NEWS

Renault Megane RS: tutta casa, famiglia e pista

20 gennaio 2018

Tutta nuova, la Megane RS ha un motore 1.8 da 280 CV o 300 CV e tante soluzioni per far divertire chi la guida.

Renault Megane RS: tutta casa, famiglia e pista

“LISCIA” O TROPHY - Il reparto sportivo della Renault, la Renault Sport (abbreviato in RS), è conosciuto per trasformare utilitarie o berline da famiglia in piccole “bombe” ad alte prestazioni. Questa fama non viene tradita dalla nuova Renault Megane RS, terza edizione di un modello che ha caratteristiche in linea con le Honda Civic Type R e Seat Leon Cupra, berline a cinque porte usabili tutti i giorni che all’occorrenza fanno divertire come vetture molto più blasonate o specialistiche. Il costruttore francese ha pubblicato oggi nuove informazioni sull’auto e rivelato tutti i particolari di natura tecnica. La Megane RS mantiene lo schema tecnico delle prime due edizioni, quindi scarica la potenza a terra sulle ruote anteriori e ha un motore sovralimentato, che ora è di 1.8 litri: sviluppa 280 CV, 5 in più del vecchio modello, ma entro la fine del 2018 arriverà una versione più estrema e “corsaiola” da 300 CV (la Megane RS Trophy), con ruote maggiorate, un assetto ancor più rigido e freni potenziati.

0-100 KM/H IN 5,8 SECONDI - Il 1.8 della Renault Megane RS è lo stesso della coupé Alpine A110, ma è stato rivisitato nella testata (più rigida), nel sistema di raffreddamento e in quello di sovralimentazione. Secondo la Renault ora consuma di meno ed più reattivo quando si dà gas bruscamente. Non cambiano le prestazioni, sempre molto elevate: il costruttore parla di un’accelerazione 0-100 km/h in 5,8 secondi, di un tempo pari a 14 secondi per coprire i 400 metri con partenza da fermo e di una velocità massima di 250 km/h o 255 km/h a seconda del cambio scelto. La Renault Megane RS 2018 è più veloce infatti con quello manuale che non con l’automatico EDC doppia frizione (entrambi a 6 rapporti). L’EDC è ordinabile a richiesta e fa diventare l’auto ancor più adrenalinica, visto che si comanda attraverso le palette al volante come sulle auto da corsa e integra un evoluto software di controllo: permette di scegliere fra quattro modalità di cambiata (dalla più blanda Comfort alla più brutale Race), mette in funzione il sistema che fa scattare l’auto con la massima rapidità possibile e aiuta il guidatore a selezionare la marcia più adatta prima di entrare in curva.

SOSPENSIONI RIVISTE - La grande novità tecnica della Renault Megane RS è il sistema con tutte le ruote sterzanti 4control, che fa curvare anche quelle dietro per migliorare la stabilità o la maneggevolezza. L’inclinazione varia a seconda della velocità: se l’auto va piano le ruote posteriori girano fino a 2,7° in direzione opposta a quelle anteriori, se l’auto va forte succede il contrario. La Renault Sport ha rivisto l’assetto e offre come da tradizione due settaggi (da scegliere al momento dell’acquisto): quello Sport, adatto alla guida di tutti i giorni, e quello più estremo Cup. Questo prevede molle irrigidite e il differenziale a slittamento limitato Torsen, che migliora la trazione in curva e scongiura fastidiosi pattinamenti. L’impianto frenante è stato potenziato. Sulla nuova Megane RS è presente inoltre un fermo idraulico in ciascun ammortizzatore, non disponibile sulle edizioni precedenti, che dissipa l’energia accumulata trasferita dalla strada dopo una buca profonda ed evita che questa arrivi all’auto, migliorando così il comfort e la precisione di guida. L’accorgimento è presente con il telaio Sport e quello Cup e aveva debuttato con l'attuale Clio RS.

