NEWS

Salvini: un referendum contro lo stop alle auto a benzina e diesel

Pubblicato 21 settembre 2022

Il leader della Lega ritiene fondamentale dare la parola ai cittadini per evitare che possa entrare in vigore la direttiva dell’UE che potrebbe danneggiare la nostra industria.

Salvini: un referendum contro lo stop alle auto a benzina e diesel

ANNO DOMINI 2035 - La campagna elettorale volge al termine e tra i temi che sono oggetto di attenzione da parte delle varie forze politiche ci sono certamente le auto. Queste sono indispensabili per molti di noi, che le utilizzano per raggiungere il proprio posto di lavoro, ma non possono che essere preoccupati per il rialzo che stanno facendo registrare i carburanti ormai da mesi. Il taglio delle accise, infatti, si sta rivelando una misura che risolve solo in parte il problema. Matteo Salvini (nella foto qui sopra) volge il suo sguardo oltre e a una data che non è poi così lontana: dal 2035, infatti, l’Unione Europea ha intenzione di mettere al bando le vetture a benzina e diesel (qui la news), mossa ritenuta però sbagliata dal leader della Lega, che ha già pensato a una proposta ad hoc. 

SALVINI CONTRO L’UNIONE EUROPEA - Pensare di eliminare dalla produzione le vetture a benzina e diesel sarebbe un grave errore secondo Matteo Salvini, che può finire per danneggiare non solo i consumatori, ma anche gli addetti ai lavori. Il mercato del nostro Continente dovrà inevitabilmente concentrarsi su mezzi a zero emissioni, elettrici o a idrogeno, arrivando però a generare conseguenze pesanti sul piano dell’occupazione, non solo per quanto riguarda le case automobilistiche, ma anche per l’indotto. Il politico ha così deciso di farsi portavoce degli appelli che gli sono arrivate da parte di alcune persone coinvolte e che temono per il loro futuro. La sua idea, in caso il suo partito dovesse vincere le elezioni, sarebbe quindi quella di indire un referendum per bloccare la decisione presa dall’UE. A farne le spese potrebbe essere infatti l’industria italiana del settore, che è una delle più apprezzate anche all’estero. 

LA PAROLA AI CITTADINI - Salvini è convinto che mandare gli italiani al voto possa permettere loro di esprimere apertamente su una questione fondamentale per la nostra economia: “Alcuni lavoratori me l’hanno proposto ieri sera e io lo rilancio. Visto che i geni di Europa hanno approvato una norma che mette fuori legge le auto a benzina e diesel dal 2035, io dico che se vinciamo faremo un referendum per bloccare questa follia e per evitare di distruggere l’industria italiana - sono state le sue parole in occasione di un comizio a Rivoli, in Piemonte -. È giusto che siano gli italiani a decidere e non burocrati e parlamentari a Bruxelles. Via democratica è un referendum”. 

IL REFERENDUM NON È PREVISTO - Mettere in atto questo piano potrebbe non essere però così semplice. I referendum abrogativi, infatti, non possono riguardare temi relativi ai trattati internazionali, come è appunto la direttiva che pone lo stop alle vetture con motore endotermico. Muoversi in tempi rapidi, però, secondo l’onorevole sarebbe fondamentale per non lasciare la strada spianata alla Cina: “Un referendum per dire sì o no alla Cina. Questa è la capitale mondiale dell’auto: perché bisogna andare in giro con le auto elettriche fatte in Cina, con la prospettiva che i cinesi comprino le nostre fabbriche e i nostri concessionari” - ha concluso. 



Aggiungi un commento
Ritratto di alvola2023
21 settembre 2022 - 20:57
Eh, seeee, magara! Quelli (la ué) ci hanno ""prestato"" i soldi... Poi comunque, al momento, in EU la sola 500 elettrica mi sembra venda ancora più di tutte le bev chinesi messe assieme.
Ritratto di EnricoRS
21 settembre 2022 - 21:03
in EU, la sola Tesla vende infinitamente più di quel cesso da 150 km/h della 500 elettrica con un autonomia di 2/3 inferiore in autostrada. Nominare a caso le cinesi per giustificare il totale flop delle Fiat (termiche soprattutto) è da sfigo.
Ritratto di Flynn
22 settembre 2022 - 06:47
Ti sei dimenticato lo 0-100 in 3.3 secondi , fondamentale per il Teslaro che gira in TDI .
Ritratto di alvola2023
22 settembre 2022 - 07:02
In verità hai pienamente colto il punto. Premesso che ne sono anche un estimatore, nonché ritenerla la miglior proposta bev ad oggi mai realizzata. Ma davvero, siamo onesti, tolto lo scatto come motivazione ipertrainante non si capisce per cosa uno dovrebbe preferire a 50k la Model 3 a una tedesca premium (termica). O per capirci meglio, inverto la questione, se facesse 0-100 in 8 secondi, quanti ancora se la comprerebbero a 50k, vista la qualità costruttiva, gli interni (o meglio i non interni), la "solidità" della verniciatura, ecc.ecc.? Ma davvero si può pensare sopperirebbe il software che quando si siede il passeggero fa la pernacchietta, o la guidautonona livello X, che tanto quasi dappertutto oltre la 2 non è ammessa?
Ritratto di Flynn
22 settembre 2022 - 08:06
Tra l’altro la Model3 sta invecchiando parecchio e male: lasciamo che sia” il sogno proibito degli italiani” a chi ci crede, per il divertimento di chi legge.
Ritratto di Comparsa
22 settembre 2022 - 11:14
@Flynn e @Alvola2023: avete mai provato una Model 3 o una Model Y?
Ritratto di alvola2023
22 settembre 2022 - 11:22
Aspé, però. Qui TUTTI parlano di TUTTE le auto (comprese Ferrari, Taichan e Bugatti), dicendo la loro a loro piacimento, eh. Ora non ricadiamo nello stesso circuito vizioso che per alcune/molte auto, in particolare ultimamente spesso le bev, se non l'hai provata di persona, anche tutto ciò che è notorio di quell'auto poi diventa di colpo non valido e vale solo quello che dice chi ce l'ha... Anche perché, abbiamo visto non essere per niente il tuo caso (anzi), ma concorderai che spesso i fatti riportati dai possessori bev sono alquanto """"fantasiosi""" [oltre che in contrasto già fra loro stessi quando in uno stesso articolo vi si incrociano 2 - 3 di essi :) ]
Ritratto di alvola2023
22 settembre 2022 - 11:26
L'altra volta per esempio, uno diceva che ci faceva i lunghi viaggi, un altro risultava che aveva estesa la garanzia del suo neo acquisto a 12 anni sulle batterie. Be' appena arrivato un terzo soggetto, ha dato pieno torto sia al primo dicendo che non serve fare lunghi viaggi autostradali, e sia al secondo che si sarebbe caricato una spesa inutile con l'estensione di garanzia perché "sarebbe" già universalmente noto e verificato che le batterie bev andranno lontanissimo nel tempo. Cioè, dimmi tu :)
Ritratto di Comparsa
22 settembre 2022 - 11:41
Hai ragione, ricordo gli interventi, ma li reputo normali. Insomma, siamo diversi con gusti diversi ed esigenze diverse, non li vedo come false esternazioni, almeno, io le ho interpretate così. Per rispondere alla tua risposta, no, non salire, ma guidare, per almeno una giornata, il tempo di abituarsi all'interfaccia-macchina. Guarda, sarei curioso di fartela provare, non per convincerti, eh, ci mancherebbe, la trovo una cosa odiosa cercare di piegare il prossimo al proprio punto di vista, solo per scoprire la tua reazione e il tuo punto di vista... (magari mi ci vomiti dentro dallo schifo, bleah ;-).
Ritratto di alvola2023
22 settembre 2022 - 12:02
Questo mai! Non ho disdegnato di circolare nemmeno a bordo auto trentennali. Ogni progetto ingegneristico, a prescindere, merita ammirazione (l'altra volta parlavamo della Simca :) ).... Poi, l'ho scritto anche poco sopra, la M3 in particolare gode anche di mia certa stima. Solo che è fuori, come mia forte sensazione, del tipo di auto per me; quale bev una microcar / terza auto di casa, sarebbe questo l'unico mio potenziale (ma più per dire) oggetto all'orizzonte fattibile.
Ritratto di Comparsa
22 settembre 2022 - 11:31
@Alvola2023 sai che non saprei risponderti sulla storia delle menate degli utenti elettrici? La mia era una semplice curiosità, non dettata dalle solite pippe di noi elettronazikari, bensì più dall'utilizzo lato software dell'auto, quindi, per adesso, vale più che altro per Tesla (almeno, per quel poco che posso sapere). Perché è effettivamente un modo diverso di concepire l'interfaccia uomo-macchina, ma, per dire, anche solo la semplice gestione del CCA, che diventa semplicissima, o l'interfaccia via app con l'auto, poi uno torna alla propria Mustang V8, ma è innegabile che Tesla abbia introdotto un concetto diverso sull'interoperabilità, appunto, uomo-macchina. Poi, ribadisco, se a uno fa schifo, pace per tutti, eh, siamo qua a disquisire... (piccola nota a margine: ma che t'ha fatto quella povera Taycan, che je storgi il nome ogni volta? :-DDD).
Ritratto di alvola2023
22 settembre 2022 - 11:33
Comunque no, giusto per non farti la scortesia di non aver risposto, mai entrato in una M3.
