NEWS

Legende Turbo 3: restomod alla francese

Pubblicato 26 luglio 2021

Ispirata alla Renault 5 Turbo degli Anni 80, questa raffinata berlinetta a motore centrale eroga 406 CV e ha una carrozzeria in fibra di carbonio.

Legende Turbo 3: restomod alla francese

ATTO TERZO - Prodotta in circa 5.000 unità tra il 1980 e il 1986, la Renault 5 Turbo ha saputo guadagnarsi un posto tra le icone automobilistiche, grazie anche alla partecipazione al mondiale rally. Per questo la francese Legende Automobiles ha voluto far rivivere quella leggendaria vettura a motore centrale e trazione posteriore, realizzando l’ambiziosa restomod denominata Turbo 3. Il team dietro il progetto è composto dal fondatore Alan Derosier (designer di auto), Charly Bompas (pilota), Alexander Decleves (ingegnere meccanico) e Pierre Chaveyriat (costruttore di auto da corsa). Il loro obiettivo è stato quello di “modernizzare” gli aspetti tecnici delle due generazioni di Renault 5 Turbo, le Turbo 1 e 2. 

SALGONO I CAVALLI - La Legende Turbo 3 è un raffinato progetto basato sul telaio della Renault 5 a tre porte, con una carrozzeria totalmente in fibra di carbonio al fine di tenere basso il peso. Dotata di sospensioni anteriori e posteriori a doppio braccio oscillante prese in prestito dalla R5 Maxi Turbo da corsa, è alimentata da un motore turbo montato in posizione centrale che eroga 406 CV, una potenza decisamente maggiore rispetto a quella del 1,4 litri originale, che si fermava a 160 CV. La potenza è trasmessa alle ruote posteriori attraverso un cambio sequenziale a sei marce.

RESTA FEDELE - La forma della carrozzeria della Legende Turbo 3 resta fedele al modello originale, anche se l’aspetto è stato modernizzato introducendo larghi e squadrati parafanghi e alcune modanature in rosso a contrasto. Non mancano elementi inediti come i fari anteriori e i fanali posteriore full led che si fondono con le prese d’aria, e i due terminali di scarico posizionati all’interno del diffusore. Sono cresciute anche le dimensioni dei cerchi, di 16 pollici nella parte anteriore e 17 in quella posteriore. 


> Nella foto qui sopra la Renault 5 Turbo degli Anni 80.

UN MIXI DI ANTICO E MODERNO - L'interno della Legende Turbo 3 è completamente inedito anche se ricorda quello originale disegnato da Marcello Gandini per Bertone. Gli strumenti circolari sono stati sostituiti da un quadro strumenti digitale, posizionato dietro un volante a due razze. Complessivamente l’aspetto della plancia è spartano; sono state infatti mantenute le classiche manopole per il controllo del clima. Non mancano i sedili sportivi con poggiatesta integrati e le cinture a 6 punti.

QUANTE? - Legende Automobiles non ha annunciato quante unità della Turbo 3 verranno prodotte, né il prezzo.

Renault 5
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
23
2
1
0
0
VOTO MEDIO
4,8
4.846155
26




Aggiungi un commento
Ritratto di katayama
26 luglio 2021 - 19:40
Queste hyper-hatch sono diventate, in generale dico, dei veri miti e oggetti di culto. Il mktg? Manco se n'è accorto, o quasi. Solo qualcosa con Delta Integrale (curioso caso a sé, e abbandonato a sé, come la Ypsilon paradossalmente: del tutto preterintenzionale), Clio Williams e Golf Rallye (Clio e Golf quantomeno ci sono ancora). Le hanno solo imborghesite e normalizzate facendole diventare delle seg. C da famiglia, ma col motore cattivo. Un discorso rimasto in sospeso, insomma. RS3? Mmh... Sì, ma non proprio.
Ritratto di Pierre Cortese
27 luglio 2021 - 09:45
1
Oramai è GR Yaris (o Yaris GR-Four) ad aver catalizzato l'attenzione di siti e riviste specializzate quando si affronta il tema hot hatch. Non si parla che di lei. Un saluto. Il Gwent.
Ritratto di Pierre Cortese
27 luglio 2021 - 09:46
1
Consigliato: Il confronto da Yaris GR-Four e Delta Integrale (rigorosamente 8v che lui aveva il feticcio di quella) di Davide Cironi su YT.
Ritratto di katayama
27 luglio 2021 - 10:58
@Pierre Cortese Vero, focalizzavo il passato. Caso più unico che raro ormai. È diventato un instant classic.
Ritratto di Cancello92
27 luglio 2021 - 14:59
Secondo me in molti hanno ancora voglia di questi modelli se pensiamo che la 500 abarth riesce a vendere qualche auto. E' che la gente non se le può permettere per via della crisi e delle maggiori imposte su questo tipo di auto rispetto agli anni '80-'90: caro carburanti, bollo, superbollo, ipt e ecotassa. Tranne che per i più sfegatati meglio prendere a minor spesa un modello di classe superiore col 2.0 tdi
Ritratto di katayama
27 luglio 2021 - 17:56
@Cancello92 È praticamente quello che ho sempre fatto, tranne che con la 2.0 benzina che ho ora (ho la prima revisione nei prossimi giorni, e cross fingers perché un po' rimaneggiata lo è). Non voglio rogne coi blocchi penitenziali, non viaggio più come in passato, e non viaggiando come prima le rigenerazioni erano diventate una grandissima rottura. L'ultima l'ho proprio cambiata d'impeto, m'aveva stancato. Portare la macchina a farla proprio no, è contronatura. Ma volendo un'auto sfiziosa, certo. La pressione sociale di porta verso accessori di vita tipo Macan, comprensibilissimo. Occorre saper andare controcorrente, e occorrono gli stimoli giusti; non questi in realtà, quelli che solo auto di serie possono dare, anche molto più accessibili, anche con potenze più "umane", naturali direi, da uomo prossimo alla verità assoluta. Poi ci stanno anche queste, un di più ecco. A quel punto il driver d'acquisto cambia, è completamente diverso. È lì che ci vuole coraggio da parte dei costruttori, perché la clientela "non allineata" c'è, come giustamente osservi, specialmente di questi tempi.
Ritratto di Quello la
26 luglio 2021 - 19:56
Bellissima. E poi mi l'idea di fare più frastuono di LORENZ
Ritratto di LoSvizzero
26 luglio 2021 - 20:04
1
Mamma mia ....che emozioni !!! fantastica .... !!! i mitici anni 80 !!!
Ritratto di Andrea Zorzan
26 luglio 2021 - 20:20
Spettacolare. Stona solo il colore (avrebbe meritato il blu).
Ritratto di Volpe bianca
26 luglio 2021 - 20:58
Che ricordi....il revival di una delle supertamarre appartenenti a una dinastia di auto ormai lontane anni luce dalla maggior parte di quelle odierne
Pagine