanno i gatti per vedere proprio come era fatta in ogni suo centrimetro. Vorrei tanto una 500 L blu con gli interni rossi, proprio come era la prima auto di mio padre...
Ritratto di armyfolly
28 giugno 2011 - 12:03
NON FARE IL COGLIONAZZO IN AUTOSTRADA A 300KMH...
Ritratto di apm
28 giugno 2011 - 12:26
Se non ci sono limiti e uno è appassionato anche di auto sportive e velocità perchè non può andarci? d'accordo va acceso anche il cervello e ovvio se è come ha detto jump83 che di notte i limiti ci sono (e non lo sapevo io) non va bene, ma la domanda era in un discorso generale dove consentito, e se le autorità, le condizioni e il mezzo mi permettono di andare a 300, perchè devo andare a 130?
Ritratto di armyfolly
28 giugno 2011 - 13:02
MA NON TUTTI LA ACCETTANO, COSI COME E' CONSENTITA LA LAPIDAZIONE, MA TI SEMBRA UNA COSA GIUSTA?? E' CONSENTITO DALLE LEGGI ANCHE IMPORRE AD UNA DONNA DI PORTARE IL VELO E DI NON GUIDARE, TI SEMBRA GIUSTO?? LE LEGGI SERVONO PER CONTROLLARE L'UOMO CHE NON E' SEMPRE CAPACE DI AUTOGESTIRSI, ED ECCO CHE IL MINISTRO NON SI SA AUTOGESTIRE, ME NE FREGO DELLA LEGGE CHE GLIELO PERMETTE, AD UN CERTO PUNTO DEVE SCATTARE IL BUON SENSO, COSA NE PENSI SE A 300 KMH TI PASSA ACCANTO, SI SCONTRA CON UN COLOMBO CHE LO FA SBANDARE, TI ARRIVA CONTRO E TI UCCIDE TUTTA LA FAMIGLIA LASCIANDO SOLO TE ALLA GUIDA VIVO?? VABE' NIENTE DIRAI NON C'ERA IL LIMITE, FACEVA BENE AD ANDARE A 300 ALL'ORA, MENTRE IO ME NE STAVO PER FATTI MIEI...
Ritratto di apm
28 giugno 2011 - 13:27
Ma ci sono leggi ingiuste e leggi giuste, questo permesso diciamo che non è ingiusto, non toglie niente a nessuno di base come le leggi da te citate che privano dei beni alcune persone (beni materiali e immateriali come la vita) sta tutto nel saper guidare, se sai di non poter andare a 300 all'ora semplicemente non ci vai, non è che a me permettono di andare a sciare a Dicembre e io ci devo andare per forza, pure li si muore... E un fantomatico colombo pure a 130 può fare un bel disastro. Mi sa che vedi troppo Cobra11
Ritratto di fogliato giancarlo
28 giugno 2011 - 23:41
Il commento è stato rimosso perché l'utente è stato disattivato per violazione della policy del sito. La redazione.
Ritratto di misterdot
28 giugno 2011 - 12:24
Eh, a chi lo dici! Mi ricordo che da piccolo sono arrivato a trovare diversi stratagemmi pur di andare a "tastare con mano" le 500 che stavano in riparazioine dal meccanico vicino casa mia *__*
Ritratto di piselvi
30 giugno 2011 - 10:32
ancora auto blu, stai attento che vai nel mirino di Brunetta
Ritratto di mustang54
28 giugno 2011 - 12:36
2
che abiti a più di 1000km da li... Mi sarebbe piaciuto assistere a dei pezzi di storia italiana...
Ritratto di IloveDR
28 giugno 2011 - 13:03
4
con la patente mi presi anche una 500L giallo chiaro del 1972... mi durò un paio d'anni, poi non ce la fece più! a quei tempi la odiavo, ora invece la adoro e non potendo permettermi una vera restaurata ho trovato un modellino Burago 1:24 giallo "From Bari to Pechino". Ma quanto erano piccole le 500...
Pagine