Ritratto di alvola2023
22 settembre 2022 - 11:38
P.S. Come poi mai entrati, molto facile intuirlo, molti di quelli sull'altro versante che, ne avranno letto quello sì davvero all'infinito, ma l'auto su cui solitamente viaggiano non so perché ma passa proprio l'impressione sia tipo la Grande Punto minigonnata, magari nemmeno loro ma dell'amico col quale la domenica pomeriggio vanno a fare "dimostrazioni" sul lungo lago... Poi al ritorno la sera subito qui a disquisire di S Plaid e Taycann e relative magnificenze (come fossero l'auto che hanno in garage) :)
Ritratto di Er sentenza
22 settembre 2022 - 12:50
Io ho guidato una model3 performance (piu' volte) e conosco 2 persone che la possiedono. Entrambi la usano solo per fare casa-lavoro in settimana e la definiscono un mezzo cesso. Uno ci e' anche rimasto a piedi ma non per la carica. Basti pensare che i kw di potenza continua sono inferiori a quelli di una Golf GTI per aprire gli occhi su quante panzane sparano quelli che la mitizzato parlando di prestazioni REALI da astronave. Per non parlare poi dei tempi REALI di ricarica, dei consumi REALI a dir poco spaventosi non appena abbandoni la guida stile nonno, degli interni inesistenti e di una corrozzeria talmente sciatta da fare sembrare belli i muletti pre-serie camuffati. 2 tonnellate di auto, un parabrezza che sembra quello di un pulmann, un' impostazione che non ha nulla dell'auto sportiva decantata da mitomani vari, seguaci di un "imprenditore" fra i piu' processati al mondo con teorie sul COVID imbarazzanti e il sogno di fare gite nello spazio per cafoni arricchiti. Wow tanta roba Tesla!
Ritratto di Comparsa
22 settembre 2022 - 12:53
Mai nickname fu più azzeccato! ;-)
Ritratto di Pernoarrugginito
22 settembre 2022 - 13:55
Mamma mia, quante cazzate in un sol colpo. Complimenti "ER Sentenza".
Ritratto di Comparsa
22 settembre 2022 - 15:40
@Pernoarrugginito: cmq, se ErSentenza ha due amici che non sono soddisfatti della propria M3 Performance, ci potremmo offrire volontari per subentrare alla proprietà delle suddette due auto. Ma solo per amicizia, sia chiaro!
Ritratto di Flynn
22 settembre 2022 - 17:48
@ Comparsa: se non avessi avuto il dubbio che Skoda avesse in programma una versione RS per la Enyaq avrei comprato quella. Sono un fans dell’head up e non possso che rimanere affascinato dalla realtà aumentata di VAG. Trovo inoltre che pur non raggiungendo le mostruose prestazioni di Tesla 300Cv possano bastare per portare a spasso bambini e cane.
Ritratto di Comparsa
22 settembre 2022 - 17:58
@Flynn: ecco, appunto. Ormai sono abituato all'interfaccia di Tesla: due levette (a destra e sinistra del volante) e due rotelline sul volante stesso. Basta. Con quello fai tutto. Quando son salito e ho provato a guidare qualche altra auto mi son sentito spaesato, parlo proprio di interfaccia, al di là della guidabilità prestazionale e dei cavalli a disposizione. Ma, appunto, non tutti siamo uguali, a voi non piace questo genere di stile. Ero solo curioso di capire se, questa stessa interfaccia di Tesla, fosse universalmente riconosciuta come ottimale, o fosse solo una questione di gusti, come sembra, invece, che sia.
Ritratto di Volpe bianca
21 settembre 2022 - 21:00
Anche se fosse fattibile, il risultato sarebbe comunque tanto scontato quanto inutile. Si parte dal presupposto che "se il suo partito dovesse vincere le elezioni" quindi il problema non sussiste. Comunque personalmente apprezzo di più la sincerità, l'essere palesemente contro l'elettroCina, piuttosto che ergersi a ridosso delle elezioni come paladino del green girando penosamente con un pullman elettrico. Facessero un simile referendum a livello europeo e/o mondiale, il futuro dell'elettrico non avrebbe scampo.
Ritratto di Vincenzo1973
22 settembre 2022 - 07:19
questo tizio è sincero? ha detto tutto ed il contrario di tutto negli anni . ennesima bufala che parla alla pancia delle persone visto che non si può fare e stiamo ancora aspettando abolizione del bollo e taglio accise. ma quale sincerità, e dai...
Ritratto di Volpe bianca
22 settembre 2022 - 07:49
Tra le due "sincerità", quella dell'essere contro la Cina o quella del fare campagna elettorale girando con un pullman elettrico quando fino al giorno prima giravi con l'auto blu tdi, personalmente preferisco la prima. Poi parlando di sincerità si potrebbe rammentare i celebri slogan "mai con i 5S", "mai con la Lega", "mai col Pd" e mai...e mai... Di bufale ne sono state prodotte in quantità da entrambi gli schieramenti
Ritratto di Vincenzo1973
22 settembre 2022 - 09:54
su quello siamo sicuri, ma per quanto sia critico con tutte le forze politiche penso che nessuno raggiunga il basso livello di questo tizio. assenteista cronico, pallonaro, infido e soprattutto incapace. poi ognuno e' ovviamente libero di pensarla come vuole. ps che la Cina sia un pericolo per le democrazie lo penso da tempo. quando critico le auto cinesi per le scorrettezze che le accompagnano e' anche per questo motivo
Ritratto di Volpe bianca
22 settembre 2022 - 09:57
@Vincenzo1973, se ha perso oltre la metà dei propri elettori un motivo ci sarà...
Ritratto di Vincenzo1973
22 settembre 2022 - 10:52
hai ragione...nel frattempo Domenica tiro la monetina su chi votare. confusione assoluta
Ritratto di realista
22 settembre 2022 - 23:33
"Son tutti pegi" come si dice in Liguria... sono tutti uguali tradotto per i non liguri. Io abito in Svizzera da anni e non voterò perché temp che il mio voto dall'estero possa essere... diciamo... mal interpretato... Ma sinceramente mi interessa poco se in Italia verrà eletto l'ennesimo burattino comandato a distanza dai veri poteri mondiali.
Ritratto di Vincenzo1973
23 settembre 2022 - 11:12
in Svizzera invece tutti liberi eh?? ok
Ritratto di realista
24 settembre 2022 - 23:14
Echissenefrega? Mica voto qui. Prendo il meglio: ordine, pulizia, tasse basse. Per il resto non mi interessa.
Ritratto di marcoveneto
22 settembre 2022 - 09:04
Mamma mia il pagliaccio con il pullmino elettrico è proprio il top. Non che Salvini si salvi. Un referendum contro lo stop all'auto termica avrebbe valore come il referendum del 2018 per l'autonomia del Veneto: risultato scontato, applicazione pari a zero.
Ritratto di Volpe bianca
22 settembre 2022 - 09:27
@marcoveneto, concordo. Anche nel constatare la non volontà da parte del governo di legittimare il voto sull'autonomia del Veneto, purtroppo...
Ritratto di Comparsa
22 settembre 2022 - 11:16
Articolo 5 della Costituzione Italiana: La Repubblica, una e indivisibile, riconosce e promuove le autonomie locali; attua nei servizi che dipendono dallo Stato il più ampio decentramento amministrativo; adegua i principi ed i metodi della sua legislazione alle esigenze dell'autonomia e del decentramento. ;-)
Ritratto di Mbutu
21 settembre 2022 - 21:36
E niente, fa già ridere dalla foto. Neppure commento l'iniziativa perché sarebbe come sparare ad un pesc€ in un barile (di grappa). Capisco il record di astensionismo, ma da un ex europarlamentare ci sarebbe da aspettarsi almeno le basi. Ma immagino che se esce con una boutade del genere sia perché è consapevole del livello del suo elettorato. Mi limito a far notare che i posti di lavoro li perderemo perché anziché cavalcare il cambiamento si continua a perdere tempo con queste iniziative da babbei. Mala tempora currunt.
Ritratto di Volpe bianca
21 settembre 2022 - 23:11
Non che il livello dell'elettorato di chi, tra le principali iniziative, propone di liberalizzare una droga sia così elevato. In quanto a iniziative da babbei, come vedi, il povero Salvini ha uno sfidante piuttosto agguerrito. Anzi, forse il pirLetta gli ha già scippato la prima posizione, pensando che i suoi elettori siano tutti consumatori di cannabis.
Ritratto di Andre_a
21 settembre 2022 - 23:23
9
Non devi per forza essere un consumatore per essere favorevole alla legalizzazione. Io non mi sono mai fatto una canna in vita mia, per esempio.
Ritratto di Volpe bianca
21 settembre 2022 - 23:38
@Andre_a, ma allora perché favorevole? Io, a parte questo, da un uomo di sinistra, da il leader del Pd, mi sarei aspettato ben altre proposte. Dei diritti dei lavoratori, delle lotte sociali, degli ideali che animavano la sinistra del parlamento cos'è rimasto? Il nulla. E poi si scandalizzano se gli operai non votano più il Pd...
