NEWS

Romeo S: una Fiat 500 esagerata

02 ottobre 2015

Sotto il cofano la Romeo S di Romeo Ferraris ha un motore di 248 CV, mentre la base di partenza è la Fiat 500.

Romeo S: una Fiat 500 esagerata
SCATTO BRUCIANTE - Le porte che si aprono verso l’alto in diagonale, alla maniera delle supercar più estreme, un assetto da prototipo di Le Mans, e via dicendo: al primo sguardo si resta stupiti di fronte alla nuova Romeo S (foto sopra), realizzata dal preparatore-costruttore milanese Romeo Ferraris sulla base della Fiat 500 Cabriolet. Ma non è soltanto questione di allestimento esterno, tutt’altro. Il motore della Romeo S mette a disposizione una potenza di 248 CV a 6.250 giri (108 CV in più del modello di 500 Abarth di serie, alla base della Romeo S) e coppia di 330 Nm a 3250 giri.  Questa corposa potenza permette alla vettura di scattare da 0 a 100 km/h in 5,5 secondi, e di raggiungere una velocità di oltre 240 km/h.
 
MECCANICA DA SUPERCAR - Con tante credenziali va da sé che tutta la meccanica presenti caratteristiche super. Le sospensioni sono state sviluppate dalla Romeo Ferraris in stretta collaborazione con la Bilstein per dare alla Romeo S un comportamento stradale adeguato al profilo del motore. L’assetto mette a disposizione la regolazione dell’altezza della vettura e la taratura personalizzate a seconda delle preferenze di guida. Analogamente l’impianto frenante è frutto del lavoro dei... “maestri frenatori” della Brembo, che per la Romeo S hanno adottato dischi flottanti di 305 mm di diametro e 28 mm di spessore, con pinza a 4 pompanti. 
 
SPORTIVITÀ ELEGANTE - Il colpo d’occhio offerto dalla Romeo S è improntato alla sportività estrema, confezionata però ricercando l’eleganza. Tra le soluzioni adottate, colpisce la carrozzeria verde con verniciatura spazzolata, una soluzione che conferisce alla vettura un’immagine molto particolare e ricercato. L’impatto sportivo della Romeo S è poi enfatizzato dall’assetto e dalle ruote, che montano pneumatici 215/35 18, con cerchi 7,5x18. Questo per riuscire a sopportare e a scaricare a terra la coppia motrice trasmessa dal motore. La personalità della Romeo S è chiara e netta anche nell’abitacolo, dove si ritrovano rivestimenti in pelle con impunture color verde, cruscotto in legno teak, inserti in fibra di carbonio per il volante. 
 
SU MISURA - Al di là delle caratteristiche della Romeo S mostrata da Romeo Ferraris, la nuova proposta è pensata per essere “cucita su misura” addosso al cliente.  Quanto al prezzo, si parla di circa 75 mila euro per la versione più equipaggiata.

 





