NEWS

Seat: nel 2018 la suv a 7 posti

3 gennaio 2018

Avrà molto in comune con la Skoda Kodiaq, ma avrà un look più sportivo che non le farà perdere i 7 posti e il grande baule.

Seat: nel 2018 la suv a 7 posti

PER I GIOVANI - La grande novità attesa dalla Seat per il 2018 è la terza suv dopo la piccola Arona e la compatta Ateca. Il nuovo modello avrà dimensioni più generose e dovrebbe misurare circa 470 cm in lunghezza, al pari della Skoda Kodiaq, da cui riprenderà anche la base costruttiva MQB, i motori e l’abitacolo facilmente modulabile. I sedili saranno 7 e quelli al centro potranno scorrere, migliorando così lo spazio per le ginocchia ed i bagagli. Le due suv cambieranno fra loro a livello di stile, perché la Skoda ha un aspetto più sobrio e la Seat punterà invece sul dinamismo: come si può vedere dalla nostra ricostruzione grafica (nel disegno qui sopra), la suv spagnola avrà profonde incisioni sul cofano anteriore, prese d’aria maggiorate sul fascione e una fiancata “movimentata” grazie alle solcature orizzontali.

DA CIRCA 25.000 EURO - La Seat suv a 7 posti, che sarà costruita nello stabilimento di Wolfsburg, avrà trazione anteriore o integrale e fra i motori non sono previste novità rispetto a quelli disponibili per la Kodiaq: troveremo quindi i diesel TDI di 1.6 e 2.0 litri oppure i benzina turbo TSI di 1.4 e 2.0 litri, abbinati al cambio manuale o automatico a doppia frizione. Le tecnologie di bordo (a partire dalla strumentazione digitale) ed i sistemi di assistenza alla guida saranno fra i più moderni oggi in vendita. La suv dovrebbe arrivare negli autosaloni a dicembre 2018 e potrebbe costare 25.000 euro, in linea con la Skoda Kodiaq ma assai meno della Volkswagen Tiguan Allspace, l’altra suv media a 7 posti del gruppo tedesco. Il nome dell’auto verrà deciso dopo una selezione avvenuta sui social network, ma è noto che sarà quello di una località spagnola e verrà scelto fra Abrera, Alboran, Aran, Aranda, Avila, Donosti, Tarifa, Tarraco e Teide.

Aggiungi un commento
Ritratto di Alessiomma1990
3 gennaio 2018 - 16:27
Probabilmente le linee saranno simili alla ateca per rispettare il family feeling ormai in voga in tutte le case. Bisogna dire che la seat ultimamente si sta rilanciando alla grande con gli ultimi modelli usciti
Ritratto di Moreno1999
3 gennaio 2018 - 17:03
4
Peccato per l'atmosfera all'interno, specialmente nell'Ibiza e nell'Arona, che sembra provenire da un'auto della seconda metà degli anni 90.
Ritratto di Alessiomma1990
3 gennaio 2018 - 17:13
Diciamo che in parte ti do ragione potevano rendere abitacolo più moderno come per esempio le pegeout. Però le ritengo abbastanza carine,almeno rispetto ad altre concorrenti che non mi piacciono per niente (renaul,opel per cotarne alcune),parlo di giudizi personali.
Ritratto di Moreno1999
3 gennaio 2018 - 17:14
4
Sisi a livello estetico esiste chi fa peggio...però sabato scorso sono passato nel giro di 15 minuti dall’interno di una nuova fiesta a quello di una nuova ibiza, e la differenza a parità di prezzo era disarmante
Ritratto di Alessiomma1990
3 gennaio 2018 - 17:45
Si effettivamente avendole viste entrambe dal vivo(la fiesta lo anche provata),la fiesta mi sempbrava meglio rifinita e con materiali di qualità superiore e anche aspetto estetico dava un impressione migliore.
Ritratto di Fxx88
5 gennaio 2018 - 20:54
4
Il gusto non si discute perciò a livello estetico non mi esprimo, ma ho avuto modo di provare l'Ibiza e non credo sia inferiore alla Ford come qualità dei materiali e specialmente degli assemblaggi.
Ritratto di Moreno1999
5 gennaio 2018 - 22:06
4
Beh oddio sugli assemblaggi potrebbe tranquillamente essere meglio la Seat (anzi senza dubbio, già su un esemplare Titanium in concessionaria non mi convincevano gli accoppiamenti tra le plastiche dei montanti e il rivestimento del tetto)...ma i materiali della Seat a primo acchito sembrano molto meno pregiati...estesissimi pannelli in plastica rigida, forse negli esemplari con i sedili in pelle e alcantara (dove tra l’altro la fascia in plancia diventa in “similpelle” con la cucitura) cambia qualcosa
Ritratto di Moreno1999
5 gennaio 2018 - 22:06
4
Beh oddio sugli assemblaggi potrebbe tranquillamente essere meglio la Seat (anzi senza dubbio, già su un esemplare Titanium in concessionaria non mi convincevano gli accoppiamenti tra le plastiche dei montanti e il rivestimento del tetto)...ma i materiali della Seat a primo acchito sembrano molto meno pregiati...estesissimi pannelli in plastica rigida, forse negli esemplari con i sedili in pelle e alcantara (dove tra l’altro la fascia in plancia diventa in “similpelle” con la cucitura) cambia qualcosa
Ritratto di Alessiomma1990
5 gennaio 2018 - 23:02
Come lai trovata nella guida ibiza più sportiva o turistica? Che modello hai provato? La fiesta che ho provato io era hna titanium 1.5 85cv e si guidava veramente bene per essere una tranquilla utilitaria.
Ritratto di Fxx88
6 gennaio 2018 - 12:31
4
Purtroppo ho provato il modello 1.0 aspirato da 75cv che non consiglio a nessuno, in allestimento xcellence con retrocamera, radio touch screen, ecc. La guida (motore a parte che è un chiodo) la trovo sicura, nel senso che non ho notato particolari reazioni strane, l'assetto resta sempre abbastanza piatto nonostante non sia il modello più sportivo FR. Direi che non la reputo "turistica" anche se ad andature normali non la trovo nemmeno scomoda.
Pagine