Ritratto di Volpe bianca
21 settembre 2022 - 23:39
*dal leader
Ritratto di Andre_a
22 settembre 2022 - 00:00
9
Tu vorresti rendere illegale tutto ciò che personalmente non fai o non ti piace? Se uno si vuole drogare faccia pure, a me che fastidio da? Anzi, preferirei che possa farlo senza contatti con le mafie, pagando le tasse, e con un minimo di controllo sulla qualità dei prodotti che assume. Sul resto del messaggio hai ragione, il mio non era un intervento a favore del PD, ma un semplice "si può essere favorevoli alla legalizzazione senza essere dei drogati", similmente a "si può essere favorevoli ai diritti LGBT pur essendo eterosessuali". Ci sono tante cose che ritengo giuste, anche se non le pratico personalmente.
Ritratto di Mbutu
22 settembre 2022 - 08:48
Andrea, credo che la tua spiegazione sui diritti non sia alla portata di gente che crede che l'attivismo politico sia andare a Pontida vestiti da vichingo ad inneggiare al di0 Po mentre si sputano odio e risentimento nei confronti degli altri. Ci vogliono ricette semplici: referendum che non si possono fare (che fa il paio con i "governi non eletti") così la colpa è di chi toglie sovranità al popolo, blocchi navali inattuabili, diritti che divengono privilegi per far sentire chi li ha importante.
Ritratto di Volpe bianca
22 settembre 2022 - 09:24
@Mbutu sullo sputare odio e e risentimento nei confronti degli altri Salvini è poco più che un pivello, i maestri provengono dal lato opposto del Parlamento, siamo seri. Lato del Parlamento che dell'odio ha fatto il suo marchio di fabbrica arrivando a considerare donne degne di rispetto solo quelle del proprio schieramento. Forse a te fa piacere vedere ragazzini di dodici-tredici anni rovinarsi la vita e per te questo è un diritto? Parli di un leader ormai decaduto, allo sbando, ma un leader che aveva fin poco tempo fa oltre un terzo dell'elettorato dalla sua parte. E non lo ha perso sicuramente per le rappresentazioni simil teatrali di Pontida. Ma da domenica sarà soddisfatto, finalmente l'Italia avrà un governo eletto dai cittadini. Probabilmente, purtroppo, ne farà parte anche lui.
Ritratto di Volpe bianca
22 settembre 2022 - 09:11
@Andre_a, perché a te piace che l'età media dei ragazzini che fanno uso di droghe si sia notevolmente e costantemente abbassata? Non fa niente di male chi si droga, nemmeno quando è alla guida o quando la assume un dodicenne che si brucia il cervello? La droga è una piaga da combattere, non un diritto da legalizzare. A me sa tanto di mossa "astuta" da parte del pirLetta, unita al diritto di voto ai sedicenni, per assicurarsi un po' di voti in più. Lo stesso discorso è giusto farlo per l'alcolismo, sia chiaro. Legalizzare la droga è legittimarla, rendere legittimo che un ragazzino di undici dodici anni la possa assumere. Ps: il commento non era ovviamente riferito a te, niente di personale come sempre.
Ritratto di Andre_a
22 settembre 2022 - 10:02
9
@Volpe bianca: scusa se faccio il precisino, ma in questo caso è necessario. Legalizzazione e liberalizzazione non sono la stessa cosa. Il consumo della pastasciutta è liberalizzato, quello degli alcolici è legalizzato. Ovvero è possibile consumare alcolici all'interno di limiti stabiliti dalla legge. E appunto sarei per equiparare le due cose: ad esempio non puoi bere al volante o se sei minorenne. Poi certo, sappiamo benissimo che c'è chi si mette al volante ubriaco e chi beve a 12 anni, ma storicamente sappiamo anche che il proibizionismo è servito soltanto ad arricchire le mafie, la gente beveva lo stesso.
Ritratto di Volpe bianca
22 settembre 2022 - 10:19
@Andre_a, sì è vero, hai ragione. La tua precisazione è pienamente condivisibile. La liberalizzazione però è vista come l'anticamera della legalizzazione, soprattutto nel pensiero comune dei giovani e giovanissimi. È anche una questione di salute, non solo di sicurezza pubblica. In qualche modo bisogna far fronte a questo problema, a volte in un parco cittadino trovo un gruppo di ragazzi e ragazzini di una comunità di recupero, mi fa una rabbia e una tristezza vederli così. Poi sentire il segretario di uno dei principali partiti italiani parlare anche solo di liberalizzare... Se ho usato toni un po' duri mi scuso, è un problema che mi sta molto a cuore.
Ritratto di Andre_a
22 settembre 2022 - 10:25
9
@Volpe bianca: che si debba fare qualcosa ok, penso che nessuno voglia davvero dodicenni ubriachi e strafatti. Ma concentriamoci su quello, se una persona adulta si fa due canne o due birre nel weekend fra amici è un altro discorso.
Ritratto di Mbutu
22 settembre 2022 - 11:21
Uff, non capivo sta storia dei dodicennei, è un'altra delle perle di volpe. Volpe, e si che Andrea ti ha anche spiegato la differenza tra liberalizzazione e legalizzazione; eppure tu continui a fare confusione. Nessuna proposta di legalizzazione prevede che un dodicenne possa entrare in tabaccheria ed acquistare un panetto di cocaina o anche solo una canna. Il "perché nessuno pensa ai bambini" (cit.) fa parte della solita propaganda. Col mantra del "e allora il piddi" tanto per cambiare ti sei ritrovato a contestare qualcosa che neppure conosci o hai compreso. Sarebbe il caso che tu cambiassi le tue fonti di informazione (e magari ti attenessi all'argomento degli articoli). Ps: giova ricordare che nessun governo della repubblica è mai stato eletto, neppure questo lo sarà. Ps2: nel caso tu fossi stato "ironico", fai pure finta che io non abbia scritto questo post.
Ritratto di Volpe bianca
22 settembre 2022 - 11:58
@Mbutu non ero ironico, come hai potuto vedere non c'era la faccina sorridente al termine del commento, stavolta. Ma ho comunque apprezzato l'ironia del tuo messaggio, almeno per una volta non sei stato offensivo. Appena sopra ho specificato che la liberalizzazione, nel pensiero comune dei ragazzini, è l'anticamera della legalizzazione. Depenalizzare la cannabis equivale a rendere la sua assunzione una cosa normale e ad una successiva escalation nella qualità delle assunzioni di droghe, è un discorso di natura psicologica, capisco che oltre ad essere ot non sia comprensibile da chi ragiona a senso unico citando sempre le stesse cose ma mai ammettendo di fare altrettanto. Nessun governo della Repubblica è mai stato eletto perché si è sempre fatto in modo che fosse così, non mi ricordare chi ha voluto una certa legge elettorale... Un certo Matteo ma del Piddí...ma dai, chi l'avrebbe mai detto. Vuoi vedere che stavolta ne ho azzeccata una?
Ritratto di Andre_a
22 settembre 2022 - 12:36
9
@Volpe bianca: continuo la pignoleria. Legalizzazione = ci sono leggi che ne limitano l'utilizzo (non puoi ubriacarti e guidare la macchina). Liberalizzazione = consumo libero: puoi mangiare la pizza con il cappuccino senza limiti imposti dalla legge. Quindi casomai è la legalizzazione ad essere l'anticamera della liberalizzazione. Comunque, quando ero ragazzo io le canne erano già normali, talmente normali da risultare strano io quando rifiutavo. Figurati ora che probabilmente le puoi comprare online... Non penso che la legalizzazione o meno possa fare qualcosa da questo punto di vista. La legalizzazione non può rendere normale l'uso della cannabis tra i ragazzi perché è già normale. Se si vuole combattere il fenomeno, va fatto in altri modi. Sul fatto che nessun governo sia mai stato eletto dal popolo, non incolpare nessun Matteo, al massimo l'Assemblea Costituente
Ritratto di Volpe bianca
22 settembre 2022 - 12:44
@Andre_a, e hai ragione di nuovo, ho invertito i termini. I messaggi di @Mbutu sono frastornanti...tra ironia, citazioni, accuse... Meglio che uso il traduttore in spagnolo la prossima volta, così non mi lascio travolgere
Ritratto di Mbutu
22 settembre 2022 - 12:57
Vedi che non ci sei. Al limite è la legalizzazione che potrebbe essere anticamera della liberalizzazione. Per ora si parla di regolamentare produzione, vendita ed utilizzo. Ed i minorenni non sono contemplati. Tra l'altro ci sono diversi studi svolti in Olanda, Canada, Colorado, Washington (cito alcuni dei più importanti) che riportano come la legalizzazione non abbia aumentato il consumo tra gli adolescenti. Sicuramente ci sono anche campane avverse. La cosa certa è che la correlazione che dai per scontata non è dimostrata. Punto. E no, neppure questa volta ne hai azzeccata una. Perché non è la legge elettorale ad impedire l'elezione di un governo. È la Costituzione. E, fortunatamente, non l'hanno scritta ne il PD ne renzi.
Ritratto di Mbutu
22 settembre 2022 - 12:59
Scusa Andrea, no avevo ricaricato la pagina prima di inviare. Avevi già chiarito tu
Ritratto di Volpe bianca
22 settembre 2022 - 13:24
@Andre_a @Mbutu, non sono un grande fan della politica ma pensavo di saperne abbastanza, evidentemente mi sbagliavo, grazie per i chiarimenti.
