NEWS

Riavviate le linee di produzione alla Saab

19 settembre 2013

Sono usciti dalla fabbrica in Svezia alcuni esemplari di pre-produzione della rinata Saab 9-3.

Riavviate le linee di produzione alla Saab
ALL’INFERNO E RITORNO - Una Saab 9-3 grigio metallizzato varca i cancelli della fabbrica di Trollhättan, Svezia, “sfilando” dinanzi a pochi giornalisti e ai vertici aziendali della neonata NEVS (National Electric Vehicle Sweden AB), società specializzata nella produzione di veicoli elettrici che ha completato la procedura di acquisizione dello storico marchio svedese nel giugno del 2012. È il primo importante passo verso la rinascita della Saab, fallita nel 2011.
 
TUTTO PRONTO - La pre-produzione della Saab 9-3 va letta come un esperimento, andato a buon fine, per testare le linee di produzione di Trollhättan e le nuove componenti utilizzate. Non è ancora chiaro quale propulsore spinga queste vetture. La Saab aveva annunciato che avrebbe utilizzato tecnologie della 9-3 migliorate e modificate per la trazione elettrica. Ma non è escluso che la casa decisa di utilizzare, almeno in una prima fase, i normali motori termici di prima del fallimento.
 
NON HA LOGO - Dalle immagini pubblicate dal sito Saabsunited si nota che gli esemplari di pre-produzione non hanno il classico logo della Saab con il grifone su sfondo blu, perché i diritti per usarlo sono ora di esclusiva proprietà di un'altra società, che si chiama sempre Saab, ma opera nel campo della costruzione di aerei e componentistica navale.


Aggiungi un commento
Ritratto di fanzel
19 settembre 2013 - 12:49
si prova commozione a vedere queste immagini, sono contento e spero possa rinverdire i vecchi fasti, comunque nonostante gli anni passati dal debutto questa 9-3 è sempre bellissima
Ritratto di clips12
19 settembre 2013 - 12:56
Bellissima è dire poco io ne sono follemente innamorato...Saab che riprende a produrre è la più bella notizia nel campo automobilistico di tutto il 2013.
Ritratto di LucaPozzo
19 settembre 2013 - 12:55
Chissà se un giorno di potrà rivedere la 9-5 del 2010. Era in fondo una vettura notevole quando è uscita, e anche un passo avanti significativo rispetto alla passata produzione. E' un peccato veder morire così un'azienda
Ritratto di Sam1989
19 settembre 2013 - 12:56
AUGURI!
Ritratto di Fr4ncesco
19 settembre 2013 - 12:58
Il modello è vecchio, i motori elettrici, detto chiaramente, non vendono se non i quei mercati come gli USA dove non più verrà esportata e in futuro mi chiedo come facciano dal nulla a sviluppare nuove piattaformi. Mah.
Ritratto di Fr4ncesco
19 settembre 2013 - 13:00
Auto vecchia, propulsori improbabili, mercati risicati e mi chiedo in futuro come svilupperanno nuove piattaforme. (potrei avere un commento doppione, in quanto il primo non mi è stato pubblicato)
Ritratto di PariTheBest93
19 settembre 2013 - 13:04
3
Credo che la 9-3 non debba essere totalmente elettrica, almeno per ora visto che i tempi non sono ancora maturi: tempi lunghi per la ricarica, autonomia non sufficiente, colonnine di ricaricarica non disponibili ovunque: questi sono tutti problemi destinati a trovare una soluzione, ma per adesso sarebbe meglio puntare sull'ibrido tradizionale o plug-in se proprio la vogliono "elettricizzare"
Ritratto di MatteFonta92
19 settembre 2013 - 13:11
3
Io ho più di un dubbio sulla bontà di questa strategia, basata su una gamma completamente elettrica. Però, al tempo stesso, sono contento della rinascita della Saab. Auguri per il futuro!
Ritratto di juvefc87
19 settembre 2013 - 13:19
vendendola a 18 mila euro full optional venderebbe molto sicuro!
Ritratto di miscone
19 settembre 2013 - 14:46
1
mah non credo farà grandi numeri .... ma penso lo sappiano anche i nuovi proprietari. Non possono aspettarsi di iniziare a vendere un quantitativo tale da avere guadagni. Per alcuni anni perderanno centinaia di milioni e quando si saranno ritagliati un posticino nel mercato forse, dico forse, riusciranno a portare a casa qualche spicciolo. Ma con i marchi di oggi e le tecnologie attuali la Saab faticherà a vendere alcune decine di auto l'anno. Prevedo solo un enorme disastro.
Pagine