Renault Eolab: obiettivo 100 km/litro

17 settembre 2014

Equipaggiata con il tre cilindri a benzina e un motore elettrico, la concept Renault Eolab promette percorrenze elevatissime.

Renault Eolab: obiettivo 100 km/litro
CONCEPT UTILE - La Renault Eolab è un prototipo che dichiara un consumo pari a 100 km/litro: le linee sono futuribili e le dimensioni, secondo la casa, paragonabili a quelle di una Clio (quindi, siamo nell'ambito dei 4 metri di lunghezza, anche se le forme potrebbero prefigurare, opportunamente reinterpretate, quelle della prossima Mégane). Il motore è ibrido, le emissioni di CO2 dichiarate pari a 22 g/km.
 
 
DOPPIO MOTORE - Il motore termico abbinato a quello elettrico è una versione del noto 3 cilindri turbo a benzina da 0.9 di cilindrata, con 75 CV e 95 Nm di coppia. Il cambio della Renault Eolab, sul quale è montato il motore elettrico (da 68 CV e 200 Nm di coppia), prevede solo tre rapporti (e l'assenza della frizione): una per il motore benzina, due per la marcia elettrica. La prima marcia serve per velocità da 0 a 70 km/h, la seconda arriva a 120 km/h (con autonomia “solo elettrico” di 60 km); sopra questa soglia viene innestata la marcia dedicata al motore termico. Prevista anche una logica di funzionamento combinata: si parte in elettrico, i motori lavorano in tandem e la batteria dell'elettrico viene ricaricata durante la decelerazione e la frenata.
 
 
TANTI ACCORGIMENTI - L'aerodinamica della Renault Eolab è particolarmente curata, con un Cx dichiarato pari a 0,235 (migliore del 30% rispetto a una Clio); il fondo è piatto e uno spoiler anteriore devia l'aria in direzione di quest'ultimo. L'altezza è demandata a sospensioni ad aria, che abbassano l'assetto di 25 mm superati i 70 km/h (e in questo caso lo spoiler si abbassa di 10). I pneumatici hanno una sezione ridotta (145 mm contro i 185 della Clio), basso coefficiente di rotolamento e il profilo studiato per ridurre la resistenza aerodinamica; i cerchi si ostruiscono automaticamente, per migliorare il flusso d'aria, grazie ad un sensore di temperatura, ove i freni non abbiano bisogno di essere raffreddati. Tutto questo concorre al consumo dichiarato, prossimo a quello della Volkswagen XL1, la prima auto regolarmente in vendita (costa circa 110 mila euro) a raggiungere questi risultati. Ridotto anche il peso: sulla bilancia la Eolab fa segnare 955 kg, grazie a una scocca in acciaio, alluminio e compositi, al tetto in magnesio (materiale in sé costoso, impossibile da utilizzare per una produzione di serie) del peso di soli 4 kg, e dei vetri dallo spessore ridotto.
Aggiungi un commento
Ritratto di Franck Dì
17 settembre 2014 - 09:00
prefigura la nuova Megane????? altro che vùvù Golf e altre smer-da-te tedesche....
Ritratto di ilpongo
17 settembre 2014 - 09:02
5
Il nome è già un programma... un laboratorio. Quindi, pur trovando molto interessante la propulsione ibrida ed il sistema di recupero stile F1, non so quando potrà entrare in produzione di serie e, spero, non a 100 mila euro! Da anni la soglia dei 100km/litro sembra una via di mezzo tra una chimera ed un traguardo inarrivabile, tipo il pareggio di bilancio. Credo che la tecnologia ci sia, l'interesse no, date le onnipotenti lobby del petrolio.
Ritratto di Franck Dì
17 settembre 2014 - 09:04
Clio ibrida??
Ritratto di Gino2010
17 settembre 2014 - 09:43
si legge "Renault Eolab ecc promette percorrenze ridottissime".Ho più cura io nello scrivere i post che voi nello scrivere gli articoli.Correggete prima che qualcuno della renault se ne accorga e vi citi per pubblicità negativa.
Ritratto di Moreno1999
17 settembre 2014 - 10:10
4
Bellissima!
Ritratto di MatteFonta92
17 settembre 2014 - 11:07
3
Spaziale...! Io sono convinto che prefiguri le linee della nuova Megane, perché stilisticamente sembra proprio un'evoluzione della attuale in chiave futuristica. Se sarà simile a questa verrà fuori una stupenda vettura, non c'è che dire!
Ritratto di M93
17 settembre 2014 - 11:34
Bella, linea fluida e futuristica, se questi stilemi verranno poi adottati anche sulla futura produzione, nasceranno ottime auto.
Ritratto di PariTheBest93
17 settembre 2014 - 11:52
3
Finalmente è tornata una renault esteticamente, mentre per i consumi quando si parla di ibride è sempre meglio non mettere la mano sul fuoco: la xl1 di VW nella realtà ha percorso 52 km/l andando con il piede leggerissimo, questa eolab con motore a benzina se supererà i 25-30 km/l di media sarà un ottimo risultato.
Ritratto di juvefc87
17 settembre 2014 - 12:13
davvero bella, sicuramente prefigura la nuova megane, cmq il frotnale sarà ancora meglio poichè meno vistoso, e in un colpo solo ti mostrano la 5porte vedendola dal lato sinistro e la 3porte dal alto destro, e la 5porte decisamente meglio!!
Ritratto di Gino2010
17 settembre 2014 - 13:20
di dare compresa nel prezzo la videocamera per la retromarcia perchè il lunotto posteriore è un dettaglio estetico in quest'auto
Pagine