Ritratto di Andre_a
22 settembre 2022 - 14:13
9
@Volpe bianca: giornalisticamente si dice, che Berlusconi (ad esempio) era eletto dal popolo. È vero in parte, cioè il PdL ha ricevuto un numero di voti tale da poter dare fiducia a un proprio governo senza consultarsi troppo con gli altri. Ma in pratica è sempre uguale: noi si vota il parlamento, il Presente della Repubblica scegliere il Presidente del Consiglio, questo forma il governo, poi va a chiedere la fiducia in parlamento. Chiaramente il PdR non sceglie a caso, ma sceglie chi sa che avrà la fiducia. Per fare due esempi (sperando che nessuno si avveri), se dopo le prossime elezioni FdI avrà il 51% dei voti, Mattarella darà l'incarico alla Meloni. Se invece FdI, PD e M5S beccano il 30% a testa bisogna trovare uno che vada bene a tutti, o almeno a 2 su 3. Tecnicamente non cambia nulla, in pratica soltanto nel primo esempio si dirà che il PdC è stato eletto dal popolo.
Ritratto di Volpe bianca
22 settembre 2022 - 15:05
@Andre_a, non un granché come iter, ho sempre pensato che fosse migliore e più semplice un banale "il partito che vince governa". Ti dirò che il primo esempio non mi dispiacerebbe :-))) In un paese come il nostro sfondare la soglia del 50% è quasi impossibile se non come coalizione. Domenica è probabile che vinca fdi e la coalizione di cdx, ma non é nemmeno sicuro che raggiungano tutti insieme il 50% dei voti. Mah...
Ritratto di Andre_a
22 settembre 2022 - 15:12
9
@Volpe bianca: "partito che vince governa" è semplice, ma (secondo me) antidemocratico. Se abbiamo tre forze politiche al 35, 30 e 30%, la prima ha "vinto", ma il 65% dei votanti (la maggioranza assoluta) non vorrebbe che governasse. È meno efficiente, ma in casi del genere secondo me è giusto che i partiti si siedano a un tavolo e cerchino punti in comune e compromessi nei loro programmi
Ritratto di Volpe bianca
22 settembre 2022 - 15:24
@Andre_a eh lo so, ma i problemi iniziano proprio quando si siedono a un tavolo... forse sarebbe meglio prendere spunto per l'ennesima volta dall'America, repubblicani o democratici e basta. Quasi si stava configurando una situazione simile, poi i vari Di Maio, Calenda, gente che va e gente che viene... Un bipolarismo non sarebbe impossibile, volendo.
Ritratto di Andre_a
22 settembre 2022 - 15:50
9
Non sono un esperto di diritto Usa, ma penso che anche lì il sistema dei due partiti sia frutto di "selezione naturale". Esistono partiti minori, come i liberali o i verdi, semplicemente non li vota nessuno. Se alle prossime elezioni, una fetta significativa dei repubblicani e democratici non si sentisse più rappresentata e votasse liberale, sarebbero nella stessa situazione italiana. Non puoi obbligarmi a votare centro destra o centro sinistra, se non mi sento rappresentato da nessuno dei due schieramenti.
Ritratto di Mbutu
22 settembre 2022 - 15:02
Volpe, il problema è che questa cosa te l'avevo già detta quando pretendevi che dopo il Conte2 Mattarella sciogliesse le camere. Ed a mesi di distanza siamo ancora qui a discuterne. Il problema è che parli di "sincerità " ma poi dai credito a chi da anni bercia di governo non eletto. Vabbe, chiudiamo l'ot
Ritratto di Volpe bianca
22 settembre 2022 - 15:18
@Mbutu, in quel caso c'era anche il video su YouTube del discorso di Mattarella che testualmente affermava "si potrebbe scegliere la soluzione del voto...." poi aggiungeva le motivazioni del covid, dello stato di emergenza e quindi del troppo tempo necessario per formare un nuovo governo, per non adottare quella soluzione. Lo ricordo perché non avendo avuto il tempo di vederlo in diretta quella sera, ho guardato il video della conferenza il giorno dopo. Ed è per quel motivo che insistevo sul fatto che si sarebbe potuto votare, facendo notare poi la poca imparzialità del Presidente della Repubblica in quell'occasione. Ma comunque è acqua passata, guardiamo avanti, domenica si vota e poi si vedrà. Concordo con chiudere l'ot.
Ritratto di realista
24 settembre 2022 - 23:17
E magari poi si mette alla guida di un veicolo che, potenzialmente, è un arma letale... Mah...
Ritratto di Oxygenerator
22 settembre 2022 - 09:19
@ Andre_a Concordo pienamente con il suo pensiero.
Ritratto di Volpe bianca
22 settembre 2022 - 09:44
@Oxygenerator, ma anche tu che vivi a Milano... Non lo so, ma secondo voi per combattere un problema basta legalizzarlo? Legittimare? Per voi può essere considerato legittimo vedere ragazzini ridotti come zombie, rovinare la propria vita e quelle delle proprie famiglie? O vedere gente che si smalta contro altre auto o travolgere pedoni perché completamente fatta? O che ruba o delinque per procurarsi i soldi per la droga? Droga e alcolismo sono due piaghe sociali che vanno combattute strenuamente non legalizzate.
Ritratto di Comparsa
22 settembre 2022 - 11:01
@Volpe: guarda che la vediamo allo stesso modo, a chi piace lo spettacolo che hai descritto? Ma, finora, con il divieto assoluto di tutto, cosa abbiamo risolto? Niente. Credo che un po' di pragmatismo sia d'obbligo in questi casi. Se 100 anni di questo sistema non hanno portato a niente, proviamo altre strade. Inoltre, la malavita, ogni anno, quanti fantastiliardi guadagna su questo traffico? Soldi che poi servono a inquinare il tessuto economico e industriale, comprare politici ecc. Ecco, da qua dovremmo iniziare a discutere e cercare una soluzione diversa dall'attuale che, a conti fatti, ha fallito su tutti i fronti. La legalizzazione non funzionerà? Probabile, ma, proviamo a invertire la rotta e cercare una soluzione al problema.
Ritratto di Rush
22 settembre 2022 - 11:14
Comparsa non ne sono così convinto. Mi trovo più vicino alla posizione di Volpe. Uso come esempio le sigarette che sono legali ma non per i minori e di minori in giro che fumano se ne vedono parecchi. Così come anche gli alcolici. In un supermercato ho fatto un casino che bastava la metà perché alla cassa si sono presentati dei ragazzini con bottiglie di Vodka e altro e la signora alla cassa non si è posta minimamente il problema. Associare la legalizzazione a pene severe per chi la trasgredisce ? Poi arrivano i sindacati e altri che contestano. E comunque le sigarette di contrabbando ci sono lo stesso. Il problema poi si sposterebbe sul prezzo… ovvero legale a 10 e mercato nero a 5 con buona pace delle mafie che continuerebbero il loro business. Io sarei più radicale e impopolare. La droga porta alla morte? Se spacci ad un minorenne pena di morte. I palliativi spesso si sono rivelati delle scappatoie che non hanno risolto il problema.
Ritratto di Oxygenerator
22 settembre 2022 - 11:18
@ Rush Sa cosa accadrebbe? Che tanto vale, morire per motire, lucrarci di più. E quindi, al posto della cannabis, ai ragazzini, gli vendono direttamente la chimica. Cosi li sfascia del tutto. Fin dall’inizio.
Ritratto di Rush
22 settembre 2022 - 11:30
Oxy io mi riferivo a droghe “vere” non alla cannabis che comunque al pari delle sigarette e alcol credo sia sia tutti d’accordo nel proibirla ai minori. Poi un adulto che beva ( moderatamente) o fumi diventa una scelta che ritengo lecita sino al momento che non danneggia l’altro.
Ritratto di Comparsa
22 settembre 2022 - 11:37
@Rush: probabile, e l'esempio che hai riportato è più che valido. Quindi? Che si fa? Restiamo come adesso? Qualcosa dovremo pure inventarci, oppure godiamo dei ghetti urbani dove la polizia manco entra altrimenti non ne esce viva? Per dire: le vostre, con le mie, son tutte argomentazioni logiche e valide, ma una via d'uscita dovremo trovarla, visto che, finora, non abbiamo risolto niente, anzi, abbiamo pure peggiorato la situazione. Ah, per inciso, io sarei per liberalizzare tutto, chimica, droghe pesanti (qualsiasi cosa possa significare) e via discorrendo. (Per un attimo mi son fermato a immaginarmi questa discussione che stiamo portando avanti, sostenuta in una tribuna elettorale dai nostri politici attuali... fantapolitica... ecco, quest'immagine sembra dettata da un bell'acido, ma bello tosto :-).
Ritratto di Oxygenerator
22 settembre 2022 - 11:51
:-))))
Ritratto di Rush
22 settembre 2022 - 12:11
:-)))
Ritratto di Andre_a
22 settembre 2022 - 11:47
9
@Rush: però l'esempio che fai tu stesso smentisce il discorso del prezzo. Ci sono forti tasse anche sugli alcolici, però i ragazzini l'hanno comprata al supermercato, non da Al Capone. A proposito, com'è finita?
Ritratto di Rush
22 settembre 2022 - 12:13
È finita che non avendo i documenti hanno lasciato tutto li e mi sono preso del vecchio di m…. Che non si fa i c…. Suoi. La cassiera si è scusata con me dicendomi che anche lei è madre e bla bla bla….
Ritratto di Volpe bianca
22 settembre 2022 - 12:34
@Rush, hai fatto bene.
Ritratto di Andre_a
22 settembre 2022 - 12:38
9
Forse... cioè, non condannò assolutamente il gesto di Rush, ma cos'ha risolto? I ragazzi saranno andati nel supermercato accanto e la vodka l'hanno comprata lo stesso.
