NEWS

Range Rover Sport: per lei un “piccolo” diesel

18 agosto 2016

Nella gamma 2017 della Range Rover Sport arrivano il nuovo motore 4 cilindri 2.0 da 240 CV e maggiori contenuti.

Range Rover Sport: per lei un “piccolo” diesel

MINORI CONSUMI - L’arrivo del quattro cilindri 2.0 a gasolio è la novità più interessante dell’aggiornamento a cui verrà sottoposta la Range Rover Sport, che guadagna nuove dotazioni e tecnologie finora non previste: fra queste c’è, per esempio, l’Intelligent Speed Limiter, che regola la velocità dell’auto in relazione alla segnaletica verticale. La Sport sarà in vendita da dicembre 2016 e andrà a competere con le versioni dotate di motore turbodiesel a quattro cilindri delle BMW X5 (la 25d con 231 CV) e Mercedes GLE (la 250 d con 204 cavalli). Il 2.0 che fa il suo debutto nella Range Rover Sport appartiene alla famiglia Ingenium, è realizzato in alluminio ed è biturbo; sviluppa 240 CV di potenza e 500 Nm di coppia. Secondo i dati dichiarati, con questo motore la Range Rover Sport percorre in media 19,4 km con un litro di gasolio.

PIÙ TECNOLOGIA -  Il 2.0 SD4 sostituisce il 3.0 TDV6 (249 CV) e assicura benefici in termini di percorrenze chilometriche e guidabilità, in quanto più leggero e meno ingombrante rispetto al sei cilindri. Rimangono a listino i diesel 3.0 SDV6 (306 CV) e 4.0 SDV8 (339 CV), in alternativa a V8 a benzina sovralimentati da 510 CV e 550 CV. La Range Rover Sport 2017 riceve anche il sistema di ausilio per le operazioni di rimorchio (Advanced Tow Assist) molto utile perché interviene in una delle manovre più difficili, la retromarcia con il rimorchio: il guidatore può così impostare la direzione tramite il rotore di selezione delle modalità Terrain Response e l'auto farà le necessarie manovre di sterzo automaticamente. Il sistema di guida in fuoristrada prevede ora la modalità Low Traction Launch, utile per le partenze su terreni scivolosi, mentre nella plancia compare un nuovo monitor a sfioramento da 10 pollici e il sistema multimediale consente ora di scaricare applicazioni: in tal modo si potrà ad esempio ascoltare musica in streaming o utilizzare Google Maps. La dotazione si arricchisce anche dell’aiuto alla frenata d’emergenza.