Aggiungi un commento
Ritratto di Ivan92
2 ottobre 2015 - 17:20
8
Il lavoro svolto è notevole, rimane solo un problema, con 248 cv, i pneumatici 215 e il telaio della 500 con il suo baricentro una volta che ti capovolgi come fai a uscire dall'auto con quelle porte?
Ritratto di Highway_To_Hell
2 ottobre 2015 - 18:25
Beh, ma questa è per quelli che san guidare davvero, mica per quei poveretti che andando in pista le domeniche con la opc si sentono la reincarnazione di Mansell...Anzi, quelli è proprio bene che ci vadano leggeri col piede...
Ritratto di Ivan92
2 ottobre 2015 - 18:58
8
Immagino, questa é per quelli che sanno guidare davvero, per me che invece da fine mese sarò abituato a guidare una Yamaha R1 modello 2015 le 500 con le porte ad ali di gabbiano sono diventate troppo sportive. Poi chiaro, c'è gente come me che le domeniche va con l'Astra da 241 cv comprata nuova a 20 anni, (mentre qualcun altro a 20 anni l'unica cosa che si poteva comprare da guidare è una bicicletta), in pista a divertirsi, e ci sono gli altri, che le domeniche stanno su alvolante e siti simili a commentare i rendering delle 500L Abarth e a discutere quale monovolume di dimensioni contenute è la più venduta in Italia. Ovviamente per fortuna non siamo tutti uguali, ne mai lo saremo, visto che io da quando avevo 20 anni giro in pista con un auto da 241 cv perciò alla tua età immagino che farò altrettanto con un auto da oltre 500 cv, oppure fra 2-3 anni, giusto il tempo di usurare ancora un 100'000 km la opc, che in 36 mesi ha percorso oltre 120'000 km, guidata da un "poveretto" come dici tu, che però a conti fatti, sarebbe proprio il termine perfetto per descrivere te stesso.
Ritratto di Vespa Primavera
2 ottobre 2015 - 20:09
Graaande Ivan ora con la nuova R1 hai tutta la mia stima, posta un video quando vieni a monza o a imola.
Ritratto di Ivan92
2 ottobre 2015 - 20:21
8
Più che volentieri :) Credo che la prima volta con la moto andrò a Franciacorta, ma non prima di averci preso bene confidenza, comunque anche per quanto riguarda i filmati li girerò (sia in auto che in moto) in futuro con la GoPro (che devo prendere a brevissimo) dei prossimi track day, perciò immagino che entro la prossima estate avrò già pubblicato qualche filmato con la nuova apparecchiatura sul solito canale :)
Ritratto di Vespa Primavera
2 ottobre 2015 - 20:25
Forse le 1000 sono un po' esagerate per me. Personalmente apprezzo di più le medie o le medie maggiorate tipo la 899 panigale, più umane nelle prestazioni (ma ugualmente elevate). Mi piacerebbe molto una moto ma in famiglia le odiano!
Ritratto di Ivan92
2 ottobre 2015 - 20:40
8
L'ho pensavo anche io, ma alla fine ho deciso di prendere comunque la più performante, sopratutto vista l'ottima impressione che mi ha dato, praticamente nella vita reale l'elettronica è sempre con l'occhio vigile pronta a correggere gli errori (fatali in alcuni casi) del conducente, ed ha praticamente un sacco di ripresa in qualsiasi marcia a qualsiasi regime a differenza della più piccola R6, perciò la trovo molto più piacevole nella vita reale, poi aprendo al massimo il discorso cambia :) Ma quello lo vedrò con il tempo se è "troppa" oppure basta abituarsi. E l'elettronica per quanto è vigile nelle impostazioni più invadenti è in grado di diventare molto meno severa nelle impostazioni più estreme. Rimango comunque molto entusiasta di questa moto e non vedo l'ora di salire in sella sulla mia, anche se dalle mie parti il meteo non è proprio dalla parte dei motociclisti e con le settimane che passano la situazione può solo peggiorare per qualche tour più grande.
Ritratto di Vespa Primavera
2 ottobre 2015 - 20:58
D'accordo poi mi fai sapere e complimenti ancora per l'ottimo acquisto :)
Ritratto di AlexTurbo90
2 ottobre 2015 - 23:27
@ Ivan92 Ciao Ivan, di che colore l' hai presa la R1. Comunque mi ricordo che quando ero un po' più giovane (ora il mondo delle 2 ruote l' ho lasciato perdere un po') ero letteralmente INNAMORATO della Kawasaki Ninja ZX-12R! Mamma mia quella moto... nera con la parte bassa della carena e i cerchi color oro... SUBLIME :)
Ritratto di AlexTurbo90
2 ottobre 2015 - 23:29
Errata corrige: OVVIAMENTE era una domanda quella sul colore della moto ma omesso il "?" Pardon a tutti...
Pagine