Ritratto di Volpe bianca
22 settembre 2022 - 12:40
Magari sono stati "sfortunati" e anche nell'altro supermercato hanno trovato qualcuno come @Rush...
Ritratto di Andre_a
22 settembre 2022 - 12:51
9
Se vogliono la vodka, in un modo o nell'altro la trovano. O in un altro locale, o qualcuno se la fa comprare dal fratellone... il problema è a monte, si deve fare in modo che il ragazzino non voglia la vodka.
Ritratto di Volpe bianca
22 settembre 2022 - 12:58
@Andre_a concordo, dovrebbe partire sia dall'esempio che danno gli adulti sia da quello che danno i loro "idoli". Video, testi, canzoni che inneggiano a droghe, alcool, violenze varie... begli esempi da seguire. E infatti rap ma soprattutto trap sono le espressioni musicali, che accompagnano tutto ciò.
Ritratto di Oxygenerator
22 settembre 2022 - 13:21
@ Volpe Ma quando ero ragazzino io era colpa del rock e quando lo era mio cugino era perchè era l’era dei figli dei fiori. Quando lo era mio padre, era colpa di Nat King Kole. Quel che mi sembra che lei non accetti, è che c’è normalmente una fetta della popolazione, che utizza determinate sostanze. Si fa fin dalla notte dei tempi. Accade da noi, come nelle popolazioni tribali. È un bisogno di alcune persone. Accettato questo, perchè non siamo tutti uguali, l’unica cosa reale che possiamo fare è regolamentarne l’uso. E sopratutto non permettere un mercato sottobanco. Detto ció la trap fa cag..e anche a me. Ma probabile che, se gli faccio sentire la mia musica, i Doors o David Bowie o i Depeche Mode, gli faccian schifo. Ma personalmente ho conosciuto cocainomani che ascoltavano Beethoven… Molto peggio di un ragazzino con canna e musica trap.
Ritratto di Volpe bianca
22 settembre 2022 - 13:26
@Oxygenerator, su questo in effetti non posso che darti ragione
Ritratto di realista
24 settembre 2022 - 23:24
@Oxygenerator per una volta sono d'accordo con lei, forse perché l'argomento non riguarda le BEV :) Sono abbastanza sicuro che regolamentare l'uso di alcune droghe, quelle meno devastanti, possa essere positivo. Il problema è che ci si scontra spesso con ideologie che vedono la droga come una disfatta della vita, una perdita di visione psicologica, quando in realtà è solo una forma di evasione come può essere bere un paio di gin tonic in discoteca (parlo ovviamente di droghe leggere, cannabis etc.) Forse bisognerebbe rifletter sul fatto che regolamentare il fumo e la mariagiovanna potrebbe essere un vantaggio per tutti. E non voto PD... :)
Ritratto di Rush
22 settembre 2022 - 17:34
Andrea hai ragione che con molta probabilità l’avranno presa lo stesso da un’altra parte. Però il gestore di un locale commerciale ha per primo il dovere di essere attento. Poi se uno ha l’amico o il fratello pi.rlanon ne esci più.
Ritratto di Andre_a
22 settembre 2022 - 18:51
9
@Rush, giusto per chiarirsi: hai fatto comunque benissimo. Anche se non fosse servito a nulla. Non so, se al posto tuo avrei fatto lo stesso, anzi, ad essere sincero, probabilmente no, ma te hai fatto benissimo lo stesso
Ritratto di Comparsa
22 settembre 2022 - 12:42
@Rush: hai tutta la mia stima!
Ritratto di Rush
22 settembre 2022 - 18:46
Grazie Comparsa ma penso l’avresti fatto anche tu come tanti altri qua dentro. A volte è solo un fatto di attenzione. Cosa che baristi e cassiere dovrebbero avere per dovere ma che spesso latita.
Ritratto di PONKIO 78
23 settembre 2022 - 00:05
….RUSH E VOLPE HANNO RAGIONE PUNTO È BASTA…. BEVO birra e vini vari e non mi sono mai ubriacato, NON HO MAI FUMATO perché non mi piace e se devo dire quello che penso mi sembra una cosa STUPIDA riempirsi i polmoni di fumo e perdere a tavolino contro una dipendenza effimera…. ma non ho mai criticato chi fuma, ognuno fa quello che cazz gli pare, vuol dire che se scoppia un incendio quello che fuma camperà 10 minuti in più rispetto a me che non ho i polmoni allenati da patogeni esterni….. chi si DROGA lo può fare, se maggiorenne e cosciente delle sue scelte, anche se NON HO MAI CAPITO IL SENSO DI SBALLARE, ti drogo per uscire dalla realtà, fai prima a darti una bastonata in testa e dalla realtà ci puoi stare anche per giorni e giorni ricoverato in ospedale tra la vita è la morte, prendi la mira e “PAM” una botta secca e in più non spendi neanche un euro… il risultato è uguale…. MA DUE COSE MI FANNO VERAMENTE INCCAZZAREEE…. QUEI BASTARDI CHE VENDONO LA DROGA AI RAGAZZI e non li metterei davanti ad un plotone di esecuzione, inizierei a strappargli le unghie dai piedi, poi gli staccherei le dita ad uno ad uno… e via via andrei avanti…. E la seconda cosa che mi fa incazzare, TI DROGHI… OK! CAZZIII TUOI ma non ti azzardare a salire in macchina e a giocare alla roulette russa con persone che non hanno niente a che fare con la tua vita….. E HO DETTO TUTTO PUNTO È BASTA…
Ritratto di Oxygenerator
23 settembre 2022 - 07:16
@ Ponkio 78 Sta dicendo che si aspetta da dei malavitosi che spacciano droga tutto il giorno che, se si avvicina un cliente 13nne gli dicano; no ragazzino vai a casa da mamma e papà ? Perchè guardi che non ci sono più gli spacciatori degli anni 70 che giravano intorno alle scuole, insieme agli esibizionisti. Adesso i ragazzini si spostano e vanno a cercare gli spacciatori nelle piazze dello spaccio, o come ai miei tempi, ai parchi. E si spostano in parecchi, mica da soli. Si aspetta dicevo, quindi, una moralità più alta da uno spacciatore che da un oste o commessa qualsiasi, di qualsiasi bar o punto vendita ? La tortura poi, dai, è faticosa. Sa di quanti spacciatori parliamo e di quanti ragazzini ? Facciamo prima a depenalizzare il reato, visto che tanto, reato è rimasto solo agli occhi dei giudici, non delle persone, se non le più chiuse o bigotte. Son cose che almeno il 70% dei ragazzini, fa, tranquillamente. E quando ero giovane io, la % era più alta. Molto più alta.
Ritratto di PONKIO 78
24 settembre 2022 - 06:45
Caro Oxy, se leggi bene nel mio commento non ho mai parlato di malavitosi e spacciatori ma di stupide dipendenze ad uso privato…. e se mi parli di rispetto tra delinquenti, ti posso affermare e certificare che il rispetto e la moralità tra malavitosi qualche tempo fa esisteva… mio nonno, che mi ha cresciuto, era assistente capo della polizia penitenziaria del carcere Bicocca di Catania e di merd@ ne vista davvero tanta e qualche volta me lo ha fatto vedere anche a me e ai miei cugini…. la puzza, le foto di donne nude alle pareti, gli uomini nudi e sporchi e lo schivo che ho visto con i miei occhi in quel carcere non lo puoi nemmeno immaginare…. Ma una cosa è sicura, i pedofili, gli stupratori e spacciatori di sostanze stupefacenti a minori sono sempre stati alloggiati a debita distanza dai malviventi comuni perché richinavano di essere ammazzati… donne e bambini non si toccavano, neanche i killer di vecchio stampo uccidevano donne e bambini (esempio eclatante era il pentito di mafia Tommaso Buscetta) tanto tempo fa esisteva una morale anche tra i mafiosi…. tornando a Rush e alla cassiera, LO RIPETO A FATTO BENE AD INCAXXARSI e se fosse stato io avrei chiamato anche i Carabinieri e avrei sporto denuncia… “povera cassiera… è stata sicuramente una svista o una disattenzione”…. le leggi sono uguali per tutti e la moralità parte direttamente dal tuo cuore e dalla tua mente… in Italia continuiamo ad andare avanti con il caro “Ma chi se ne fotte….” ….anziché farsi i caxxi propri fossimo tutti come Rush, non esisterebbero ubriaconi ne spacciatori (e ringrazio di cuore tutte quelle persone che si sono sacrificate facendo ronde notturne per evitare che i loro figli dipendessero da droghe o da alcon….)
Ritratto di Oxygenerator
24 settembre 2022 - 10:15
Non ha capito cosa accade oggi. Sono i ragazzini che vanno dallo spacciatore. Non il contrario. E questo accade fin dagli anni 80. Quindi al massimo dovrebbero essere i genitori a controllare i loro figli, ma come si fa ? 24 ore su 24 ? È un’illusione. Certo lei avrebbe potuto mettere nei guai la cassiera e cosa sarebbe cambiato ? Io da ragazzino sono andato per anni ( da quando ne avevo 10) a far la spesa per i miei genitori, dall’ortolano, dal tabaccaio, dal vinaio. Ovunque. E non sono diventato un alcoolista, o un tabagista ( anche se ho fumato per un periodo ) ne un tossico ( anche se ogni tanto anche ora una canna ci scappa ). Quindi il tutto sta nella misura, di quello che si fa. Ma questo non viene insegnato. Non nel controllo. Non nei divieti. Non nelle leggi assurde di questa barzelletta di paese.