Land Rover Range Rover Sport
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
194
59
27
11
18
VOTO MEDIO
4,3
4.2945
309
Aggiungi un commento
Ritratto di luperk
18 agosto 2016 - 12:34
Ottimi i piccoli diesel, per i pezzenti a cui importa solo apparire.
Ritratto di franci95
18 agosto 2016 - 13:29
2
Quoto, personalmente adoro la gamma Range Rover (tranne l'Evoque) perché, a differenza di tutti i concorrenti che ha, a parte Touareg e Classe M, è un vero fuoristrada e non una "Wagon rialzata" totalmente inutile. L'unico suo difetto è che a chi la compra, la maggior parte delle volte, non importa assolutamente niente delle sue capacità fuoristradistiche (cosa che mi infastidisce molto, perché a me invece importa, ma mai potrò permettermelo) e generalmente l'uso che ne viene fatto si riduce a sfanalare a chi gli sta davanti e soprattutto a essere parcheggiato i maniera rozza o sui marciapiedi perché la sua stazza stimola il proprietario ad essere prepotente. Introdurre un 2.0 Diesel non farà altro che peggiorare la situazione, perché significa che avrà un prezzo inferiore e che quindi più persone potranno permetterselo, per utilizzarlo dei modi descritti prima e non per quello per cui è stato creato e questa è una cosa, come hai detto te, da pezzenti che voglio solo apparire
Ritratto di AlexTurbo90
23 agosto 2016 - 01:36
Per una volta sono d'accordo con Luperk : ma che cos ' ha di premium un diesel da 240 cv su auto dai prezzi stratosferici come la RR Sport? Mi sa tanto di "vorrei ma non posso". Un motore del genere lo vedrei più indicato come top di gamma diesel per la Discovery Sport.
Ritratto di luigi sanna
18 agosto 2016 - 13:53
5
Be certo, chi compra il modello 2 litri di questo modello, è proprio un pezzente. Quanto costa questa versione, perchè se da PEZZENTE, me la compro. Ma non capisci una mazza di motori, la differenza non la fa la cilindrata, un 2 litri di ultima generazione che sviluppa 500 Nm di coppia, sono più che sufficienti. Ma dove vuoi andare con la Range, a Monza?
Ritratto di franci95
18 agosto 2016 - 19:50
2
Secondo me un 2.0 iperpompato come questo non può essere considerato migliore di un qualsiasi 3.0 a sei cilindri (anche se più potente) solo perché più economo, ti fa pagare meno di bollo o è più leggero. L'albero di questo fantomatico 2.0 è sottoposto ad un momento torcente che non sta ne in cielo ne in terra, il sistema biella-manovella è sollecitato in maniera estrema, tutti i componenti, dai cuscinetti di banco a quelli di biella, per non parlare delle parti rotanti ad elevato numero di giri come le ventole delle turbine, hanno un'affidabilità e una resistenza a fatica tutta da dimostrare, nonostante siano stati fatti tutti i test del caso. Esistono motori a quattro cilindri anche da 800 Cavalli, ma qui non si tratta di dimostrare chi ce l'ha più grosso ma si parla di affidabilità a lungo termine, e questi motori di piccola cilindrata ma sovralimentati a più non posso mi lasciano sempre più perplesso. Al contrario un motore a sei o più cilindri, si dimostrerà meno parco nei consumi ma sicuramente avrà un'erogazione più regolare, componenti dimensionati a dovere per fare ciò che devono senza essere strapazzati da compressori o turbine varie e da ciò ne deriva una manutenzione meno invasiva e con frequenza minore, più durata nel tempo e la possibilità di fare maggiori chilometri. Con tutto questo non sto dicendo che gli ingegneri sono tutti ritardati, semplicemente sono consapevoli della durata minore dei loro motori ma si devono adeguare alle direttive per le emissioni e la via più facile è ridurre la cilindrata. Inoltre la gente comune, come hai fatto te, guarda solo i numeri e non ci pensa a queste cose, perché tra due motori che offrono le stesse prestazioni ma sono di cubatura diversa, essa sceglierà quello che gli garantisce un risparmio nell'immediato, ma che poi si rivelerà probabilmente meno conveniente nel lungo termine.
Ritratto di Strige
18 agosto 2016 - 20:43
Hai scritto: "si parla di affidabilità a lungo termine, e questi motori di piccola cilindrata". Sono 10 anni che si fa il downsize e ancora parlate di affidabilità??? sempre la stessa manfrina. Ci sono motori che nonostante i downsize sono arrivati a 500mila km senza problemi, il problema è che voi siete solo un lettore di al volante, chi costruisce i motori sono per lo più ingegneri. Quindi io direi, te continua a scrivi su alvolante, per l'affidabilità (che già esiste) ci pensano gli ingegneri.
Ritratto di franci95
19 agosto 2016 - 02:11
2
Ma chi ti credi di essere? Io ho solo espresso la mia opinione cercando di essere il più oggettivo possibile, usando le mie conoscenze tecniche e senza offendere nessuno, poi arrivi te a darmi praticamente del fallito. Io non sono l'ultimo arrivato, sono perito meccanico, lavoro come disegnatore e sto studiando ingegneria aerospaziale, te invece dall'alto di quale qualifica ti permetti di andare a dire a gli altri che sono solo commentatori e che non capiscono niente? Hai delle prove riguardo a motori 1.0 con più di 500'000 km "senza problemi"? Per caso sei stato te a progettarli, dato che sembra quasi che ti abbia offeso con il mio commento?
Ritratto di luigi sanna
19 agosto 2016 - 02:28
5
Io sono Luigi Sanna 40 Anni, con tutte le Patenti, guido da 8 anni, con i kart... passando x Moto, Macchine, Furgoni, Camion, Autosnodati, Bus, Cingolati, Trattori.... continuo? Non mi puoi offendere, in nessun modo... sei tu che ti offendi... ti ho detto solo di crescere, ho una Figlia più grande di te, quindi... non ti ho dato del fallito, rilassati, qui si commentano automobili, non ti offendere x queste stronz... Bravo studia, l'unica cosa giusta che puoi fare, ti faccio i migliori in BOCCA AL LUPO, guarda.. Se vuoi un esempio il 1.3 multijet di mio Genero ha percorso oltre i 500.000 km, non solo, d'estate il serbatoio x metà va ad olio di colza. Ma di motori che hanno macinato chilometri, ne ho decine, il 1.6 diesel del "Volvone" di mio Zio, superato il Milione di chilometri, facendo solo la manutenzione regolare, motore di derivazione VW. Ti ripeto non ti offendere, per queste cose, rispondi e finisce lì, ciao.
Ritratto di osmica
19 agosto 2016 - 17:40
hahhahhhaha commento stupendo da... l'esperto del giorno!
Ritratto di franci95
19 agosto 2016 - 18:37
2
Non mi sono offeso, non volevo fare un commento cattivo, anzi, l'ultima cosa che voglio fare su questo sito è litigare con persone di cui non ho mai visto il volto, sempilicemente se qualcuno mi risponde in un certo modo, io rispondo a tono. Se per argomentare il fatto che io ho torto e tu hai ragione ti basi sull'età e sul numero di patenti, complimenti, hai vinto, anzi ti ammiro molto, davvero. Comunque, se per te il futuro dei motori a combustione interna consisterà in bicilindrici da un litro con quattro turbo da 300 cv, buon per te, io personalmente smetterò di andare in giro in auto e passerò alla bicicletta, l'unica altra cosa che posso guidare oltre alle auto, a differenza tua. P.S. Per quanto riguarda i motori piccoli schilometrati, pensavo fosse sottointeso, ma mi riferivo a quelli recenti sovralimentati, altrimenti ti do ragione, ce ne sono una miriade, ti dico anzi che una mia conoscente ha posseduto una Fiat 600 arrivata a 380.000 Km, ma ormai non ha più importanza, vorrei chiudere qui la conversazione, non ho più voglia di subire attacchi verbali da sconosciuti solo per aver detto la mia
Pagine