NEWS

Seat: nel sistema multimediale l'integrazione con Shazam

20 giugno 2018

L'app che riconosce le canzoni può essere richiamata facilmente dallo schermo, senza distrarre chi guida.

Seat: nel sistema multimediale l'integrazione con Shazam

A PORTATA DI DITA - La Seat si conferma il marchio del gruppo Volkswagen più attento alle esigenze dei giovani ed è fra i primi ad integrare nel sistema multimediale la celebre applicazione per smartphone Shazam, che riconosce una canzone a partire da alcune note e segnala il titolo e l'autore. La novità è disponibile sui modelli dotati della funzionalità Android Auto per il momento in tre paesi europei (Germania, Spagna e Svizzera), ma il costruttore spagnolo ha già annunciato che l'Italia fa parte della seconda "tornata" di nazioni che riceveranno l'aggiornamento. Per adesso l'integrazione non è compatibile per gli smartphone della Apple, nonostante l'app sia stata acquisita pochi mesi fa proprio dall'azienda della mela morsicata.

RICERCHE IN MOVIMENTO - L'integrazione dell'app nel sistema multimediale nasce dall'esigenza di migliorare la sicurezza a bordo, come ha spiegato il presidente Luca De Meo nel corso dell'ultima fiera Mobile World Congress sulle nuove tecnologie, visto che la la Seat ha scoperto che il 70% delle ricerche su Shazam viene effettuato a oltre 30 km/h. Sulla base di questa statistica il costruttore spagnolo ha messo all'opera i suoi ingegneri e ha rivisto la grafica nel sistema multimediale, dove l'icona di Shazam è stata aggiunta nella schermata principale, quindi in posizione facile da raggiungere senza dover navigare fra vari menù: bastano pochi tocchi sullo schermo per mettere l'app in funzione e ottenere il titolo di una canzona trasmessa alla radio.

VIDEO
Seat Ateca
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
79
58
52
28
60
VOTO MEDIO
3,2
3.245485
277
Aggiungi un commento
Ritratto di ivanvalenti
20 giugno 2018 - 15:04
1
adesso che c'è Shazam me la compro....
Ritratto di Fr4ncesco
20 giugno 2018 - 16:15
Utilissima proprio, questi si che sono sistemi che salvano la vita.
Ritratto di Blueyes
20 giugno 2018 - 16:30
ma già su quelle vecchie normalissime con sistema RDS, basta che la stazione la trasmetta.
Ritratto di alex_rm
20 giugno 2018 - 16:18
queste si che sono cose imprescindibili,quante volte e capitato che sento una canzone alla radio e non so di chi sia.
Ritratto di RS
20 giugno 2018 - 16:30
Fanno uscire auto con le cinture di sicurezza difettose e pensano a queste cavolate. Ogni casa dovrebbe pensare più alla meccanica che alla tecnologia digitale.
Ritratto di gjgg
20 giugno 2018 - 16:45
1
Bella idea. I miei nipoti che non sanno manco cosa sia la trazione posteriore o il transaxle ma a queste cose come shazzam, instragram ecc. ci tengono e ne sarebbero ben entusiasti
Ritratto di bridge
20 giugno 2018 - 19:20
1
Integrazione superflua. Comunque la nuova Ibiza è carina.
Ritratto di mirko.10
20 giugno 2018 - 21:00
2
Grazie Seat! Se non possiamo permetterci una bella vw con sistema di ricoscimento dei pedoni, Seat, finalmente ,non ti fa sentire un emarginato del gruppo top con il sistema di riconoscimento delle canzoni.
Ritratto di mirko.10
20 giugno 2018 - 21:04
2
Spero non sia a pagamento, una cortesia per sentirsi parte del gruppo aVWengers.
Ritratto di Leonal1980
21 giugno 2018 - 01:05
3
Questa notizia non so se è meno interessante della panda con l'app... mhm
Pagine