Ritratto di Andre_a
23 settembre 2022 - 11:01
9
@PONKIO 78: metteresti al muro anche la cassiera che voleva vendere vodka ai ragazzini davanti agli occhi di Rush? Perché lungi da me condonare certi comportamenti, ma se fuciliamo la gente per queste cose si resta (o più probabilmente restano) vivi in pochi. Io sono anche favorevole alla pena di morte, ce l'ha il Giappone dove vivo e non mi crea nessun problema, ma sicuramente non sono favorevole alla pena di morte per spaccio! Infine basta col discorso del mettersi alla guida da drogati. Nessuno, ma proprio nessuno è favorevole a questo comportamento!! Diciamo solo che, se uno è a casa sua, o da amici, è maggiorenne, non guida e non deve svolgere attività che mettono a rischio gli altri, lasciate che si droghi in santa pace!
Ritratto di PONKIO 78
24 settembre 2022 - 07:09
Andre_a, io sono contrario alla pena di morte ma sono favorevole a chiudere in cella e a buttare via la chiave, e questo perché ho una morale e se il buon Dio a deciso di metterti al mondo, non c’è nessuno che ti ci può levare…. Per quanto riguarda la guida sotto effetto di stupefacenti, leggiti questo bel articolo: https://www.lanazione.it/firenze/cronaca/patrizio-ciofi-morto-incidente-1.3231415 Era uno dei quattro miei migliori amici, non che mio testimone di nozze…. per colpa di una TROIA DROGATA ha perso la vita mentre tornava a casa dal lavoro…. risultato: al quel incrocio hanno trovato la Fiat 500 della tizia con la quarta marcia inserita e il tacchimetro sui 67 km orari ed il casco del mio amico a 78 metri dall’impatto… se mi mandi la tua mail ti giro anche il verbale della municipale…. QUINDI, MI SCUSERAI SE SU QUESTO NON TRANSIGO….. chi si droga lo può fare (cazzi suoi), ma non deve mettere in pericolo la vita degli altri, PUNTO.
Ritratto di Andre_a
24 settembre 2022 - 07:26
9
@PONKIO 78: magari ripensaci in po' e quando hai le idee più chiare ne riparliamo... perché se in un commento parli di torture e plotoni di esecuzione e in quello dopo sei un timorato di Di0 (perché a me censura la parola e a te no? alVolante riconosce gli atei?) contrario alla pena di morte, a me sembra di parlare con due persone diverse.
Ritratto di Oxygenerator
22 settembre 2022 - 11:04
@ Volpe bianca Ha una visione piuttosto “televisa” della realtà. Intanto le droghe e l’alcolismo, come il tabagismo, non sono piaghe da combattere, ma problemi da affrontare. Problemi che possono affliggere una quantità di persone considerevole nel corso dell’esistenza.. Quello che va debellato assolutamente, è il guadagno a monte delle varie associazioni mafiose. Legalizzare la cannabis poi, non è legalizzare la cocaina o l’eroina. Non è legalizzare la droga. Si usa per la cannabis lo stesso sistema che si usa per alcool e sigarette. Con la cannabis non ti stampi da nessuna parte, e non si hanno dipendenze, che invece esistono per alcool e sigarette. La cannabis ha innumerevoli studi e utilizzi nella medicina ufficiale. È una sostanza curativa. Sia a livello fisico che mentale. Viene demonizzata demagogicamente da chi, difende gli interessi delle cosche mafiose. Le vere droghe pesanti, sono altre e tutte di derivazione chimica. Quindi deve disgiungere la cannabis dalla parola droga e la parola legalizzate dalla parola piaghe sociali. Chi utilizza alcool o sigarette ( tabagisti ) o droghe ( non cannabis ) in maniera pesante ha dei problemi personali che probabilmente non sa o non puó o vuole affrontare. Quindi un problema non si combatte, ma si cura. Magari anche cercando di capire, perchè determinati atteggiamenti, si ripetono in seno alla società, praticamente da sempre. Inoltre si ricordi che non è che se lasciamo tutto com’è oggi, i ragazzi non calano o non bevono. Lo fanno lo stesso.
Ritratto di Volpe bianca
22 settembre 2022 - 11:15
@Oxygenerator, vale sempre la regola "mi dai un dito, ti prendo la mano", così ragionano i ragazzini. Non è solo un discorso tecnico, è soprattutto psicologico. Liberalizzi la cannabis, il prossimo passo quale sarà? Togli il termine "droga" dalla cannabis e di conseguenza nell'immaginario collettivo giovanile depenalizzi la gravità dell'uso di altre sostanze.
Ritratto di Oxygenerator
22 settembre 2022 - 11:28
Infatti l’uso della cannabis non è grave. Ed i ragazzini come ad esempio, lo stato io, lo sanno, e quindi non vi credono più. Non credono più a quello che dicono gli adulti. Perchè per demagogia, impreparazione, faciloneria, qualunquismo gli raccontiamo una marea di kazz..e. E tante di queste sono raccontate da gente che non ne sa nulla di nulla dell’argomento. Farmi le canne non mi ha impedito di laurearmi ne ha impedito altro nella mia vita. Così come non lo ha impedito ai miei figli e ai miei nipoti. Le droghe distruttive esistono, ma sono altre. Non la cannabis. Siamo alla stesso livello della diceria popolare che se ti fai troppe seg..e da ragazzino, diventi cieco. Capisce l’assurdo ?
Ritratto di Rush
22 settembre 2022 - 11:41
Oxy, e qui come non essere d’accordo. Il vero problema sono gli adulti che non volendo accettare il proprio ruolo di educatori spesso hanno tagliato corto e nel tempo hanno perso credibilità. Oggi un ragazzino rispetto ai nostri tempi può accedere con molta facilità ad una serie di informazioni (vere o false) che spesso mettono in difficoltà l’adulto. Probabilmente ( me lo auguro) con le nuove generazioni si presume più acculturate forse la situazione migliorerà. Resto dell’idea (impopolare) che chi commette reati nei confronti dei minori dovrebbe essere bandito dalla società… definitivamente.
Ritratto di fonser
22 settembre 2022 - 12:50
Rush,purtroppo hai ragione quando parli di impopolarità della tua idea.Dopo anni di buonismo ipocrita ne vediamo tutti i giorni il risultato.Personalmente proporrei per la cura "definitiva"anche i pedofili.Tra l'altro credo che almeno in Italia non sia nemmeno considerata reato.........
Ritratto di Rush
22 settembre 2022 - 18:35
Fonser concordo e forse i pedofili li metterei anche prima in un ipotetico ordine… così come le violenze su anziani bambini donne disabili… sono cose che mi fanno tornare al medioevo…linciaggio in pubblica piazza al fine di mostrare il rischio.
Ritratto di Comparsa
22 settembre 2022 - 10:23
@Volpe: mai toccata una droga in vita mia (e di primavere ne ho viste un bel po', ormai), ma sono d'accordissimo sulla liberalizzazione delle droghe. Se da un certo punto di vista rappresenterebbe una sconfitta per lo Stato, è anche vero che ormai, lo Stato, ha perso da tempo, tanto vale togliere il business dalle mani della malavita e delle mafie. Un po' come il proibizionismo ai tempi, negli USA: tanto la gente, se vuole qualcosa, trova il verso di farla e ottenerla comunque, tanto vale regolamentarla con leggi e controlli statali (ché, poi, la regolamentazione sia un bel casino, è un altro bel paio di maniche).
Ritratto di Volpe bianca
22 settembre 2022 - 10:32
@Comparsa, io la vedo soprattutto come una sconfitta sociale, non solo dello Stato. E la cosa più preoccupante è l'età media di chi ne fa uso. Come ho scritto sopra ad @Andre_a, il liberalizzare nell'immaginario collettivo dei giovanissimi equivale a legalizzare, a legittimare il fatto che un ragazzino di dodici anni possa assumere droghe. Poi il capitolo riguardante "regolamentazione e controlli" cosa potrà fare dopo che il pensiero comune sarà diventato "si può"...?
Ritratto di Comparsa
22 settembre 2022 - 10:43
@Volpe: pensiero condivisibilissimo. Ma, a oggi, dopo anni e anni di lotte, leggi, comunità di recupero e via discorrendo cosa è migliorato? Niente, anzi, va sempre peggio. Senza contare quando effettuarono i controlli nell'Arno e trovarono livelli quali letali di cocaina, per non parlare dei controlli a sorpresa nei bagni del parlamento, dove scovarono una percentuale di coca allarmante. Secondo me vale anche l'effetto opposto di quello che dici, ossia che il fatto che sia proibito lo rende eccitante da provare e consumare. Intendo: «Non si può? Allora lo facciamo, perché proibito...». Tanto, ribadisco, chi le vuol provare, il modo lo trova lo stesso, con la differenza, immagino, che, una volta legalizzata, potrebbe recarsi in normali negozi, anziché rischiare la notte in malfamati vicoli circondato da extracomunitari molto poco raccomandabili. Cmq, come sempre, senza stare a erigere barricate ideologiche, sarei per un periodo, o enclave, test e verificare la fattibilità e convenienza. Ma, ribadisco, il pensiero di togliere dalle mani delle mafie, uno dei più grossi business mondiali, sinceramente, basta e avanza a propendere per la sua legalizzazione.