SA ESSERE MANSUETA - La Renault Megane RS pesa 1.407 kg con i liquidi a bordo (1.430 kg con il cambio EDC) e si riconosce facilmente da quelle “normali”, grazie all’altezza da terra ribassata di 5 mm, alle carreggiate maggiorate e al vistoso scivolo posteriore con funzione aerodinamica. Al suo centro è presente il grosso scarico. Non mancano poi dettagli come le pinze freno “griffate” dalla Brembo (rosse con l’assetto Cup), la mascherina anteriore rifinita a nido d’ape ad effetto nero lucido e le luci diurne che si ispirano al motivo di una bandiera a scacchi. Specifico per la Megane RS è il colore arancio Tonic. Dentro si trovano i sedili a guscio, la pedaliera in alluminio e decorazioni sportive sulla plancia, sui sedili e nella strumentazione. A bordo è presente anche il selettore per controllare la risposta di sterzo, scarico, cambio, motore e acceleratore: bastano pochi “clic” per trasmettere all’auto un carattere più mansueto o rabbioso.

Renault Mégane
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
88
109
63
67
65
VOTO MEDIO
3,2
3.22449
392
Aggiungi un commento
Ritratto di LOL25
20 gennaio 2018 - 12:58
Con quelle potenze è invendibile da noi a causa delle tasse, sì proprio una MEGANE, l'emblema del lusso e della ricchezza. Intanto i proprietari di Macan e Ranger rover da 100.000 euro con 250 cv possono dormire sonni tranquilli
Ritratto di Thresher3253
20 gennaio 2018 - 13:17
Davvero, il superbollo andrebbe rivisto. Magari aveva senso all'introduzione quando 250 cv era una cavalleria da supercar, ma oggi basta anche una berlina media e sei già dentro. Personalmente alzerei la soglia a 350-400 cv, con un andamento esponenziale mano mano che aumenta la potenza.
20 gennaio 2018 - 13:39
Il superbollo è una menata a prescindere. A parte che è stato fatto con una cognizione o da stupidi (e ci può stare visto il grado di intelligenza ed istruzione dei ns politici) o da classe elitaria (viste la caste differenti), perchè i politici usano le autoblu e la soglia di potenza esclude parecchie auto di lusso da ricchi mentre discrimina sportive popolari come questa. Una tassazione giusta sarebbe sulla % del reddito, come nei paesi più civili, idem per le multe oppure sul prezzo e il valore effettivo dell'auto.
Ritratto di domi2204
20 gennaio 2018 - 14:34
Scusa se mi permetto ma hai presente l'intelligenza media della nostra classe politica? oltre il superbollo non sanno andare, c'è poco da fare.
Ritratto di LOL25
20 gennaio 2018 - 15:33
I nostri politici sono talmente sottosviluppati da non rendersi conto che quella tassa in pochi anni ha letteralmente ucciso il mercato dell'auto e bloccato l'economia già carente di questo paese. Il governo che si ostina a mantenere il superbollo è come un malato di cancro ai polmoni che si ostina a fumare due pacchetti di sigarette al giorno.
Ritratto di hulk74
20 gennaio 2018 - 15:19
Quelli possono tremare con i30N, cooper Jcw, fiesta st, swift sport, 595, polo e golf gti...
Ritratto di Thresher3253
20 gennaio 2018 - 13:08
A livello dinamico e prestazionale non si discute, anche perché fuori da una pista difficilmente si riesce a spuntare grosse differenze fra questo tipo di auto. Solo che più che accostarla alla Type R ce la vedo più come concorrente della Leon Cupra e Golf R, tutte auto che sono piuttosto tranquille nel trattamento estetico. Intendiamoci, oltre al diverso disegno del paraurti anteriore e l'estrattore posteriore questa Megane RS sembra quasi identica alla versione standard. Se prendo una segmento C sportiva la voglio anche eccessiva come una Type R o A45 :Q EDIT: t1rare é una parola vietata?
Ritratto di marcoveneto
20 gennaio 2018 - 13:26
A45 eccessiva?? Bo a me pare talmente uguale a una a180 con pack amg che per riconoscere la a45 guardo gli scarichi se sono trapezoidali..
Ritratto di Gordo88
20 gennaio 2018 - 16:19
Infatti la a45 come golf r e seat leon cupra sono le sportive più discrete nello stile mentre focus rs e civic type r sono sicuramente le più aggressive.. questa nuova megane rs si pone un po' a metà strada, forse la giusta via si mezzo?
Ritratto di Thresher3253
20 gennaio 2018 - 16:58
Eh però la A45 ha anche un vistoso spoiler, un disegno differente per paraurti, gli scarichi e i cerchi da 18 appositamente disegnati per quella versione. Se passa la riconosci al volo - molto di più di una Golf R.
Pagine