NEWS

Renault: Luca de Meo potrebbe diventare il nuovo ad

Pubblicato 11 dicembre 2019

Indiscrezioni sempre più insistenti danno il manager italiano, attuale presidente della Seat, come nuovo amministratore della Renault.

Renault: Luca de Meo potrebbe diventare il nuovo ad

PER ORA INDISCREZIONI - Il consiglio di amministrazione della Renault avrebbe scelto l’attuale presidente della Seat, Luca de Meo (nella foto), come nuovo amministratore delegato. A riportare la notizia sono stati i media francesi Agence France-Presse (AFP) e Les Echos, secondo i quali il manager italiano l’avrebbe spuntata su Patrick Koller, ceo del fornitore Faurecia. Anche il governo francese, essendo il maggior azionista della casa francese (possiede una quota del 15%), avrebbe influito sulla scelta. Il CdA della Renault avrebbe scelto de Meo per essere riuscito in poco tempo a risollevare le sorti di Seat e a renderla profittevole. Tuttavia, stando a quanto riportato dai media francesi, l’unico ostacolo che rimane per la formale nomina di de Meo sarebbe la  clausola di non concorrenza siglata con il gruppo Volkswagen.

CARRIERA DI SUCCESSO - Luca de Meo, attualmente, oltre ad essere presidente della Seat, è anche presidente del consiglio di amministrazione di Metropolis:Lab Barcelona (centro di ricerca della mobilità urbana) e di Cupra (brand di sportivo della casa spagnola) e membro del consiglio di sorveglianza di Ducati. Ha venticinque anni di esperienza nel settore dell'auto; inizia la sua carriera in Renault, per poi passare a Toyota Europa e successivamente al Gruppo Fiat, dove ha ricoperto l’incarico di capo della divisione commerciale per Lancia, Fiat e Alfa Romeo, di amministratore delegato di Abarth e poi di capo responsabile del marketing del Gruppo Fiat. Nel 2009 il passaggio in Volkswagen, dapprima come responsabile marketing, per poi assumere l’incarico di membro del consiglio di amministrazione per le vendite e il marketing presso l’Audi. Nel 2015 l’incarico di presidente della Seat, casa che porta all’utile l’anno successivo, risultato ottenuto grazie ad un'accurata riorganizzazione della struttura aziendale e ad una maggiore presenza internazionale. Nel 2018 il lancio del brand sportivo Cupra che in appena un anno e mezzo di esistenza è riuscito a conquistare un certo successo.





Aggiungi un commento
Ritratto di Giuliopedrali
11 dicembre 2019 - 17:38
De Meo: continua con Seat invece che forse batti pure VW...
Ritratto di studio75
11 dicembre 2019 - 17:49
5
Sarebbe davvero una sfida in renault. Ho il dubbio che Seat abbia avuto successo in questi anni perché, come skoda, in fondo garantiva al giusto prezzo una tecnologia utilizzata anche da brand premium.
Ritratto di Andrea Zorzan
11 dicembre 2019 - 18:02
Uno dei migliori manager in circolazione.
Ritratto di Blueyes
11 dicembre 2019 - 18:21
1
Dopo il successo con la decotta Seat sarebbe un bel colpaccio questo, sia per lui che per Renault. In bocca al lupo!
Ritratto di BRIXIO85
11 dicembre 2019 - 19:29
Visto che è stato uno degli artefici del progetto 500, chissà che non riveda la luce la tanto acclamata R4. In rete i render non si contano e farebbe concorrenza alla best seller Panda, amata in Francia e che peraltro pare vogliano ristilizzare nel 2020, dotandola del nuovo FireFly 1.0 Light-Hybrid (in attesa della "Panda-120" su pianale CMP, o forse no).
Ritratto di treassi
11 dicembre 2019 - 20:14
Quelli bravi non li vogliamo... preferiamo i pallonari..
Ritratto di Elix69
12 dicembre 2019 - 08:43
Ovviamente....
Ritratto di 82BOB
12 dicembre 2019 - 06:41
In FIAT-Lancia aveva fatto intravedere le sue capacità, nel gruppo VAG si è definitivamente affermato, ora dovrà raccogliere un'eredità pesante! In bocca al lupo!
Ritratto di Dr.Torque
12 dicembre 2019 - 10:04
E' sempre "curioso" come nelle aziende ci siano persone che "nascono dirigenti". Comunque tra tutti questi c'è almeno qualcuno che evidentemente ha le capacità di meritarsi alti traguardi, complimenti.
Ritratto di Illuca
12 dicembre 2019 - 12:41
Incredibile... Un Italiano alla guida di un' Azienda Francese e pure a partecipazione statale.....
Pagine