Ritratto di Oxygenerator
22 settembre 2022 - 13:06
@ Volpe bianca Sono cose che fai da ragazzino. Non è che cominci a 30 anni a farti le canne. A 30 te le stai ancora facendo, o a 60, ma hai iniziato dai 12/14 anni. Tutto questo non è grave o anormale. L’anomalia è l’abuso, non l’uso. Ma l’abuso è sempre negativo e vale per tutto. Anche per il cibo, anche per l’acqua, anche per l’ossigeno. Per tutto. Non c’è bisogno di liberalizzare niente nelle mente dei ragazzini, perchè per loro è già tutto libero. Si trova tutto, comunque ovunque. Tutto sta a decidere se vogliamo che le mafie continuino a lucrarci sopra o se vogliamo che i ragazzini, possano avere una sostanza pulita e controllata dallo stato, senza “aggiunte” per lucrare ulteriormente.
Ritratto di realista
24 settembre 2022 - 23:34
@Oxygenerator concordo appieno.
Ritratto di GG64
22 settembre 2022 - 05:39
Concordo. Aggiungo una domanda X gli Italioti dalla memoria corta: "colui è lo stesso Salvini che alcuni hanno fa fece un accordo con la Cina X la nuova via della seta che passa da Trieste, X permettere una più efficiente gestione dei flussi dei prodotti cinesi verso l'Italia? E tutti gli ricordarono che non poteva fare un accordo internazionale senza accordi con la eu? È uno spara cazzole come sempre. Bulletto di provincia. È bravo solo a buttar benzina sul fuoco....Ricordiamo anche che quando è stato europarlamentare era il più assenteista...ma lo stipendio lo prendeva lo stesso. Ma tanto a chi lo ricordi? A quelli che continueranno a votarlo come mosche che sbattono in continuazione sui vetri xchè non capiscono che di lì non si passa? Auguri italietta fatta di italioti. PS: buon voto a tutti!
Ritratto di realista
24 settembre 2022 - 23:34
io non l'ho mai votato e non lo voterò neanche domani. Ritegno sia un buffone.
Ritratto di Andre_a
21 settembre 2022 - 22:19
9
Votate me, e faccio un referendum per abolire tutte le tasse!
Ritratto di Rush
22 settembre 2022 - 02:37
Ci sto. Vota Andrea vota Andrea….-:)))))
Ritratto di Volpe bianca
22 settembre 2022 - 06:54
Ci sto anch'io. Dai che in tre giorni si fa il miracolo, un nuovo miracolo italiano... anzi no, meglio usare un altro slogan :-))))
Ritratto di CR1
22 settembre 2022 - 06:30
se vuoi prendere il mio voto oltre le tasse devi abolire le mie multe
Ritratto di Andre_a
22 settembre 2022 - 07:30
9
Ma certo! Facciamo un referendum per abolire le multe, facciamone anche uno per regalare una Ferrari a tutti. Poi oh, se si scopre che questi referendum erano inammissibili mica è colpa mia, io li ho proposti...
Ritratto di dreamerofcars
21 settembre 2022 - 22:45
tanto lo dice solo per la campagna elettorale per raccattare voti. Poi si rimangerà tutto e fara' quello che vorranno le varie lobby senza curarsi dell'interesse del popolo. Ma cosa ce lo diciamo a fare?
Ritratto di Volpe bianca
21 settembre 2022 - 22:57
Mi sa che ormai è tardi per raccattare voti... E li ha persi per errori ben più gravi di questa "boutade"
Ritratto di dreamerofcars
21 settembre 2022 - 23:05
spero e concordo.
Ritratto di Volpe bianca
21 settembre 2022 - 23:18
Ha seguito un percorso simile a quello di Renzi, crescita-apice-caduta libera. Nonostante tutti i voti persi e gli errori commessi, insiste invece di riflettere e cercare di capire come ha fatto a perdere più di metà dei suoi elettori... Io non lo capisco proprio
Ritratto di Rush
22 settembre 2022 - 02:39
Dopo scemo + scemo (al cinema)… Matteo + Matteo… purtroppo nella vita reale…
Ritratto di GG64
22 settembre 2022 - 05:46
Perdonami ma Renzi è il stato un missile nella salita e discesa. Salvini è un vecchio diesel (siamo in tema), è più di 30 anni che rompe i coxxxoni e la sua Lega ruba. Ricordiamo anche che la Lega è stata condannata a risarcire allo stato 49 milioni di € in 80 anni. La legge è proprio uguale X tutti. Se noi prendiamo una multa o evadiamo o rubiamo, lo stato sarebbe così umano con noi da concederci 80 anni X risarcirlo?
Ritratto di Volpe bianca
22 settembre 2022 - 06:50
GG64 sì è stato più rapido, ma anche il "periodo d'oro" di Salvini in realtà non è durato molto. Come percentuali di voto intendo, raggiunto l'apice (estivo) poi è stata una discesa continua.
Ritratto di PONKIO 78
21 settembre 2022 - 23:21
…quest’anno è più facile che gli asini volino in cielo che io vada a votare…. Sono tutti uguali: Meloni che strilla come un’aquila urlatrice, Silvio… oh Silvio per te è giunto il momento di ritirati, se dovessi vincere rischi uno schioppone al cuore… Letta dopo che Rendi ti ha buttato fuori qualche anno fa, adesso ci riprovi?….. Renzi, nooooo!!Renzi proprio noooo e velo dico io che vivo a Firenze, il sorcio bischero lasciatelo a casa… 5 stelle, dalle stelle alle stalle…. Chi è rimasto? La Emma Bonino…. Troppo in basso…. Bah, mi Sto arrivando! Che il 25 settembre se il tempo permette me ne vado al mare…. In bocca a lupo a voi tutti che andate a votare….
Ritratto di GG64
22 settembre 2022 - 05:50
Il caro Renzi, tra le varie strxxxate che ha prodotto, c'è la legge 105 della "buona scuola" che ha introdotto l'alternanza scuola lavoro, oggi chiamata PCTO, che ammazza solo gli studenti in fabbrica. Ricordiamo anche la riforma del lavoro "a tutele crescenti"...dove lo metti fa danni...no no mai, via via
Ritratto di Flynn
22 settembre 2022 - 08:31
Come darti torto caro Ponkio ? La politica è solo una chimera al servizio degli interessi personali. Sono più di 20 anni che sono disilluso. Forse sarei dovuto essere più opportunista all’epoca, ma quando sei giovane tendi ad anteporre l’ideologia al materialismo
Ritratto di napecarco
21 settembre 2022 - 23:22
mi viene la voglia di vendere la mia diesel ed andare a comperare un’elettrica cinese
Ritratto di gynt
22 settembre 2022 - 04:04
E PILU PER TUTTI!
Ritratto di GG64
22 settembre 2022 - 05:51
Chiu' pilu X tutti
Ritratto di Flynn
22 settembre 2022 - 06:43
Purtroppo per Salvini ho la memoria abbastanza lunga per ricordare che nel 2018 promise l’abolizione delle accise sulla benzina mai attuata. IQuesta è l’ennesima pagliacciata per raccogliere voti dagli zoticoni , unica parte del popolo che può dargli ancora fiducia.
Ritratto di realista
24 settembre 2022 - 23:49
@Fkynn come non essere d'accordo? Io sono all'estero e nei simboli votabili c'era solo quello del centro-dx, tutti insieme. Meloni, Berlusconi e Salvini. Non ho votato.
Ritratto di Ferrari4ever
22 settembre 2022 - 06:45
1
Peccato che tanto non può fare niente.
Ritratto di sergioxxyy
22 settembre 2022 - 08:51
Questo Signore parla un po' troppo e forse anche a vanvera. Se pagasse di testa sua per andare ai comizi che sta facendo probabilmente girerebbe con una macchina non nuovissima e diesel invece viaggia con l'autista e ben 12 auto a seguito di scorta.
Ritratto di Oxygenerator
22 settembre 2022 - 09:28
Demagogico come sempre. Quell’altro promette pensioni e dentiere. Questo referendum che sa perfettamente che non si possono fare. Io ho una proposta. Il prossimo referendum che chiede questo individuo, lo dovrà pagare personalmente. Cosi la smette di dire kazz..e e magari, finalmente, ci spiega i piani della lega per il futuro.
Ritratto di Volpe bianca
22 settembre 2022 - 09:52
...dentiere?
Ritratto di Oxygenerator
22 settembre 2022 - 11:12
Si, Berlusconi, promise la dentiera per tutti gli italiani che non potevano averla. Statale. Donata dallo stato. Insieme alle pensioni, da minimo mille euro al mese, sempre per tutti.
Ritratto di Volpe bianca
22 settembre 2022 - 11:18
@Oxygenerator, questa della dentiera me l'ero persa. Fossi vecchio senza denti e senza soldi forse non riderei più di tanto, ma mi ha fatto ridere :-))). Proposta dal Berlusca poi...
Ritratto di Rush
22 settembre 2022 - 18:41
Oxy se non sbaglio c’era anche il ponte sullo stretto assieme alle dentiere….-:))) ripreso poi da qualcun altro se non erro… però a sto giro mi sembra che non l’abbiano più proposto…
Ritratto di marcoveneto
23 settembre 2022 - 09:25
Il ponte sullo Stretto sì, lo ha riproposto!
Ritratto di Rush
23 settembre 2022 - 10:45
Ahh ecco…:-)))
Ritratto di Mbutu
22 settembre 2022 - 10:10
Oxy, piani per il futuro? Spezzare le reni alla Cina ed a peppa pig!
Ritratto di Trattoretto
22 settembre 2022 - 10:18
Solo slogan. Non c'è nessun piano. I cassetti sono vuoti e le menti ancor di più.
Ritratto di ziobell0
22 settembre 2022 - 10:03
salvino ne ha sparate di tutti i colori, siamo pronti a tutto. Risultati sempre zero.
Ritratto di Trattoretto
22 settembre 2022 - 10:12
Ormai è diventato una attrazione da circo. A quattro giorni dalle elezioni se ne esce con questa ennesima fanfaluca elettorale. L'ennesima sparata, senza capo né coda. Buttata là, dalla disperazione, per raccattare il voto di qualche gonzo che, dopo anni di giravolte, ancora si fa abbindolare. A proposito, ma la maglietta col suo grande idolo russo, non la indossa più?
Ritratto di marioangelogiorgio
22 settembre 2022 - 10:43
Idea balorda e priva di fondamento giuridico. Si usino a fondo perduto tutte le risorse disponibili per acquisire le nuove tecnologie. Questo sia per quel che resta dell'industria automobilistica italiana, che in cambio deve riportare almeno l'assemblaggio da noi. Sia per la più fiorente industria della componentistica (Bombassei e soci). A proposito di Bombassei senior, perché non affidargli il ramo italiano di Stellantis? Finalmente potremmo vedere auto belle e tecnologiche...
Ritratto di TheViking
22 settembre 2022 - 11:31
Possiamo per favore ricordarci che: (a) i referendum sono abrogativi e quindi prima ci vuole *qualcosa* da abrogare e (b) che i quesiti referendari sugli argomenti tecnici/finanziari ecc. mediamente li capisce forse un italiano su venti (ad essere ottimisti)? C'è ancora gente -seriamente- convinta che nell'87 si sia votato per spegnere le centrali nucleari italiane esistenti, fermare la costruzione di quelle già pianificate e non realizzarne più di nuove. Potremmo invece normare qualcosa di più "personale" che magari è anche più ad ampio spettro? Tipo la gestione del "fine vita"?
Ritratto di Dface
22 settembre 2022 - 12:33
D'accordo che in parlamento è un assenteista cronico, capisco che non si può essere esperti in tutto, (anche se si esprime spesso e volentieri di argomenti di cui non capisce niente, ma fa figo), ma almeno la Costituzione italiana la conosce? Qualche base di economia ed ecologia? Il fatto che siamo in ritardo di oltre 30 anni nella transizione ecologica, ne sa qualcosa? E poi dove vive, su una nuvoletta, non vede cosa sta succedendo al clima, o la realtà contrasta con i suoi interessi? Mah.......
Ritratto di Paolo-Brugherio
22 settembre 2022 - 12:43
6
Al di là delle decine di commenti non pertinenti all'articolo, qui il nocciolo della questione è il divieto di produrre e vendere auto col motore termico a partire dal 2035. Quella di acquistare un'auto tradizionale o una elettrica è una scelta che DEVE essere fatta non dai politici ma dal consumatore, per centomila ragioni: a partire dal prezzo di acquisto, per l'utilizzo che uno fa dell'auto (ottima l'elettrica per un uso cittadino, ma non per i lunghi tratti autostradali), per quanto si usa l'auto (io, pensionato, uso l'auto un paio di volte alla settimana, giusto per la spesa al supermercato, facendo il pieno mediamente ogni due / tre mesi: che vantaggi avrei con un'elettrica?). Poi, se l'UE vorrà perseverare all'imposizione delle elettriche dal 2035, siccome «fatta la legge, trovato l'inganno», ci saranno Paesi extra CEE (Serbia, Turchia, Norvegia e - perchè no? - Svizzera) che non avranno limitazioni a costruire auto col motore termico, auto la cui vendita ed immatricolazione potrà essere perfezionata in loco tramite incaricati delegati, dopo di che si reimmatricolerà l'auto in Italia, Francia, Germania, ecc. ecc.... o no?
Ritratto di Comparsa
22 settembre 2022 - 13:00
@Paolo-B: che io sappia, la teoria dice che il popolo esprime, attraverso il voto, la propria preferenza per delegare uno, o più, persone, per essere rappresentati e legiferare in sua vece. Che poi i rappresentanti promettano mirabili chimere e, dopo essere stati eletti, facciano i propri porci comodi, è un altro paio di maniche. Rimanendo sul pezzo, la strada è tracciata ed è quella. Non so se la scelta di rendere obbligatoria la vendita delle sole elettriche sia giusta o meno, so che, se io fossi al comando del paese, spenderei tutte le mie risorse per connettere i centri di ricerca, quelli produttivi e le teste migliori per buttarmi a capofitto in migliori soluzioni per lo stoccaggio energetico, per lo sviluppo delle fonti rinnovabili e per scollegarci dalle altre fonti NON rinnovabili (nucleare compreso), e, soprattutto, non girerei l'Italia blaterando di soluzioni impossibili. Ma io so' io... e, contrariamente al Marchese Del Grillo, non conto una cippa (o, forse, per fortuna?) ;-)
Ritratto di Paolo-Brugherio
22 settembre 2022 - 13:18
6
Comparsa: parole giustissime! Però resta comunque il fatto che la scelta finale dev'essere un'opzione lasciata al consumatore, magari opportunamente stimolato in una direzione anzichè l'altra. E' un po'... come dire: mangiare carne non fa bene, BISOGNA essere tutti vegetariani, impedendo allevamenti e consumi di carne! Ma, insomma, sarò libero di potermi mangiare una braciola ai ferri oppure, solo perchè qualche burocrate ha deciso diversamente, devo cibarmi solo di insalate? Poi, sulla questione del 2035, io sarei pronto a scommetterci una pizza che, entro qualche anno prima, questa imposizione verrà tolta.
Ritratto di TheViking
22 settembre 2022 - 13:14
Il punto non è la produzione. È proprio l'immatricolazione. I costruttori esteri (statunitensi e giapponesi, ma volendo anche coreani) potrebbero andare avanti a produrre vetture col motore termico anche fino al 2070, solo che poi non potrebbero venderle in Europa. Poi, facciamo anche un discorso: se uno abitasse, per esempio, in Piemonte e decidesse di comprare, per dire, una Honda con motore termico, tramite un importatore serbo o turco, per manutenzione e garanzia (che sarebbe pari ad un solo anno e senza possibilità di estensione) cosa dovrebbe fare? Senza contare il valore della vettura in caso di vendita. Sia chiaro: l'imposizione del 2035 non mi piace. Non per l'obiettivo in se, che anche condivido concettualmente, ma per i tempi di attuazione e la mancanza di tappe intermedie che fungano da guida per la transizione dell'industria, per esempio spingendo tramite normative una progressiva elettrificazione dei powertrain.
Ritratto di Paolo-Brugherio
22 settembre 2022 - 13:25
6
Beh... TheViking, se quella di acquistare l'auto in un Paese non UE per poi reimmatricolarla in un Paese UE dovesse diventare una pratica usuale, stai tranquillo che garanzie e centri di assistenza continueranno ad esistere: pur di continuare a vendere, si fa di tutto!
Ritratto di Rav
22 settembre 2022 - 13:17
3
A parte che comunque andasse un referendum, se nel resto dei Paesi le auto dovessero diventare tutte elettriche non è che poi le Case continuano ad investire in propulsioni tradizionali per il solo mercato italiano e non credo nemmeno ci rifilino auto brasiliane visto che sarebbe antieconomico mandarle qua. E con questo non voglio dire che sono favorevole all'elettrico, ma ragionando sulla sparata salviniana le cose poi stanno così. Se poi penso che l'idea arriva da quello che doveva togliere le accise sui carburanti e ha contribuito alla caduta dell'unico coverno che le abbia sospese... la cosa diventa ancora più comica.
Ritratto di otttoz
22 settembre 2022 - 14:03
scorretto sotto elezioni dare spazio a un partito oltretutto gestito da un pupazzo amico di putin
Ritratto di cava64
22 settembre 2022 - 15:06
....e' arrivato lui , il genio della salsiccia....
Ritratto di dioscuro
22 settembre 2022 - 16:33
Ve lo ricordate il motto latino? ... melius deficere quam abbundare?
Ritratto di adry60
22 settembre 2022 - 17:08
Salvini sa come incantare il suo pubblico, bisogna poi vedere se il suo elettorato sarà in grado di selezionare le sparate di ca@@@te dette. A leggere i commenti siamo messi molto peggio di quanto potevo immaginare
Ritratto di Mbutu
22 settembre 2022 - 19:05
Comunque pare abbia integrato la sua proposta per renderla ancora più a sua immagine: auto a mojito.
Ritratto di studio75
23 settembre 2022 - 11:19
5
Voglio un referendum per capire se gli italiani vogliono la restituzione dei 49milioni di euro rubati (ops..sottratti) dalla lega quando c'era Bossi come segretario. Detto questo nessun partito o segretario di partito mi garantisce che quello che dice poi lo fa. Anzi...
Ritratto di otttoz
23 settembre 2022 - 13:00
si vergogni amico del criminale dittatore russo invasore con meloni e berlusconi definito da Draghi "pupazzo"